annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Garelli fa rinascere il vecchio Ciclone Ma ora ? a batterie

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    Garelli fa rinascere il vecchio Ciclone Ma ora ? a batterie

    Nei garage un po? vintage si trovano ancora. La loro particolarit? era il serbatoio, un ?tubone? che lasciava spazio al motore in bella evidenza. Un cinquantino simile a una ?nuda?, ma in versione mignon. Il Ciclone Garelli ? stato tra i motorini pi? desiderati degli anni Ottanta e adesso ? di nuovo sul mercato nella versione elettrica, sia moto sia e-bike. All?Italian Bike Festival di Rimini ? stato svelato il nuovo Ciclone E4 (omologo del 125 cc) e il Ciclone 58 Sic, edizione limitata dedicata a Marco Simoncelli (anche in ebike).

    Resta il marchio Garelli (ha compiuto 100 anni nel 2019) oggi di propriet? della sanmarinese Armony. ?Col Ciclone elettrico stiamo facendo un?operazione nostalgia?, dice Giacomo Galeazzi, presidente di quest?azienda fondata nel 2006 per produrre bici elettriche. ?Negli anni Ottanta, i ciclomotori pi? amati dai teenager erano il Fifty Malaguti, il Peripoli Oxford, il Califfone Atala e il Ciclone che riproponiamo a tutti coloro che lo hanno avuto.

    Del caro Ciclone resta il caratteristico tubone, ma l?intera ciclistica ? stata ripensata per accogliere il motore Bosch sulla ruota posteriore e la batteria a celle Samsung sotto la sella?. Il Ciclone E4 si presenta nelle versioni Soul, Urban, Cross, dotate di doppia sella splittabile e cupolino. ?Le moto elettriche in Italia non sono pi? di nicchia. La loro crescita ? esponenziale - dice Galeazzi -. Nel 2019, il mercato ? cresciuto di un +80%. Le moto elettriche piacciono perch? ?sgassano? senza far rumore e sono potenti. Il Ciclone accelera da 0 a 50 km/h in 6,8 secondi e, a seconda delle mappe utilizzate, ha un?autonomia fino a 120 km. Per i super nostalgici un solo limite, non lascia odore di benzina, ma ha il vantaggio di non perdere liquidi e non sporcare?.

    Specializzata nella produzione di bici elettriche, Armony ha creato Ciclone anche in versione e-bike. ?Biciclette a pedalata assistita che intercettano il gusto del momento, pieghevoli con ruote ?fat? da 20? x 4?, un alleato contro le buche. Hanno anche il portapacchi posteriore con capacit? fino a 25 kg?. Il marchio Garelli ? in bella evidenza. Il motore Bafang Brushless da 48V e 50Nm di coppia ? posto nella ruota posteriore, la batteria Samsung 14 Ah/670 Wh resta invisibile collocata all?interno del ?tubone?. Una e-bike che sa tanto di moto con comandi al volante tramite il computer/display a led multifunzione Cloud Drive che gestisce cinque livelli di velocit?, luci, stop, clacson e caricatore Usb per non lasciare a secco il proprio smart phone anche mentre si pedala.






    Corriere della Sera 21 settembre 2020
X
Sto operando...
X