Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ducati V4, moto facile...è vero?

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originally posted by stradivari View Post

    Originato dal fatto che i vari giornalisti - salvo eccezioni - vanno piano e non sfruttano il mezzo (quando nel 2015 partecipai alla presentazione del prodotto Michelin al Mugello con giornalisti di mezza Europa quelli che giravano sotto il 2.07 si contavano sulle dita di una mano, con oltre 40 presenti).
    Per quanto esperti di moto (avendone provate tante) non riescono a capire come si comporta una moto del genere spingengo un po'...e se non si spinge van tutte bene e son tutte facili.
    Se giro in 2.10 - 2.12 al Mugello potrò si capire come frena e quando spinge di motore un mezzo...ma non potrò di certo valutarne la "facilità" di guida "vera", quella che si scopre spingendo non dico come un pilota professionista ma almeno andando sotto certi "tempi soglia".
    Domenica (un pilota professionista) mi ha detto che aveva paura per me nel vedermi uscire di traverso in quasi tutte le curve, arrabbiate comprese...ed io avevo solo la percezione che la moto dietro si muovesse un pochino! Ecco, in senso relativo, posso dire che per quel che mi è stato detto stesse avvenendo...la mia V4S è facile, perché io altrimenti non sarei in grado di fare quelle cose "in autonomia", non avendone le capacità tecniche
    Vero fino ad un certo punto; la facilità di guida è anche e soprattutto la capacità di portare un semplice amatore al suo limite infondendo una giusta dose di sicurezza. Se a parità di gomme, passando da una moto ad un'altra, i tempi inesorabilmente peggiorano e la sensazione in sella è quella di minor controllo, proprio così facile ed intuitiva non è. Tutte cose che si migliorano, chiaro e tutti aspetti cui ci si abitua con l'utilizzo o facendo poche modifiche.
    Certamente ciò che risulta chiaro è che la V4 sotto alcuni punti di vista è sperimentale come lo era la 1199; la 1299 era un progetto maturo e completo che permetteva un po' a tutti di divertirsi guidando in maniera redditizia.
    Hai mai provato una Ferrari a motore centrale dell'ultima generazione... ecco, facilità di guida per me è quella! Prestazioni mostruose avvicinabili (entro 75/80% del limite) da quasi chiunque... scendi da una 360 e sali su una 488 e ti rendi conto che vai il triplo con metà della fatica mentale.

    Comment


    • #17
      Originally posted by stradivari View Post

      Io di piloti che scrivono ne leggo ben pochi...proveranno sì le moto (di solito per fare i tempi, quelli che appassionano tanto i lettori ma che in vece non contano una mazza), ma poi l'articolo non lo redigono loro!
      Cordara è uno dei pochi ad essere affidabile sul piano tenico e che sa scrivere bene, anche se non fa '58 ancora al Mugello (lo conosco bene, personalmente, e ci ho girato insieme)
      Che i tempi li facciano i piloti è una garanzia che almeno sono attendibili.
      sempre meglio dei tempi fatti da chi gira in 2, 2.05, 2.10, 2.15 al mugello.

      forse cordara lo conosci bene ma almeno dovresti vedere i suoi video, almeno capiresti che in 58 al mugello ci gira
      nel giorno della presentazione al mugello della rsv4 1100 ha fatto, al primo giro lanciato, 1.59.
      vatti a vedere il video

      EDIT
      Siamo a 58 alto, 59 basso.
      e questo è solo un video come un altro.
      di sicuro non ha fatto il suo best essendo pure il primo giro lanciato.

      https://youtu.be/zCnmPuHAsnY
      Last edited by Rocky; 12-06-19, 12:03.

      Comment


      • #18
        Originally posted by stradivari View Post

        Dal fatto che ha sì una marea di cavalli e schiena (forse troppa) ai medi, che di ciclistica va sistemata (non che alle altre non serva) ma comunque a livello di elettronica funziona molto bene!
        Forse tutto questo intervenire dell'elettronica e queste derapate ti fanno perdere tempo.
        alla fine, se ricordo bene, con la r1 avevi girato 3(4?) secondi più velocemente.
        potrebbe essere?
        Last edited by Rocky; 12-06-19, 12:07.

        Comment


        • #19
          Originally posted by stradivari View Post

          Se giro in 2.10 - 2.12 al Mugello potrò si capire come frena e quando spinge di motore un mezzo...ma non potrò di certo valutarne la "facilità" di guida "vera", quella che si scopre spingendo non dico come un pilota professionista ma almeno andando sotto certi "tempi soglia
          Penso che anche la frenata e il motore si valutino spingendo tanto,
          uno come me che gira in 2.07 ma che ne sa di quanto frena una moto?
          rispetto ai 55 di valia ci corrono 12 sexondi, li perdo tutti in percorrenza curva? No, anche in staccata ed allora che ne sa uno come me di come frena una moto?
          niente.
          stessa cosa il motore.
          sotto il traguardo mi vedo 285km/h.
          magari se uscissi meglio dall'ultima curva vedrei i 300km/h(da contachilometri ovviamente) e quindi che ne posso sapere io di motore?
          una moto la si valuta solo, come hai detto te, sotto certi tempi soglia ma sia di freni che di motore.


          Originally posted by Luca990 View Post

          Vero fino ad un certo punto; la facilità di guida è anche e soprattutto la capacità di portare un semplice amatore al suo limite infondendo una giusta dose di sicurezza. Se a parità di gomme, passando da una moto ad un'altra, i tempi inesorabilmente peggiorano e la sensazione in sella è quella di minor controllo, proprio così facile ed intuitiva non è. Tutte cose che si migliorano, chiaro e tutti aspetti cui ci si abitua con l'utilizzo o facendo poche modifiche.
          Certamente ciò che risulta chiaro è che la V4 sotto alcuni punti di vista è sperimentale come lo era la 1199; la 1299 era un progetto maturo e completo che permetteva un po' a tutti di divertirsi guidando in maniera redditizia.
          Hai mai provato una Ferrari a motore centrale dell'ultima generazione... ecco, facilità di guida per me è quella! Prestazioni mostruose avvicinabili (entro 75/80% del limite) da quasi chiunque... scendi da una 360 e sali su una 488 e ti rendi conto che vai il triplo con metà della fatica mentale.
          Concordo.
          ​​​​​​​

          Comment


          • #20
            Pensatela come vi pare...
            Togliete 30 cv alla V4 e diventerà un giocattolo e migliorerete pure i vostri tempi...volete i cavalli? sì, certo, come tutti...e allora arrangiatevi (arrangiamoci, essendo io incluso) nel guidarli, perché l'elettronica vi darà una mano ma fino ad un certo punto!

            Comment


            • #21
              Originally posted by stradivari View Post
              Pensatela come vi pare...
              Togliete 30 cv alla V4 e diventerà un giocattolo e migliorerete pure i vostri tempi...volete i cavalli? sì, certo, come tutti...e allora arrangiatevi (arrangiamoci, essendo io incluso) nel guidarli, perché l'elettronica vi darà una mano ma fino ad un certo punto!
              Una moto va considerata per come è e non per quello che sarebbe se...
              per quanto mi riguarda, come ho giá deto, non giudico il V4, l'ho guidata 20 minuti e non sono capace di valutarla con il mio ritmo.

              Comment


              • #22
                Io vado off topic
                mi sento un pesce fuor d'acqua a sentirvi parlare di tempi al Mugello ecc ecc.
                io che al Mugello manco ci sono mai andato e molto probabilmente mai ci andrò. Già mi sento fortunato ad avere la mia "vecchia signora 1198" figuriamoci ad avere una V4. Forse chi ha scritto la recensione la reputa più facile per utenti come me. Che usano la moto in strada dove i controlli elettronici aiutano a non finire fuori strada o aiutano la dove la strada sia sporca o si trovi una buca. L'elettronica affilata aiuta l' uomo senza capacità tecniche e di guida a venir fuori da situazioni ostiche.

                Comment


                • #23
                  Straquoto Stradivari per tutto ciò che ha espresso in merito di moto sulla facilità di guida e lo ringrazio per i consigli in merito a quote assetto ed elettronica per la v4 per la pista

                  Comment


                  • #24
                    Originally posted by stradivari View Post
                    Pensatela come vi pare...
                    Togliete 30 cv alla V4 e diventerà un giocattolo e migliorerete pure i vostri tempi...volete i cavalli? sì, certo, come tutti...e allora arrangiatevi (arrangiamoci, essendo io incluso) nel guidarli, perché l'elettronica vi darà una mano ma fino ad un certo punto!
                    Condivido ogni singola parola per quanto io non abbia mai avuto modo di guidare moto superiori ai 150cv ma è quello che mi aspetterei guidando i missili moderni ovvero che il limite sono io e non la moto

                    Comment


                    • #25
                      Originally posted by stradivari View Post
                      Pensatela come vi pare...
                      Togliete 30 cv alla V4 e diventerà un giocattolo e migliorerete pure i vostri tempi...volete i cavalli? sì, certo, come tutti...e allora arrangiatevi (arrangiamoci, essendo io incluso) nel guidarli, perché l'elettronica vi darà una mano ma fino ad un certo punto!
                      Lungi da me il creare sterile polemica ma nel mio caso la potenza superiore c’entra poco visto che, dati alla mano (stesso banco, stessa officina, stessa gomma e stessa trasmissione) la potenza alla ruota era piuttosto simile a quella che avevo sulla mia precedente moto che, oltretutto, aveva pure lo svantaggio di avere un’erogazione più difficile.



                      È statisticamente innegabile che l’innamoramento con la V4 all’inizio sia più problematico.
                      Io ho i problemi che hanno tutti quelli che stanno al centro della Gaussiana, tu stai in una delle due code, precisamente in quella di chi ha trovato il feeling giusto. Buon per te.





                      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                      Comment

                      Working...
                      X