Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ducati V4, moto facile...è vero?

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Ducati V4, moto facile...è vero?

    ciao, la pubblicità che ducati ne ha fatto e tutti i giornalisti, di conseguenza, è stata che il V4 è una moto facile(rispetto alla 1299).
    a distanza di un anno non sono molto convinto di questa definizione(la rivista sbk italia intitolava proprio "moto facile").
    se questa è facile, la r1, la s1000rr cosa sono?

  • #2
    Più facile rispetto alla 1299.... ma la più difficile da correrci e starci appeso in pista..... secondo me....

    Comment


    • #3
      Secondo me è un quesito che in senso assoluto non ha senso perché è tutto relativo!
      La V4 è più facile della V2, e anche di tanto, in senso (appunto) relativo...perché se la seconda avesse gli stessi cavalli della prima sarebbe molto probabilmente meno guidabile, anche a causa di una elettronica molto meno evoluta...e, di converso, se la prima fosse "depotenziata" a livello della seconda diverrebbe un giocattolo.
      La V4 è una moto relativamente facile...per avere quella "martellata" di cavalli e di schiena ai medi ma, in senso assoluto non lo è perché...ha una "martellata" di cavalli e di schiena ai medi.
      Il mercato chiede moto con millemila cavalli (non a caso c'è chi si accapiglia sui forum con discussioni chilometriche quando una moto "spunta" il mezzo cavallo in più dalle varie bancate) e super specialistiche di ciclistica per essere facilmente "convertibili" in moto da gara, per cui ci troviamo (e ci troveremo per il futuro) sempre più con mezzi relativamente più facili ma in senso assoluto più difficili perché con prestazioni superiori e, dall'altro lato, con moto che per essere utilizzate da tutti in strada dovranno essere "settate" con quote che per l'uso pista facilmente andranno male.
      BMW dal 2010 in avanti è stata progressivamente alzata (ora le forcelle sono a filo piastra).
      Yamaha per andare bene (nel 2015 quando non si conosceva ancora bene il mezzo era un mezzo disastro trovare la quadra) si doveva (e si deve) alzare davanti e dietro.
      La Panigale, parimenti, va alzata...etc.

      Comment


      • #4
        Chi ba letto sbk italia e le carie recensioni della v4 saprà che per "moto facile" è inteso sia rispetto alla 1299 che come semplicità di guida del v4 in senso assoluto(ovviamente cobsiderando i cavalli che ha).
        personalmente non so se essere daccordo con i vari giornalisti.
        io alla fine il v4 l'ho provato solo una ventina di minuti.
        praticamente niente.

        Comment


        • #5
          Io ho avuto la 1299 V2 per 3 anni, gli ultimi 2 dei quali con interventi “buoni” e cv alla ruota in definitiva poco inferiori alla mia V4 attuale.
          Trovavo la 1299 una moto faticosa e fisica ma estremamente rapida e sincera, anche in configurazione originale. Sulla V4, pur più “comoda”, con una meravigliosa spinta lineare, mi sento sempre un po’ passeggero. Non riesco a percepire bene l’anteriore, il freno motore si comporta in maniera poco lineare, il cambio elettronico tra 5^ e 6^ funziona peggio rispetto alle altre cambiate col risultato che ci si stressa molto alla guida, ci si stanca e non si riesce a rendere al meglio. Sicuramente col tempo andrà meglio ma per ora a me non è sembrato un significativo upgrade in termini di facilità di guida rispetto all’antenata; altri pistaroli ex 1299 ora Vuquattristi confermano le mie impressioni.



          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

          Comment


          • #6
            Confermo quello che dite, se pur non ho mai guidato la 1299, presumo che il riferimento “facile” sia riferito al paragone tra le due.
            Non vorrei mai che qualcuno la acquistasse pensando di ritrovarsi tra le mani un giocattolino.
            E’ una moto estremamente reattiva alla quale va dato del lei a caratteri maiuscoli.
            Pur avendo una lunga esperienza motociclistica, dandogli un po’ di confidenza , ieri mi ha fatto stringere il ....
            Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo. Lao Tzu

            Comment


            • #7
              Comunque se vi capita di rileggere la prova per il lancio ad Abu Dhabi della 1199S vedrete come il tester non facesse altro che esaltare l’incredibile facilità di guida della Panigale
              Mi sa che sta diventando un po’ un cliché


              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

              Comment


              • #8
                Originally posted by Luca990 View Post
                Comunque se vi capita di rileggere la prova per il lancio ad Abu Dhabi della 1199S vedrete come il tester non facesse altro che esaltare l’incredibile facilità di guida della Panigale
                Mi sa che sta diventando un po’ un cliché


                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                Quando uscì la 1299 era ancora più facile della 1199 XD
                Last edited by Rocky; 12-06-19, 09:03.

                Comment


                • #9
                  Praticamente la 1299 girava in 55 al Mugello da sola


                  Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by Luca990 View Post
                    Comunque se vi capita di rileggere la prova per il lancio ad Abu Dhabi della 1199S vedrete come il tester non facesse altro che esaltare l’incredibile facilità di guida della Panigale
                    Mi sa che sta diventando un po’ un cliché


                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                    Originato dal fatto che i vari giornalisti - salvo eccezioni - vanno piano e non sfruttano il mezzo (quando nel 2015 partecipai alla presentazione del prodotto Michelin al Mugello con giornalisti di mezza Europa quelli che giravano sotto il 2.07 si contavano sulle dita di una mano, con oltre 40 presenti).
                    Per quanto esperti di moto (avendone provate tante) non riescono a capire come si comporta una moto del genere spingengo un po'...e se non si spinge van tutte bene e son tutte facili.
                    Se giro in 2.10 - 2.12 al Mugello potrò si capire come frena e quando spinge di motore un mezzo...ma non potrò di certo valutarne la "facilità" di guida "vera", quella che si scopre spingendo non dico come un pilota professionista ma almeno andando sotto certi "tempi soglia".
                    Domenica (un pilota professionista) mi ha detto che aveva paura per me nel vedermi uscire di traverso in quasi tutte le curve, arrabbiate comprese...ed io avevo solo la percezione che la moto dietro si muovesse un pochino! Ecco, in senso relativo, posso dire che per quel che mi è stato detto stesse avvenendo...la mia V4S è facile, perché io altrimenti non sarei in grado di fare quelle cose "in autonomia", non avendone le capacità tecniche

                    Comment


                    • #11
                      Ma infatti bisogna considerare chi fa le te recensioni.
                      io seguo acuni ex piloti o giornalisti come cordara.
                      gente che ti fa 55 con la moto di serie al mugello o giornalisti che fanno 58 tranquillamente.
                      non vado a considerare chi gira in 2.20.
                      poi io potró anche girare in 2.07 ed i difetti avvertiti da chi gira in 55/58 non riscontrarli ma in quel caso la colpa è mia che vado piano, non di chi quelle moto le spreme.
                      ormai le recenzioni e le comparative le fanno i piloti.
                      giornalisti che fanno comparative sono sempre meno.
                      tricomi, tomassoni o roccoli tra i piloti sono una garanzia.
                      cordara tra i giornalisti pure.
                      il loro giudizio è molto più attendibile di molti piloti da tastiera.
                      io che giro in 2.07 non darei mai una valutazione su le moto che ho guidato.
                      con quei tempi che ne posso sapere io di come va realmente una moto.
                      Last edited by Rocky; 12-06-19, 10:34.

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by stradivari View Post

                        Originato dal fatto che i vari giornalisti - salvo eccezioni - vanno piano e non sfruttano il mezzo (quando nel 2015 partecipai alla presentazione del prodotto Michelin al Mugello con giornalisti di mezza Europa quelli che giravano sotto il 2.07 si contavano sulle dita di una mano, con oltre 40 presenti).
                        Per quanto esperti di moto (avendone provate tante) non riescono a capire come si comporta una moto del genere spingengo un po'...e se non si spinge van tutte bene e son tutte facili.
                        Se giro in 2.10 - 2.12 al Mugello potrò si capire come frena e quando spinge di motore un mezzo...ma non potrò di certo valutarne la "facilità" di guida "vera", quella che si scopre spingendo non dico come un pilota professionista ma almeno andando sotto certi "tempi soglia".
                        Domenica (un pilota professionista) mi ha detto che aveva paura per me nel vedermi uscire di traverso in quasi tutte le curve, arrabbiate comprese...ed io avevo solo la percezione che la moto dietro si muovesse un pochino! Ecco, in senso relativo, posso dire che per quel che mi è stato detto stesse avvenendo...la mia V4S è facile, perché io altrimenti non sarei in grado di fare quelle cose "in autonomia", non avendone le capacità tecniche
                        Quoto in pieno, quando il limite di una moto è molto alto, se il pilota non è allo stesso livello, si corre il rischio di ottenere dei risultati falsati, non a caso certi tester si trovano più a loro agio con moto meno potenti e quelli che ottengono i tempi con moto meno friendly sono i piloti veri, poi detto ciò, la moto va settata bene per i propri gusti/esigenze perchè come escono dalla casa a volte hanno assetti troppo bassi per far toccare con i piedi per terra i potenziali acquirenti cortilinei.... Ai tempi della F4 si diceva che era stabilissima, ma che era una moto che non voltava; dopo averla alzata 11 mm dietro, però la mia pur restando stabilissima sul veloce, voltava in metà spazio di quelle che serviva con l'assetto originale.............
                        sigpic

                        Comment


                        • #13
                          Originally posted by stradivari View Post

                          Originato dal fatto che i vari giornalisti - salvo eccezioni - vanno piano e non sfruttano il mezzo (quando nel 2015 partecipai alla presentazione del prodotto Michelin al Mugello con giornalisti di mezza Europa quelli che giravano sotto il 2.07 si contavano sulle dita di una mano, con oltre 40 presenti).
                          Per quanto esperti di moto (avendone provate tante) non riescono a capire come si comporta una moto del genere spingengo un po'...e se non si spinge van tutte bene e son tutte facili.
                          Se giro in 2.10 - 2.12 al Mugello potrò si capire come frena e quando spinge di motore un mezzo...ma non potrò di certo valutarne la "facilità" di guida "vera", quella che si scopre spingendo non dico come un pilota professionista ma almeno andando sotto certi "tempi soglia".
                          Domenica (un pilota professionista) mi ha detto che aveva paura per me nel vedermi uscire di traverso in quasi tutte le curve, arrabbiate comprese...ed io avevo solo la percezione che la moto dietro si muovesse un pochino! Ecco, in senso relativo, posso dire che per quel che mi è stato detto stesse avvenendo...la mia V4S è facile, perché io altrimenti non sarei in grado di fare quelle cose "in autonomia", non avendone le capacità tecniche
                          ecco sveliamo sto punto...tutti i miei compagni di moto sono scioccati nel vedere quanto la moto si muove e si intraversa, mentre io non percepisco tutto questo proprio come te roberto! ma da cosa dipende?

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by =france90= View Post

                            ecco sveliamo sto punto...tutti i miei compagni di moto sono scioccati nel vedere quanto la moto si muove e si intraversa, mentre io non percepisco tutto questo proprio come te roberto! ma da cosa dipende?
                            Dal fatto che ha sì una marea di cavalli e schiena (forse troppa) ai medi, che di ciclistica va sistemata (non che alle altre non serva) ma comunque a livello di elettronica funziona molto bene!

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by Rocky View Post
                              Ma infatti bisogna considerare chi fa le te recensioni.
                              io seguo acuni ex piloti o giornalisti come cordara.
                              gente che ti fa 55 con la moto di serie al mugello o giornalisti che fanno 58 tranquillamente.
                              non vado a considerare chi gira in 2.20.
                              poi io potró anche girare in 2.07 ed i difetti avvertiti da chi gira in 55/58 non riscontrarli ma in quel caso la colpa è mia che vado piano, non di chi quelle moto le spreme.
                              ormai le recenzioni e le comparative le fanno i piloti.
                              giornalisti che fanno comparative sono sempre meno.
                              tricomi, tomassoni o roccoli tra i piloti sono una garanzia.
                              cordara tra i giornalisti pure.
                              il loro giudizio è molto più attendibile di molti piloti da tastiera.
                              io che giro in 2.07 non darei mai una valutazione su le moto che ho guidato.
                              con quei tempi che ne posso sapere io di come va realmente una moto.
                              Io di piloti che scrivono ne leggo ben pochi...proveranno sì le moto (di solito per fare i tempi, quelli che appassionano tanto i lettori ma che in vece non contano una mazza), ma poi l'articolo non lo redigono loro!
                              Cordara è uno dei pochi ad essere affidabile sul piano tenico e che sa scrivere bene, anche se non fa '58 ancora al Mugello (lo conosco bene, personalmente, e ci ho girato insieme)

                              Comment

                              Working...
                              X