Announcement

Collapse
No announcement yet.

Da settembre per accedere al conto in banca servirà lo smartphone

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Da settembre per accedere al conto in banca servirà lo smartphone

    Il giorno X sarà il prossimo 14 settembre, la data da cui i token, le classiche chiavette per accedere al proprio conto on line non funzioneranno più e per controllare il saldo o effettuare un bonifico dovremo usare lo smarthpone.

    L’Italia si adegua così alla direttiva Psd2 entrando di fatto nell’era dell’openbanking. Nel dettaglio i clienti dei vari istituti di credito dalla fine dell’estate dovranno archiviare il token che deve essere considerato un rifiuto elettronico speciale e come tale deve essere smaltito.
    Ogni banca però ha la propria road map da seguire. Così entro oggi, martedì 4 giugno, i correnti di Intesa San Paolo devono dire addio alla vecchia chiavetta e aderire a O-Key Smart,un servizio per accedere al proprio conto corrente e autorizzare varie operazioni. Dal 14 settembre poi la vecchia chiavetta non funzionerà più definitivamente, per chi non ha uno smartphone si potrà accedere al servizio tramite sms O-Key Sms.

    Ancora prima si è mossa Unicredit che dal 24 aprile scorso ha reso disponibile una nuova modalità di accesso e di validazione delle operazioni dispositive tramite Unicredit Pass e Mobile Token, strumenti che generano password usa e getta.
    Nei prossimi mesi la banca guidata da Jean Pierre Mustier ha poi annunciato il lancio di un nuovo processo che permetterà di accedere e validare le operazioni dispositive tramite notifiche con la nuova App Mobile Banking per smartphone.
    Anche Banca Sella si è già adeguata alla novità sfruttando le funzionalità biometriche dei nuovi smartphone come il touch Id o il Face Id per accedere al proprio conto online. I clienti privi di smartphone inoltre possono sfruttare la one time password che riceveranno sul proprio telefono tramite Sms.
    Infine anche Banca Medionalum si è mossa aggiungendo oltre al codice cliente e al primo codice segreto, un ulteriore codice Otp che il correntista riceverà via sms.

    Fonte: Wallstreetitalia.com

  • #2
    Comodo se uno lo rompe e lo ha scarico.

    Ma prima ci han portato a DOVER avere un conto, POI a DOVER AVERE il bancomat……… ora tracceranno anche la posizione di ogni operazione.

    Comment


    • #3
      Ed i rom come faranno ?
      Originally posted by Luca990
      al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

      Comment


      • #4
        resto con le poste e il loro "lettore calcolatrice" e bon.

        ma ti pare che uno debba avere per forza uno smartphone? non ce l'ho, non perche' non possa averlo, ma non lo voglio... non voglio rotture di coglioni, sono stato uno dei primi ad averne uno, ne ho compreso sia le potenzialita', ma anche i gravosi "downside", e non lo voglio uno smartcoso...

        me lo fornisce la banca? bene, lo uso solo per la banca... ma non glielo pago di certo.

        ma ti pare che per far risparmiare a loro le chiavette della minchia, uno sia costretto a prendere qualcosa che non vuole?

        Comment


        • #5
          intesa san paolo obbligatorio da ieri, altro che 14.9 …
          vivi... corri per qualcosa, corri per un motivo... che sia la libertà di volare o quella di sentirti vivo...

          Comment


          • #6
            Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
            Ed i rom come faranno ?
            ma che domande fai....?

            useranno solo contanti.... prelevati allo sportello sotto... ( ehm scusa...) .... DENTRO casa tua

            +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+




            Comment


            • #7
              Trovo strano che diamo con leggerezza tonnellate di info aggratiss a Mark Zuckerberg ed invece ci preoccupiamo terribilmente dell'app della banca sullo smartphone.. almeno quella semplifica la vita.
              "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

              Comment


              • #8
                Originally posted by LucaDB6 View Post
                Trovo strano che diamo con leggerezza tonnellate di info aggratiss a Mark Zuckerberg ed invece ci preoccupiamo terribilmente dell'app della banca sullo smartphone.. almeno quella semplifica la vita.
                Non so che info diamo a M.Z. ma a me frega proprio niente nè di uno ne dell'altro . Se qualcuno trova interessante avere info sulla mia vita ... che faccia un pò quel raxxo che glie pare .
                L'app della banca ce l'ho già da anni e mi costa pure 7.50 al mese .
                Originally posted by Luca990
                al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                Comment


                • #9
                  Originally posted by Lele-R1-Crash View Post


                  L'app della banca ce l'ho già da anni e mi costa pure 7.50 al mese .
                  E' un furto a mano armata legalizzato ....

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by Semiramide View Post

                    E' un furto a mano armata legalizzato ....
                    Concordo con te ... difatti sto pian piano muovendo tutti i conti .
                    Originally posted by Luca990
                    al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                    Comment


                    • #11
                      L'app della banca è molto più sicura che accedere tramite browser.

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by Zolla1 View Post
                        Comodo se uno lo rompe e lo ha scarico.

                        Ma prima ci han portato a DOVER avere un conto, POI a DOVER AVERE il bancomat……… ora tracceranno anche la posizione di ogni operazione.
                        mi amadre è costretta a cambiare telefono perchè l'app intesa san paolo non funziona sul suo relitto di guerra
                        La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

                        AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


                        https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

                        Basta un click

                        Comment


                        • #13
                          Originally posted by luciocabrio View Post

                          mi amadre è costretta a cambiare telefono perchè l'app intesa san paolo non funziona sul suo relitto di guerra
                          Sapessi quanto ho bestemmiato anche io con la app dell’Intesa San Paolo......e quante chiamate ho fatto ieri invece per sbloccare il digital code di della Iwbank che sostituisce il token....

                          Comment


                          • #14
                            Intesa puoi accedere con sms... basta sceglierlo. Poi l’app non è proprio il massimo.

                            Comunque sempre meglio che la chiavina

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by Semiramide View Post
                              Il giorno X sarà il prossimo 14 settembre, la data da cui i token, le classiche chiavette per accedere al proprio conto on line non funzioneranno più e per controllare il saldo o effettuare un bonifico dovremo usare lo smarthpone.

                              L’Italia si adegua così alla direttiva Psd2 entrando di fatto nell’era dell’openbanking. Nel dettaglio i clienti dei vari istituti di credito dalla fine dell’estate dovranno archiviare il token che deve essere considerato un rifiuto elettronico speciale e come tale deve essere smaltito.
                              Ogni banca però ha la propria road map da seguire. Così entro oggi, martedì 4 giugno, i correnti di Intesa San Paolo devono dire addio alla vecchia chiavetta e aderire a O-Key Smart,un servizio per accedere al proprio conto corrente e autorizzare varie operazioni. Dal 14 settembre poi la vecchia chiavetta non funzionerà più definitivamente, per chi non ha uno smartphone si potrà accedere al servizio tramite sms O-Key Sms.

                              Ancora prima si è mossa Unicredit che dal 24 aprile scorso ha reso disponibile una nuova modalità di accesso e di validazione delle operazioni dispositive tramite Unicredit Pass e Mobile Token, strumenti che generano password usa e getta.
                              Nei prossimi mesi la banca guidata da Jean Pierre Mustier ha poi annunciato il lancio di un nuovo processo che permetterà di accedere e validare le operazioni dispositive tramite notifiche con la nuova App Mobile Banking per smartphone.
                              Anche Banca Sella si è già adeguata alla novità sfruttando le funzionalità biometriche dei nuovi smartphone come il touch Id o il Face Id per accedere al proprio conto online. I clienti privi di smartphone inoltre possono sfruttare la one time password che riceveranno sul proprio telefono tramite Sms.
                              Infine anche Banca Medionalum si è mossa aggiungendo oltre al codice cliente e al primo codice segreto, un ulteriore codice Otp che il correntista riceverà via sms.

                              Fonte: Wallstreetitalia.com
                              E in realtà Mustier l’ha già applicato, come l’eliminazione dei documenti cartacei, certo è una rivoluzione annunciata, dovuta per certi aspetti, se
                              non fosse che forse il nostro paese, le nostre persone non sono ancora totalmente pronte

                              Comment

                              Working...
                              X