Announcement

Collapse
No announcement yet.

Usa : nonostante i ritardi Tesla model3 vende più di bmw e mercedes

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #61
    Sicuramente

    Hai letto pure dei sabotaggi alle linee o ti sei fermato al titolo come gli altri?
    no delta martini...no party


    Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

    Comment


    • #62
      3000 dipendenti a casa e 5000 model3 sfornate alla settimana ... chiamalo scemo

      arriva


      Sorpresa, la piccola Tesla spicca il volo. Pronta l'invasione del mercato

      di VINCENZO BORGOMEO02 Luglio 2018
      Raggiunto l'obiettivo di produrre 5000 auto a settimana. Svolta per le vetture elettriche di Elon Musk che ora punta su modelli più economici Dopo tanti guai la piccola Tesla spicca il volo e raggiunge lo storico e annunciato traguardo produttivo di 5.000 auto a settimana. L'obiettivo stabilito dall'amministratore delegato Elon Musk è stato finalmente raggiunto e ora la marca più famosa del mondo di auto elettriche è pronta all'invasione del mercato. La fabbrica di Fremont, in California, ora viaggia infatti a pieno regime ed è pronta a soddisfare la mostruosa domanda che la Model 3 ha suscitato in tutto il mondo, accumulando qualcosa come mezzo milione di ordini, di cui i primi 100 mila ricevuti completamente al buio, senza che nessuno avesse mai visto la macchina. Un record, che ora Tesla si prepara a monetizzare dopo diversi ritardi che hanno anche compromesso la posizione di Tesla nel mercato delle automobile elettriche a lungo raggio a prezzo medio. Già perché nel frattempo la concorrenza si è fatta serrata.

      La produzione del Modello 3 è stata infatti afflitta a lungo da una serie di problemi, primo fra tutti quello di una fabbrica troppo dipendente dall'automazione sulle sue linee di assemblaggio. Poi ci sono stati problemi di batterie, quindi di qualità. Ora però tutto è alle spalle e Musk, dopo aver spronato i lavoratori, costruito una nuova catena di montaggio in un'enorme tenda fuori dalla fabbrica principale, ce l'ha fatta. Ora bisognerà vedere se la Tesla riuscirà a mantenere questa velocità di produzione per lungo tempo. E soprattutto se riuscirà ad arrivare sul mercato la tanto annunciata versione da 35 mila dollari visto che fino ad ora sono finite sul mercato solo i modelli più rifiniti, veloci e costosi (che possono arrivare a costare fino a 80 mila dollari). Intanto Musk si gode il momento. Non va dimenticato che il valore di mercato di Tesla è vicino a quello di General Motors e che questo boom produttivo farà alzare ancora di più le quotazioni della compagnia californiana.

      Come dicevamo prima, non va dimenticato da dove arriva questo traguardo di 5000 auto prodotte a settimana: solo un mese fa Tesla ha ridotto del 9% la sua forza lavoro, ha subito almeno due incendi nella sua fabbrica di Fremont, in California, e ha accusato un ex dipendente di aver commesso sabotaggi.

      All'inizio di giugno, Musk fra l'altro aveva detto che era "abbastanza probabile" che Tesla potesse consegnare 5.000 Model 3 alla settimana entro la fine del trimestre. All'epoca, Tesla produceva 3.500 veicoli a settimana... Ma, si sa, le auto elettriche sono capaci di accelerazioni straordinarie.
      no delta martini...no party


      Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

      Comment


      • #63
        Tesla Model 3 with small mods sets new record at Laguna race track

        Fred Lambert


        The Tesla Model 3 Performance version is not on the road yet, but owners of Model 3 with the standard rear-wheel drive motor are already finding ways to push their electric vehicles higher.

        One of those owners has just set a new record with a Model 3 with small race modifications at the Laguana Seca race track.

        As we just reported, Lucid Motors set a new record at the Laguna race track with a Tesla Model S P100D last weekend, but that wasn’t the most impressive achievement that happened at the race.

        Cameron Rogers beat the previous electric production GT records on the track with a Tesla Model 3 and only came a second behind the Tesla Model S P100D.

        Rogers’ time was 1:48.667.

        Here you can watch his full run, the new fastest Model 3 lap, at the Laguna race track last weekend:





        In order to get that time, Rogers had to perform some small yet quite smart modifications that help shave a few seconds.

        The last time we saw a Model 3 make a hot lap on the race track, the driver was quite surprised by the performance, but he did complain about the brakes.

        Rogers addressed the issue by adding Hawk Performance Blue 9012 Racing Brake Pads to his Model 3 and using racing brake fluid.

        He also used A7 – SIZE: P255/35ZR18 Hoosier racing tires on 18×9.5 Enkei RAIJIN wheels

        Finally, Rogers also found a way to disable stability control and ABS by unplugging the speed sensors on the wheels.

        Here he shows the mods and preparation in a video:





        Electrek’s Take

        That’s an impressive time for the Model 3 with a stock rear-wheel-drive powertrain.

        It certainly bodes well for the performance version and it shows what a lighter electric car can do when Rogers managed to come in only a second after a much more powerful (but heavier) Model S P100D.

        Though, the drivers also can make a big difference and we don’t know how Lucid Motors’ engineer compares.

        For a fairer comparison, Rodgers told Electrek that he previously managed a 1:52 time in a 2016 Model S 85D, which gives us a much better idea of Tesla’s progression with the Model 3.

        We are probably only a few weeks away from seeing the Model 3 Performance version on the track. I, for one, am super excited about the prospect of more records being broken and the limits of EVs being pushed further.
        no delta martini...no party


        Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

        Comment


        • #64
          https://www.infomotori.com/auto/tesl...ollari_160864/

          Tesla Model 3 da record: da New York a Los Angeles con 100 dollari

          La Tesla Model 3 infrange un altro record. L'elettrica di Elon Musk è partita da New York raggiungendo Los Angeles nell'iconico Coast to Coast in circa 50 ore. Le ricariche hanno avuto un costo di poco superiore ai 100 dollari

          infomotori
          Tesla Model 3 porta a casa un altro record rivelandosi superiore anche alla Model S, unico vero rivale in questa corsa a ecologia e risparmio. L’obiettivo era l’iconico Coast to Coast, il percorso che nei film veniva intrapreso attraverso la celebre Route 66.

          In questo caso Alex Roy, redattore della testata The Drive, è partito da un parcheggio di Manhattan (New York) per arrivare fino a Redondo Beach, località alle porte di Los Angeles in California.

          Un percorso lungo 4.600 chilometri -immaginate di attraversare da cima a fondo l’Italia per due volte consecutive- coperti in 50 ore, 16 minuti e 32 secondi. Una sfida che Roy ha portato a termine battendo il proprio tempo a bordo di una Model S nel 2016 con la quale viaggiò con il pilota automatico per circa 5 ore.



          La spesa del viaggio ammonta a 100,95 dollari, cifra del tutto irrisoria rispetto ai prezzi del carburante nonostante il costo sensibilmente inferiore rispetto all’Italia. Ad ogni modo, per chi ha già una Tesla o per coloro che vengono “invitati” ad acquistarla da questi proprietari le ricariche sono gratuite per tutta la vita utile della vettura.

          Il record ha migliorato anche il tempo ottenuto da Jordan Hart e Bradly D’Souza con una Model S 85D di oltre un’ora: si tratta dell’ennesima conferma della bontà del progetto Model 3, su cui gli ingegneri Tesla non hanno voluto lesinare. Oltretutto bisogna tenere conto del fatto che il record è stato ottenuto d’inverno, il periodo più difficile per le prestazioni delle batterie.


          chissà perché la comprano

          4600 km con vmedia 92... soste a rifornire incluse chissà se qualcuno capisce cosa vuol dire
          no delta martini...no party


          Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

          Comment


          • #65
            Bisognerebbe tenere conto anche del costo al km quindi acquisto, manutenzione ecc..... Secondo me poi cambiano gli scenari...

            Comment


            • #66
              Costa come una bmw serie3 e mercedes c d’acquisto, non viene paragonata a caso eh
              al km ormai è chiaro cosa costa, dal 30 al 60% dei migliori diesel, col doppio di potenza e coppia
              assicurazione è agevolata
              bollo non cè

              manutenzione... beh ...
              lo scenario mi sembra abbastanza chiaro
              no delta martini...no party


              Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

              Comment


              • #67
                Abbastanza chiaro non direi.....
                Costa abbastanza( non guardare il prezzo in dollari), non ha il doppio della potenza, manco minimamente;
                In Italia l' energia costa....
                Autonomia limitata per certi usi;
                Se la ricarichi sempre velocemente la batteria soffre parecchio.....
                Assicurazione e bollo? Dai tempo ai governi.....
                Manutenzione? Non ne è esente e prova a cambiare il pacco batterie e vediamo che dindillio di campanelli senti......
                È inutile gridare al miracolo, il motore elettrico esiste da prima del termico, ha solo un problema molto grosso ed è l' accumulo.
                Dimenticavo......L' Italia......Non reggono i ponti figuriamoci le colonnine di ricarica.....

                Comment


                • #68
                  A milano, ora, con 5€ al mese ricarichi illimitato
                  il pacco batterie è garantito 10 anni

                  10 minuti fa, a palermo mentre in tmax scansavo la coda x imbancarmi sul traghetto , ho passato una model x targata norvegia

                  a palermo

                  il resto nemmeno perdo tempo
                  no delta martini...no party


                  Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                  Comment


                  • #69
                    A Milano...... la seconda città d' Italia.... e in via promozionale...... poi l' energia non te la regaleranno....
                    Garantito per tot anni o tot ricariche.....e non tutte super rapide
                    Green ok, anzi , magari ma non ditemi che costa di meno o ha meno complicazioni

                    Comment


                    • #70
                      In dollari costa come una bmw serie 3 e mercedes C
                      negli usa le vendono tutte in dollari

                      infatti il post e le analisi fi vendita si fanno a settori, e fa parte di quel settore

                      adesso prova a prendere una bmw o mercedes da 350/400 cv e farci 1600 km in 50 ore con 100 dollari di carburante

                      vai vai , prova pure

                      green stokazzo: è semplicemente migliore in tutto consumando einquinando meno della metà

                      peró non fa brum brum ,ecco

                      poi sesecondo te un auto a scoppio è meno complicata di una elettrica, capisco il livello...
                      no delta martini...no party


                      Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                      Comment


                      • #71
                        Capisco il livello te lo potevi risparmiare... cmq
                        in configurazione normale non ha 350 cv ma 250,
                        100 dollari ok ma con il costo in USA..... ma se consideri tutto in dollari sappi che con 100 dollari ci compri 200 litri di benzina e calcolando 1600 km con 50 ore fa 32 km/h di media e lo puoi fare con 60 cv.... Se prendi il 2.0 turbo benzina di BMW da 245 cv ( paragonabile ) secondo te a 32 di media consuma 200 litri per 1600km? Cioè 8 km/litro?
                        Non credo proprio...... inquinando di più senz' altro, questo è certo. Considerando che l' elettricità che consuma sia completamente da rinnovabili(utopia..) sai che produrre batterie costa molta più energia che per fare un motore termico? E lo smaltimento o rigenerazione?
                        P.S. per complicato intendevo la gestione di tutto l' insieme considerando anche la rete di ricarica non la macchina in sé

                        Comment


                        • #72
                          Poi.....4600km.....non 1600..... cavolo scrivi.
                          Cmq rapportato a 200 litri di benzina siamo a 23 km litro, un valore buono ma non miracoloso considerando che la media non è male ma mooolto a velocità costante.

                          Comment


                          • #73
                            Ehm.. se ci metti dentro le soste a rifornire, e rifornire un elettrica non stai fermo 5 minuti, sai dove schizza la tua velocità costante

                            col tuo benzina migliore che vuoi fai fatica a fare i 12 oltre i 100 di media oraria in una tratta simile...e infatti quando ti dicevo che si consuma dal 30 al 60% in meno...23 contro 10/12/14 quanto fa ?
                            no delta martini...no party


                            Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                            Comment


                            • #74
                              Google maps mi dà 42 ore per fare quella tratta. Penso con una macchina a motore a scoppio.

                              Come ha fatto la Tesla ad impiegare solo 8 ore in più con circa 10 ricariche? Penso 10 perché si è sempre parlato di circa 400km di autonomia. Dubito che in un'ora si ricarichi del 100%.

                              Comment


                              • #75
                                Questi test lasciano il tempo che trovano.......
                                Ma si sa che il termico rende meno dell' elettrico quindi?
                                Però l' elettrico ha i suoi limiti, è inutile negarlo
                                P.S. In Norvegia tanto per dire le Tesla o similari hanno un' incentivo del 50%. Ecco perché le comprano spesso.....
                                È un mercato falsato nei suoi equilibri.

                                Comment

                                Working...
                                X