Announcement

Collapse
No announcement yet.

IMOLA si corre solo con l'asciutto

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #46
    Ricordiamoci cosa è successo ad antonelli

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

    Comment


    • #47
      Originally posted by Racing_34 View Post
      Ricordiamoci cosa è successo ad antonelli

      Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
      finalmente qualcuno lo ha detto. bravo.

      stavo aspettando, volevo vedere quanti super piloti eroi ci sono qua dentro, magari gli stessi che alla morte di Antonelli criticarono la direzione gara.

      andateci voi a correre a Imola, sotto al diluvio torrenziale, pista pericolosa sull'asciutto. e chi dice il contrario non ci ha mai messo piede.

      Comment


      • #48
        Originally posted by desmoteo21 View Post

        finalmente qualcuno lo ha detto. bravo.

        stavo aspettando, volevo vedere quanti super piloti eroi ci sono qua dentro, magari gli stessi che alla morte di Antonelli criticarono la direzione gara.

        andateci voi a correre a Imola, sotto al diluvio torrenziale, pista pericolosa sull'asciutto. e chi dice il contrario non ci ha mai messo piede.
        E' sempre troppo tardi quando ci si ricorda di queste cose..
        Quello che mi ha fatto davvero specie è leggere interventi di gente competente come il presidente dell'autodromo o piloti tipo Calia, incazzati... Sono rimasto senza parole.
        Dag del gas che se no a m'incass!! Ciao Ciccio...

        Comment


        • #49
          questa situazione si ripeterà anche a donington?
          Last edited by alesco5; 15-05-19, 19:53.

          Comment


          • #50
            Il discorso "chi vuole correre, corre..chi non vuole, non corre" è privo di senso logico.

            Chiaro che per non perdere punti, se corre uno corre pure l' altro, ma questa situazione a catena và evitata.

            Esempio stupido, ma attinente.
            Molti anni fa' ero in aereoporto a Francoforte e dovevo prendere il volo per Malpensa, c'era un mezzo nubifragio, era sera..ci hanno chiesto se volevamo comunque prendere il volo altrimenti avevamo la notte pagate nell' albergo dell' aereoporto.
            Il fatto che comunque il volo non era cancellato ci ha fatto stare tranquilli e quindi abbiamo scelto di partire.
            L'avessimo mai fatto!
            L' aereo sembrava cadere da un momento all' altro, vassoi e bicchieri che volavano gente che piangeva e urlava, 40 minuti sopra Malpensa a fare il girotondo perché non c'era l ok per scendere, poi dirottati a Orio al serio.

            Questo per dire che se non ci sono le condizioni, non si va nemmeno se uno vuole
            ​​​​​​
            ps.nella concitazione della competizione, una scelta di questo tipo del pilota è facile anche solo per recuperare un bottino "facile", questo non va permesso per i rischi a cui indirettamente obbliga pure l' avversario
            http://tinypic.com/m/fyzb4g/3

            Comment


            • #51
              Originally posted by abhi View Post
              Il discorso "chi vuole correre, corre..chi non vuole, non corre" è privo di senso logico.

              Chiaro che per non perdere punti, se corre uno corre pure l' altro, ma questa situazione a catena và evitata.

              Esempio stupido, ma attinente.
              Molti anni fa' ero in aereoporto a Francoforte e dovevo prendere il volo per Malpensa, c'era un mezzo nubifragio, era sera..ci hanno chiesto se volevamo comunque prendere il volo altrimenti avevamo la notte pagate nell' albergo dell' aereoporto.
              Il fatto che comunque il volo non era cancellato ci ha fatto stare tranquilli e quindi abbiamo scelto di partire.
              L'avessimo mai fatto!
              L' aereo sembrava cadere da un momento all' altro, vassoi e bicchieri che volavano gente che piangeva e urlava, 40 minuti sopra Malpensa a fare il girotondo perché non c'era l ok per scendere, poi dirottati a Orio al serio.

              Questo per dire che se non ci sono le condizioni, non si va nemmeno se uno vuole
              ​​​​​​
              ps.nella concitazione della competizione, una scelta di questo tipo del pilota è facile anche solo per recuperare un bottino "facile", questo non va permesso per i rischi a cui indirettamente obbliga pure l' avversario
              ci sara' un regolamento aereo un po' piu' seio di quello fim spero...

              Comment


              • #52
                Queste problematiche sono sempre esistite e sempre ci saranno. Io sono dell'idea che se non ci sono le condizioni si fa bene a rimandare la gara.
                Dispiace per il pubblico che si è fatto dei chilometri ed ha aspettato ore sotto la pioggia, ma con la pelle non si scherza.
                A tal proposito, questo video è interessante:

                https://www.youtube.com/watch?v=e37CPUDGqGI

                Comment

                Working...
                X