Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

[UltraBMW] BMW S1000RR 2021 e Ultramodifiche!

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    [UltraBMW] BMW S1000RR 2021 e Ultramodifiche!

    Lo volevate? Lo aspettavate? Eccolo!

    Dopo le 60 miGlioni di visualizzazioni ​ del 2018, adesso vi beccate pure l'Ultrapost della versione 2021 il quale sicuramente raggiungerà le 100 miGlioni di visualizzazioni (così Davide è contento! )

    Coming soon, state preoccupati!

  • Font Size
    #2


    Facci vedere la moto!

    Comment


    • Font Size
      #3
      "esci la foto d' mostro! " (cit.)

      Comment


      • Font Size
        #4
        Seguo molto interessato....

        Comment


        • Font Size
          #5
          Seguo

          Comment


          • Font Size
            #6
            Sono ULTRAinteressato

            Comment


            • Font Size
              #7
              Allora... per le foto belle dovete aspettare. La moto l'ho portata a casa ma è già sotto i ferri per le ultrainterferenze!




              A breve elenco parossistico di frociate inutili ma assolutamente necessarie!

              Comment


              • Font Size
                #8
                Adesso bisogna sviscerare tutti i segreti di ste robe...





                Comment


                • Font Size
                  #9
                  Stasera ho faticato parecchio!

                  Un pò di operazioni di base...

                  Sfrugugnamo dentro la ECU:





                  Un momento di violenze indicibili alla Centralina...





                  Finalmente la moto è quasi tornata normale!


                  Comment


                  • Font Size
                    #10
                    Ah! Domani (sabato) primo Ultratest! Test elettronici, meccanici, fisici, dinamici, molecolari, elettromagnetici, quantistici, ecc. ecc.​​

                    Stay tuned...

                    Comment


                    • Font Size
                      #11
                      Fai veramente godere...

                      Comment


                      • Font Size
                        #12
                        Ultrone solito numero uno..... attendo la tua recensione sul nuovo mezzo con comparazione col vecchio....

                        Comment


                        • Font Size
                          #13
                          ULTRATEST I°

                          Allora.... Breve Ultratest.

                          Purtroppo il meteo è stato inclemente questo fine settimana quindi vi dovete accontentare di anticipazioni approssimative.

                          Ho fatto un giretto di soli 20Km, niente ultrastrade, ultracurve, ultraniente. Solo un pò di accelerate è qualche mezza curva nelle rotonde.

                          Il motore è in rodaggio, quindi limitato a 8.000 giri, ciònonostante i primi 8.000 giri si possono spremere e la prima anticipazione è che il motore pare faccia cagare.
                          Mi spiego: a sentire i proclami sembrava che la fasatura variabile promettesse una coppia prodigiosa anche ai bassi regimi. Invece niente di tutto questo, una normale progressione di un robusto 4 cilindri, ma niente di "spaventoso".
                          E' vero che la sto confrontando alle ultime due moto che ho avuto (R1 2016 e S1000rr 2018 mappate, rapportate, e cucite su di me) ma anche più in generale non sembra esserci tutta questa coppia ai bassi regimi. Spero vivamente che con lo sblocco al tagliando dei 1.000Km la situazione migliori.

                          Sul motore non c'è granchè da dire stante le condizioni di cui sopra, per cui passiamo alla ciclistica.

                          Premetto che al rientro dal ritiro del concessionario, fatto sotto una iniziale pioggia e temperature tutt'altro che primaverili, ho subito avuto un impatto non felice con la posizione di guida.
                          Seduta più alta del vecchio BMW (e più vicina a quella delle R1), semimanubri alti che quasi mi sembra di guidare una supersportiva con i riser, e una triangolazione sella-pedane-manopole non particolarmente entusiasmante.
                          I semimanubri alti poi... Tecnicamente più hai le impugnature posizionate in basso e più sei vicino alla gomma, con conseguente aumento della sensibilità alle informazioni che trasmette la stessa, con l'ipotetica formula finale ideale con le mani che impugnano le immaginarie estensioni del perno ruota. Al contrario, più ce ne si allontana, e maggiore è la perdita, o se preferite: più alta la pendenza del filtro, di/sulle informazioni trasmesse dalla gomma.

                          Tra l'altro con temperature fredde, sensazioni pessime, posizione impacciata, appena ho provato a fare una mezza staccata con mezza piega in inserimento, ho avuto una maldestra risposta dell'avantreno con tanto di mezzo lungo verso il fosso. Erano non so quanti anni che non facevo un lungo in inserimento. E la cosa mi ha decisamente spaventato.

                          Insomma, sono arrivato a casa che avevo un'espressione così -> , tant'è che la Ingrid, senza che proferissi parola, mi ha detto: ti fa schifo vero?


                          Vabbè, arriva il sabato, tempo mezzo nuvoloso e fresco, ma la fregola di provare la moto nuova era troppa. Decido di non mettermi la tuta, così evito fantasie alla Marquez e mi tengo conservativo. Mi preparo, vado a controllare la pressione dei pneumatici... e... orco zio misuro 4.0 bar al posteriore e quasi 3 all'anteriore!! Ecco perche ieri ero sulle uova!
                          Lancio la maledizione di qualche vendicativo Dio africano all'indirizzo del meccanico del concessionario e mi appresto a partire.

                          Parto, porc... messageBox su cruscotto che occupa tutto lo schermo che devo fare benzina! Faccio benzina, sono un pò nervoso, ho memorie pessime della R1 con questo tipo di guida alta.

                          Faccio un pò di strade lente dentro piccoli comuni, qualche bella curva che... è tappata dal solito vecchio con il cappello da 49Km/h perpetui, e poi finalmente un pò di curve.
                          Spalanco il gas e le sensazioni di motore non particolarmente esaltante ritornano. Pazienza, vedremo dopo il rodaggio.
                          Mi concentro sulla ciclistica con in mente sempre la mai amata R1. La moto è svelta, maneggevole, reattiva, esattamente come la R1 finchè... finchè non si fanno pieghe oltre... diciamo i 45°
                          Intorno a questo valore c'è una sorta di breakdown in cui si deve fare assoluto affidamento alle gomme, specie l'anteriore (ad angoli inferiori ai 45° tengono bene anche gomme e anteriori dei megaenduroni). E' il punto di rottura che separa le pieghette allegre che si possono fare con qualunque moto moderna, e le supersportive con gomme idonee.

                          Con la R1 ho sempre trovato l'anteriore vago, non comunicativo, e questo nonostante avessi preso le più disparate contromisure, le quali hanno solo mitigato il problema senza mai risolverlo in maniera decisa. Non che non potessi fare piegoni esagerati, ma li facevo a "fiducia" perchè sapevo che si potevano fare, non perchè sentissi che la gomma mi offrisse la possibilità di farlo (per i curiosi, le gomme con cui ho avuto le migliori sensazioni all'anteriore sono state le... Mitas!)
                          Il mio timore che, stante le premesse, si manifestasse lo stesso problema, e che potevo scordarmi le pieghe da manicomio che invece facevo con il BMW 2018.

                          La strada che stavo facendo non offriva questo tipo di curve, ovvero da ginocchio in terra, quindi non ho potuto testare questo aspetto, però... avendo una serie di destra/sinistra in sequenza e con diverso raggio di curvatura, ho potuto sperimentare il primo grande pregio di questa moto. Affrontando la prima S bello lanciato, nel cambio di direzione quasi mi ribaltavo dentro il cespuglio interno da quanto rapido è stato il cambio di direzione. Fulmineo in inserimento e spaventoso quanto a risalita dalla piega, tant'è (avendo una guida abbastanza fisica) che mi sono spaventato: Guido muoviti più piano che ti ribalti!

                          Avevo già guidato una moto con cerchi in carboGnio, e le sensazioni erano proprio queste, quindi si! E' merito dei cerchi in carboGnio!
                          La moto ha capacità dinamiche nelle S straordinarie (rispetto alle normali concorrenti, poi su una Panigale versione Mazinga-Speciale da 80.000e non lo so). In pista immagino possano fare grande differenza sui tempi ove ci fossero abbastanza S, specie strette. Mi viene in mente la S prima dell'arrivo di Cremona, dove con il BMW vecchio ci mettevo mezzora tra tirare giù e ritirare su la moto...

                          La seconda caratteristica fuori dal comune è l'inserimento, non quello dettato dai cerchi in carbGnio (quale è dovuto alla velocità conseguente le basse masse non sospese) ma dalle curiose quote ciclistiche. Si prende la corda, ed anche oltre se non si sta attenti, con una facilità imbarazzante, sorprendente. Questo aspetto lo conosco bene perchè fa parte del mio stile di guida, quale mi fa impuntare le forche di praticamente tutte le moto che ho avuto. Qua non serve, anzi, vista la rapidità a prendere la corda che può spiazzare certi stili di guida, e come suggerito da qualcuno, probabilmente può essere necessario alzare l'anteriore piuttosto che abbassarlo, e questa sarebbe la prima moto in assoluto con cui testerei tali quote.
                          E' senz'altro una strada che voglio sondare (alzare l'anteriore).
                          Inoltre, nonostante questa incredibile capacità di prendere la corda (in realtà con altre moto l'ho raggiunta sfilando molto le forche, ma pagando un pesante prezzo in termini di trazione) la trazione meccanica è ai massimi livelli, forse addirittura migliore della R1 (caratteristica dove questa eccelle).

                          Insomma, mentre guido comincio a pensare a questo telaio come FANTASTICO, senza riserve. No, aspetta... non so ancora come si comporta nelle pieghe serie...
                          Allora penso ad un tentativo. C'è una rotonda in una delle tante strade che circondano l'Outlet di Serravalle che ha un buon asfalto e poi è particolarmente ampia, tant'è che spesso io e il mio socio ci divertiamo come dei cretini a fare girotondo con il ginocchio per terra (e probabilmente, con una posizione adeguata, forse si potrebbe toccare anche il gomito).
                          Mi dirigo verso questa rotonda... arrivo... inserisco... ho i jeans quindi mi cago un pò addosso... comincio a piegare in girotondo sempre di più, giusto per prendere sempre più confidenza.
                          Ho sempre il timore di trovare, o meglio, non trovare sensazioni dalle gomme come con la R1... ma... ecco che comincio a superare i 40 gradi e qualcosa, e.... appare... si... è lei! La sensazione dell'aratro che scava il solco nell'asfalto! Quella sensazione pazzesca, riconoscibile tra mille, che avevo provato su pochissime altre moto. Moto preparate per la pista seria, od anche sulla la vecchia MV Agusta 1000, che era un camion ma con un avantreno granitico inamovibile come le Piramidi nel deserto!
                          Sensazione strana perchè ci sono questi czz di semimanubri alti, però la stabilità è altissima. Gomme, ruote, forcelle, tutte GomBloDDano per farti rimanere incollato all'asfalto...
                          Ops... sto piegando troppo, mi cago addosso e rialzo subito quindi fine del test e torno a casa con una "promessa", più che una sensazione, che forse con questa moto i piegoni da manicomio si possono fare!

                          Oggi avevo la fregola di testare più approfonditamente, ma tra pioggia e fresco sono rimasto in casa ma mirare le prodezze di Rossi sul bagnato mi ha rimesso di buon umore...

                          Quindi? Quindi stay tuned!
                          Last edited by Ultrone; 17-05-21, 00:43.

                          Comment


                          • Font Size
                            #14
                            Ciao Ultrone,é davvero un piacere leggerti,per competenza e per simpatia.
                            Io la porto a casa settimana prossima, un amico bravo, ce l'ha e non si trova molto bene, trasmette poca sensibilità in particolare all'anteriore e specialmente alle pieghe accentuate(intorno ai 50 gradi) e quindi via a modifiche varie ma senza trovare la quadra ...per ora.
                            Tutto ciò mi preoccupa un pò e toglie anche il gusto di portarla casa, ma voglio essere fiducioso e comunque essendo alto 1,84 Non avevo molta scelta come abitabilità nelle sportive.
                            Ok ...avrai capito che rileggerò ogni riga con molta attenzione ..grazie a buon divertimento,ciao

                            Comment


                            • Font Size
                              #15
                              confermo anch'io al 100% tutte le Ultraimpressioni.... compresa quella del motore. anch'io prima avevo la 2015 e non ho notato tutta sta differenza, neanche dopo lo sblocco del primo talgiando.

                              Io però la posizione di guida da quasi naked la trovo ottima per strada. in pista basta cambiare semimanubri. ne fanno per tutti i gusti. alti , bassi, avanzati, radiali etc.

                              Comment

                              X
                              Working...
                              X