Announcement

Collapse
No announcement yet.

REA che deve fare per vincere?

Collapse
X
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • mito22
    started a topic REA che deve fare per vincere?

    REA che deve fare per vincere?

    Turbolax? Cecchini?

    Perchè la vedo molto dura.. pure ad Assen ha preso sberle...

  • olivier
    replied
    Cosa deve fare per vincere? Ora lo sappiamo! Portare il Bau su piste sconosciute e sperare che a Davies si rompa la moto.

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Originally posted by teox View Post
    mi auto quoto per dire che continuo a pensarla così:


    Quindi parliamo di migliore moto, o competizione a colpi di bancate motore? Evidentemente c'è un insieme di fattori che funziona più o meno a seconda del circuito. Continuo a pensare che la V4 sia bella impegnativa da guidare e da massimizzare come performance, in circuiti tortuosi
    La V4R è all'inizio dello sviluppo e, forse anche per le sue qualità, non è la moto più facile di questo mondo, ma proprio perché le sue performance sono superiori. E' chiaro che su un circuito dove ci sono dei dritti sia favorita e la bontà del pilota (e quella di Bautista non si discute) fa sì che anche sui tracciati più guidati riesca ugualmente ad ottenere buoni risultati.
    La lettura della gara di oggi restituisce, secondo me, un Bautista un po' meno alieno di come alcuni di voi lo hanno fino ad oggi dipinto, ridà a Rea un po' di merito e certifica comunque che lo spagnolo sia un pilota con la P maiuscola.
    Resto dell'idea che lui e Rea siano attualmente i migliori talenti oggi presenti in WSBK.

    Leave a comment:


  • SUPERALEX
    replied
    rea deve solo sperare che il motore ultra pompato del v4 si cominci a spaccare regolarmente da metà stagione in poi una volta messi su un po' di km

    Leave a comment:


  • piùpeloxtutti
    replied
    Originally posted by gluca View Post
    Sto dicendo (scrivendo) che la Kawasaki è stata evidentemente la moto migliore fino al 2018 incluso.
    Rea ha trovato la perfetta armonia con essa e ci ha vinto 4 titoli mondiali.

    Oggi Bautista guida una Ducati ancora acerba ma con cui è in perfetta simbiosi e domina la scena come ha fatto Rea fino all'anno scorso.

    La differenza la fa sempre il pilota per quanto mi riguarda, e sostenere che oggi Bautista vinca grazie al fatto che guidi la Ducati, intesa come moto migliore, e che sia allo stesso livello di Rea non lo condivido.

    E' soprattutto Bautista che va più forte di Rea, e non che la Ducati sia migliore della Kawasaki; ha solo più potenza, mentre ciclisticamente è dietro alla giapponese.

    Poi ognuno la pensa come vuole, le nostre sono solo opinioni, nessuno ha la verità in tasca.

    Vedremo in retrospettiva alla fine dell'anno come saranno andate le cose.
    Io concordo con te...siamo già in due, se arriviamo a tre c’abbiamo ragione noi!

    Leave a comment:


  • piùpeloxtutti
    replied
    Comunque qui Davies deve stare davanti a Bau! Una pista mai vista dai...è già tanto se il 19 va a podio...qualsiasi risultato meglio di terzo a Imola renderebbe Alvaro un semid.io
    Last edited by piùpeloxtutti; 11-05-19, 13:03.

    Leave a comment:


  • piùpeloxtutti
    replied
    Originally posted by teox View Post
    mi auto quoto per dire che continuo a pensarla così:


    Quindi parliamo di migliore moto, o competizione a colpi di bancate motore? Evidentemente c'è un insieme di fattori che funziona più o meno a seconda del circuito. Continuo a pensare che la V4 sia bella impegnativa da guidare e da massimizzare come performance, in circuiti tortuosi
    Quoto

    Leave a comment:


  • teox
    replied
    mi auto quoto per dire che continuo a pensarla così:
    Originally posted by teox View Post

    Secondo me non è un errore mettere Laverty e Rinaldi nel calderone. Seguimi un attimo:
    la V4 stellare DEVE stare davanti alle Kawa clienti. Punto.

    Da 5 anni chi fa le V.max in MotoGP, per fare un esempio, il mondiale lo sogna col binocolo.
    Che ha tanto motore lo abbiamo capito, forse tu non hai capito che magari è un casino sfruttarla al limite e farla funzionare. Da fuori non sembra proprio friendly.
    A Buriram BAU ha fatto dei numeri esagerati nel misto, soprattutto in gara 1, era veramente sul filo del rasoio.
    In percorrenza ed inserimento REA è il più veloce ancora oggi

    Riassumendo, la mia opinione è che sia superficiale definirla la migliore moto, mentre Bautista su V4, è di certo il migliore pacchetto.
    Quindi parliamo di migliore moto, o competizione a colpi di bancate motore? Evidentemente c'è un insieme di fattori che funziona più o meno a seconda del circuito. Continuo a pensare che la V4 sia bella impegnativa da guidare e da massimizzare come performance, in circuiti tortuosi
    Last edited by teox; 11-05-19, 10:36.

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Anyway ad Imola le Ducati, sia quella di Bautista che quella di Davies, nel T1, dove conta fondamentalmente la potenza pura, sono costantemente più veloci (da 2 a 3 decimi) di Rea, nonostante il pilota Kawasaki nelle prime tre sessioni di libere stia martellando come un fabbro e risulti sempre il più veloce sul giro. La V4R ha un motore spaventoso! :O

    Leave a comment:


  • Rikirr
    replied
    Originally posted by Gianluca Salina View Post

    Onestamente non so. Senza volerli confrontare sul piano del talento, così come Davies fa fatica sulla 4 cilindri, non sono così convinto che Bautista sulla V2 avrebbe fatto altrettanto bene come sta facendo sulla V4 ma, come dicevi giustamente tu qualche post fa, sono solo supposizioni.
    Sono ovviamente discorsi da Bar...ma sono interessanti ugualmente...

    Leave a comment:


  • gluca
    replied
    Sto dicendo (scrivendo) che la Kawasaki è stata evidentemente la moto migliore fino al 2018 incluso.
    Rea ha trovato la perfetta armonia con essa e ci ha vinto 4 titoli mondiali.

    Oggi Bautista guida una Ducati ancora acerba ma con cui è in perfetta simbiosi e domina la scena come ha fatto Rea fino all'anno scorso.

    La differenza la fa sempre il pilota per quanto mi riguarda, e sostenere che oggi Bautista vinca grazie al fatto che guidi la Ducati, intesa come moto migliore, e che sia allo stesso livello di Rea non lo condivido.

    E' soprattutto Bautista che va più forte di Rea, e non che la Ducati sia migliore della Kawasaki; ha solo più potenza, mentre ciclisticamente è dietro alla giapponese.

    Poi ognuno la pensa come vuole, le nostre sono solo opinioni, nessuno ha la verità in tasca.

    Vedremo in retrospettiva alla fine dell'anno come saranno andate le cose.

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Originally posted by Rikirr View Post
    nn sto dicendo che la Kawa era la moto migliore di tutte...era una ottima moto la differenza la faceva Rea...ora con l'arrivo di Bautista l'asticella si è alzata e Rea nn fà piu la differenza...sono convinto che Bautista avrebbe portato a casa un mondiale anche con la bicilindrica...erano i piloti a nn essere all'altezza....nn la moto...
    Onestamente non so. Senza volerli confrontare sul piano del talento, così come Davies fa fatica sulla 4 cilindri, non sono così convinto che Bautista sulla V2 avrebbe fatto altrettanto bene come sta facendo sulla V4 ma, come dicevi giustamente tu qualche post fa, sono solo supposizioni.

    Leave a comment:


  • Rikirr
    replied
    nn sto dicendo che la Kawa era la moto migliore di tutte...era una ottima moto la differenza la faceva Rea...ora con l'arrivo di Bautista l'asticella si è alzata e Rea nn fà piu la differenza...sono convinto che Bautista avrebbe portato a casa un mondiale anche con la bicilindrica...erano i piloti a nn essere all'altezza....nn la moto...

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Originally posted by Rikirr View Post
    La kawa è da un pò che lavorava solo per Rea...ah no...è rea che è una spanna sopra a tutti...peccato per lui che ora è arrivato qualcuno che è una spanna sopra a Rea...ah no è la Ducati a essere una spanna sopra a tutte le altre moto....dai alla fine a noi che ci frega? Parlano i numeri..per quattro anni Rea e la Kawa hanno dominato...ora è girata la ruota a dominare ci sono Bautista e Ducati...tutto il resto sono supposizioni...
    Originally posted by gluca View Post

    Quanti problemi ha avuto Sykes che era in rotta col Team, che poi ha lasciato a fine stagione ?

    Che negli ultimi anni la Kawasaki fosse la moto da battere era lapalissiano.
    State ripetendo che Kawasaki era nettamente la moto migliore e che Rea vinceva grazie a lei, ma adesso salta fuori che la regola non valeva per Sykes. Mah...
    Sykes ha subito la presenza di Rea ma, fino al 2017, era costantemente in zona podio. Nel 2018, quando l'applicazione del regolamento ha tolto giri alle moto, la Ninja ha perso "brutalità" in alto ed ha richiesto una guida più rotonda, alias più nelle corde di Rea che non del 66 ed ecco che l'inglese ha visto peggiorare i suoi risultati. Ecco perché dico che la differenza l'ha fatta il cannibale e non la moto, che l'anno scorso, secondo me, non era più la migliore in assoluto, ma è stata raggiunta da Ducati e Yamaha.
    Quanto a Bautista, continuo a ripetere che, per conto mio, l'accoppiata Bautista-V4R è oggi superiore a tutti ma, mentre ci sono dati oggettivi per dire che la V4R è superiore alle altre moto, non ne ho di altrettanto tangibili per dire che lo spagnolo, come pilota, sia migliore di Rea (anche se lo reputo almeno allo stesso livello). Di certo Bautista è uno di quelli che fa la differenza, a parità di mezzo.

    Leave a comment:


  • Rikirr
    replied
    Si è abituato bene...

    Leave a comment:

Working...
X