annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Da Ducati Monster 821 ?17 a Street Triple RS ?20

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Da Ducati Monster 821 ?17 a Street Triple RS ?20

    Cominciamo subito dalle motivazioni che mi hanno spinto al passaggio: per quanto avesse linee in assoluto affascinanti e ne apprezzassi tremendamente la voce di scarico ed il suo essere cosi ?scorbutica?, la monster ha sin dal principio (e secondo tradizione ducati mi verrebbe da dire) dimostrato, oltra ad una serie di ?pecularit??, una certa difettosit?.
    Se infatti ? sicuramente possibile accettare la resistenza del cambio all?individuazione del neutro, sfollate in 4 che pi? di una volta mi stavano costando moto e capoccia in aggiunta alle temperature da altoforno che si raggiungevano nell?utilizzo, sono pi? difficili da digerire i problemi di elettronica che, aim?, mi hanno costretto nell?ultimo anno a lunghi periodi di sosta in officina (oltre che a notevoli e spiacevoli prelievi dal conto).

    La voglia di qualcosa di pi? recente ed auspicabilmente maggiormente affidabile mi ha fatto propendere verso la sportiva di Hinckley che prometteva, oltre ad una maggiore leggerezza, complessivamente una migliore resa in ci? che alla fine mi premeva: andar forte sui passi.

    Ritirata la moto sabato mattina in concessionaria, c?? voluto ben poco affinch? il conta chilometri segnasse 400 Km; quelle che trovate qui di seguito sono le prime considerazioni (assolutamente personali e necessariamente preliminari) che posso fare sulla tre cilindri:
    • First things first, Linea:
    se, come diceva Platone, l?amore nasce dal sentimento di ci? che ci manca e desideriamo, inizio sicuramente col dire che la linea, per quanto moderna ed affusolata, mi fa in parte rimpiangere i fianchi dell?821.
    La moto ? compatta ed ottimamente rifinita ma credo che manchi qualcosa rispetto alla sensualit? delle nervature del serbatoio del monster che nel complesso (e perdonate la dicitura) appare maggiormente ?personale?. Ci? detto la bestia inglese non mi fa sicuramente rimpiangere le plasticacce (sopratuttto in zona sella e radiatore) della rossa di borgo panigale, non le pedane marchiate ?discount? ne tanto meno alcune fusioni perfettibili; detto ci? la rossa aveva forse una generale pulizia di cavi (cannotto in particolare) che mi sarebbe piaciuto rivedere. Poco male? la street resta davvero bella
    • Finalmente in sella:
    finalmente sportiva! La sella pi? alta, leggermente spiovente verso l?anteriore, le pedane correttamente angolate; un manubrio finalmente di dimensioni umane, ecco questi sono tutti elementi che cercavo e che rendono vincente la street anche solo da ferma. Mi piace in particolare l?adeguato spazio per arretrare ed il ?cuscinetto? del guscio posteriore che mi aiuta a spingere quando disteso (un altro mondo rispetto alla pi? paciosa e comoda 821 sulla quale avevo sempre bestemmiato nel cercare una posizione ?aggressiva? quando impegnato nella guida col coltello fra i denti.
    Ci? che forse mi piacerebbe avere ? una posizione delle pedane leggermente pi? arretrata, vedremo il da farsi in futuro
    • Che dici la accendiamo?
    L?euro 5 ci ha colpiti duramente. Accendi la moto, guardi a destra e vien da chiederti se sia spenta; giro la manopola ed anche se i giri aumentano conseguentemente, mi viene da risponder di si. Il sound fino ad almeno i 4500? ? davvero castrato; sono ancora in rodaggio ma ho avuto modo di intuire come al salire dei giri la moto inizi a procurarmi un certo inarcuamento ai lati della bocca che a 6000 ? gi? un sorriso; una capatina ai 7000 mi fa intuire che ? da li in poi che ? da li in poi che il tre ci lindri si fa davvero sentire (e smette di farmi rimpiangere il rombo e gli scoppietti in rilascio della rossa).
    In sostanza giudizio rimandato a settembre, sperando che l?offerta di scarichi aftermarket si rimpolpi
    • BTW la strumentazione?
    ? stato gi? scritto di tutto sul tema; sono diversi giorni che cerco sul manuale DSM5 quale possa essere il disturbo psichico che ha portato i progettisti ad optare per quelle grafiche.
    Alla fine ho optato per il layout che vede il contagiri, marce e velocit? sulla destra in piccolo ed il numero di giri indicato sulla sinistra con cifre che si rincorrono in maniera frenetica.
    Il TFT c?? ed ? anche bello ampio ed i menu sono navigabili facilmente, speriamo che tra qualche mese quelli di Hinckley rinsaviscano e ci regalino viste diverse
    • Si ma come si guida?
    In una parola: fantasticamente. Spinta costante e regolarissima, progressione eccellente ed estrema fluidit? del motore non mi fanno rimpiangere neanche un poco l?erogazione (da un lato meno regolare, dall?altro un arco sicuramente piu limitato) dell?821.
    Passate le prime due marce molto corte, il motore ha davvero tanto da offrire e perdona volentieri l?uscita di curva fatta magari con una marcia di troppo.
    Il pif paf nel misto stretto ? una goduria complice l?interasse ridottissimo ed il peso piuma, il tutto accompagnato da una stabilit? in curva da riferimento (sicuramente complice anche le ottime pirelli supercorsa di primo equipaggiamento).
    La moto ? forse leggermente pi? ?dura? da far entrare di altre (cit. KTM 790).. ma pi? che una vera durezza ? forse solo una sensazione di maggiore progressione; la moto in sostanza ti accompagna e resta li semplicemente dove la vuoi.
    La moto nel misto ? una goduria ed anche sul dritto mi sento davvero a casa. Credo che difficilmente avrei potuto trovare qualcosa di meglio per questa cilindrata e sento finalmente che la ricerca della ?performance? durante una sparata non sar? pi? questione di dover rischiare la pellaccia.
    Che dire dei freni? complice anche il peso ridotto ma la combo di pinze M50, dischi e pompa radiale (regolabile anche nell'interasse) offrono una potenza frenante quasi esagerata ma sempre modulabile; credo che, in assoluto, sia il miglior paccheto provato fin'ora.

    Una nota infine sulle sospensioni: i km percorsi son davvero pochi ma, devo dirlo, se il posteriore mi ? sembrato molto responsive altrettanto non posso dire della forcella di cui, e non ho vergogna ad ammetterlo, non ho davvero capito una mazza.
    La risposta ? secca come dovrebbe essere quella di una sospensione ?sportiveggiante?, semplicemente non sono riuscito ad entrare in sintonia con risposte ad asfalti meno che perfetti soprattutto con irregolarit? ?ad alta frequenza? dove mi pare che facessero veramente fatica a copiare e rispondessero in maniera piuttosto scomposta. Anche qui.. c?? da macinar Km.

    Insomma son contento? Incredibilmente.. anche se mi sembra quasi manchi un ?pizzico di quella follia? che costituiva le basi del rapporto quasi catulliano di ?odi et amo? che nutrivo con il Monster.

    [FONT=Arial]Ci? detto.. non vedo l?ora di ritornare in sella questo we [FONT=Segoe UI Emoji]
    Ultima modifica di syd87; 01-07-20, 10:42.
    "..I tipi grossi come te mi piacciono, perch? quando cascano, fanno tanto rumore.. "

  • #2
    bel report sono due moto fantastiche, ognuna con le sue peculiarit?. anche un'altro utente (gtmaster) non ha gradito molto la risposta secca della forcella
    No signor agente, non stavo correndo ? che la moto romba:gaen:

    Commenta


    • #3
      Gracias, i post di gtmaster li seguo sempre; la forcella di sta moto ? un mistero.. speriamo di capirci qualcosa prossimamente.
      senn? male che vada monto cartucce e risparmio cmq rispetto ad un paio di rotture del monster
      "..I tipi grossi come te mi piacciono, perch? quando cascano, fanno tanto rumore.. "

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da syd87 Visualizza il messaggio
        senn? male che vada monto cartucce e risparmio cmq rispetto ad un paio di rotture del monster

        Commenta


        • #5
          ottimo acquisto!
          e ricordate ragazzi......... FLOW!!!

          Commenta


          • #6
            bel report, sarei interessato anche io a questo salto, condivido che il Monster sia pi? bello, ma la forcella ? limitante quando si spinge tanto, e manca un po' di cattiveria di motore, che penso abbia la Triumph...

            Fai sapere come va il motore a rodaggio finito e complimenti

            Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk

            Commenta


            • #7
              Bella recensione e complimenti per la tua nuova bella!


              Marco Simoncelli, semplicemente un Campione.

              Commenta


              • #8
                oggi passo del tonale..pi? la guido pi? mi piace.


                "..I tipi grossi come te mi piacciono, perch? quando cascano, fanno tanto rumore.. "

                Commenta

                Sto operando...
                X