Announcement

Collapse
No announcement yet.

Contrappesi manubrio, servono per uso pista?

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Contrappesi manubrio, servono per uso pista?

    Ciao,

    vorrei montare sulla mia moto (cbr 600 rr), che uso solo in pista, un paraleva.

    Per farlo, ho visto che devo smontare sia il contrappeso "esterno" del manubrio, sia la parte di metallo "pesante" che sta proprio dentro al manubrio (quella su cui va avvitato il contrappeso esterno originale).

    Questo che problemi mi può comportare tenendo conto che il manubrio sarebbe anche sbilanciato perchè sul lato sinistro resterebbe invece il contrappeso originale?

    Grazie

  • #2
    Originally posted by vez1987 View Post
    Ciao,

    vorrei montare sulla mia moto (cbr 600 rr), che uso solo in pista, un paraleva.

    Per farlo, ho visto che devo smontare sia il contrappeso "esterno" del manubrio, sia la parte di metallo "pesante" che sta proprio dentro al manubrio (quella su cui va avvitato il contrappeso esterno originale).

    Questo che problemi mi può comportare tenendo conto che il manubrio sarebbe anche sbilanciato perchè sul lato sinistro resterebbe invece il contrappeso originale?

    Grazie
    Credo che il paraleva integri il contrappeso

    Comment


    • #3
      Io sono dell'idea che quei simpatici oggettini servano. Sul K5, ma anche sul K1, ho messo quelli leggeri ma li ho sostituiti dopo poco con altri "pesanti" in quanto le vibrazioni acuivano l'insorgere di formicolii alle mani.
      Adesso ho messo i paraleva (rigorosamente cinesi) ma tanto non faccio più pista...
      Every journey begins always with the 1st step...

      ...chi ha le palle va in moto, chi non le ha le insegue giocando a pallone

      Comment


      • #4
        su certe moto servono su altre no, sulle ducati per esempio non ci sono mai stati...se non vuoi levarli allora pesa il contrappeso originale e poi il paraleva completo, se il paraleva è troppo leggero puoi mettere nel manubrio un pezzo di piombo...
        Last edited by z@inetto; 16-04-19, 14:06.

        Comment


        • #5
          Originally posted by alem74 View Post
          Io sono dell'idea che quei simpatici oggettini servano. Sul K5, ma anche sul K1, ho messo quelli leggeri ma li ho sostituiti dopo poco con altri "pesanti" in quanto le vibrazioni acuivano l'insorgere di formicolii alle mani.
          Adesso ho messo i paraleva (rigorosamente cinesi) ma tanto non faccio più pista...
          Anche io ho preso dei paraleva cinesi in plastica solo per estetica ma mi sa che non li monterò. Non vorrei che poi in pista mi venissero formicolii alle mani...

          Comment


          • #6
            Dovete provare, a volte servono, altre no.

            "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

            Comment


            • #7
              Per mia esperienza sulla Sp2 non servono infatti avevo semimanubri senza contrappesi. Invece la Cbr 1000 vibra già con questi montati, figuriamoci senza

              Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk

              "Non basta avere una moto per essere un motociclista"

              Comment


              • #8
                Se volete approfondire sulle funzioni dei contrappesi..
                https://www.giornalemotori.com/2014/...metria-sterzo/

                Comment


                • #9
                  Interessante l'aspetto "giroscopico" ma no, l'effetto primario e' di smorzare le vibrazioni alla bisogna, come predetto moto della medesima categoria con geometrie di sterzo simili a volte non li hanno, altre li hanno enormi, a seconda di che tipo di motore ci sia sotto e del regime al quale si vogliono smorzare e anche lo stesso modello di moto quando monta cerchi pregiati (che modificano l'effetto giroscopico significativamente) mantiene sempre gli stessi pesini.

                  L'articolo è teoricamente valido comunque eh.

                  "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                  Comment

                  Working...
                  X