Announcement

Collapse
No announcement yet.

Disoccupazione vs carenza manodopera specializzata ...

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originally posted by Andy96 View Post

    Alle medie, quando ti fanno scegliere le superiori da frequentare, ti dicono che le scuole professionali sono per chi non ha voglia di studiare ed è fannullone. Pazzesco!
    in effetti l'idea (sbagliata) è un pò quella
    e ricordate ragazzi......... FLOW!!!

    Comment


    • #17
      Originally posted by linuc View Post

      in effetti l'idea (sbagliata) è un pò quella
      L'idea dell'immaginario è che il figlio deve diventare per forza un avvocato o un dottore o un professorone perchè fare "l'operaio è da sfigati" perchè secondo la gente fare un istituto professionale = operaio in catena di montaggio mentre può dare molti altri sbocchi anche ben pagati (a patto ovviamente di aver voglia di fare qualcosa) se no la PA o la catena di montaggio sono sempre un ottima alternativa
      Quindi ci ritroviamo con migliaia di laureati che fanno a botte per 1 posto di lavoro quando dovremmo avere metà dei laureati e il resto operai specializzati

      Comment


      • #18
        Originally posted by Pheel View Post
        4 anni fa feci uno stage di 3 settimane in una compagnia assicurativa(ero studente di un ITC, per gli amici ex ragioneria). Non feci altro che dividere i contratti originali dalle copie, smistare qualche chiamata ai vari dipendenti e bere vari caffè... Non so se le cose siano cambiate in questi anni, ma se la sostanza è sempre questa, non è una situazione positiva per le aziende.
        Beh ... in tre mesi che cavolo vuoi imparare ?
        La gavetta la fanno tutti ... se non si è disposti a fare la gavetta è chiaro che non ci si può improvvisare tecnici nè tantomeno si può pensare di far strada professionalmente .
        La gavetta di norma dura anni . E' una sorta di selezione che abbiamo fatto tutti quanti .
        Originally posted by Luca990
        al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

        Comment


        • #19
          Originally posted by linuc View Post
          quanti anni di lavoro vero servono per formare un'operatore CNC autonomo?
          Almeno una decina .

          E poi tra CAM , multiasse , strategie di lavorazione , utensili e tutto il contorno ... è un continuo evolversi .
          Chiaramente occorre la gavetta in cui si è poco più di un robot ... sta anceh al singolo individuo mostrare interesse : è convenienza sia del datore di lavoro che del lavoratore far progredire l'apprendimento di quest'ultimo ... però occorre collaborazione da ambo le parti .
          Last edited by Lele-R1-Crash; 17-05-19, 10:04.
          Originally posted by Luca990
          al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

          Comment


          • #20
            Originally posted by Lele-R1-Crash View Post

            Beh ... in tre mesi che cavolo vuoi imparare ?
            La gavetta la fanno tutti ... se non si è disposti a fare la gavetta è chiaro che non ci si può improvvisare tecnici nè tantomeno si può pensare di far strada professionalmente .
            La gavetta di norma dura anni . E' una sorta di selezione che abbiamo fatto tutti quanti .
            Non parlo di gavetta o cosa, quella va fatta e lo accetto. Però cosa impari, a livello pratico, facendo fotocopie e smistando chiamate?

            Comment


            • #21
              Originally posted by schwarz View Post

              L'idea dell'immaginario è che il figlio deve diventare per forza un avvocato o un dottore o un professorone perchè fare "l'operaio è da sfigati" perchè secondo la gente fare un istituto professionale = operaio in catena di montaggio mentre può dare molti altri sbocchi anche ben pagati (a patto ovviamente di aver voglia di fare qualcosa) se no la PA o la catena di montaggio sono sempre un ottima alternativa
              Quindi ci ritroviamo con migliaia di laureati che fanno a botte per 1 posto di lavoro quando dovremmo avere metà dei laureati e il resto operai specializzati
              Guarda che è MOLTO MOLTO diffuso il problema della gioventu di oggi che preferisce un lavoro che lascia la mente sgombra : io mi sono sentito spesso dire , dopo magari una settimana o un mese di prova , che "preferisco un lavoro di manovalanza perchè qui devo impegnare troppo la mente" . All'inizio pensavo mi perculassero ma ho visto che nella gioventù è piuttosto diffusa .
              Originally posted by Luca990
              al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

              Comment


              • #22
                Originally posted by Pheel View Post
                Non parlo di gavetta o cosa, quella va fatta e lo accetto. Però cosa impari, a livello pratico, facendo fotocopie e smistando chiamate?
                Pheel, ma è risaputo che gli stagisti sono manodopera a costo zero.
                Fuori uno dentro un altro, in tre settimane che ti devono insegnare.
                Ti è andata grassa che non ti hanno fatto cambiare i boccioni dell'acqua o portare a spasso il cagnetto del titolare, a qualcuno è successo.
                Lo stage è una buona idea applicata malissimo.
                Almeno da noi. Anche se a pensarci bene, pure all'estero...
                Te la ricordi la Lewinsky, era una stagista anche lei, mi pare

                Comment


                • #23
                  Originally posted by Pheel View Post
                  Non parlo di gavetta o cosa, quella va fatta e lo accetto. Però cosa impari, a livello pratico, facendo fotocopie e smistando chiamate?
                  Guarda ... io parlo sempre dando per scontata la buonafede di entrambe le parti . Se cosi non è , allora si sfora in campo di diversa discussione .

                  Quanto a cosa può servire faccendo fotocopie e smistando chiamate ... il discorso potrebbe essere articolato e complesso ma potrei invitarti a guardare il film Karate Kid dove il maestro Miaghi imponeva di mettere cera e togliere cera ...
                  Originally posted by Luca990
                  al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                  Comment


                  • #24
                    Originally posted by Andy96 View Post

                    Alle medie, quando ti fanno scegliere le superiori da frequentare, ti dicono che le scuole professionali sono per chi non ha voglia di studiare ed è fannullone. Pazzesco!
                    Quoto
                    e aggiungo anche che le medie , dovrebbero terminare a 16 -17 anni , perche' scegliere a 13 , la vedo un pochino difficile.
                    Infatti sono quasi sempre i genitori a farlo.

                    E' vero che anche un bocia, da 16, non ha una visione piu' ampia, ma puo' darsi che abbia gia' degli interessi o delle capacita' piu' sviluppate per certi ambiti.
                    Chiaramente il mio discorso , si riferisce a ragazzi "normali" .
                    Tutti siamo stati giovani e un po' pirla
                    ma non credere che
                    rimanendo pirla, rimani anche giovane
                    Saluti a Kallio

                    Comment


                    • #25
                      Originally posted by Lele-R1-Crash View Post

                      Beh ... in tre mesi che cavolo vuoi imparare ?
                      La gavetta la fanno tutti ... se non si è disposti a fare la gavetta è chiaro che non ci si può improvvisare tecnici nè tantomeno si può pensare di far strada professionalmente .
                      La gavetta di norma dura anni . E' una sorta di selezione che abbiamo fatto tutti quanti .
                      Guarda , per confermare che hai ragione , ti faccio un parallelo con lo sport.
                      E' un ambito che conosco meglio , con cui ho a che fare con moltissimi giovani.
                      all' entrata della palestra , ho appeso questa frase :

                      "
                      Oggi i ragazzi sono impazienti, entrano in palestra e vogliono subito mettere i guanti per lavorare al sacco e fare sparring, se facessero quello che mi ha fatt...o fare Cus lascerebbero la palestra alla prima lezione: ore ed ore avanti e dietro ad imparare i passi, davanti lo specchio a ripetere le combinazioni ed un numero infinito di round alla corda, il sacco lo dovevi guadagnare lo sparring era un premio. La differenza è che ora il 90%di loro perde tutta la spavalderia al primo colpo preso e non li vedi più, noi più colpi subivamo più diventavamo spavaldi.
                      ~Mike Tyson



                      Tutti siamo stati giovani e un po' pirla
                      ma non credere che
                      rimanendo pirla, rimani anche giovane
                      Saluti a Kallio

                      Comment


                      • #26
                        Originally posted by Nico1 View Post

                        Guarda , per confermare che hai ragione , ti faccio un parallelo con lo sport.
                        E' un ambito che conosco meglio , con cui ho a che fare con moltissimi giovani.
                        all' entrata della palestra , ho appeso questa frase :

                        "
                        Oggi i ragazzi sono impazienti, entrano in palestra e vogliono subito mettere i guanti per lavorare al sacco e fare sparring, se facessero quello che mi ha fatt...o fare Cus lascerebbero la palestra alla prima lezione: ore ed ore avanti e dietro ad imparare i passi, davanti lo specchio a ripetere le combinazioni ed un numero infinito di round alla corda, il sacco lo dovevi guadagnare lo sparring era un premio. La differenza è che ora il 90%di loro perde tutta la spavalderia al primo colpo preso e non li vedi più, noi più colpi subivamo più diventavamo spavaldi.
                        ~Mike Tyson


                        grande maestra la boxe

                        Comment


                        • #27
                          comunque anche lavoratori preparati oggi non è facile trovarli. In studio non si riesce a trovare una figura che lavori all'inserimento della contabilità e gestisca le pratiche. Al contempo facendo fare praticantato ho notato che alcuni ragazzi sono molto volenterosi di imparare. Altri lo fanno solo perchè devono.

                          Comment


                          • #28
                            Io in questi mesi sto vedendo questo: sto cercando lavoro in altri ambiti perchè ho voglia di cambiare totalmente lavoro e settore. Sono stato rimbalzato almeno 5 volte da febbraio ad oggi sia perchè non ho esperienza nel nuovo campo sia perchè ho un tempo di preavviso troppo lungo.60 giorni. E mi dicono che hanno bisogno subito e non possono aspettare e spendere tempo per formare una nuova persona, cercano persone libere subito e con esperienza. Salvo poi trovare ancora gli stessi annunci di febbraio perchè non sono riusciti ancora a trovare quello che cercano.
                            Ecco magari io spenderei due parole anche sulla follia (solo italiana? anche all'estero funziona così?) del tempo di preavviso. Io ho una semplice qualifica di impiegato, ho 60 giorni di preavviso che partono dal 16 o 30 di ogni mese. Lavoro in un supermercato, non devono sostituire Carlo Rubbia... Ovvio poi magari l'azienda mi verrebbe incontro e mi chiederebbero solo 30 giorni, ma per il nuovo datore di lavoro è comunque una seccatura. Anche andarsene da un posto fisso è un incubo, ci si mette meno a divorziare!

                            Comment


                            • #29
                              Originally posted by Zago View Post
                              Io in questi mesi sto vedendo questo: sto cercando lavoro in altri ambiti perchè ho voglia di cambiare totalmente lavoro e settore. Sono stato rimbalzato almeno 5 volte da febbraio ad oggi sia perchè non ho esperienza nel nuovo campo sia perchè ho un tempo di preavviso troppo lungo.60 giorni. E mi dicono che hanno bisogno subito e non possono aspettare e spendere tempo per formare una nuova persona, cercano persone libere subito e con esperienza. Salvo poi trovare ancora gli stessi annunci di febbraio perchè non sono riusciti ancora a trovare quello che cercano.
                              Ecco magari io spenderei due parole anche sulla follia (solo italiana? anche all'estero funziona così?) del tempo di preavviso. Io ho una semplice qualifica di impiegato, ho 60 giorni di preavviso che partono dal 16 o 30 di ogni mese. Lavoro in un supermercato, non devono sostituire Carlo Rubbia... Ovvio poi magari l'azienda mi verrebbe incontro e mi chiederebbero solo 30 giorni, ma per il nuovo datore di lavoro è comunque una seccatura. Anche andarsene da un posto fisso è un incubo, ci si mette meno a divorziare!
                              Mah, a me risultava un periodo massimo di preavviso di 30 giorni per i rapporti di lavoro superiori ai 5 anni, per quelli inferiori ancora meno, questo per entrambe le parti, per il lavoratore dipendente c è uno sconto del 50%
                              Però presumo tu ti sia abbondantemente informato al riguardo, e quindi sarà come dici, epperò rimango perplesso.
                              Probabilmente dipende dai diversi CCNL di categoria.

                              Comment


                              • #30
                                Originally posted by Zago View Post
                                Io in questi mesi sto vedendo questo: sto cercando lavoro in altri ambiti perchè ho voglia di cambiare totalmente lavoro e settore. Sono stato rimbalzato almeno 5 volte da febbraio ad oggi sia perchè non ho esperienza nel nuovo campo sia perchè ho un tempo di preavviso troppo lungo.60 giorni. E mi dicono che hanno bisogno subito e non possono aspettare e spendere tempo per formare una nuova persona, cercano persone libere subito e con esperienza. Salvo poi trovare ancora gli stessi annunci di febbraio perchè non sono riusciti ancora a trovare quello che cercano.
                                Ecco magari io spenderei due parole anche sulla follia (solo italiana? anche all'estero funziona così?) del tempo di preavviso. Io ho una semplice qualifica di impiegato, ho 60 giorni di preavviso che partono dal 16 o 30 di ogni mese. Lavoro in un supermercato, non devono sostituire Carlo Rubbia... Ovvio poi magari l'azienda mi verrebbe incontro e mi chiederebbero solo 30 giorni, ma per il nuovo datore di lavoro è comunque una seccatura. Anche andarsene da un posto fisso è un incubo, ci si mette meno a divorziare!
                                Ti fornisco una probabile spiegazione : oggigiorno sono molte le aziende restie a formare una persona perchè capita molto frequentemente di spendere tempo e risorse nella formazione per poi vedere tutto vanificato perchè il soggetto rinuncia , cambia aria o per mille motivi se ne va dall'azienda che stava investendo su di lui . E' per questo che spesso prima di iniziare la vera formazione , si fa fare un bel pò di gavetta cosi che il lavoratore abbia tempo di capire se quel lavoro fa per lui potenzialmente oppure no . Poi ci sonoa ziende che se ne approfittano e questo mi pare scontato . Però molto spesso è il lavoratore che dovrebbe "sgomitare" anche tra i colleghi per mettere in evidenza la sua voglia di progredire .

                                Va considerato che molte aziende scelgono o possono ricorrere alla robotica o all'automazione per incrementare il lavoro . Invece alcuni tipologie di lavoro necessitano tanto tanto tempo per l'apprendimento ed investono sulle persone . Credetemi che non è affatto facile .

                                Un'azienda è fatta da persone e non da macchinari . Il valore di un'azienda è e resterà sempe l'uomo .
                                Originally posted by Luca990
                                al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                                Comment

                                Working...
                                X