Announcement

Collapse
No announcement yet.

Tamponi paratelaio: eterna questione

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Tamponi paratelaio: eterna questione

    Ciao a tutti, dopo una scivolata a Franciacorta ho iniziato a pensare se montare i tamponi che già posseggo..

    Avendo passato una serata a leggere le discussioni sul tema presenti sul forum, mi sembra di aver capito che alcuni modelli sono accettati da tutti.. A patto che sporgano poco e che siano in nylon

    Vi sottopongo pertanto queste foto e chiedo il vostro parere.. Soprattutto a MiKiff che nelle varie discussioni mi è sembrato particolarmente ispirato sull'argomento..





    Come vi sembrano? Troppo lunghi? Però mi sembrano in nylon torniti dal pieno.. Che dite?

    Ah scusate.. Da montare su CBR 1000 '09




    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Last edited by il_muska; 07-05-15, 19:03.

  • #2
    Io ti consiglierei soko protezione telaio e forcellone in carbonio..i tamponi li vedo poco salutari x le travi del telaio e i rrgistri del motore

    Comment


    • #3
      Io ho dei brutti ricordi, sulla vecchia moto un tampone troppo serrato (non da me, da un meccanico) aveva fatto il fungo dietro e per levarlo in officina mi avevano rotto un supporto motore.
      Mi viene il sangue acido a pensarci ancora adesso.

      Comment


      • #4
        I tamponi di protezione da installare nella zona carena devono far parte di un sistema completo in cui non siano solo loro ad assolvere tale compito ma devono essere almeno coadiuvati da altri due punti che svolgano questa funzione. I manubri e le pedane fisse con terminale in teflon.
        Inoltre questi a differenza di quello che credono molti non servono a proteggere le carene e quindi non devono sporgere da queste ma risultare quasi a filo di modo che insieme a queste siano un elemento di appoggio su una maggiore superfice.
        Questo evita che siano troppo lunghi e che si possano piegare facilmente e sopratutto che urtando qualche cosa sulla pista (cordoli) possano innescare il ribaltamento della moto.
        Installati in questo modo a noi personalmente hanno parato il sedere più di una volta con danni minimi e con la sostituzione della sola parte di tampone che aveva strisciato sull'asfalto e naturalmente la riparazione della carena e di qualche componente come asta manubri e pedana, ma questo è veramente il minimo...

        Comment


        • #5
          Io nel dubbio eviterei
          Non basta possedere una moto per essere un Motociclista!

          Comment


          • #6
            La mia esperienza è stata di supporto motore strappato.
            Con quelli da foto rischi molto perchè la testa della brugola è poco incassata. in pratica, scivoli, consumi il tampone e poi hai la brugola che ti strappa il telaio.

            Comment


            • #7
              Quindi andrebbero accorciati? Mi spiego, usare una vite più corta e accorciare i distanziali così che il tampone sia praticamente a filo con la carena?


              Sent from my iPhone using Tapatalk

              Comment


              • #8
                Quelli della foto eviterei di usarli troppo sporgenti ed avvitati nelle sedi dei perni reggi motore....come già ti hanno consigliato se vuoi mettere un tampone lo stesso deve essere ancorato in più punti non in uno solo (come il tuo) in modo da assorbire l'urto in più parti....in alternativa non male sono le protezioni carbonio telaio/forcellone in carbonio....

                Comment


                • #9
                  tre scivolate semplici..con i tamponi si sono trasformate in pochi euro di danni...non mancheranno mai più dalle mie moto:1:

                  Comment


                  • #10
                    Normalmente monto tamponi in delrin......quelli neri a fungo senza buco centrale che vanno avvitati sul supporto precedentemente fissato al telaio/motore.
                    In abbinamento con terminali, fatti dello stesso materiale, montati su manubri e pedane diventano un po come delle saponette per far scivolare la moto in caso di caduta....
                    Da evitare quelli in alluminio o come quelli della foto precedente che appena si consumano scoprono la testa della vite che rischia di strappare l'attacco del telaio.

                    Comment

                    Working...
                    X