Announcement

Collapse
No announcement yet.

Willy e Filippo c'è davvero eguaglianza?

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originally posted by LucaDB6 View Post
    Questa morte non è legata al razzismo per questo non ha avuto tanta risonanza magnetica. Si sa che i giornalisti danno maggior luce ad episodi di cronaca che possono portare loro più quattrini.
    Senza dubbio uno schifo che ci siano persone (politici e giornalisti) che usino dei fatti di cronaca nera per soldi e pubblicità.
    chi lo dice che non è razzismo...i tre albanesi potrebbero averlo colpito proprio perchè italiano e per motivi di appartenenza...o perchè temevano che crescendo potesse votare per Salvini..o che si potesse ingroppare una delle loro sorelle...ma sicuramente ha fatto molto meno notizia per i benpensati sinistrati progressisti come te sempre attenti alla matrice fascista di ogni fatto quotidiano

    Comment


    • #17
      Originally posted by LucaDB6 View Post

      Tecnicamente non può essere razzismo in quanto appartenenti alla stessa razza (ma di etnie differenti). Si può dimostrare che questi albanesi uccisero il povero ragazzo solo perchè italiano?
      Sul perchè certi fatti vengano messi in risalto è tutta una questione di soldi come al solito.
      Forse non hai capito una cosa, un omicidio a sfondo razziale deve avere come motivazione dell'omicidio il fatto di appartenere ad una razza diversa, cosa che va dimostrata. Perchè un uomo può ammazzare un altro uomo di un altra razza per una serie innumerevole di motivi che esulano dal colore della pelle. Questo non lo vuoi capire e non ti interessa capirlo.

      Comment


      • #18
        Se la vittima è uno straniero è colpa del razzismo e siamo tutti razzisti
        Se la vittima è italiana per mano di stranieri, allora nulla, non bisogna generalizzare.
        Qualcosa non torna....

        Comment


        • #19
          Che poi c'è una complicazione ulteriore : ho modo di constatarlo spesso, ma è mia opinione che ungruppo di individui della stessa nazionalità quando sono oltreconfine tendono a fare "gregge" . LA tendenza a fare branco non capisco da cosa scaturisca ma è evidente e non conosce etnia . Vale per africani che vivono in Italia , vale per cinesi che vivono in Italia , vale per ukraini che vivono in italia e vale pure per Italiani che vivono oltreconfine . E questo è un ulteriore punto interrogativo che porta a chiedersi se il fatto che diversi individui della stessa nazionalità aggrediscono un individuo di nazionalità differente sia da considerarsi razzismo o no . Io penso che al 90% non è razzismo ma un'altra forma comunque atavica .

          Se un italiano andasse in un quartiere cinese di grande metropoli e si mettesse a litigare animatamente con un cinese , io son dell'idea che quell'italiano farebbe una brutta fine . Ma non lo definirei razzismo dei cinesi nei confronti degli Italiani .

          Addirittura lo si vede nella stessa nazione con individui di regioni differenti ... secondo voi se un milanese scendesse in qualche quartiere malfamato di Napoli e bisticciasse con un napoletano , i cittadini attorno alla scena contribuirebbero al pestaggio del milanese oppure si inserirebbero nella rissa a favore dei concittadini ?

          Se LucaDB6 rispondesse a questa domanda, avremmo fatto un notevole passo avanti nella discussione .
          Originally posted by Luca990
          al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

          Comment


          • #20
            Ma ancora con questa storia di razzismo? E che palle. Sono delinquenti, feccia, merde, se la prendono con chiunque mica solo con neri bianchi o gialli. Razzismo è quando te la prendi con uno solo per il fatto della sua diversità, non se meni o ammazZi uno per altri motivi e poi quello è nero


            Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

            Comment


            • #21
              Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
              Che poi c'è una complicazione ulteriore : ho modo di constatarlo spesso, ma è mia opinione che ungruppo di individui della stessa nazionalità quando sono oltreconfine tendono a fare "gregge" . LA tendenza a fare branco non capisco da cosa scaturisca ma è evidente e non conosce etnia . Vale per africani che vivono in Italia , vale per cinesi che vivono in Italia , vale per ukraini che vivono in italia e vale pure per Italiani che vivono oltreconfine . E questo è un ulteriore punto interrogativo che porta a chiedersi se il fatto che diversi individui della stessa nazionalità aggrediscono un individuo di nazionalità differente sia da considerarsi razzismo o no . Io penso che al 90% non è razzismo ma un'altra forma comunque atavica .

              Se un italiano andasse in un quartiere cinese di grande metropoli e si mettesse a litigare animatamente con un cinese , io son dell'idea che quell'italiano farebbe una brutta fine . Ma non lo definirei razzismo dei cinesi nei confronti degli Italiani .

              Addirittura lo si vede nella stessa nazione con individui di regioni differenti ... secondo voi se un milanese scendesse in qualche quartiere malfamato di Napoli e bisticciasse con un napoletano , i cittadini attorno alla scena contribuirebbero al pestaggio del milanese oppure si inserirebbero nella rissa a favore dei concittadini ?

              Se LucaDB6 rispondesse a questa domanda, avremmo fatto un notevole passo avanti nella discussione .
              Concordo con te, puro campanilismo, anche fra paesi o quartieri di una grande città. Il razzismo non centra.
              D'altra parte è così! (Enrico Bertolino)
              chiedo venia per eventuali errori da T9

              E’ facile ottenere approvazione: basta dire ciò che gli altri vogliono sentirsi dire. Ma prova a ottenere approvazione dicendo ciò che pensi. Per molti, avrai un “brutto carattere”.

              Langaw na puti

              Nessuno incrocia il nostro cammino per caso.
              E noi non entriamo nella vita di qualcuno senza una ragione

              L'Orco cattivo

              ]
              ..

              Comment


              • #22
                Io però sono sicuro che LucaDB non vorrà rispondere a questa mia domanda .

                Ed ecco spiegato il potere della politica .

                Alla fine si blatera tanto ... ma il giochino è sempre lo stesso .
                Originally posted by Luca990
                al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                Comment


                • #23
                  Originally posted by LucaDB6 View Post

                  Tecnicamente non può essere razzismo in quanto appartenenti alla stessa razza (ma di etnie differenti). Si può dimostrare che questi albanesi uccisero il povero ragazzo solo perchè italiano?
                  Sul perchè certi fatti vengano messi in risalto è tutta una questione di soldi come al solito.
                  oggi si usa razzista come termine discriminatorio per tutto....
                  La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

                  AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


                  https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

                  Basta un click

                  Comment


                  • #24
                    Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
                    Che poi c'è una complicazione ulteriore : ho modo di constatarlo spesso, ma è mia opinione che ungruppo di individui della stessa nazionalità quando sono oltreconfine tendono a fare "gregge" . LA tendenza a fare branco non capisco da cosa scaturisca ma è evidente e non conosce etnia . Vale per africani che vivono in Italia , vale per cinesi che vivono in Italia , vale per ukraini che vivono in italia e vale pure per Italiani che vivono oltreconfine . E questo è un ulteriore punto interrogativo che porta a chiedersi se il fatto che diversi individui della stessa nazionalità aggrediscono un individuo di nazionalità differente sia da considerarsi razzismo o no . Io penso che al 90% non è razzismo ma un'altra forma comunque atavica .

                    Se un italiano andasse in un quartiere cinese di grande metropoli e si mettesse a litigare animatamente con un cinese , io son dell'idea che quell'italiano farebbe una brutta fine . Ma non lo definirei razzismo dei cinesi nei confronti degli Italiani .

                    Addirittura lo si vede nella stessa nazione con individui di regioni differenti ... secondo voi se un milanese scendesse in qualche quartiere malfamato di Napoli e bisticciasse con un napoletano , i cittadini attorno alla scena contribuirebbero al pestaggio del milanese oppure si inserirebbero nella rissa a favore dei concittadini ?

                    Se LucaDB6 rispondesse a questa domanda, avremmo fatto un notevole passo avanti nella discussione .
                    funziona così....e io lo so bene ch eho lavorato nei locali disco per tantissimi anni.
                    Albanese fa a botte? Ti ritrovi circondato da albanesi
                    Marocchino ?Circondato da marocchini
                    Italiano?Devi sperare che almeno i tuoi amici chiamino il 118 quando gli altri hanno finito di pestarti

                    aggiungo che al mcdonald gestito da cinesi...eravamo in fila...in un modo o nell'altro la cassiera ha fatto in modo che i cinesi dietro di me e altri italiani ci passassero davanti. dopo 10 minuti che continuava sta solfa ed Essendo un po' alticcio (ergo superman invincibile) ho protestato (li ho smerdati pesanteente) nonostante fossi circondato da cinesi facendo notare in modo colorito che li ha palesemente fati passare davanti a tutti gli italiani...e la cosa stava continuando. I presenti mi davano ragione.
                    Dopo aver moccolato il nostro dio,assime ai loro ficcandoci il riso e gli occhi a mandorla,mi hanno chiesto scusa dicendo non succederà più.
                    Gli ho detto di non scusarsi...sono io ad aver sbagliato...ad andare da loro
                    E li vicino c'era una specie di banda di teppistelli cinesi (pareva tipo gang)
                    diciamo che ero tipo questo qua sotto. QUindi m'hanno guardato brutto. Li ho guardati brutto ed è finita li.
                    La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

                    AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


                    https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

                    Basta un click

                    Comment


                    • #25
                      Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
                      Che poi c'è una complicazione ulteriore : ho modo di constatarlo spesso, ma è mia opinione che ungruppo di individui della stessa nazionalità quando sono oltreconfine tendono a fare "gregge" . LA tendenza a fare branco non capisco da cosa scaturisca ma è evidente e non conosce etnia . Vale per africani che vivono in Italia , vale per cinesi che vivono in Italia , vale per ukraini che vivono in italia e vale pure per Italiani che vivono oltreconfine . E questo è un ulteriore punto interrogativo che porta a chiedersi se il fatto che diversi individui della stessa nazionalità aggrediscono un individuo di nazionalità differente sia da considerarsi razzismo o no . Io penso che al 90% non è razzismo ma un'altra forma comunque atavica .

                      Se un italiano andasse in un quartiere cinese di grande metropoli e si mettesse a litigare animatamente con un cinese , io son dell'idea che quell'italiano farebbe una brutta fine . Ma non lo definirei razzismo dei cinesi nei confronti degli Italiani .

                      Addirittura lo si vede nella stessa nazione con individui di regioni differenti ... secondo voi se un milanese scendesse in qualche quartiere malfamato di Napoli e bisticciasse con un napoletano , i cittadini attorno alla scena contribuirebbero al pestaggio del milanese oppure si inserirebbero nella rissa a favore dei concittadini ?

                      Se LucaDB6 rispondesse a questa domanda, avremmo fatto un notevole passo avanti nella discussione .
                      Le minoranze tendono ad aggregarsi in quanto si sentono esclusi isolati minacciati ( a torto o ragione) dal resto della popolazione, facendo fronte comune. In questo modo però contribuiscono ad accrescere il loro isolamento, alienazione e tensione sociale.
                      "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

                      Comment


                      • #26
                        Originally posted by emino76 View Post
                        Se la vittima è uno straniero è colpa del razzismo e siamo tutti razzisti
                        Se la vittima è italiana per mano di stranieri, allora nulla, non bisogna generalizzare.
                        Qualcosa non torna....
                        per i buonisti la matematica è sempre una opinione

                        Comment

                        Working...
                        X