Announcement

Collapse
No announcement yet.

Marquez"Se cadere tante volte serve a vincere il titolo non ci sono problemi"

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Marquez"Se cadere tante volte serve a vincere il titolo non ci sono problemi"

    MotoGP, Marquez: "Se cadere tante volte serve a vincere il titolo, non ci sono problemi!"

    1COMMENTI

    Di: William Zinck
    17 ore fa
    Marc Marquez, intervistato dalla televisione francese Canal+, parla del suo stile di guida a margine dell'inizio della stagione 2019 di MotoGP che lo vedrà condividere il box Honda HRC con un cliente scomodo come Jorge Lorenzo

    Dal suo arrivo in MotoGP nel 2013, Marc Marquez ha fin da subito impressionato tutti, addetti ai lavori e non. Impressionante è la sua velocità, impressionante è la sua irriverenza, la sua fame di vittorie, la determinazione e, su tutte, il suo stile di guida. Aggressivo, audace e spettacolare. Una caratteristica principale ha spiazzato molti: l'attitudine di curvare con il gomito a terra. Ed è questo uno degli aspetti che Marquez ci iene a rivendicare come rivoluzione mossa proprio da lui.

    Ciò ha costretto anche il fornitore di pneumatici, Michelin, ad attivarsi per la realizzazione di una mescola anteriore più dura, oltre al lavoro extra dei tecnici Honda HRC per modellare il comportamento dell'anteriore secondo i desiderata del pilota spagnolo. Leggi anche:


    Sarebbe corretto parlare di perfezionista più che precursore, dal momento che già negli anni '80 il francese Jean-Philippe Ruggia e più di recente John Hopkins, Casey Stoner e Ben Spies si sono prodotti in controlli al limite in curva con l'utilizzo del gomito, ma a Marquez va riconosciuto l'utilizzo al meglio di questa tecnica.

    “Il mio stile è cercare di essere felice e godermi ogni momento, perché quando sei felice, sei rilassato, e quando sei rilassato tutto va bene, ti diverti e i risultati sono migliori” commenta Marquez a Canal+.

    L'altro lato della medaglia è rappresentato da un importante numero di cadute, 27 nella sola stagione 2017, record assoluto dietro solo a Sam Lowes con 29 scivolate in un'annata.

    “Ho uno stile di guida aggressivo. Amo il rischio ed amo andare al limite. Faccio spesso pattinare la moto, migliorando l'ingresso in curva e la percorrenza. È uno stile che deriv dal motard: se vuoi fare la differenza, devi prendere dei rischi
    Con una spalla fratturata ed i via di guarigione, tuttavia, è logico pensare che Marquez non voglia più correre quei rischi che, soprattutto nelle prove libere, lo portano a scivolare alla ricerca del limite. Soprattutto contando che, quest'anno, si troverò come compagno di box uno scomodo Jorge Lorenzo che, con ogni probabilità, vorrà mettersi alle spalle le due stagioni in Ducati condite più da lacrime di dispiacere che di gioia.

    “Non voglio essere più il pilota con il maggior numero di cadute in stagione. Un pilota sa quando può rischiare e quando no, in quale curva può essere al limite e quando conviene essere prudenti. Voglio continuare ad essere veloce, ma cadendo di meno. Chiaro che, se tutte queste cadute mi portano comunque a vincere il titolo a fine anno, non ci saranno problemi”.

    “Lorenzo è una nuova sfida: è ricco di talento ed è un pilota molto veloce. Ho bisogno di essere costante e rapido per restare davanti a lui e agli altri. Il compagno di team è sempre il rivale principale”, conclude Marquez
    Avrei potuto lavorare nel mondiale ma Preziosi ha mandato delle e-mail e mi hanno boicottato (cit----)

    Gilles:Ho una squadra corse che fra l'altro ha vinto pure un discreto numero di titoli e corse.Di piloti ne ho conosciuti a bizzeffe,sia in ambito rally,formula che motociclismo (post 220 record Agostini)
    Arabykola:In pratica tutti i rossi corposi dal centro italia in su son nipoti del sangiovese, eccetto il sangiovese che è sangiovese e basta(post 48 Lorenzo difende il suo stipendio)

  • #2
    Oddio.... basta una volta però eh....

    Anche rossi non si era mai rotto.. fino al mugello e poi....

    Comment


    • #3
      La sua fortuna è che molte cadute le ha fatte a bassa velocità e (fortuna 2.0 oserei dire) non si è mai fatto male veramente se no con il kaiser che portava fieno in cascina.

      Anche se non tifo x lui è sempre uno spettacolo vederlo guidare.
      Il mio cane è bravo a derapare,
      io a scodinzolare
      ....

      Posso resistere a tutto tranne le moto e daidegas!!!
      .....

      Invece io sono talmente abituato a pagare per far sesso
      Che prima di farmi una sega metto 10€ sul comodino

      (Anonimo della Brianza )

      __________________

      Comment


      • #4
        Originally posted by nando69 View Post
        Chiaro che, se tutte queste cadute mi portano comunque a vincere il titolo a fine anno, non ci saranno problemi
        Eccheè, o maco Telma? Nostradamus?

        Comment


        • #5
          E qui non vedono l'ora che Marquez se scocci come un fiasco.

          DaiDeGufata.

          Comment


          • #6
            Originally posted by smanettone75 View Post
            La sua fortuna è che molte cadute le ha fatte a bassa velocità e (fortuna 2.0 oserei dire) non si è mai fatto male veramente se no con il kaiser che portava fieno in cascina.

            Anche se non tifo x lui è sempre uno spettacolo vederlo guidare.
            vero, ne ha fatte molte a bassa velocità ma ha fatto anche dei bei ruzzoloni.
            Credo che la sua fortuna/bravura dipenda dal fatto che quando cade è quasi sempre già a terra, riesce a fare delle grandi scivolate senza predere grandi botte

            Comment


            • #7
              Originally posted by mito22 View Post
              Oddio.... basta una volta però eh....

              Anche rossi non si era mai rotto.. fino al mugello e poi....

              Mah infatti.... richiare ok....ma è un attimo. Immagino cmq che ci andrà cauto almeno le prime gare finchè non si sente a posto....poi vederemo ...

              Comment


              • #8
                Originally posted by mauri954 View Post

                vero, ne ha fatte molte a bassa velocità ma ha fatto anche dei bei ruzzoloni.
                Ricordo male io o ha fatto un gran botto una volta sul rettilineo del Mugello?

                Comment


                • #9
                  "Se cadere tante volte serve a vincere il titolo non ci sono problemi"

                  crutchlow si chiede dove ha sbagliato
                  La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

                  AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


                  https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

                  Basta un click

                  Comment


                  • #10
                    luciocabrio

                    Cal è un abbonato...comunque tira e tira la corda si rompe












                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by monikaf View Post

                      Ricordo male io o ha fatto un gran botto una volta sul rettilineo del Mugello?
                      può essere , sinceramente non ricordo ...ma la mia memoria non è un granché

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by monikaf View Post
                        E qui non vedono l'ora che Marquez se scocci come un fiasco.
                        Questo è il minimo...ho letto un post che diceva: "Anche se vorrei che morisse nel sonno" e chi l'ha scritto è tornato da alcuni giorni in sezione











                        Comment


                        • #13
                          2013 durante le Fp...botto a 300, si lanciò dalla moto perché vedeva avvicinarsi il muretto...fu molto, molto fortunato del resto la fortuna aiuta gli audaci, i predestinati...è sempre così, in match point W. Allen lo spiega magnificamente quanto conti la fortuna nella vita di una persona...sempre che ci si creda alla fortuna, io ci credo...e credo fortissimamente nella sfiga! “La sfortuna vola nell’aria e ogni tanto piomba giù su qualcuno: è toccato a me quella volta. Mi trovavo lì e mi ha beccato.” (Andy Dufresne)
                          Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione

                          Comment


                          • #14
                            Fortuna esiste google....è caduto,nel 2013:

                            https://www.gpone.com/it/2017/06/02/motogp/marquez-quella-volta-a-300-vidi-il-muro-e-chiusi-gli-occhi.html

                            https://www.motociclismo.it/crash-di-marc-marquez-alpinestars-rivela-i-dati-dellrsquoincidente-moto-55298




                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by MAX_rr View Post
                              Questo è il minimo...ho letto un post che diceva: "Anche se vorrei che morisse nel sonno" e chi l'ha scritto è tornato da alcuni giorni in sezione
                              Veramente questo lo auguro a me.

                              Comment

                              Working...
                              X