Announcement

Collapse
No announcement yet.

[CBR600RR] HONDA perché l'hai fatto

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • [CBR600RR] HONDA perché l'hai fatto

    Io mi chiedo come sia possibile che Honda abbia stoppato la produzione di una moto storica come il 600RR, anche se vedendo il poco impegno messo nel 1000 si capisce presto come stiano trascurando questo segmento ahimè, il costruttore più cazzuto di sempre le competizioni di alto livello...vabe

    Ampliando il discorso all'annichilimento generale dei 600, ma è possibile che in giro si sentano tutti piloti? Io mi ritrovo a girare in pista con 600RR originale, venendo inserito al max nella seconda categoria di giornata per velocità. L'ultima volta ho chiesto di non passare nei piloti per non ritrovarmi con aeroplani 50+km/h piu veloci di me.
    In tutto ciò, decine e decine di 1000 parcheggiati in curva con evidenti lacune di guida, gente che si lancia in voli lunari mentre guida moto totalmente inadeguate per il loro livello di guida. Perché?
    Perché non si comprende il gusto di imparare a guidare moto meno faticose come i 600, piuttosto che farsi portare a spasso da 200 cavalli castrati dalle capacità di guida?

    Trovo davvero incomprensibile la direzione presa dal mercato da qualche anno a questa parte.

    Bella

  • #2
    Ciao Matt appoggio in pieno
    Situazione Mugello tragica poi, li nei C col 600 è da esaurimento nervoso
    ...sempre nei nostri cuori...

    Comment


    • #3
      Originally posted by polsogrippato View Post
      Ciao Matt appoggio in pieno
      Situazione Mugello tragica poi, li nei C col 600 è da esaurimento nervoso
      Ma sai l'amore che ho verso il mio CBR quando realizzo che posso andarci al mare ed il giorno dopo divertirmi in pista su livelli più che discreti?

      Moto concettualmente di 10 anni fa.. la gente non si rende conto delle potenzialità di queste moto senza farsi varie pippe e secondo me manco se li godono certi missili

      Comment


      • #4
        immagino sia perché, a parità di scarsezza di guida, con i 1000 attuali fai comunque un tempo migliore che col 600, e l'elettronica ti mette abbastanza al riparo dagli effetti delle manate di gas alla boia di un Giuda. E' l'elettronica che ( secondo me) ha ucciso la 600.

        Comment


        • #5
          Originally posted by DanteCru View Post
          immagino sia perché, a parità di scarsezza di guida, con i 1000 attuali fai comunque un tempo migliore che col 600, e l'elettronica ti mette abbastanza al riparo dagli effetti delle manate di gas alla boia di un Giuda. E' l'elettronica che ( secondo me) ha ucciso la 600.
          Non trovi sia quanto meno inappropriato guardare ai tempi quando si hanno serie lacune nell'affrontare traiettorie e curve, frenate, accelerazioni?

          Comment


          • #6
            Originally posted by matt53 View Post

            Non trovi sia quanto meno inappropriato guardare ai tempi quando si hanno serie lacune nell'affrontare traiettorie e curve, frenate, accelerazioni?
            certo che è inappropriato, ma evidentemente non gli interessa imparare , tanto il TC ti salva quasi sempre. Ci sono preparatori che fanno l'anima dei soldi preparando moto per gente che non la sa sfruttare se non sul dritto ( forse) . Un buon istruttore di guida di cui non faccio il nome mi ha detto che ha tanti allievi che se gli staccasse l'elettronica non starebbero in piedi per una curva, ma se si divertono così......

            Comment


            • #7
              Quoto!! Per le poche pistine che ho girato io (Cremona, varano,franciacorta) ho sempre girato più forte col ninja 600 che con l'r1 appunto perché non so sfruttare tutta sta potenza.
              Attualmente tutti i mille..dal cbr "spompo" alla Panigale hanno limiti assurdi che solo dopo anni e anni si arriva a portarlo come si deve...e non a farsi portare come il 90% degli amatori.
              Come dice naska in uno dei suoi video..sul mille tutto va affinato al meglio per saperlo portare,dalla posizione in sella,allo spingere sulle pedane,alla posizione della mano sull'acceleratore,alle traiettorie ecc...ecc..piccole cose che il 600 perdona,il mille se dai gas veramente no...ma per la maggior parte di noi è il traction control che non controlla,il wheelie control che non funziona, la gomma che non gomma.
              Vedo gente che si fa mille pippe mentali con cerchi in carbonio,freni e sospensioni da sbk,diablo superbike sc0 e girano in 38 a Cremona...poi ognuno spende i soldi come vuole per carità
              ​​​​​

              ​​​

              Comment


              • #8
                Originally posted by matt53 View Post
                Io mi chiedo come sia possibile che Honda abbia stoppato la produzione di una moto storica come il 600RR, anche se vedendo il poco impegno messo nel 1000 si capisce presto come stiano trascurando questo segmento ahimè, il costruttore più cazzuto di sempre le competizioni di alto livello...vabe

                Ampliando il discorso all'annichilimento generale dei 600, ma è possibile che in giro si sentano tutti piloti? Io mi ritrovo a girare in pista con 600RR originale, venendo inserito al max nella seconda categoria di giornata per velocità. L'ultima volta ho chiesto di non passare nei piloti per non ritrovarmi con aeroplani 50+km/h piu veloci di me.
                In tutto ciò, decine e decine di 1000 parcheggiati in curva con evidenti lacune di guida, gente che si lancia in voli lunari mentre guida moto totalmente inadeguate per il loro livello di guida. Perché?
                Perché non si comprende il gusto di imparare a guidare moto meno faticose come i 600, piuttosto che farsi portare a spasso da 200 cavalli castrati dalle capacità di guida?

                Trovo davvero incomprensibile la direzione presa dal mercato da qualche anno a questa parte.

                Bella
                Il mercato delle 600 è morto.
                Se i produttori investissero su questo segmento offrendo varietà, prestazioni e cura del prodotto ne vedremo di più.
                quando una r6 te la fanno pagare 14k per avere una moto molto simile al modello di anni fa come motore, prestazioni e con poca elettronica ti fanno passare la voglia di investirci.
                Last edited by Rocky; 18-10-19, 15:39.

                Comment


                • #9
                  Originally posted by matt53 View Post
                  Io mi chiedo come sia possibile che Honda abbia stoppato la produzione di una moto storica come il 600RR, anche se vedendo il poco impegno messo nel 1000 si capisce presto come stiano trascurando questo segmento ahimè, il costruttore più cazzuto di sempre le competizioni di alto livello...vabe

                  Ampliando il discorso all'annichilimento generale dei 600, ma è possibile che in giro si sentano tutti piloti? Io mi ritrovo a girare in pista con 600RR originale, venendo inserito al max nella seconda categoria di giornata per velocità. L'ultima volta ho chiesto di non passare nei piloti per non ritrovarmi con aeroplani 50+km/h piu veloci di me.
                  In tutto ciò, decine e decine di 1000 parcheggiati in curva con evidenti lacune di guida, gente che si lancia in voli lunari mentre guida moto totalmente inadeguate per il loro livello di guida. Perché?
                  Perché non si comprende il gusto di imparare a guidare moto meno faticose come i 600, piuttosto che farsi portare a spasso da 200 cavalli castrati dalle capacità di guida?

                  Trovo davvero incomprensibile la direzione presa dal mercato da qualche anno a questa parte.

                  Bella
                  aggiungerei :
                  ma saranno affari nostri! hahhahahhahahhhahhhahahhah
                  Last edited by carlomario; 18-10-19, 15:55.

                  Comment


                  • #10
                    Sono esperienze diverse a prescindere dai tempi che si fa ed onestamente in questo forum credo che gente che vada forte si conti su una mano con 2 dita mozzate

                    Il 600 in pista è un problema per chi non sa guidare perché devi stare attento alle marce (se non non esci dalle curve),devi frenare meno e farla correre in curva e non è facile come scriverlo se si vuole andare un po forte,in più le linee da tenere vanno prese sempre in modo maniacale,altrimenti sei lento in uscita.....insomma una bella gatta da pelare,cosa che con un mille x fare gli stessi tempi (a parità di pilota in sella) ci si può concedere qualche errore o sbavatura perché in fondo ci pensano i 200cv a recuperare sul veloce.

                    Per strada personalmente il discorso uccide ancora di più il 600 che in pista e spiego il perché:
                    prima di dedicarmi a solo pista ho frequentato molta gente x strada con svariate moto e quando si decideva di andare forte quelli con le moto piccole dovevano SEMPRE dare il 110%per restare nel gruppo di testa ed alla fine erano sempre quelli che rischiavano di più degli altri,questo non vuole dire che restavano indietro ma semplicemente si dannavano per essere nel gruppetto di testa.

                    Ecco perché quando arrivi ad una certa età magari passi alla moto più grande (come ho fatto io),x strada ero stufo di rischiare la pellaccia(misto o veloce poco cambia se fai una giornata in moto) ho avuto un po più di sicurezze perché come dite non sono in grado di portare sempre al limite un 600,avevo paura di farmi male sul serio.

                    Però in tutta onestà il 600 in pista LO AMO FOLLEMENTE, quelle poche volte che li provo da altri amici mi gaso e mi diverto di più e per uno come me che non bada al crono è la cosa migliore,ora che faccio only track mi pento di avere venduto la mia amata jap 600

                    Il mio cane è bravo a derapare,
                    io a scodinzolare
                    ....

                    Posso resistere a tutto tranne le moto e daidegas!!!
                    .....

                    Invece io sono talmente abituato a pagare per far sesso
                    Che prima di farmi una sega metto 10€ sul comodino

                    (Anonimo della Brianza )

                    __________________

                    Comment


                    • #11

                      Comment


                      • #12
                        purtroopo con l`arrivo della motogp, la moda è diventata il 1000.

                        Sono sempre stato un sostenitore della 750, la cilindrata perfetta e con i 600 si conviveva bene in pista.
                        Poi sono arrivate le sindromi del motore grosso e potente.
                        Quello che ti insegna un 600 in pista, ( marce giuste, aprire presto percorrenza e un po di incoscienza) un mille non potrà mai dartelo

                        Comment


                        • #13
                          Sta moto è un cancello han fatto bene a smettere di produrla, impossibile farci tempi decenti se non si è Marquez

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by SUPERALEX View Post
                            Sta moto è un cancello han fatto bene a smettere di produrla, impossibile farci tempi decenti se non si è Marquez

                            Comment


                            • #15
                              Il mio vecchio socio di pistate, con il 1000 k7, all'epoca la motopotente, girava con tempi simili ai miei con R6, solo che lui recupera a tutto nei dritti, la prima volta a Rijeka per lui, è volato dopo 3 curve, e io stavo scaldando le gomme.....
                              I millemila cavalli aiutano tanto, ma le moto "piccole" sono l'animo del motociclismo, non per niente ritengo il 125, sia velocità che cross, il top... E io il 125 gp ce l'ho!

                              Comment

                              Working...
                              X