Announcement

Collapse
No announcement yet.

Panigale V4 Imola... sempre peggio

Collapse
X
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • mito22
    started a topic Panigale V4 Imola... sempre peggio

    Panigale V4 Imola... sempre peggio

    Appena ho un attimo e mi riprendo vi scrivo che è successo.....

    Dovevo girare ieri e oggi a Imola.... fatto 3 turni a rischio morte ieri mattina.... moto caricata a mezzogiorno..... e non le ho dato fuoco solo perchè costa soldi.....


    Con gente (anche DUCATISTI) che mi dicevano 'benvenuto nel mondo ducati'.....

    Tre parole... MA CHE *****

  • Lvz75
    replied
    Originally posted by Nostradamus View Post
    A volte fa sorridere vedere che ci sono azzeccagarbugli di turno che si mettono a valutare, giudicare e pontificare su cose che non sanno nemmeno perchè sono state fatte in quel modo.
    Parlare di baricentri non ha senso, parlare di soluzioni atte a migliorare la guidabilità di un mezzo in funzione di scelte sia costruttive che di preferenze del pilota o di caratteristiche del pilota in vece è una cosa completamente diversa.
    Ducati fa moto da un pezzo e non ha certo bisogno che qualche illustro sconosciuto gli insegni a fare telai o altro, poi può essere che le scelte ritenute ottimali dal gruppo di sviluppo della moto non siano condivisa da qualche utilizzatore, ma questo ci sta ed è proprio per questo che le moto dotate di una ciclistica più "professionale" di altre prevedono la possibilità di variare boccole di sterzo, altezza del pivot, progressione dei leverismi della sospensione posteriore o altro ancora.
    Non sono scelte del tipo "non sapevo come fare, allora ti offro le regolazioni così ti arrangi da solo". Sono invece opportunità che vengono date per consentire di adattare al meglio la moto alle preferenze personali e/o alle caratteristiche del circuito, o di guida; una regolazione che offre il massimo della guidabilità in un circuito lento, quasi sicuramente andrà malissimo in un circuito più veloce ed una regolazione intermedia/una moto senza regolazioni è quella che non da il massimo da nessuna parte.
    Basta guardare quello che fanno nelle gare prototipi dalla moto3 alla GP ; li non si limitano a spostare il pivot, ma alzano ed abbassano, pure il motore.
    Se ci si scandalizza della possibilità di regolazioni del pivot, la V4 R non è certo la prima, dalla 916 in poi sulle Ducati si poteva regolare l'angolo di sterzo, le MV F4, già 15 anni fa consentivano di cambiare la bussola di sterzo ed alzare o abbassare il perno del forcellone e non sono certo le uniche. Ma perchè continuare a sputare sentenze senza motivo?
    condivido quanto sopra,
    ma aggiungo anche che a volte, come nel caso passato della 749R ( moto ultraregolabile ) tanto x dirne una
    nessuno sapeva che pesci pigliare ed era sempre un compromesso non ottimale.
    Io per carita', il V4 nemmeno ho potuto provarlo, ma ne ho sentiti parecchi che dicono che aumentando l'andatura la moto si muove parecchio
    e poi ci si fida di meno (....)
    migliorera' sicuramente con il tempo
    Last edited by Lvz75; 06-11-18, 21:01.

    Leave a comment:


  • toscanaccio34
    replied
    Ma non vorrei sbagliarmi eh.... Ma se non ricordo male anche sulle rsv si può modificare la posizione del motore in altezza sul telaio, e quindi cambiare anche posizione relativa del pivot forcellone rispetto al pignone....
    No perché se qua si associa il fatto di dare come features la possibilità di modificare la posizione relativa del pivot fulcro forcellone-asse pignone, per variare la geometria del tiro catena in base a gusto o esigenze di volere un assetto più squat o antisquat allora anche la rav4 sarebbe una moto sbagliata....

    (con tutto ciò non intendo affermare che l'amico non ci si sia trovato bene sulla v4, ma da lì ad affermare che è un progetto sbagliato perché uno non ci si è trovato bene....)

    Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

    Leave a comment:


  • nevione78
    replied
    senza alcuna vena polemica...il primo pensiero che mi sorge e’.... visto che fondamentalmente la 1000 viene fatta per dare visibilita’ al marchio tramite i campionati (vedi WSBK) ci puo’ stare che concedino svariate possibilita’ di regolazioni... forse sbaglio eh ma pare anche una cosa abbastanza normale per una serie quasi “dedicata”

    Leave a comment:


  • arale
    replied
    Originally posted by MiKiFF View Post

    Non ho capito, se si misurano le quote si misurano appunto le geometrie della moto dall'esterno, ma se dentro il motore l'albero è 20mm più alto o più in basso il baricentro cambia totalmente, in base a cosa definiscono l'altezza del baricentro?
    in maniera statica trovi le quote basilari, in dinamica credo qualcosa cambi. Ma ho visto che è determinante la pesatura della moto con il pilota che non viene fatta in maniera classica ma appendendo la moto posteriormente fino a d una certa angolazione ( non so a quanti gradi)
    cmq dai pesi ,con albero motore basso o alto che sia, la risultante del baricentro viene lo stesso

    Leave a comment:


  • Nostradamus
    replied
    A volte fa sorridere vedere che ci sono azzeccagarbugli di turno che si mettono a valutare, giudicare e pontificare su cose che non sanno nemmeno perchè sono state fatte in quel modo.
    Parlare di baricentri non ha senso, parlare di soluzioni atte a migliorare la guidabilità di un mezzo in funzione di scelte sia costruttive che di preferenze del pilota o di caratteristiche del pilota in vece è una cosa completamente diversa.
    Ducati fa moto da un pezzo e non ha certo bisogno che qualche illustro sconosciuto gli insegni a fare telai o altro, poi può essere che le scelte ritenute ottimali dal gruppo di sviluppo della moto non siano condivisa da qualche utilizzatore, ma questo ci sta ed è proprio per questo che le moto dotate di una ciclistica più "professionale" di altre prevedono la possibilità di variare boccole di sterzo, altezza del pivot, progressione dei leverismi della sospensione posteriore o altro ancora.
    Non sono scelte del tipo "non sapevo come fare, allora ti offro le regolazioni così ti arrangi da solo". Sono invece opportunità che vengono date per consentire di adattare al meglio la moto alle preferenze personali e/o alle caratteristiche del circuito, o di guida; una regolazione che offre il massimo della guidabilità in un circuito lento, quasi sicuramente andrà malissimo in un circuito più veloce ed una regolazione intermedia/una moto senza regolazioni è quella che non da il massimo da nessuna parte.
    Basta guardare quello che fanno nelle gare prototipi dalla moto3 alla GP ; li non si limitano a spostare il pivot, ma alzano ed abbassano, pure il motore.
    Se ci si scandalizza della possibilità di regolazioni del pivot, la V4 R non è certo la prima, dalla 916 in poi sulle Ducati si poteva regolare l'angolo di sterzo, le MV F4, già 15 anni fa consentivano di cambiare la bussola di sterzo ed alzare o abbassare il perno del forcellone e non sono certo le uniche. Ma perchè continuare a sputare sentenze senza motivo?

    Leave a comment:


  • MiKiFF
    replied
    Originally posted by arale View Post

    guarda, io ho assistito un paio di volte . è una procedura abbastanza complessa che neppure saprei spiegare . la cosa più semplice è il peso col pilota ,prendono le quote di tutto ( avancorsa altezze, interasse, raggio della corona e del pignone , tiro catena ecc ecc) poi con un programma inserendo i dati risultano delle misure che partendo dai perni ruote , verso il centro ad una determinata altezza ( sempre data dai parametri inseriti) risulta il baricentro
    Alla fine quello che ho capito sulla mia rf è che ad ogni variazione di assetto ( alzare o abbassare la moto) il baricentro deve rimanere a quelle misure per avere la moto sempre bilanciata , il resto non sono in grado spiegarlo
    Non ho capito, se si misurano le quote si misurano appunto le geometrie della moto dall'esterno, ma se dentro il motore l'albero è 20mm più alto o più in basso il baricentro cambia totalmente, in base a cosa definiscono l'altezza del baricentro?

    Leave a comment:


  • arabykola
    replied
    Incredibile

    alcune moto migliorano con determinate modifiche, altre con modifiche diverse

    avrei mao detto

    Leave a comment:


  • arale
    replied
    ...il problema è se non casca nel posto giusto, è da rivedere la ciclistica pesantemente riposizionamento pivot o addirittura attacchi motore. invece la
    R1 che solo con un mono regolabile in interasse e allungando il passo rientra e cambia completamente

    Leave a comment:


  • arale
    replied
    Originally posted by MiKiFF View Post
    Arale, neanche a me interessa proseguire la discussione in maniera polemica (anche perchè le esperienze dei tuoi amici sono le medesime di molti altri...) ma puoj spiegarci meglio come è stato misurata la posizione del baricentro?

    guarda, io ho assistito un paio di volte . è una procedura abbastanza complessa che neppure saprei spiegare . la cosa più semplice è il peso col pilota ,prendono le quote di tutto ( avancorsa altezze, interasse, raggio della corona e del pignone , tiro catena ecc ecc) poi con un programma inserendo i dati risultano delle misure che partendo dai perni ruote , verso il centro ad una determinata altezza ( sempre data dai parametri inseriti) risulta il baricentro
    Alla fine quello che ho capito sulla mia rf è che ad ogni variazione di assetto ( alzare o abbassare la moto) il baricentro deve rimanere a quelle misure per avere la moto sempre bilanciata , il resto non sono in grado spiegarlo

    Leave a comment:


  • arabykola
    replied
    Originally posted by arale View Post

    IN RISPOSTA A CHI HA COMMENTATO QUESTO MIO INTERVENTO

    riapro questo intervento giusto per rompere i coglioni, sia chiaro …..non mi interessa assolutamente proseguire la cosa ma giusto per puntualizzare che di cazz@te non ne dico, ne io ne i miei amici che al bar ci vanno in auto ( e non con le motazze) e ne tantomeno il mio amico ingegnere che ha misurato la panighella.
    Andate a vedervi l'intervista di Moto.it a Domenicali….. telaio rivisto….ma.... fulcro forcellone con 4 QUATTRO punti differenti di regolazione beh se era a posto prima….. perché fare questa cosa???
    non aggiungo altro
    tanto c'è sempre chi ne sa di più
    Perché farlo regolabile costa di più
    oltre al fatto che chi corre magari può volerlo diverso


    è semplice eh

    Leave a comment:


  • MiKiFF
    replied
    Arale, neanche a me interessa proseguire la discussione in maniera polemica (anche perchè le esperienze dei tuoi amici sono le medesime di molti altri...) ma puoj spiegarci meglio come è stato misurata la posizione del baricentro?

    Last edited by MiKiFF; 06-11-18, 10:26.

    Leave a comment:


  • arale
    replied
    Originally posted by arale View Post
    ciao Boss, non ho letto tutti i post ma ti posso solo riportare l'esperienza di 2 miei amici
    uno di questi ha vinto il MotoEstate qualche anno fa con BMW, è passato a R1 girando subito forte. Inizio 2018 decide di prendere la V4...… 2 (DUE!!!!!) uscite l'ha rivenduta perdendoci 6,000€ ed è tornato a r1, moto ingudabile e se l'elettronica ti molla…..
    l'altro scende da rf stock ex ufficiale….traumatizzato per la difficoltà a girare a certi livelli ( '26\'27 a cremona) ...un toro impazzito sul dritto e non puoi aprire
    pure Gully…. idem rivenduta
    se ragazzi così se ne disfano in fretta un motivo c'è!!!
    il nostro sospensionista ha già misurato la ciclisticadi queste due moto in questione e quando trovi il punto di baricentro tutto da un'altra parte dai calcoli basilari …..aspettatevi una v4 1000 con quote ciclistiche completamente diverse
    l'intervista di Pirro….MARKETING!!! che affermi che può fare 37 a misano, ci stà….ma lo può fare lui che è un professionista
    IN RISPOSTA A CHI HA COMMENTATO QUESTO MIO INTERVENTO

    riapro questo intervento giusto per rompere i coglioni, sia chiaro …..non mi interessa assolutamente proseguire la cosa ma giusto per puntualizzare che di cazz@te non ne dico, ne io ne i miei amici che al bar ci vanno in auto ( e non con le motazze) e ne tantomeno il mio amico ingegnere che ha misurato la panighella.
    Andate a vedervi l'intervista di Moto.it a Domenicali….. telaio rivisto….ma.... fulcro forcellone con 4 QUATTRO punti differenti di regolazione beh se era a posto prima….. perché fare questa cosa???
    non aggiungo altro
    tanto c'è sempre chi ne sa di più

    Leave a comment:


  • oettam
    replied
    Davide: te la trovo io la moto buona

    https://m.subito.it/moto-e-scooter/b...-265423055.htm
    Last edited by oettam; 15-09-18, 00:24.

    Leave a comment:


  • DomenicoC7
    replied
    questa dei gas che fuoriescono dalla sonda lambda mi è proprio nuova, forse la saldatura la faranno solo per un fattore d’immagine

    Leave a comment:

Working...
X