Announcement

Collapse
No announcement yet.

Panigale V4 Imola... sempre peggio

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Scusate se faccio di tutta l'erba un fascio, ma visto che mi sento dare dell'integralista, del difensore di Ducati fino al ridicolo, rispondo a tutti quelli che "mi danno contro":
    Io sono sempre stato un tifoso Ducati, lo ammetto e prima della V4 ne ho avute 4 che ho tenuto anche per parecchi anni, in totale ho guidato Ducati per circa 30, in genere ho sempre apprezzato la meccanica e sono sempre stato soddisfatto, quando però ho avuto a che fare con soluzioni/scelte che non condividevo, per 12 anni, ho smesso di acquistare Ducati, per cui non sono un masochista, estremista, Talebano o che altro. Se mi trovo a scrivere forse più del dovuto, o più di altri, non è per una strenua difesa del marchio, ma solo perchè da pensionato ho più tempo da perdere di altri e perchè non riesco a digerire chi dall'alto di illazioni o supposizioni, si permette di pontificare su come Ducati doveva fare telai o motori o altro, come se loro sapessero tutto ed i progettisti Ducati non capissero nulla (questo si che è ridicolo...).
    Da tecnico (vi risparmio il "Buon tecnico"), sono sempre stato abituato a dire le cose quando le so/le ho viste e non ho mai dato credito ai "io penso"/ "io credo", perchè le cose o si sanno o si tace, le spiegazioni che ho provato di dare, sono semplicemente un modo di comprendere ed eventualmente discutere su basi tecniche dei problemi che venivano descritti senza nessun dettaglio/informazione numericamente documentata.
    Non è che mi sono arrampicato sugli specchi per il gusto di farlo e dato che non credo alle chiacchiere, proprio prima di scrivere l'ennesimo sproloquio, sono andato da un preparatore di mia fiducia che prova molte moto a banco perchè per togliermi il dubbio, ero disposto a rullare la mia V4 a temperature diverse, proprio per toccare con mano la materia.
    Lui pur essendo un "Suzukista", di V4 ne ha rullate diverse e mi ha confermato che effettivamente la perdita di potenza tra temperature "normali" ed altre vicino al limite tollerato ci sono e sono quantificabili in quasi 10 CV alla ruota, mi ha confermato anche che il problema non risiede tanto nella temperatura dell'acqua, ma piuttosto è più pericolosa quella dell'olio che sembra poter raggiungere i 160° per cui sulle V4 che girano solamente in pista, i più montano dei radiatori olio maggiorati, molto più spessi che comportano l'aggiunta di oltre un Kg di olio (forse questo spiega anche perchè la R1 SBK ha un radiatore olio grande quanto quello dell'acqua....). Ovviamente il problema non è solo un problema V4, tutte le moto debbono fare i conti con il peso, i costi, ingombri etc. per cui tutte le moto hanno dei radiatori per uso stradale, però tornando alle V4, secondo lui, per le gare/in pista, effettivamente sarebbe bene cambiare entrambi i radiatori.

    Come vedete, quando si può ragionare sulla base di dati tangibili, non nego l'evidenza dei fatti, non sono invece incline a dar credito alle chiacchiere......ognuno ha i suoi difetti......
    sigpic

    Comment


    • Ariborda con le "illazioni".

      Guidare la V4 e vedere andare via in dritta il proprio amico su altra moto in estate quando a primavera lo si teneva dietro non è una illazione ma un fatto, una testimonianza diretta di come questo motore perde più di altri col caldo.

      Ed è normale perchè l'olio troppo caldo può far danni ma non toglie potenza, anzi, mentre l'acqua che superando i 110°C letti in media in alcuni punti dell'impianto sta letteralmente bollendo sì, non sottraendo più calore e portando a deformazioni che non possono che aumentare gli attriti se gli accoppiamenti sono stati progettati per dare il meglio a 90°C (prove al banco Ducati pubblicate da loro medesimi) e più attriti uguale meno potenza altro fatto che spiega il precedente e che il tuo preparatore conferma.

      Ma adesso che hai parlato di 10CV di differenza ci devi dire tra quali temperature, e per carità non riferirti alle stanghette da bimbominkia.

      E sopratutto non mi far parlare del telaio.

      "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

      Comment


      • Originally posted by MiKiFF View Post
        Ariborda con le "illazioni".

        Guidare la V4 e vedere andare via in dritta il proprio amico su altra moto in estate quando a primavera lo si teneva dietro non è una illazione ma un fatto, una testimonianza diretta di come questo motore perde più di altri col caldo.

        Ed è normale perchè l'olio troppo caldo può far danni ma non toglie potenza, anzi, mentre l'acqua che superando i 110°C letti in media in alcuni punti dell'impianto sta letteralmente bollendo sì, non sottraendo più calore e portando a deformazioni che non possono che aumentare gli attriti se gli accoppiamenti sono stati progettati per dare il meglio a 90°C (prove al banco Ducati pubblicate da loro medesimi) e più attriti uguale meno potenza altro fatto che spiega il precedente e che il tuo preparatore conferma.

        Ma adesso che hai parlato di 10CV di differenza ci devi dire tra quali temperature, e per carità non riferirti alle stanghette da bimbominkia.

        E sopratutto non mi far parlare del telaio.

        Se ci fai caso, non hai detto con quale moto verteva il confronto e/o quanti gradi c'erano, a che temperatura era la V4 (vanno bene anche le barrette...), era una V4 con scarico standard? in che mese si è svolto il fatto, se eri presente alla disputa, o se te l'hanno raccontato. Detta come l'hai detta tu io l'archivio in "chiacchiere",perchè non ci sono indicazioni di nessun tipo.

        Quanto alla temperatura, non sono sceso troppo nei dettagli, non mi interesava e non volevo fargli perdere troppo tempo per nulla, mi aveva già detto quello che volevo sapere; si parlava di limite, quindi, ipotizzo, parlasse della 4-5 tacca.
        sigpic

        Comment


        • Notizie sulla moto di Davide? Si legge di tutto... tranne ultimi aggiornamenti!!!D
          "Dai cretini mi guardi *** che ai deficienti ci penso io"

          Per vivere più serenamente il forum nella lista di ignora ho messo nico1,quindi è inutile che continui a scrivere ca**ate

          Comment


          • Originally posted by Nostradamus View Post
            Scusate se faccio di tutta l'erba un fascio, ma visto che mi sento dare dell'integralista, del difensore di Ducati fino al ridicolo, rispondo a tutti quelli che "mi danno contro":
            Io sono sempre stato un tifoso Ducati, lo ammetto e prima della V4 ne ho avute 4 che ho tenuto anche per parecchi anni, in totale ho guidato Ducati per circa 30, in genere ho sempre apprezzato la meccanica e sono sempre stato soddisfatto, quando però ho avuto a che fare con soluzioni/scelte che non condividevo, per 12 anni, ho smesso di acquistare Ducati, per cui non sono un masochista, estremista, Talebano o che altro. Se mi trovo a scrivere forse più del dovuto, o più di altri, non è per una strenua difesa del marchio, ma solo perchè da pensionato ho più tempo da perdere di altri e perchè non riesco a digerire chi dall'alto di illazioni o supposizioni, si permette di pontificare su come Ducati doveva fare telai o motori o altro, come se loro sapessero tutto ed i progettisti Ducati non capissero nulla (questo si che è ridicolo...).
            Da tecnico (vi risparmio il "Buon tecnico"), sono sempre stato abituato a dire le cose quando le so/le ho viste e non ho mai dato credito ai "io penso"/ "io credo", perchè le cose o si sanno o si tace, le spiegazioni che ho provato di dare, sono semplicemente un modo di comprendere ed eventualmente discutere su basi tecniche dei problemi che venivano descritti senza nessun dettaglio/informazione numericamente documentata.
            Non è che mi sono arrampicato sugli specchi per il gusto di farlo e dato che non credo alle chiacchiere, proprio prima di scrivere l'ennesimo sproloquio, sono andato da un preparatore di mia fiducia che prova molte moto a banco perchè per togliermi il dubbio, ero disposto a rullare la mia V4 a temperature diverse, proprio per toccare con mano la materia.
            Lui pur essendo un "Suzukista", di V4 ne ha rullate diverse e mi ha confermato che effettivamente la perdita di potenza tra temperature "normali" ed altre vicino al limite tollerato ci sono e sono quantificabili in quasi 10 CV alla ruota, mi ha confermato anche che il problema non risiede tanto nella temperatura dell'acqua, ma piuttosto è più pericolosa quella dell'olio che sembra poter raggiungere i 160° per cui sulle V4 che girano solamente in pista, i più montano dei radiatori olio maggiorati, molto più spessi che comportano l'aggiunta di oltre un Kg di olio (forse questo spiega anche perchè la R1 SBK ha un radiatore olio grande quanto quello dell'acqua....). Ovviamente il problema non è solo un problema V4, tutte le moto debbono fare i conti con il peso, i costi, ingombri etc. per cui tutte le moto hanno dei radiatori per uso stradale, però tornando alle V4, secondo lui, per le gare/in pista, effettivamente sarebbe bene cambiare entrambi i radiatori.

            Come vedete, quando si può ragionare sulla base di dati tangibili, non nego l'evidenza dei fatti, non sono invece incline a dar credito alle chiacchiere......ognuno ha i suoi difetti......
            senza che ti possa offendere ,ma almeno ti sei riletto quello che hai scritto ? 1 kg di olio in più ma stai scherzando
            la moto e' fatta per essere usata in pista e 160 gradi di temperatura olio mi sembrano una follia ,l'olio non farebbe più l'olio
            il problema maggiore di questa moto che e' euro 4 molto magra di carburazione con il suo scarico e mappa dedicata si può raggiungere temperature più basse poi un radiatore maggiorato sicuramente farà il suo dovere ma come ho letto righe più sopra passare dai 128 gradi a 88 gradi ( forse la moto e' un bidone )progettualmente sbagliata
            ma non e' cosi ,la moto ha molti problemi e' stata gonfiata da una pubblicità' enorme con il tempo sarà' sistemata
            sara la solita ducati che si spacca molto con costi enormi fuori dalla portata di tanti

            Comment


            • Dai su..la moto scalda troppo e in pista nelle giornate calde diventa un problema risolvibile con più o meno 5000 euro.
              Tutti quelli che la usano.in pista sono a conoscenza del problema. ..chi la usa in strada no

              Comment


              • Originally posted by sakko View Post
                Dai su..la moto scalda troppo e in pista nelle giornate calde diventa un problema risolvibile con più o meno 5000 euro.
                Tutti quelli che la usano.in pista sono a conoscenza del problema. ..chi la usa in strada no
                tanto per un ducatista cosa vuoi che sia 5000 euro

                Comment


                • Originally posted by a.magnum View Post

                  sara la solita ducati che si spacca molto con costi enormi fuori dalla portata di tanti
                  Cerchiamo di non passare da un estremo ad un altro, dal negare problemi evidenti al ventilare ipotesi di rotture in serie del motore.

                  Almeno io non ho ancora sentito di motori rotti, tu sì?



                  "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                  Comment


                  • Originally posted by MiKiFF View Post

                    Cerchiamo di non passare da un estremo ad un altro, dal negare problemi evidenti al ventilare ipotesi di rotture in serie del motore.

                    Almeno io non ho ancora sentito di motori rotti, tu sì?


                    di motori se ne sono rotti anche tanti
                    e non per sentito dire
                    ma questo non centra tutte le moto si rompono guarda Yamaha chi corre non fa più di 2500 km
                    Aprilia che al max fa circa 2500 km

                    Comment


                    • Originally posted by sakko View Post
                      Dai su..la moto scalda troppo e in pista nelle giornate calde diventa un problema risolvibile con più o meno 5000 euro.
                      Tutti quelli che la usano.in pista sono a conoscenza del problema. ..chi la usa in strada no
                      Spero che il tuo commento sia ironico perché se dopo aver fatto sacrifici (non sono un imprenditore) per portarmi a casa 28k € di moto vengono a dirmi: " la moto scalda troppo ma è facilmente risolvibile con soli 5000€ di radiatore".
                      Le opzioni sono:
                      A) la rivendo il giorno dopo
                      B) se ho la casco gli do fuoco
                      C) o risolvono in ducati con un richiamo o ducati non mi vede piú
                      Last edited by RobyZxr; 22-08-18, 13:32.

                      Comment


                      • Originally posted by RobyZxr View Post

                        Spero che il tuo commento sia ironico perché se dopo aver fatto sacrifici (non sono un imprenditore) per portarmi a casa 28k € di moto vengono a dirmi: " la moto scalda troppo ma è facilmente risolvibile con soli 5000€ di radiatore".
                        Le opzioni sono:
                        A) la rivendo il giorno dopo
                        B) se ho la casco gli do fuoco
                        C) o risolvono in ducati con un richiamo o ducati non mi vede piú
                        Guarda che con la Panigale V2 1199 al lancio hanno annunciato l'arma letale universale, salvo poi presentare la 1299 e risolvere tutti I problemi, ma intanto gli acquirenti della 1199 si son ritrovati una moto tutt'altro che atomica,sarà la stessa cosa anche con sta V4, e intanto le chiecchiere si sprecano...

                        Comment


                        • Originally posted by a.magnum View Post

                          di motori se ne sono rotti anche tanti
                          e non per sentito dire
                          ma questo non centra tutte le moto si rompono guarda Yamaha chi corre non fa più di 2500 km
                          Aprilia che al max fa circa 2500 km
                          Non per fare il Nostradamus di turno ma che diavolo stai dicendo?

                          Che la V4 rompe i motori come la R1?

                          Lo scrivo grosso e semmai poi faccio un post apposito così per raccogliere le testimonianze:

                          CHI HA ROTTO IL MOTORE DELLA PANIGALE V4
                          LO SCRIVA


                          Vediamo se ci sono dei timidoni che fin'ora sono stati zitti zitti col motore rotto...
                          Last edited by MiKiFF; 22-08-18, 13:57.
                          "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                          Comment


                          • Originally posted by RobyZxr View Post

                            Spero che il tuo commento sia ironico perché se dopo aver fatto sacrifici (non sono un imprenditore) per portarmi a casa 28k € di moto vengono a dirmi: " la moto scalda troppo ma è facilmente risolvibile con soli 5000€ di radiatore".
                            Le opzioni sono:
                            A) la rivendo il giorno dopo
                            B) se ho la casco gli do fuoco
                            C) o risolvono in ducati con un richiamo o ducati non mi vede piú
                            l’utente medio farebbe quanto sopra.

                            L’integralista invece no, spendendo per sistemare quel che di sbagliato c’e’.
                            ora resta da attendere il 2019 quando le V4 in circolazione avranno finalmente macinato qualche km ... per capire se gli assemblaggi meccanici, le spianature dei carter, le guarnizioni dei semicarter saranno eseguiti con i crismi del caso oppure se manterranno gli standard delle precedenti motociclette.

                            Magari e’ la volta buona che smettono di pisciare olio e acqua ad ogni santa uscita in pista

                            piccola osservazione: qualcuno che sopra si era accanito sulla qualita’ del prodotto si e’ poi prontamente contraddetto chiedendo quale scarico avesse montato una delle v4 in questione. Ah si perche’ e’ ovvio che rimuovere i vari gingilli euro “x” abbassa notevolmente le temperature. La prendo come l’ennesima conferma che ad oggi il primo vero difettuccio della v4 sia la temperatura. poi possiamo far finta di non comprendere le motivazioni di aggiornamenti a vaschette, spegnimento cilindri etc ma si diventa talebani.
                            Con buona pace di chi poi ritratta per evitare di apparire “integralista” .... ma un minimo di coerenza no eh?? vabbe’... finora soldi spesi bene, la moto vola, il progetto e’ vincente e la base ottima per un futuro roseo e al pari della qualita’ giapponese. Intanto cari talebani godetevi i richiami... nel frattempo io la moto la uso con sommo gaudio.

                            a posto cosi’ !

                            Comment


                            • si ci sono andato giu’ troppo pesante e me ne scuso. e’ che mi stanno sulle b***e quelli che si esprimono senza apparente reale cognizione pur di non far trasparire alcuni difetti della moto. Io stesso potrei fare un elenco di difetti delle varie yamaha, suzu, bmw, honda.... hanno tutte qualche difettuccio, e’ ovvio! Assurdo e’ negare l’evidenza con supposizioni astratte e senza alcun riscontro logico innanzi all’evidenza. Lo ritengo il classico atteggiamento da bar e questo mi manda in palla perche’ pare di essere al bar dello sport a parlare di calcio e simulazioni di falli

                              Comment


                              • Originally posted by a.magnum View Post

                                senza che ti possa offendere ,ma almeno ti sei riletto quello che hai scritto ? 1 kg di olio in più ma stai scherzando
                                la moto e' fatta per essere usata in pista e 160 gradi di temperatura olio mi sembrano una follia ,l'olio non farebbe più l'olio
                                il problema maggiore di questa moto che e' euro 4 molto magra di carburazione con il suo scarico e mappa dedicata si può raggiungere temperature più basse poi un radiatore maggiorato sicuramente farà il suo dovere ma come ho letto righe più sopra passare dai 128 gradi a 88 gradi ( forse la moto e' un bidone )progettualmente sbagliata
                                ma non e' cosi ,la moto ha molti problemi e' stata gonfiata da una pubblicità' enorme con il tempo sarà' sistemata
                                sara la solita ducati che si spacca molto con costi enormi fuori dalla portata di tanti
                                Tranquillo, quando le cose sono esposte educatamente non mi offendo di certo!
                                Lo so che un Kg può sembrare eccesso e non mi assumo troppe responsabilità a riguardo, ma il tipo è una persona estremamente attendibile e tutti i team della Zona e molti anche di fuori vanno da lui proprio perchè è un tecnico eccellente per cui a rigor di logica ci si dovrebbe fidare.
                                A parte ciò, guardando la V4 1000 R che ha girato fino ad ora, sembra che anche Ducati, come Yamaha e forse anche altri, abbia adottato la soluzione del radiatore olio grande quanto quello dell'acqua. Guardando la foto che allego, è evidente che il radiatore della R è più piccolo di quello della V4 1100.
                                Detto ciò, condivido, la V4 è Euro 4 per cui scalda, ma scaldano anche le altre moto, lo stesso Stradivari che ritengo una persona affidabile diceva che la V4 scalda pure meno di quelle che ha provato lui tra cui la BMW ed anche la perdita di potenza, non si creda che si un problema della sola V4............
                                Personalmente, penso che se uno fa qualche pistata ogni tanto, forse non vale la pena spendere delle fortune in radiatori, ma se uno vuole farci delle gare, magari è meglio farci un pensierino, del resto radiatori maggiorati ne esistono per tutte le moto, evidentemente c'è un mercato....
                                Attached Files
                                sigpic

                                Comment

                                Working...
                                X