Announcement

Collapse
No announcement yet.

Cross + motard: quale?

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #61
    Usata cross vorrei vedere a tirar fuori le bielle dei 450!

    L'altra "specialitá" mi fa venire l'orticaria...
    www.radiopopolare.it
    www.ilmanifesto.info

    Comment


    • #62
      Originally posted by Torakiky View Post
      Domanda da vero imbranato: ma come distinguo un'annata da un'altra, nei cross? Come faccio a capire se un CRF450 è del 2012 e non del 2005? Ipotizzando che non ci sia la benché minima documentazione...
      Bé... come per tutti i veicoli soggetti ad evoluzione estetica, dalle forme, componentistica, telaio....

      oppure all'antica... dal numero di telaio

      Comment


      • #63
        Originally posted by Torakiky View Post

        Sempre preziosissimo, peccato che nessuno dei due siti mi dica di che hanno è la moto che m'interessa
        Comunque, ho fatto il danno: alla fine è un CRF450, dovrebbe essere del 2011 (di riffa o di raffa ce l'ho fatta a capire che anno è dal numero di telaio), l'ho presa e vada via i ciàp! Male che vada tiriola biella in testa a HSG
        Complimenti!!! Gran moto!!
        io ho avuto la 2010.... praticamente identica (honda rinnova ogni 3 anni in media, quindi 2010/2012 Sono praticamente uguali)
        Sono pentito di averla venduta...

        quante ore ha?
        Se sei in dubbio, prima di dover comprare i carter, forse una aperta al motore glie la darei...
        male che va, spendi per il cambio guarnizioni e poca manodopera

        Comment


        • #64
          Girato ieri per la prima volta: tutto rego!
          Alla fine, l'ho trovata facile e stabilissima.
          Nel mio piccolo, 2 difettucci:
          il motore è veramente tanto e ai bassi strappa abbastanza. Devo dire che da metà giornata in poi ho capito il trucchetto e sullo strettissimo andavo di slancio giocando di frizione, per evitare di averla troppo cattiva con una marcia corta (che sul duro vuol dire pattinare senza rimedio e sul morbido impennare). Sicuramente, migliorando nella guida, andrò più forte anche nelle curve strette e il motore girerà più alto, mitigando o annullando il problema;
          ho l'impressione che le pedane siano abbastanza avanzate: nella guida in piedi mi sentivo addosso al manubrio (più di quanto mi ricordo succedesse col KTM 300 che ho usato in Olanda, per dire). Qualcuno conferma?

          Altre cosucce: la leva del freno mi sembra un po' lontana e faccio fatica a prenderla per frenare, mentre il freno dietro con gli stivali è praticamente impossibile da modulare! Ci devo lavorare (sulla guida, intendo)
          Per il resto, mi sono trovato benissimo: in particolare sul brutto la moto è uno schiacciasassi, si va praticamente alla stessa velocità che si tiene sul duro, non scarta mai e viene fuori sempre!
          Adesso devo imparare principalmente ad alzarmi col giusto anticipo in uscita di curva, per evitare di aggrapparmi al manubrio

          Comment


          • #65
            Originally posted by Torakiky View Post
            Nel mio piccolo, 2 difettucci:
            il motore è veramente tanto e ai bassi strappa abbastanza. Devo dire che da metà giornata in poi ho capito il trucchetto e sullo strettissimo andavo di slancio giocando di frizione, per evitare di averla troppo cattiva con una marcia corta
            Fai conto che io col 350 non metto praticamente mai meno della terza in un fettucciato. Anche nei tornantini, vado di terza e frizione, a meno di casi particolari.

            Originally posted by Torakiky View Post
            ho l'impressione che le pedane siano abbastanza avanzate: nella guida in piedi mi sentivo addosso al manubrio (più di quanto mi ricordo succedesse col KTM 300 che ho usato in Olanda, per dire). Qualcuno conferma?
            Non so dirti, mai usato un CRF

            Originally posted by Torakiky View Post
            Altre cosucce: la leva del freno mi sembra un po' lontana
            Penso sia regolabile! controlla!

            Originally posted by Torakiky View Post
            mentre il freno dietro con gli stivali è praticamente impossibile da modulare! Ci devo lavorare (sulla guida, intendo)
            Eh quello è un problema che hanno in diversi. Si migliora un po con un disco freno pieno, oppure so che per esempio su Yamaha in molti tagliano le pasticche, lasciando meno materiale di attrito.

            Comment


            • #66
              Originally posted by McRae (Lo Straniero) View Post
              Penso sia regolabile! controlla!
              No, già controllato Ho però l'impressione che la leva sia storta...

              Originally posted by McRae (Lo Straniero) View Post
              Eh quello è un problema che hanno in diversi. Si migliora un po con un disco freno pieno, oppure so che per esempio su Yamaha in molti tagliano le pasticche, lasciando meno materiale di attrito.
              Mazza! Vabbè, facciamo che imparo, và

              Comment


              • #67
                Originally posted by Torakiky View Post

                Mazza! Vabbè, facciamo che imparo, và
                Ah, abbassa la leva del freno... in modo che sia difficile andarlo a prendere. All'inizio è fastidioso, ma poi vedrai che migliora.
                In alternativa, puoi mettere una molla coassiale col pistoncino, in modo da renderlo più duro da azionare

                Comment


                • #68
                  Originally posted by Torakiky View Post
                  Girato ieri per la prima volta: tutto rego!
                  Alla fine, l'ho trovata facile e stabilissima.
                  Nel mio piccolo, 2 difettucci:
                  il motore è veramente tanto e ai bassi strappa abbastanza. Devo dire che da metà giornata in poi ho capito il trucchetto e sullo strettissimo andavo di slancio giocando di frizione, per evitare di averla troppo cattiva con una marcia corta (che sul duro vuol dire pattinare senza rimedio e sul morbido impennare). Sicuramente, migliorando nella guida, andrò più forte anche nelle curve strette e il motore girerà più alto, mitigando o annullando il problema;
                  ho l'impressione che le pedane siano abbastanza avanzate: nella guida in piedi mi sentivo addosso al manubrio (più di quanto mi ricordo succedesse col KTM 300 che ho usato in Olanda, per dire). Qualcuno conferma?

                  Altre cosucce: la leva del freno mi sembra un po' lontana e faccio fatica a prenderla per frenare, mentre il freno dietro con gli stivali è praticamente impossibile da modulare! Ci devo lavorare (sulla guida, intendo)
                  Per il resto, mi sono trovato benissimo: in particolare sul brutto la moto è uno schiacciasassi, si va praticamente alla stessa velocità che si tiene sul duro, non scarta mai e viene fuori sempre!
                  Adesso devo imparare principalmente ad alzarmi col giusto anticipo in uscita di curva, per evitare di aggrapparmi al manubrio
                  Con il cross seconda e frizione, con l'enduro (con cambio enduro...) anche terza e sempre frizione, gli Honda sono più "corti" di seduta, prova ad avanzare un po' il manubrio (non troppo sulla cilindrata grossa) o alzarlo di una decina di mm al max, dovresti risolvere. La leva anteriore non puoi avvicinarla? Con il Nissin la porti praticamente a portata per l'indice di un bimbo...
                  Per il discorso posteriore mi fa venire in mente che potresti sbagliare (parere dalla tastiera, magari sbaglio io ) un po' la postura in frenata (da qui anche il problema della vicinanza del manubrio): devi stare in piedi moderatamente indietro con le braccia semiflesse e azionare la leva posteriore (giustamente alta) in questa posizione, poi ti siedi (avanzato o centrale a seconda della aderenza) per i due metri di percorrenza della curva e ti rialzi in piedi in uscita tirando il manubrio per tutto il rettilineo seguente fino alla prossima frenata che, ormai molto raramente, si effettua da seduti. Ti va bene avere un bel 4T che rimane dritto sulle buche in rettilineo anche solo tirando il manubrio e mettendoti in piedi, con il 2T devi avere gli stessi chili di "tiraggio" destro-sinistro e i piedi che ti facciano rimanere in posizione bella centrale altrimenti sai che "scalciate" dalla terza in su...

                  www.radiopopolare.it
                  www.ilmanifesto.info

                  Comment


                  • #69
                    Originally posted by McRae (Lo Straniero) View Post

                    Ah, abbassa la leva del freno... in modo che sia difficile andarlo a prendere. All'inizio è fastidioso, ma poi vedrai che migliora.
                    In alternativa, puoi mettere una molla coassiale col pistoncino, in modo da renderlo più duro da azionare
                    Una molla c'è già e a mano il pedale sembra già duro: sono proprio io che con lo stivale gli do un pestone e la ruota blocca...

                    Comment


                    • #70
                      Originally posted by HSG View Post

                      Con il cross seconda e frizione, con l'enduro (con cambio enduro...) anche terza e sempre frizione, gli Honda sono più "corti" di seduta, prova ad avanzare un po' il manubrio (non troppo sulla cilindrata grossa) o alzarlo di una decina di mm al max, dovresti risolvere.
                      Faccio un altro paio d'uscite per abituarmi, poi nel caso proverò

                      Originally posted by HSG View Post
                      La leva anteriore non puoi avvicinarla? Con il Nissin la porti praticamente a portata per l'indice di un bimbo...
                      Sono abbastanza sicuro di no: ho trovato la vite per il gioco, ma non per la distanza della leva (la frizione sì, invece). Appena vado ci riguardo

                      Originally posted by HSG View Post
                      Per il discorso posteriore mi fa venire in mente che potresti sbagliare (parere dalla tastiera, magari sbaglio io ) un po' la postura in frenata (da qui anche il problema della vicinanza del manubrio): devi stare in piedi moderatamente indietro con le braccia semiflesse e azionare la leva posteriore (giustamente alta) in questa posizione, poi ti siedi (avanzato o centrale a seconda della aderenza) per i due metri di percorrenza della curva e ti rialzi in piedi in uscita tirando il manubrio per tutto il rettilineo seguente fino alla prossima frenata che, ormai molto raramente, si effettua da seduti.
                      Direi che è quello che faccio (o cerco di....): la ruota mi si blocca sempre quando mi siedo e magari devo far derapare la ruota dietro per facilitare l'ingresso. E' lì che "esagero". Poi sicuramente devo migliorare in tutto, ma più o meno faccio come scrivi

                      Originally posted by HSG View Post
                      Ti va bene avere un bel 4T che rimane dritto sulle buche in rettilineo anche solo tirando il manubrio e mettendoti in piedi, con il 2T devi avere gli stessi chili di "tiraggio" destro-sinistro e i piedi che ti facciano rimanere in posizione bella centrale altrimenti sai che "scalciate" dalla terza in su...
                      Tsè! La verità è che sono troppo fiko e la tengo che manco McGrath!

                      Comment


                      • #71
                        E anche ieri bella crossata, in TOTALE solitudine (ero l'unico a girare).
                        Mi sono trovato un po' tutte le condizioni: mattina ghiacciata e durissima, poi più morbida, in pausa pranzo ha piovuto un pochino ammorbidendola, così nel pomeriggio c'era un grip da paura!
                        Come prevedibile, l'abitudine ha risolto sostanzialmente tutti i "problemi", senza toccare niente: adesso mi trovo meglio col pedale del freno, non mi sento più costretto in sella e mi sono concentrato sulla tecnica.
                        Ora pausa forzata di un mesetto causa viaggio di lavoro : quando torno manutenzione e poi credo di tornare a girare la seconda settimana di febbraio.
                        Grazie ancora a tutti per i consigli

                        Comment


                        • #72
                          Ottimo, avendo usato altro in precedenza un minimo di adatamento alle misure Honda è d'obbligo se non avessi mai guidata una.
                          www.radiopopolare.it
                          www.ilmanifesto.info

                          Comment


                          • #73
                            E cominciano le menate: domenica scorsa ho scassato completamente gli stivali 3 uscite e sono tutti e due aperti come cozze sullo scudo della tibia Vabbè, speriamo siano tutte così, le rotture di scatole...

                            Comment


                            • #74
                              Alpinestars tech 10...
                              www.radiopopolare.it
                              www.ilmanifesto.info

                              Comment


                              • #75
                                Originally posted by HSG View Post
                                Alpinestars tech 10...
                                Eeeeeeeeeeh, prima imparo a scrubbare

                                Comment

                                Working...
                                X