Announcement

Collapse
No announcement yet.

Domenicali : il futuro è elettrico

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #46
    Originally posted by arabykola View Post
    Ma altissimo nr di giri dove lo hai letto scusa?

    “pensare prima di scrivere?”

    cit




    Ecco, un ingeggnere meccanico che non sa la differenza tra l effetto girscopico generato dal peso di un albero motore, frizione, cambio, alberi acamne più bielle e pistoni in movimento alternato da 6 a 10/12000 giri contro UN motore elettrico grosso poco più che la frizione è la ciliegina sulla torta di questo spettacolare forum ... e di chi lo frequenta

    la batteria sta ferma ... mica ruota
    Scusa il ritardo, ecco i pesi di vari motori elettrici:

    http://www.fimea.it/produzione/trazione/n60.htm

    E una tipica foto del rotore che per te non darebbe effetti inerziali:

    rotor-stator-shaft-1024x726.png

    Ora, non ti sto a spiegare nel dettaglio i materiali e le forze in gioco, non capiresti, ma almeno che gli effetti giroscopici di alberi-ingranaggi che girano in senso opposto tipo quelli di frizione-cambio si annullano vicendevolmente dovresti arrivarci.

    La Panigale V4 ha albero controrotanti rispetto alle ruote per un motivo e una moto elettrica ben costruita avra' il suo rotore che gira controrotanti anche lei ma dire che non ci sono effetti come se il motore elettrico fosse privo di masse rotanti e' falso.

    Come confronto ci sono dunque le inerzie di albero motore elettrico contro endotermico, dato che gli elementi in moto alternato come effetto dinamico negativo danno vibrazioni non effetti significativi a danno della maneggevolezza.

    Ovviamente il bilancio non e' immediato ma quel che è certo è che le parti non mobili hanno un ruolo importante, se la batteria fosse da 20 kg probalmente non sarebbe un problema ma sono oltre 100 per una autonomia decente.

    Studia.
    Last edited by MiKiFF; 28-01-19, 10:08.
    "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

    Comment


    • #47
      Non ho detto nn ci sono, sono molto minori
      come mai detto i peso batteria non si sente, si sente eccome ma è un altro aspetto

      e te lo conferma pure chi le ha provate... ma se preferisci studiare per poi capire come ti pare senza pensare di chiedere a chi le ha provate fai pure

      Il peso della batteria anche fosse 2000kg non genera nulla, è solo peso

      mezzo chilo di batteria non te ne accorgi, mezzo chilo nell albero motore se ne accorge anche un caprone... o almeno dovrebbe

      si parlava di masse rotazione... a volte studiare troppo si esagera ...e si passa di là... quanti giri fa un motore elettrico?
      no delta martini...no party


      Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

      Comment


      • #48
        Originally posted by arabykola View Post
        E le genera pure una manopola collegata digitalmente e direttamente a 20 kgm di coppia nel silenzio quasi totale e senza inerzie da organi rotativi
        Scritto te eh.

        Comunque il motore di cui sopra che hai preso ad esempio fa 145CV a 10.000 giri, considerando la coppia che cala inesorabilmente per fare i 200CV di una sportiva moderna servono forse 20.000 giri, fai te.

        Il punto è che è lecito non sapere, ma se uno sbaglia concetto come sopra e un altro ti riprende con dati alla mano ne dovresti prendere atto e basta, non è che puoi replicare ancora insultando, mettendo in dubbio competenze e titoli e affermando altre amenità all'infinito.

        Non sei al governo.

        "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

        Comment


        • #49
          Originally posted by MiKiFF View Post

          Scusa il ritardo, ecco i pesi di vari motori elettrici:

          http://www.fimea.it/produzione/trazione/n60.htm

          E una tipica foto del rotore che per te non darebbe effetti inerziali:

          rotor-stator-shaft-1024x726.png

          Ora, non ti sto a spiegare nel dettaglio i materiali e le forze in gioco, non capiresti, ma almeno che gli effetti giroscopici di alberi-ingranaggi che girano in senso opposto tipo quelli di frizione-cambio si annullano vicendevolmente dovresti arrivarci.

          La Panigale V4 ha albero controrotanti rispetto alle ruote per un motivo e una moto elettrica ben costruita avra' il suo rotore che gira controrotanti anche lei ma dire che non ci sono effetti come se il motore elettrico fosse privo di masse rotanti e' falso.

          Come confronto ci sono dunque le inerzie di albero motore elettrico contro endotermico, dato che gli elementi in moto alternato come effetto dinamico negativo danno vibrazioni non effetti significativi a danno della maneggevolezza.

          Ovviamente il bilancio non e' immediato ma quel che è certo è che le parti non mobili hanno un ruolo importante, se la batteria fosse da 20 kg probalmente non sarebbe un problema ma sono oltre 100 per una autonomia decente.

          Studia.
          Visto che e' il mio lavoro la foto del motore che hai postato e' un semplice asincrono i motori che si usano nelle moto/bici/auto sono completamente diversi!
          Per l'inerzia penso anche io che un rotore di un motore elettrico avra' sicuramente un inerzia superiore a un motore a scoppio(dove puoi limare i pesi, mentre su un motore elettrico il peso fa parte dei materiali per il suo funzionamento)

          Comment


          • #50
            Guarda, hai ragione te : almeno sembra che hai studiato per qualcosa... non vorrei mai ecco

            questa fa più di 200 cv con 10500 giri ma evidentemente non hanno studiato... avrà 50kg di rotore come minimo

            https://www.google.it/amp/www.motobl...cana-da-200-cv
            no delta martini...no party


            Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

            Comment


            • #51
              Originally posted by arabykola View Post
              Non ho detto nn ci sono, sono molto minori
              come mai detto i peso batteria non si sente, si sente eccome ma è un altro aspetto

              e te lo conferma pure chi le ha provate... ma se preferisci studiare per poi capire come ti pare senza pensare di chiedere a chi le ha provate fai pure

              Il peso della batteria anche fosse 2000kg non genera nulla, è solo peso

              mezzo chilo di batteria non te ne accorgi, mezzo chilo nell albero motore se ne accorge anche un caprone... o almeno dovrebbe

              si parlava di masse rotazione... a volte studiare troppo si esagera ...e si passa di là... quanti giri fa un motore elettrico?
              Sicuramente piu di un motore a scoppio, il problema piu grosso non e' farglieli fare ma farli durare, e' anche vero che la durata di un motore elettrico e' di molto superiore di quello di un motore a scoppio dove se e' progettato bene la sola manutenzione e' la sostituzione dei cuscinetti.

              Comment


              • #52
                E due

                siamo già a 2 moto elettriche che non passano igli 11000 giri

                sta scritto eh... no , meglio far ipotesi
                abbiano studiato noi

                quanti girifanno questi motori elettrici?

                affidabilità di un unità elettrica da 150/200 cv non è nemmeno da paragonare a un unità endotermica di pari potenza... nemmeno raddoppiando la cilindrata
                no delta martini...no party


                Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                Comment


                • #53
                  Originally posted by arabykola View Post
                  Guarda, hai ragione te : almeno sembra che hai studiato per qualcosa... non vorrei mai ecco

                  questa fa più di 200 cv con 10500 giri ma evidentemente non hanno studiato... avrà 50kg di rotore come minimo

                  https://www.google.it/amp/www.motobl...cana-da-200-cv
                  dice che e' un magneti permaneti quindi sicuramente avra' le calamite sulla parte fissa e l'avvolgimento sulla parte rotante cosi le masse in gioco sono molto minori(come si sa le calamite pesano e piu hai calamite e piu riesci a tirare fuori potenza da un motore)
                  A me stupisce l'autonomia 147kw e una batteria da appena 12kw come fa a durare 160km??? bisogna sapere a che velocita' e' stata calcolata.
                  A parer mio attulamente non c'e' ancora la tecnologia sulle batterie per permettere di usare un veicolo totalmente elettrico in sostituzione di un vettura con motore a scoppio

                  Comment


                  • #54
                    Infatti stavo parlando solo del motore, e domenicali stesso dice stan lavorando sulla chimica batterie

                    in quel caso è probabile faccia quei km a velocità codice quindi consumando poca energia
                    no delta martini...no party


                    Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                    Comment


                    • #55
                      Originally posted by arabykola View Post
                      E due

                      siamo già a 2 moto elettriche che non passano igli 11000 giri

                      sta scritto eh... no , meglio far ipotesi
                      abbiano studiato noi

                      quanti girifanno questi motori elettrici?

                      affidabilità di un unità elettrica da 150/200 cv non è nemmeno da paragonare a un unità endotermica di pari potenza... nemmeno raddoppiando la cilindrata
                      per darti un esempio nei gruppi elettrogeni con motori navali da oltre 1000cv che girano a 1500giri al minuto dopo circa 40.000ore il motore a scoppio e' da fare una manutenzione completa dalle bielle alle teste e quasi sicuramente anche l'albero motore, l'alternatore attaccato devi solo cambiargli i cuscinetti, rapporto di costo di manutenzione 1 a 100!!!!!
                      Come detto per i giri 10.000 oramai e' una cosa abbastanza normale farglieli fare, sopra i 20.000 si inizia gia ad andare su cose molto particolari ma ripeto non e' un problema elettrico ma meccanico

                      Comment


                      • #56
                        Originally posted by arabykola View Post
                        Infatti stavo parlando solo del motore, e domenicali stesso dice stan lavorando sulla chimica batterie

                        in quel caso è probabile faccia quei km a velocità codice quindi consumando poca energia
                        sicuramente e' il futuro e la chiave di svolta saranno le batterie.
                        I motori gira e rigira hanno gia rendimenti piu elevati di un motore termico e con l'eletrronica nella gestione oramai penso che sia difficile fare di meglio

                        Comment


                        • #57
                          Originally posted by paolo25 View Post

                          per darti un esempio nei gruppi elettrogeni con motori navali da oltre 1000cv che girano a 1500giri al minuto dopo circa 40.000ore il motore a scoppio e' da fare una manutenzione completa dalle bielle alle teste e quasi sicuramente anche l'albero motore, l'alternatore attaccato devi solo cambiargli i cuscinetti, rapporto di costo di manutenzione 1 a 100!!!!!
                          Come detto per i giri 10.000 oramai e' una cosa abbastanza normale farglieli fare, sopra i 20.000 si inizia gia ad andare su cose molto particolari ma ripeto non e' un problema elettrico ma meccanico
                          A me lo dici ?

                          il motore del mio centro di lavoro è dal 2004 che fa 8/10 ore al giorno:35kw 3000 giri, l equivalente di un piccolo diesel
                          Mai cambiato nulla

                          quante ore fa un diesel prima di far revisione ?
                          e quante ore fa un motore da moto ss sui 200cv litro ?

                          poche... molto poche

                          fra l altro è molto probabile che la potenza di queste moto elettriche sia relativa alla potenza erogabile dalle batterie, e non la potenza massima del motore

                          non mi stupirei siano motori capaci di molta più potenza avendo ampere da dargli

                          da qualche parte lessi che , anche grazie al rendimento triplo, un motore elettrico (ben alimentato) ha un rapporto kw erogati /kg di peso del propulsore sui4/5 volte un endotermico evoluto


                          Chiaramente questo peso è tutto nel rotore

                          no delta martini...no party


                          Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                          Comment


                          • #58
                            Originally posted by arabykola View Post
                            Guarda, hai ragione te : almeno sembra che hai studiato per qualcosa... non vorrei mai ecco

                            questa fa più di 200 cv con 10500 giri ma evidentemente non hanno studiato... avrà 50kg di rotore come minimo

                            https://www.google.it/amp/www.motobl...cana-da-200-cv
                            Niente, non ce la fai.

                            La Ego da 145 CV a 10.000 giri per farne 200 ne fara' 20.000 con un rotore comunque modesto, pesante ma modesto, ancora confrontabile con un albero da endotermico come peso.

                            Se un'altra ne fa 200 di CV sempre a 10.000 giri significa che ha una coppia decisamente superiore in alto e la si puo' avere solo con materiale in piu' o dislocato ad un diametro piu' grande comportando molti piu' effetti inerziali ovviamente.

                            Tu dici 50kg, ridendo, senza sapere minimamente se siano 5 o 10, o 20, perché non ne hai proprio idea per aver tranquillamente detto che le masse rotanti sono zero in un motore elettrico ricordi?

                            Ridi ridi e non farti mai venire il dubbio di sfogliare un libro prima di parlare mi raccomando.



                            Paolo, la Tesla ha un asincrono trifase NON a magneti permanenti, LO SO PERCHE' HO STUDIATO IO , ma il rame pesucchia eh, 8.5kg/dm3, dunque non e' che gli avvolgimenti rotorici pesino meno dei magneti permanenti del rotore di un sincrono tipo Ego e sono anch'essi dislocati al massimo diametro, quindi come evidente effetti inerziali notevoli, lo sanno tutti tranne uno.

                            Anche secondo me il motore elettrico è praticamente alla frutta come sviluppo, magari proprio perché su mezzi prestazionali i progettisti realizzeranno strutture più leggere possibili ma non c'è molto da scoprire tecnologicamente.

                            Invece sulle batterie si gioca la partita vera.

                            Last edited by MiKiFF; 29-01-19, 19:43.
                            "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                            Comment


                            • #59


                              cosa kazzo centra poi il motore di una tesla con quello di una moto però ammetto che non ho studiato e non ci arrivo

                              un pó come la coppia in alto di un motore elettrico


                              http://www.albertobarbisan.it/barsan...elettrici.aspx

                              lui ha studiato , dice , e vuole aumentare i giri per aumentare coppia e potenza




                              Last edited by MiKiFF; 29-01-19, 20:20. Reason: Così mi garba di più
                              no delta martini...no party


                              Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                              Comment


                              • #60
                                Rispondevo a Paolo non a te, il motore Tesla e' il motore automotive per eccellenza ed e' un asincrono come quello in foto.

                                Comunque grazie di aver risposto così educatamente, mi da modo di rispondere per far capire meglio a chi e' un po' lento cosa intendevo.

                                Ovviamente in un motore elettrico la coppia si azzera al massimo numero di giri, anche questo lo sanno tutti.

                                Ma se un motore fa 200cv ai medesimi giri di uno che ne fa 145cv significa che ad alti giri ha molta piu' coppia essendo la potenza=coppia x numero di giri, e per avere piu' coppia ha un rotore dimensionato per sopportarla, piu' grande, piu' peso, piu' inerzia.


                                Last edited by MiKiFF; 29-01-19, 20:34.
                                "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                                Comment

                                Working...
                                X