Announcement

Collapse
No announcement yet.

SBK italia confronto tra MV F3 2018 800 con Ducati 959

Collapse
X
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • SBK italia confronto tra MV F3 2018 800 con Ducati 959

    Questo mese (Marzo) sulla rivista di Superbike Italia sono state messe a confronto la Ducati 959 e la MV F3 800 versione 2018 euro 4 . il confronto è stato vinto da MV, ma di misura e guadagnato soprattutto per le sensazioni fornite nella guida sportiva . La F3 2018 viene definita da SBK Italia come un modello arrivato alla “giusta maturazione” ; infatti le migliorie apportate al motore e telaio hanno permesso di raggiungere l’equilibrio che sui primi esemplari non era così evidente. Nell’articolo, a onor del vero, la Ducati 959 di motore straccia la F3 evidenziato anche dal banco prova che fa segnare a Ducati una differenza di quasi 10 CV sulla rivale MV . Nei precedenti lanci eseguiti sul modello euro 3 la MV F3 800 tirava fuori circa 130/131 CV alla ruota; ora SBK ne ha letti circa 120 CV !!!l mentre la Ducati 130 CV. Capisco che SBK Italia non ha mai dato risalto ai dati numerici e che le verifiche sicuramente non sono eseguite in modo scientifico, come forse avvengono in altre riviste, ma la cosa che mi sorprende è che la F3 nella versione euro 4 ne esca cosi ridimensionata e con la perdita di circa 10 cv rispetto alla versione euro 3. Sono curioso di vedere il lancio del modello F3 2018 eseguito da Motociclismo che personalmente tengo sempre come dato di riferimento per trarre le giuste considerazioni .
    «La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)

  • #2
    ddifettano ancora al mozzo ruota posteriore?

    Comment


    • #3
      Nel test svolto da SBK italia si dice solamente che con la versione 2018 MV ha ripreso il progetto della versione trepistoni modificando in particolare l' elettronica (sw) , cambio (riprogettato) e nuovi attacchi del telaio al motore. Tutti accorgimenti che hanno permesso di fare un salto di qualità alla F3 . Del mozzo posteriore non c'è nessuna citazione.
      «La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)

      Comment


      • #4
        beh sulla mia f3 675 del 2012, al tagliando dei 24000 km il mozzo lho fatto revisionare e non era messo bene da quello che ho capito dalla descrizione del mecca... (c'era anche un pò di ruggine...)
        la prova su sbk italia lho letta pure io e sinceramente a parte il calo di potenza alla ruota ne parla abbastanza bene della "nuova" f3 800 speriamo davvero che il salto di qualità ci sia in questa nuova "versione!" (nulla da togliere alla mia eh...che è sempre andata abbastanza bene! ahahah)

        Comment


        • #5
          Trovo abbastanza scontato che la 959 abbia fornito, al banco, più cavalli della F3-800, così come è logico che, al di là di quelle che possano essere le migliori intenzioni delle aziende, la versione Euro4 di un motore risulti un po' più castrata (e quindi meno potente) della corrispondente Euro3. Quello che trovo strano sono i 10 cv di differenza tra le due F3, cosa che mi fa pensare che il modello Euro4 provato fosse al limite delle tolleranze di produzione che, essendo dell'ordine di qualche punto percentuale, fanno in fretta a fare numero.
          Non mi stupisce invece l'efficacia della F3, nonostante il gap di potenza. La 959 è una gran moto, ma se nel misto è una lama, la F3 è un rasoio. Le ritengo, per lo zero che vale il mio pensiero, le migliori opzioni sportive del momento, in grado di andare, nelle mani giuste, quasi forte come le maxi.

          Comment


          • #6
            Chiaro è che, il passaggio da una normativa antinquinamento più rigida (euro 4), porti qualche sacrificio in termini di cv e prestazioni, infatti in Ducati hanno compensato con l’aumento della cilindrata…, ma che tale sacrificio costi circa il 10% in termini di cv persi mi sembra esagerato. La differenza mi porta a pensare che la prova al banco sia stata eseguita in condizioni sfavorevoli per entrambi i modelli . Infatti anche per la 959 i 130 alla ruota cv mi sembrano pochini .
            «La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)

            Comment


            • #7
              Originally posted by monoblocco View Post
              Chiaro è che, il passaggio da una normativa antinquinamento più rigida (euro 4), porti qualche sacrificio in termini di cv e prestazioni, infatti in Ducati hanno compensato con l’aumento della cilindrata…, ma che tale sacrificio costi circa il 10% in termini di cv persi mi sembra esagerato. La differenza mi porta a pensare che la prova al banco sia stata eseguita in condizioni sfavorevoli per entrambi i modelli . Infatti anche per la 959 i 130 alla ruota cv mi sembrano pochini .
              Il valore di 130-132 cv alla ruota è adeguato per una moto da 148 cv dichiarati all'albero. 120 sono in effetti un po' pochini. Per la Ducati era lecito attendersi un valore di circa 140 cv alla ruota, anche perché il modello provato è quello standard (ergo da 157 cv) e non la versione Corse, per la quale Ducati (inspiegabilmente) dichiara 150 cv. Può essere che il banco utilizzato fosse eccessivamente conservativo.

              Comment


              • #8
                Originally posted by Gianluca Salina View Post

                Il valore di 130-132 cv alla ruota è adeguato per una moto da 148 cv dichiarati all'albero. 120 sono in effetti un po' pochini. Per la Ducati era lecito attendersi un valore di circa 140 cv alla ruota, anche perché il modello provato è quello standard (ergo da 157 cv) e non la versione Corse, per la quale Ducati (inspiegabilmente) dichiara 150 cv. Può essere che il banco utilizzato fosse eccessivamente conservativo.
                N.B. in Ducati, da circa un anno, la potenza della 959, originariamente riportata sulle cartelle stampa in 157 CV è stata adeguata a 150 cv anche sul sito ufficiale di Ducati e allineandosi al dato indicato sul libretto di circolazione…e viva la trasparenza.
                Last edited by monoblocco; 23-03-18, 07:08.
                «La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)

                Comment


                • #9
                  Originally posted by monoblocco View Post

                  N.B. in Ducati, da circa un anno, la potenza della 959, originariamente riportata sulle cartelle stampa in 157 CV è stata adeguata a 150 cv anche sul sito ufficiale di Ducati e allineandosi al dato indicato sul libretto di circolazione…e viva la trasparenza.
                  E' vero. Hanno corretto di recente anche la scheda della 959 standard che, fino a poco tempo fa, riportava ancora 157 cv come dato di potenza massima e creava una incongruenza con quella della Corse, che riportava 150 cv.

                  Comment


                  • #10
                    L'ho letto.
                    La Ducati è superiore, a mio punto di vista, rispetto a una F3.
                    F3 è molto molto migliorata in tutti i suoi enormi difetti di progetto ma nasce come una moto prettamente da pista ma non ha raggiunto ancora una potenza sufficiente per stare in quel ramo.
                    959 ci puoi fare di tutto (non è estrema) e ha un tiro migliore della F3 a ogni regime.
                    Si sta avvicinando ma non abbastanza
                    Frena meno e DAJEDEGAS PRIMA

                    Comment


                    • #11
                      Ma le mv 2017 sono uguali o su quest'ultima ci sono ulteriori step di evoluzione?

                      Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by hailwood View Post
                        Ma le mv 2017 sono uguali o su quest'ultima ci sono ulteriori step di evoluzione?

                        Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
                        Affinato elettronica ma la sostanza è quella.
                        Frena meno e DAJEDEGAS PRIMA

                        Comment


                        • #13
                          Veramente parlano di parecchie modifiche meccaniche, cambio ecc, basterebbe che anche MV facesse un po’ più di comunicazione... Ps ho capito che la normativa euro4 imponga componenti meccanici che producano meno rumore e quindi hanno lavorato molto per ridurre tutti gli attriti e rumori varii... Qiesto dovrebbe andare a vantaggio di tutto il resto in teoria!
                          Last edited by Ajeje Brazorf; 29-03-18, 23:15.

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by hailwood View Post
                            Ma le mv 2017 sono uguali o su quest'ultima ci sono ulteriori step di evoluzione?

                            Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
                            Confermo la seconda che hai detto, 2018 rivisitato il progetto trepistoni con migliorie ed evoluzioni .
                            «La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by monoblocco

                              Confermo la seconda che hai detto, 2018 rivisitato il progetto trepistoni con migliorie ed evoluzioni .
                              Fosse uscita subito cosi...

                              Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

                              Comment

                              Working...
                              X