Announcement

Collapse
No announcement yet.

Domenicali : il futuro è elettrico

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #61
    Lo avevo detto che hai ragione , vero?
    no delta martini...no party


    Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

    Comment


    • #62
      Originally posted by arabykola View Post
      il motore del mio centro di lavoro è dal 2004 che fa 8/10 ore al giorno:35kw 3000 giri, l equivalente di un piccolo diesel
      Mai cambiato nulla
      adesso te la sei tirata!
      jappo o tedesco il mandrino?

      Originally posted by arabykola View Post
      fra l altro è molto probabile che la potenza di queste moto elettriche sia relativa alla potenza erogabile dalle batterie, e non la potenza massima del motore

      non mi stupirei siano motori capaci di molta più potenza avendo ampere da dargli
      probabile, ma poi devono fare anche i conti con il calore da smaltire che non è da sottovalutare nei motori elettrici

      Originally posted by arabykola View Post

      da qualche parte lessi che , anche grazie al rendimento triplo, un motore elettrico (ben alimentato) ha un rapporto kw erogati /kg di peso del propulsore sui 4/5 volte un endotermico evoluto

      Chiaramente questo peso è tutto nel rotore
      vantaggio di peso che poi si annulla quando devi mettere decine e decine di kg di batterie per farlo girare

      e ricordate ragazzi......... FLOW!!!

      Comment


      • #63
        Originally posted by MiKiFF View Post
        Paolo, la Tesla ha un asincrono trifase NON a magneti permanenti, LO SO PERCHE' HO STUDIATO IO , ma il rame pesucchia eh, 8.5kg/dm3, dunque non e' che gli avvolgimenti rotorici pesino meno dei magneti permanenti del rotore di un sincrono tipo Ego e sono anch'essi dislocati al massimo diametro, quindi come evidente effetti inerziali notevoli, lo sanno tutti tranne uno.
        'spetta, l'avvolgimento è sullo statore non sul rotore...che cmq non pesa poco anche se non a magneti permanenti

        Originally posted by MiKiFF View Post
        Invece sulle batterie si gioca la partita vera.

        concordo!
        Last edited by linuc; 29-01-19, 23:07.
        e ricordate ragazzi......... FLOW!!!

        Comment


        • #64
          Hi scritto "avvolgimenti rotorici" perché il rotore tesla non e' ne' a magneti permanenti ne' una normale gabbia di scoiattolo con barre in rame, non ho trovato foto in sezione ma comunque si capisce che ha una massa .esagerata, probabilmente circa la metà dell'intero motore.

          "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

          Comment


          • #65


            in tungsteno dal pieno devono essere quei rotori per fare 20000 giri
            no delta martini...no party


            Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

            Comment


            • #66
              Originally posted by MiKiFF View Post
              Hi scritto "avvolgimenti rotorici" perché il rotore tesla non e' ne' a magneti permanenti ne' una normale gabbia di scoiattolo con barre in rame, non ho trovato foto in sezione ma comunque si capisce che ha una massa .esagerata, probabilmente circa la metà dell'intero motore.

              mettono le barre di rame(al posto dei classici a fusione di alluminio della foto che avevi postato) solo per aver maggiore coppia a disposizione dove puo reggere maggiori ampere, ma come tutti sanno il rame pesa, in ogni caso molti tram attuali usano semplici (piu o meno) motori asincroni trifase comandati da inverter.

              Comment


              • #67
                Originally posted by desmodannato View Post
                Un motore endotermico è un insieme di fenomeni chimici e fisici, respira, pulsa, proprio come fa un corpo umano e ad ogni di questi fenomeni corrispondono sensazioni diverse, senza fare i filosofi da forum o i nostalgici desueti, un motore elettrico NON potrà mai trasmettere quello che trasmette un endotermico, anche se ha trilioni Nm di coppia...
                Il motore elettrico funziona proprio come il corpo umano, tramite impulsi di energia elettrica, che generano poi le emozioni nelle nostre sinapsi

                Comment


                • #68
                  Il bello è che continua a ridere.



                  Con quelle dimensioni esterne il motore intero si aggirerà sui 40kg, di cui almeno 10 di rotore, con Momento d'Inerzia I=1/2M*R^2.

                  A spanne sarà il doppio o triplo di quello di un motore endotermico che ha un R dimezzato.

                  Poi ci sono solo 100kg di batterie.

                  Per 270kg totali, con prestazioni da 600.

                  Ah, le elettriche sportive, quanto godimento...

                  "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                  Comment


                  • #69
                    Originally posted by McRae (Lo Straniero) View Post

                    Il motore elettrico funziona proprio come il corpo umano, tramite impulsi di energia elettrica, che generano poi le emozioni nelle nostre sinapsi
                    Adesso ci posti un tuo ecodoppler però...

                    "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                    Comment


                    • #70
                      Originally posted by McRae (Lo Straniero) View Post

                      Il motore elettrico funziona proprio come il corpo umano, tramite impulsi di energia elettrica, che generano poi le emozioni nelle nostre sinapsi
                      Quando andavo in moto mi piaceva sentire il motore come cambiava tonalità ai vari regimi, tonalità date dall'aspirazione, dallo scarico, dal "pulsare" del motore ai vari regimi, un caxxo di motore elettrico tutte queste cose non le ha nonostante possa essere più performante, l'andare in moto è prevalentemente svago e sensazioni, levate ste cose e le moto non hanno più senso di esistere, tanto vale prendere un taxi elettrico e leggere un libro Ma io sono desueto

                      Comment


                      • #71
                        Infatti credo fortemente che essendo il motore all'apice dello sviluppo dal punto di vista rendimento sicuramente ma anche strutturalmente e prestazionalmente, il lavoro dei futuri motoristi (DELLE MOTO SPORTIVE) credo dovrà concentrarsi sull'avvicinamento della curva di erogazione a quella di un motore tradizionale, la spinta che si affievolisce prepotentemente già dai medi regimi è sensazionalmente inaccettabile per uno smanettone, per di più se il sound non aiuta, della serie: farebbe cadere le palle anche sverniciando una V4 sul rettilineo del mugello.
                        "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                        Comment


                        • #72
                          Originally posted by MiKiFF View Post
                          Hi scritto "avvolgimenti rotorici" perché il rotore tesla non e' ne' a magneti permanenti ne' una normale gabbia di scoiattolo con barre in rame, non ho trovato foto in sezione ma comunque si capisce che ha una massa .esagerata, probabilmente circa la metà dell'intero motore.

                          Ni, il motore delle Tesla ModelX e ModelS è un asincrono trifase, mentre il nuovo della Model3 è un ibrido tra un motore a riluttanza ed uno a magneti permanenti. Per quello che mi riguarda, è una novità.

                          Comment


                          • #73
                            Originally posted by desmodannato View Post
                            Ma io sono desueto
                            Figurati, io correvo fino all'anno scorso con un 2t

                            Comment


                            • #74
                              Originally posted by McRae (Lo Straniero) View Post

                              Ni, il motore delle Tesla ModelX e ModelS è un asincrono trifase, mentre il nuovo della Model3 è un ibrido tra un motore a riluttanza ed uno a magneti permanenti. Per quello che mi riguarda, è una novità.
                              Parlavo di Tesla model S e X ovviamente, del Model 3 si sa poco e nulla, ma il motore a riluttanza e' in generale piu' voluminoso ancora dell'asincrono trifase a pari potenza...
                              Last edited by MiKiFF; 30-01-19, 12:52.
                              "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                              Comment


                              • #75
                                Originally posted by MiKiFF View Post

                                Parlavo di Tesla model S e X ovviamente, del Model 3 si sa poco e nulla, ma il motore a riluttanza e' in generale piu' voluminoso ancora dell'asincrono trifase a pari potenza...
                                In realtà non è grandissimo quello della model 3 (però è vero che fa "solo" 400cv), grazie al fatto che appunto ha anche il funzionamento a magneti (che gli permette oltretutto di generare energia fino a velocità bassissime, a differenza dell'asiconcrono, cosa che fa si che si possa guidare in quasi tutte le situazioni senza frenare)









                                Last edited by McRae (Lo Straniero); 30-01-19, 13:48.

                                Comment

                                Working...
                                X