Announcement

Collapse
No announcement yet.

2019 nuova Aprilia RSV4?

Collapse
X
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Grazie !

    L’annuncio della Rsv4 ha la foto della Factory 2019, ma sia il titolo che la scheda in calce si riferiscono al modello RF 2017-18.

    Last edited by gluca; 14-11-18, 21:05.


    Marco Simoncelli, semplicemente un Campione.

    Comment


    • A quella cifra,per quanto mi piaccia,non so se la comprerei...
      Forse mi orienterei su un progetto nuovo,magari crucco

      Comment


      • Originally posted by gluca View Post
        Grazie !

        L’annuncio della Rsv4 ha la foto della Factory 2019, ma sia il titolo che la scheda in calce si riferiscono al modello RF 2017-18.
        Perchè la scheda tecnica non è ancora disponibile su moto.it, penso. L'annuncio parla chiaramente di modello 2019 come per la Tuono

        Io un pensierino ce lo sto facendo
        Last edited by Crazy_Diamond; 14-11-18, 21:55.

        Comment


        • Secondo me è sbagliato......a quella cifra può essere solo l'RF !
          RSV4.......la cosa migliore che possa accadere ad un motociclista ! Meglio la carne dell'osso.....

          Comment


          • Originally posted by Gianluca Salina View Post
            Resta il fatto che un progetto vecchio di 10 anni, evolutosi quanto si vuole, ma sempre vecchio di 10 anni
            quindi la vera moto "avanti di 10 anni" non era la panigucci :P

            www.gabroracingteam.it

            www.facebook.com/gabroracingteam

            Comment


            • Originally posted by Hotslider View Post
              Secondo me è sbagliato......a quella cifra può essere solo l'RF !
              Vedremo Sabato vado a fare un giro a Mantova e Modena vedrò cosa mi dicono

              Comment


              • Originally posted by gluca View Post
                Il modello RF 2018 costa 23.319 euro; se confermati circa 500 euro in più, sul prezzo di listino, considerati gli aggiornamenti fatti mi pare che ci possano stare.

                La Ducati Panigale V4 S sua concorrente costa diverse migliaia di euro in più e l'Aprilia RSV4 Factory dovrebbe essere anche meglio, come da tradizione

                Le altre non mi pare siano alla sua altezza e quindi costano un filo meno.

                @Crazy_diamond L'annuncio io non l'ho trovato; potresti mica postare il link ?
                Ricordo che la concorrenza montano tutte le ohlins elettroniche che costano di piu di quelle classiche aprilia(r1M, cbr sp,ducati V4).
                Sicuramente in questi mesi sconti saranno pochi pero' alla fine 500e in piu della vecchia ci puo stare, sicuramente non ne venderanno a vagonate!

                Comment


                • l'unica concorrente è la Pangale V4 a parità di dotazione tecnica e cc che costa ~500€ in meno. Tenendo buono il prezzo di 23800 c.i.m. per l'apriliona

                  Le altre o hanno meno cc o sosp. elettr. perciò per me non sono confrontabili

                  E poi fanno cagare
                  Last edited by Crazy_Diamond; 15-11-18, 11:58.

                  Comment


                  • E fra le due quale compreresti?

                    Comment


                    • Al momento sono 60 Aprilia 40 Ducazzi

                      Comment


                      • Originally posted by Crazy_Diamond View Post
                        Al momento sono 60 Aprilia 40 Ducazzi
                        Ero nella tua stessa situazione, indecisissimo tra Ducati e Aprilia....alla fine trovata occasione su V4s usata 1500km e scelto Ducati.

                        Provata domenica e devo dire che ho ancora il sorriso sulle labbra.

                        Per me qualunque cosa scegli tra le due, caschi in piedi.

                        Sicuramente Aprilia progetto più maturo, ma rischi di trovarti con una moto vecchia tra un anno. Ducati progetto nuovo, con qualche peccatuccio di gioventù, ma a tutto si pone rimedio. Basta non farsi impressionare dai terroristi da tastiera...

                        Opinione moolto personale le Ducati più "commuter" se ti vuoi divertire per strada e in pista senza badare a fare il tempo (lei il tempo lo fa, è chi la usa che deve riuscire a spremerla), Aprilia più specialistica e pistaiola (se prendi il 1000, il 1100 potrebbe sporcare l'equilibrio che si era creato).

                        Comment


                        • Batstone79, mi piace la generale pacatezza dei tuoi post ma quanto riportato dillà e riproposto qui sotto è informazione non certo terorrismo.

                          Originally posted by MiKiFF View Post
                          Appunto, non sono tutti così i telai moto, al confronto il telaio della Panigale V2 (presente in fiera assieme a molte altri parti in fusione di moto Ducati apparentemente ben realizzate) è un'opera d'arte sia come aspetto geometrico con raggiature e raccordi che come lavorazioni che come finitura superficiale.

                          Inoltre l'estrema rigidezza della struttura era perfettamente coerente col processo e materiali utilizzati, che hanno scarsa resistenza a carichi affaticanti comandati dalle deformazione, dunque ne dovrebbe essere oculatamente impedito un servizio dove sono possibili allungamenti significativi e quella struttura pare evitarlo proprio per come è fatta e ancorata al motore.

                          Sulla V4 non saprei neanche come definirlo quel coso che dovrebbe reggere un cannotto di sterzo di una moto da oltre 300 all'ora (vedi foto in basso).

                          Quello in fiera come altri che ho avuto sfortunatamente modo di vedere sono estremamente vari nella finitura ma tutti realizzati con fusioni a parete sottile solo parzialmente scatolate con evidenti assenze di raggiature, fori netti e alcuni con difetti superficiali tali da dover essere considerati intagli secondo qualunque teoria della meccanica della frattura.

                          Con l'aggravante che dove finisce brutalmente la scatolatura i braccetti hanno sezione a C con rigidezza a flessione e torsione estremamente ridotta rispetto ad uno scatolato chiuso.

                          Flessibilità di certo voluta ma ottenerla con una parete sottile in alcuni punti anche meno di 3 mm con possibilità (per qualunque motivo, magari dovuto a errore del fornitore) di alto livello di porosità, con sabbia intrappolata nella matrice metallica ed inclusioni di ossidi e/o scoria a pieno spessore, beh, è diciamo un pò rischioso.

                          Ciò sia in previsioni di carichi affaticanti generati dal normale esercizio sia considerando episodi rilevanti leggesi urti intesi come anche piccoli incidenti ma anche grosse buche o eventi simili.

                          Comunque c'è chi i telai li fa così, pensate che scemi, tanta fatica, lavorazioni, costi e peso in più... scovate le differenze:

                          20181111-163039.jpg

                          IMG-20181111-WA0065.jpg
                          Last edited by MiKiFF; 20-11-18, 11:29.
                          "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                          Comment


                          • I prezzi mi sembrano onesti, forse migliore quello della Tuono con Ohlins elettroniche che non è salito troppo rispetto alle tradizionali

                            "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                            Comment


                            • Originally posted by MiKiFF View Post
                              Batstone79, mi piace la generale pacatezza dei tuoi post ma quanto riportato dillà e riproposto qui sotto è informazione non certo terorrismo.
                              Ciao MiKiFF,
                              il tuo post porta delle considerazioni sensate, condivisibili e rispettabili, ma sono considerazioni. Poi il telaio Aprilia è oggettivamente bello e ben eseguito, quello di Ducati postato oggettivamente brutto e lascia qualche perplessità, ma sono due concetti completamente diversi di telaio e soprattutto quello che deve interessare è che siano sicuri e debitamente progettati per l'uso a cui sono destinati. E questo da un esame esclusivamente visivo non è definibile con certezza.

                              Per quanto riguarda Ducati (direi però considerazione estendibile in generale) sarebbe interessante parlare con il team che ha progettato il telaio, che test e stress test hanno fatto per deliverare il disegno definitivo, sapere quanti e quali fornitori hanno, se c'è un controllo di qualità e come funziona, se è stato modificato il telaio tra i primi esemplari prodotti e gli attuali (se così fosse io richiamerei tutti gli esemplari precedenti). Penso che se ci fosse un problema reale, Ducati richiamerebbe tutte le moto per non accollarsi rischi ben più gravi e conseguenti rogne e sputtanamenti.

                              Quando parlo di terroristi da tastiera mi riferisco ad eventuali considerazioni che poggiano su voci di terza mano non verificate, analisi e conclusioni basate sul nulla, illazioni, etc. Dobbiamo sempre tenere conto che molti utenti non si leggono (per mancanza di tempo, voglia, etc) tutto un thread (magari molto lungo), ma solo le ultime due pagine e quindi si basano spesso sulle ultime considerazioni.

                              Chiudo l'OT.



                              Comment


                              • Originally posted by Batstone79 View Post

                                Ciao MiKiFF,
                                il tuo post porta delle considerazioni sensate, condivisibili e rispettabili, ma sono considerazioni. Poi il telaio Aprilia è oggettivamente bello e ben eseguito, quello di Ducati postato oggettivamente brutto e lascia qualche perplessità, ma sono due concetti completamente diversi di telaio e soprattutto quello che deve interessare è che siano sicuri e debitamente progettati per l'uso a cui sono destinati. E questo da un esame esclusivamente visivo non è definibile con certezza.

                                Per quanto riguarda Ducati (direi però considerazione estendibile in generale) sarebbe interessante parlare con il team che ha progettato il telaio, che test e stress test hanno fatto per deliverare il disegno definitivo, sapere quanti e quali fornitori hanno, se c'è un controllo di qualità e come funziona, se è stato modificato il telaio tra i primi esemplari prodotti e gli attuali (se così fosse io richiamerei tutti gli esemplari precedenti). Penso che se ci fosse un problema reale, Ducati richiamerebbe tutte le moto per non accollarsi rischi ben più gravi e conseguenti rogne e sputtanamenti.

                                Quando parlo di terroristi da tastiera mi riferisco ad eventuali considerazioni che poggiano su voci di terza mano non verificate, analisi e conclusioni basate sul nulla, illazioni, etc. Dobbiamo sempre tenere conto che molti utenti non si leggono (per mancanza di tempo, voglia, etc) tutto un thread (magari molto lungo), ma solo le ultime due pagine e quindi si basano spesso sulle ultime considerazioni.

                                Chiudo l'OT.


                                Preparati

                                Comment

                                Working...
                                X