Announcement

Collapse
No announcement yet.

Domandina ai fans di Giggi e Matteo

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Io palravo in generale ovvero che constato molto molto spesso che quel che viene diffuso non corrisponde a quello che vedo tangibilmente . E scarto a priori le piccole medie realtà perchè , per quanto rapporesentino la forza della nostra nazione , sono cosi tante che nessuno ne conosce un numero sufficientemente alto per fare campione .
    Ed è quindi per questo motivo che limito il mio "constatare" alle grandi aziende con cui ho a che fare ...
    Originally posted by Luca990
    al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

    Comment




    • https://www.ilfattoquotidiano.it/201...-2017/4892816/

      vedi lele, questa è la nostra politica

      diciamo era, visto che son poi soggetti del governo precedente

      quelli bravi e esperti, secondo alcuni
      no delta martini...no party


      Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

      Comment


      • Originally posted by MiKiFF View Post
        http://www.la7.it/laria-che-tira/vid...01-2019-259891

        Ma a cosa mai si starà riferendo?

        https://www.blitzquotidiano.it/foto-...-foto-2979773/

        E l'aveva pure scritto nel CV per farsi bello

        ​​​​​​http://m.espresso.repubblica.it/pala...iglio-1.322676

        E allora il PD?

        Chi di onestà intellettuale ferisce, di onestà intellettuale lo
        prende nel kulo

        CARIGE, ETRURIA, MPS eccetera Si fa un gran parlare di Carige. Ovviamente ne (stra)parlano tutti, anche quelli che non saprebbero riconoscere un'obbligazione da un frassino: sono i social, monnezza (semi-cit). La vulgata generale vuole che il caso Carige sia uguale al caso Etruria. E' così? Ma neanche per sogno. Casomai le assonanze, e tante, sono con il caso Mps (e quindi con il governo Gentiloni e non Renzi). Nello specifico. 1. Consiglio al pd: non fate mai parlare Boschi e Renzi. Mai. Ogni volta che qualcuno li vede, automaticamente gli dà torto a prescindere. Anche se hanno ragione. Stanno sulle palle anche ai muri e sono uno dei motivi per cui il Salvimaio, nonostante le tante cazzate che fa, piace ancora tanto: perché è percepito come smisuratamente migliore di quei due lì (ci vuol poco, lo so). Se poi a Renzi consentite pure di fare quei video-selfie in cui straparla livido col faccione grandangolare da pesce gonzo, buonanotte ai suonatori. Interditegli lo smartphone e fate parlare Zingaretti, Giannini, Cacciari: ma quei due lì, no. O lo capite o siete morti. 2. Il Governo ha fatto non bene ma benissimo a salvare Carige. Su questo non ci sono dubbi. Infatti è anche il parere di figure certo non gialloverdi come De Bortoli, Fassina o lo stesso Giannini. Le banche o si lasciano morire, lasciando che muoiano anche i risparmiatori, o si salvano con interventi statali. Non ci sono altre strade. Non era grave, dei governi passati, aver salvato le banche: era grave aver salvato i banchieri, o avere creato figli e figliastri. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi). 3. La vicenda Banca Etruria è TOTALMENTE diversa da quella Carige, e chi non lo ammette trasuda malafede intellettuale non meno del sommamente alopecico Marattin. Il Governo Renzi annullò le obbligazioni dei risparmiatori (ci fu anche un suicidio), questo no. Il Governo Renzi azzerò i risparmiatori di Banca Etruria, questo invece li salva. E mette pure 1 miliardo e mezzo per i truffati (una delle poche cose che mi piacciono della cosiddetta "manovra del popolo"). I soldi pubblici, con Banca Etruria, vennero usati per ripulire le banche prima e svenderle poi agli istituti privati; con Carige al momento i soldi pubblici non sono stati usati (due sere fa è stata votata una "garanzia", non un intervento diretto) e se verranno usati sarà per nazionalizzare Carige. 4. Il caso Banca Etruria fu un caso osceno di conflitto di interessi. Non mi risulta che Di Maio e Salvini abbiano in Carige un padre vicepresidente o un fratello dipendente. E neanche mi risulta che abbiano contattato chiunque di nascosto per salvarla, come fece la Boschi, compreso magari il piduista Flavio Carboni, come fece papà Boschi. La differenza è sostanziale. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi). 4 bis. I renziani provano a rilanciare ricordando che il mentore di Conte, Alpa, è stato nel cda di Carige e nella Fondazione Carige (fino al 2013, quindi 5 anni prima del Salvimaio). E ricordano anche una consulenza dell'avvocato (non ancora del popolo) Conte a una società di Raffaele Mincione, socio di minoranza Carige. Tutto qui? Mi sembra un po' poco come conflitto di interessi; sia perché sono vicende accadute molto prima che Conte divenisse Presidente del Consiglio (mentre Boschi era all'apice del suo potere); sia perché, se Conte non dovesse metter bocca su tutto ciò che ha sfiorato in passato come avvocato, allora non dovrebbe fare nulla. 4 ter. Per capirsi. Sarebbe come se io fossi Ministro della Fava e, in quanto tale, salvassi meritoriamente la Banca di Stocazzo dal fallimento. Salvo poi scoprire che, sei anni prima, il mio mentore Padellaro aveva fatto parte del cda. Sarebbe conflitto di interessi? Ma via, su. 5. Quindi tutto bene? No. In primo luogo il decreto salva Carige, approvato di notte in otto minuti, è uguale - ma proprio pari pari - al decreto Gentiloni del dicembre 2016. Decreto che fu massacrato da Di Maio e Di Battista. Il parallelismo non va quindi fatto con Banca Etruria, come fanno i renziani e i loro troll monocellulari, ma con Mps. Qui i punti di contatto sono tanti, anche se Conte non ha mai detto ai cittadini di comprare azioni sicure di Carige come fece Renzi riguardo alle azioni Mps. 5 bis. Va poi ricordato come il Pd cercò di salvare una banca (Mps, appunto) devastata proprio dal Pd e dalle sue versioni precedenti, mentre i 5 Stelle con Carige non c'entrano una mazza (mentre c'entra il centrodestra e quindi la Lega, perché Carige è stata pure lei spolpata dai politici, compreso quel tale ex ministro ligure che viveva nelle case a sua insaputa). 6. L'altro elemento che non (mi) convince è quello sottolineato ottimamente da Paragone: questo governo è davvero del cambiamento o no? Vogliamo una volta per tutte indagare sul serio sul ruolo di Bankitalia e sulla mancata vigilanza che ha portato al generalizzato dissesto bancario italiano, oppure continuiamo a farci le pippe? Desiderate cambiare sul serio o siete solo chiacchiere e retweet? Questo è quanto. Chiedo scusa per la lunghezza del post, ma era necessario. Quando si parla delle cose, o prima ci si informa, o ci si riduce fatalmente a quel tifo da stadio che sta rendendo i social una merda pressoché indistinta.

        CARIGE, ETRURIA, MPS eccetera

        Si fa un gran parlare di Carige. Ovviamente ne (stra)parlano tutti, anche quelli che non saprebbero riconoscere un'obbligazione da un frassino: sono i social, monnezza (semi-cit). La vulgata generale vuole che il caso Carige sia uguale al caso Etruria. E' così? Ma neanche per sogno. Casomai le assonanze, e tante, sono con il caso Mps (e quindi con il governo Gentiloni e non Renzi). Nello specifico.

        1. Consiglio al pd: non fate mai parlare Boschi e Renzi. Mai. Ogni volta che qualcuno li vede, automaticamente gli dà torto a prescindere. Anche se hanno ragione. Stanno sulle palle anche ai muri e sono uno dei motivi per cui il Salvimaio, nonostante le tante cazzate che fa, piace ancora tanto: perché è percepito come smisuratamente migliore di quei due lì (ci vuol poco, lo so). Se poi a Renzi consentite pure di fare quei video-selfie in cui straparla livido col faccione grandangolare da pesce gonzo, buonanotte ai suonatori. Interditegli lo smartphone e fate parlare Zingaretti, Giannini, Cacciari: ma quei due lì, no. O lo capite o siete morti.
        2. Il Governo ha fatto non bene ma benissimo a salvare Carige. Su questo non ci sono dubbi. Infatti è anche il parere di figure certo non gialloverdi come De Bortoli, Fassina o lo stesso Giannini. Le banche o si lasciano morire, lasciando che muoiano anche i risparmiatori, o si salvano con interventi statali. Non ci sono altre strade. Non era grave, dei governi passati, aver salvato le banche: era grave aver salvato i banchieri, o avere creato figli e figliastri. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi).

        3. La vicenda Banca Etruria è TOTALMENTE diversa da quella Carige, e chi non lo ammette trasuda malafede intellettuale non meno del sommamente alopecico Marattin. Il Governo Renzi annullò le obbligazioni dei risparmiatori (ci fu anche un suicidio), questo no. Il Governo Renzi azzerò i risparmiatori di Banca Etruria, questo invece li salva. E mette pure 1 miliardo e mezzo per i truffati (una delle poche cose che mi piacciono della cosiddetta "manovra del popolo"). I soldi pubblici, con Banca Etruria, vennero usati per ripulire le banche prima e svenderle poi agli istituti privati; con Carige al momento i soldi pubblici non sono stati usati (due sere fa è stata votata una "garanzia", non un intervento diretto) e se verranno usati sarà per nazionalizzare Carige.
        4. Il caso Banca Etruria fu un caso osceno di conflitto di interessi. Non mi risulta che Di Maio e Salvini abbiano in Carige un padre vicepresidente o un fratello dipendente. E neanche mi risulta che abbiano contattato chiunque di nascosto per salvarla, come fece la Boschi, compreso magari il piduista Flavio Carboni, come fece papà Boschi. La differenza è sostanziale. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi).
        4 bis. I renziani provano a rilanciare ricordando che il mentore di Conte, Alpa, è stato nel cda di Carige e nella Fondazione Carige (fino al 2013, quindi 5 anni prima del Salvimaio). E ricordano anche una consulenza dell'avvocato (non ancora del popolo) Conte a una società di Raffaele Mincione, socio di minoranza Carige. Tutto qui? Mi sembra un po' poco come conflitto di interessi; sia perché sono vicende accadute molto prima che Conte divenisse Presidente del Consiglio (mentre Boschi era all'apice del suo potere); sia perché, se Conte non dovesse metter bocca su tutto ciò che ha sfiorato in passato come avvocato, allora non dovrebbe fare nulla.
        4 ter. Per capirsi. Sarebbe come se io fossi Ministro della Fava e, in quanto tale, salvassi meritoriamente la Banca di Stocazzo dal fallimento. Salvo poi scoprire che, sei anni prima, il mio mentore Padellaro aveva fatto parte del cda. Sarebbe conflitto di interessi? Ma via, su.

        5. Quindi tutto bene? No. In primo luogo il decreto salva Carige, approvato di notte in otto minuti, è uguale - ma proprio pari pari - al decreto Gentiloni del dicembre 2016. Decreto che fu massacrato da Di Maio e Di Battista. Il parallelismo non va quindi fatto con Banca Etruria, come fanno i renziani e i loro troll monocellulari, ma con Mps. Qui i punti di contatto sono tanti, anche se Conte non ha mai detto ai cittadini di comprare azioni sicure di Carige come fece Renzi riguardo alle azioni Mps.
        5 bis. Va poi ricordato come il Pd cercò di salvare una banca (Mps, appunto) devastata proprio dal Pd e dalle sue versioni precedenti, mentre i 5 Stelle con Carige non c'entrano una mazza (mentre c'entra il centrodestra e quindi la Lega, perché Carige è stata pure lei spolpata dai politici, compreso quel tale ex ministro ligure che viveva nelle case a sua insaputa).
        6. L'altro elemento che non (mi) convince è quello sottolineato ottimamente da Paragone: questo governo è davvero del cambiamento o no? Vogliamo una volta per tutte indagare sul serio sul ruolo di Bankitalia e sulla mancata vigilanza che ha portato al generalizzato dissesto bancario italiano, oppure continuiamo a farci le pippe? Desiderate cambiare sul serio o siete solo chiacchiere e retweet?
        Questo è quanto. Chiedo scusa per la lunghezza del post, ma era necessario. Quando si parla delle cose, o prima ci si informa, o ci si riduce fatalmente a quel tifo da stadio che sta rendendo i social una merda pressoché indistinta.
        no delta martini...no party


        Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

        Comment


        • Amen
          no delta martini...no party


          Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

          Comment


          • Tempo al tempo, venne fuori tutto anni dopo i fatti.

            L'unica cosa che sappiamo per certo adesso e' che il premier ha negato in diretta TV e via Twitter, mentendo spudoratamente, di avere avuto uno studio con uno del consiglio di amministrazione di Carige che l'ha portata al collasso ed in caso di fallimento della banca per mancanza di aiuti di Stato sarebbe andato a processo.

            E nel merito, tra la Boschi che suggerisce ad un'altra banca privata di acquistare la piccola messa male e l'inventarisi dalla sera alla mattina un salvataggio di Stato con soldi nostri preferisco di gran lunga la prima opzione, anche se non condanno la seconda, non essendo un cerebroleso pentastellato.
            "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

            Comment


            • Ah ecco, il problema quindi è la presunta bugia di Conte in tv... e io che credevo di parlare di banche , risparmiatori , soldi pubblici ecc ecc... ingenuo che sono.
              no delta martini...no party


              Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

              Comment


              • Lo credevi solo tu infatti, in quanto parlare significa argomentare, fare copia incolla non e' parlare e dubito anche tu abbia anche capito la gravità della menzogna del premier, a quest'ora con i mongostellati all'opposizione eran piene le piazze, invece nessuna levata di scudi ma almeno stan muti, tutti tranne uno...
                Last edited by MiKiFF; 13-01-19, 18:59.
                "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                Comment


                • No beh ovvio, adesso a parlare e sollevare critiche da troll son solo filosofi e scienziati titulati

                  tanto di cazzate dette o scritte mica si muore , ergo
                  no delta martini...no party


                  Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                  Comment


                  • Originally posted by arabykola View Post

                    Chi di onestà intellettuale ferisce, di onestà intellettuale lo
                    prende nel kulo

                    CARIGE, ETRURIA, MPS eccetera Si fa un gran parlare di Carige. Ovviamente ne (stra)parlano tutti, anche quelli che non saprebbero riconoscere un'obbligazione da un frassino: sono i social, monnezza (semi-cit). La vulgata generale vuole che il caso Carige sia uguale al caso Etruria. E' così? Ma neanche per sogno. Casomai le assonanze, e tante, sono con il caso Mps (e quindi con il governo Gentiloni e non Renzi). Nello specifico. 1. Consiglio al pd: non fate mai parlare Boschi e Renzi. Mai. Ogni volta che qualcuno li vede, automaticamente gli dà torto a prescindere. Anche se hanno ragione. Stanno sulle palle anche ai muri e sono uno dei motivi per cui il Salvimaio, nonostante le tante cazzate che fa, piace ancora tanto: perché è percepito come smisuratamente migliore di quei due lì (ci vuol poco, lo so). Se poi a Renzi consentite pure di fare quei video-selfie in cui straparla livido col faccione grandangolare da pesce gonzo, buonanotte ai suonatori. Interditegli lo smartphone e fate parlare Zingaretti, Giannini, Cacciari: ma quei due lì, no. O lo capite o siete morti. 2. Il Governo ha fatto non bene ma benissimo a salvare Carige. Su questo non ci sono dubbi. Infatti è anche il parere di figure certo non gialloverdi come De Bortoli, Fassina o lo stesso Giannini. Le banche o si lasciano morire, lasciando che muoiano anche i risparmiatori, o si salvano con interventi statali. Non ci sono altre strade. Non era grave, dei governi passati, aver salvato le banche: era grave aver salvato i banchieri, o avere creato figli e figliastri. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi). 3. La vicenda Banca Etruria è TOTALMENTE diversa da quella Carige, e chi non lo ammette trasuda malafede intellettuale non meno del sommamente alopecico Marattin. Il Governo Renzi annullò le obbligazioni dei risparmiatori (ci fu anche un suicidio), questo no. Il Governo Renzi azzerò i risparmiatori di Banca Etruria, questo invece li salva. E mette pure 1 miliardo e mezzo per i truffati (una delle poche cose che mi piacciono della cosiddetta "manovra del popolo"). I soldi pubblici, con Banca Etruria, vennero usati per ripulire le banche prima e svenderle poi agli istituti privati; con Carige al momento i soldi pubblici non sono stati usati (due sere fa è stata votata una "garanzia", non un intervento diretto) e se verranno usati sarà per nazionalizzare Carige. 4. Il caso Banca Etruria fu un caso osceno di conflitto di interessi. Non mi risulta che Di Maio e Salvini abbiano in Carige un padre vicepresidente o un fratello dipendente. E neanche mi risulta che abbiano contattato chiunque di nascosto per salvarla, come fece la Boschi, compreso magari il piduista Flavio Carboni, come fece papà Boschi. La differenza è sostanziale. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi). 4 bis. I renziani provano a rilanciare ricordando che il mentore di Conte, Alpa, è stato nel cda di Carige e nella Fondazione Carige (fino al 2013, quindi 5 anni prima del Salvimaio). E ricordano anche una consulenza dell'avvocato (non ancora del popolo) Conte a una società di Raffaele Mincione, socio di minoranza Carige. Tutto qui? Mi sembra un po' poco come conflitto di interessi; sia perché sono vicende accadute molto prima che Conte divenisse Presidente del Consiglio (mentre Boschi era all'apice del suo potere); sia perché, se Conte non dovesse metter bocca su tutto ciò che ha sfiorato in passato come avvocato, allora non dovrebbe fare nulla. 4 ter. Per capirsi. Sarebbe come se io fossi Ministro della Fava e, in quanto tale, salvassi meritoriamente la Banca di Stocazzo dal fallimento. Salvo poi scoprire che, sei anni prima, il mio mentore Padellaro aveva fatto parte del cda. Sarebbe conflitto di interessi? Ma via, su. 5. Quindi tutto bene? No. In primo luogo il decreto salva Carige, approvato di notte in otto minuti, è uguale - ma proprio pari pari - al decreto Gentiloni del dicembre 2016. Decreto che fu massacrato da Di Maio e Di Battista. Il parallelismo non va quindi fatto con Banca Etruria, come fanno i renziani e i loro troll monocellulari, ma con Mps. Qui i punti di contatto sono tanti, anche se Conte non ha mai detto ai cittadini di comprare azioni sicure di Carige come fece Renzi riguardo alle azioni Mps. 5 bis. Va poi ricordato come il Pd cercò di salvare una banca (Mps, appunto) devastata proprio dal Pd e dalle sue versioni precedenti, mentre i 5 Stelle con Carige non c'entrano una mazza (mentre c'entra il centrodestra e quindi la Lega, perché Carige è stata pure lei spolpata dai politici, compreso quel tale ex ministro ligure che viveva nelle case a sua insaputa). 6. L'altro elemento che non (mi) convince è quello sottolineato ottimamente da Paragone: questo governo è davvero del cambiamento o no? Vogliamo una volta per tutte indagare sul serio sul ruolo di Bankitalia e sulla mancata vigilanza che ha portato al generalizzato dissesto bancario italiano, oppure continuiamo a farci le pippe? Desiderate cambiare sul serio o siete solo chiacchiere e retweet? Questo è quanto. Chiedo scusa per la lunghezza del post, ma era necessario. Quando si parla delle cose, o prima ci si informa, o ci si riduce fatalmente a quel tifo da stadio che sta rendendo i social una merda pressoché indistinta.

                    CARIGE, ETRURIA, MPS eccetera

                    Si fa un gran parlare di Carige. Ovviamente ne (stra)parlano tutti, anche quelli che non saprebbero riconoscere un'obbligazione da un frassino: sono i social, monnezza (semi-cit). La vulgata generale vuole che il caso Carige sia uguale al caso Etruria. E' così? Ma neanche per sogno. Casomai le assonanze, e tante, sono con il caso Mps (e quindi con il governo Gentiloni e non Renzi). Nello specifico.

                    1. Consiglio al pd: non fate mai parlare Boschi e Renzi. Mai. Ogni volta che qualcuno li vede, automaticamente gli dà torto a prescindere. Anche se hanno ragione. Stanno sulle palle anche ai muri e sono uno dei motivi per cui il Salvimaio, nonostante le tante cazzate che fa, piace ancora tanto: perché è percepito come smisuratamente migliore di quei due lì (ci vuol poco, lo so). Se poi a Renzi consentite pure di fare quei video-selfie in cui straparla livido col faccione grandangolare da pesce gonzo, buonanotte ai suonatori. Interditegli lo smartphone e fate parlare Zingaretti, Giannini, Cacciari: ma quei due lì, no. O lo capite o siete morti.
                    2. Il Governo ha fatto non bene ma benissimo a salvare Carige. Su questo non ci sono dubbi. Infatti è anche il parere di figure certo non gialloverdi come De Bortoli, Fassina o lo stesso Giannini. Le banche o si lasciano morire, lasciando che muoiano anche i risparmiatori, o si salvano con interventi statali. Non ci sono altre strade. Non era grave, dei governi passati, aver salvato le banche: era grave aver salvato i banchieri, o avere creato figli e figliastri. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi).

                    3. La vicenda Banca Etruria è TOTALMENTE diversa da quella Carige, e chi non lo ammette trasuda malafede intellettuale non meno del sommamente alopecico Marattin. Il Governo Renzi annullò le obbligazioni dei risparmiatori (ci fu anche un suicidio), questo no. Il Governo Renzi azzerò i risparmiatori di Banca Etruria, questo invece li salva. E mette pure 1 miliardo e mezzo per i truffati (una delle poche cose che mi piacciono della cosiddetta "manovra del popolo"). I soldi pubblici, con Banca Etruria, vennero usati per ripulire le banche prima e svenderle poi agli istituti privati; con Carige al momento i soldi pubblici non sono stati usati (due sere fa è stata votata una "garanzia", non un intervento diretto) e se verranno usati sarà per nazionalizzare Carige.
                    4. Il caso Banca Etruria fu un caso osceno di conflitto di interessi. Non mi risulta che Di Maio e Salvini abbiano in Carige un padre vicepresidente o un fratello dipendente. E neanche mi risulta che abbiano contattato chiunque di nascosto per salvarla, come fece la Boschi, compreso magari il piduista Flavio Carboni, come fece papà Boschi. La differenza è sostanziale. E' così difficile da capire? (sì, se si è tifosi).
                    4 bis. I renziani provano a rilanciare ricordando che il mentore di Conte, Alpa, è stato nel cda di Carige e nella Fondazione Carige (fino al 2013, quindi 5 anni prima del Salvimaio). E ricordano anche una consulenza dell'avvocato (non ancora del popolo) Conte a una società di Raffaele Mincione, socio di minoranza Carige. Tutto qui? Mi sembra un po' poco come conflitto di interessi; sia perché sono vicende accadute molto prima che Conte divenisse Presidente del Consiglio (mentre Boschi era all'apice del suo potere); sia perché, se Conte non dovesse metter bocca su tutto ciò che ha sfiorato in passato come avvocato, allora non dovrebbe fare nulla.
                    4 ter. Per capirsi. Sarebbe come se io fossi Ministro della Fava e, in quanto tale, salvassi meritoriamente la Banca di Stocazzo dal fallimento. Salvo poi scoprire che, sei anni prima, il mio mentore Padellaro aveva fatto parte del cda. Sarebbe conflitto di interessi? Ma via, su.

                    5. Quindi tutto bene? No. In primo luogo il decreto salva Carige, approvato di notte in otto minuti, è uguale - ma proprio pari pari - al decreto Gentiloni del dicembre 2016. Decreto che fu massacrato da Di Maio e Di Battista. Il parallelismo non va quindi fatto con Banca Etruria, come fanno i renziani e i loro troll monocellulari, ma con Mps. Qui i punti di contatto sono tanti, anche se Conte non ha mai detto ai cittadini di comprare azioni sicure di Carige come fece Renzi riguardo alle azioni Mps.
                    5 bis. Va poi ricordato come il Pd cercò di salvare una banca (Mps, appunto) devastata proprio dal Pd e dalle sue versioni precedenti, mentre i 5 Stelle con Carige non c'entrano una mazza (mentre c'entra il centrodestra e quindi la Lega, perché Carige è stata pure lei spolpata dai politici, compreso quel tale ex ministro ligure che viveva nelle case a sua insaputa).
                    6. L'altro elemento che non (mi) convince è quello sottolineato ottimamente da Paragone: questo governo è davvero del cambiamento o no? Vogliamo una volta per tutte indagare sul serio sul ruolo di Bankitalia e sulla mancata vigilanza che ha portato al generalizzato dissesto bancario italiano, oppure continuiamo a farci le pippe? Desiderate cambiare sul serio o siete solo chiacchiere e retweet?
                    Questo è quanto. Chiedo scusa per la lunghezza del post, ma era necessario. Quando si parla delle cose, o prima ci si informa, o ci si riduce fatalmente a quel tifo da stadio che sta rendendo i social una merda pressoché indistinta.
                    Ma che è sta roba?
                    spero non sia un giornalista
                    Anche se avesse ragione questo di sicuro non è il modo corretto di esporre la proopro posizione..
                    E poi ha anche il coraggio di parlare di tifo da stadio...
                    "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

                    Comment


                    • Originally posted by MiKiFF View Post
                      Tempo al tempo, venne fuori tutto anni dopo i fatti.

                      L'unica cosa che sappiamo per certo adesso e' che il premier ha negato in diretta TV e via Twitter, mentendo spudoratamente, di avere avuto uno studio con uno del consiglio di amministrazione di Carige che l'ha portata al collasso ed in caso di fallimento della banca per mancanza di aiuti di Stato sarebbe andato a processo.

                      E nel merito, tra la Boschi che suggerisce ad un'altra banca privata di acquistare la piccola messa male e l'inventarisi dalla sera alla mattina un salvataggio di Stato con soldi nostri preferisco di gran lunga la prima opzione, anche se non condanno la seconda, non essendo un cerebroleso pentastellato.
                      Hanno provato a montare un caso da semplici relazioni professionali
                      mi sembra evidente la buonafede del premier
                      https://www.repubblica.it/economia/2...216090924/amp/
                      "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

                      Comment


                      • Quindi c'è anche il precedente del concorso in cui uno era esaminatore dell'altro, "ma erano solo coinquilini", annamo bene...

                        "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                        Comment





                        • no delta martini...no party


                          Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                          Comment


                          • Originally posted by arabykola View Post


                            siempre..!!!

                            Comment


                            • E fu così che, come nei migliori (o peggiori) film demenziali, un ministro della Repubblica italiana sale alla guida di un pulmino carico di suoi sostenitori con destinazione il Parlamento Europeo; obiettivo: cambiare l'Europa una volta per tutte!!
                              ma non avevano tenuto conto di un grande ostacolo sul loro cammino: LA DOGANA SVIZZERA

                              https://www.tpi.it/2019/01/14/di-mai...mati-svizzera/

                              Com'era il titolo di quel famoso film? Non ci resta che piangere?

                              Comment


                              • Ed è moto grave ?
                                un controllo è un controllo... o li hanno arrestati ?

                                ma come kazzo stai messo ?

                                ti sei dovuto cercare un sito da mongoli, o tifosi da stadio cit , per una non notizia...fra l altro ha parlato di reddito di cittadinza, pensioni europa in diretta... e geggno si sofferma sul fatto che li han fermati pwr un banale controllo... ma buongiorno mondo
                                no delta martini...no party


                                Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                                Comment

                                Working...
                                X