annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fuga di batteri da laboratorio in Cina, oltre 3000 persone si ammalano di brucellosi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • luciocabrio
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lele-R1-Crash Visualizza il messaggio

    Il prezzo di un prodotto ? quanto la gente ? disposta a spendere per averlo .
    appunto...con me di soldi ne farebbero pochi

    Lascia un commento:


  • Lele-R1-Crash
    ha risposto
    Originariamente inviato da luciocabrio Visualizza il messaggio

    ci sono i Brondi a 50?
    e le nike ...preferisco ,con quei soldi,comprarci roba pe rla moto
    Il prezzo di un prodotto ? quanto la gente ? disposta a spendere per averlo .

    Lascia un commento:


  • monikaf
    ha risposto
    Ma che laboratorio...saranno usciti fori dal solito mercatino de animali vivi....pangolini,pipistrelli,ecc...ecc..

    Lascia un commento:


  • luciocabrio
    ha risposto
    Originariamente inviato da mito22 Visualizza il messaggio

    Vedrai dopo che ridere.... con uno smartphone che costa 3000 euro e le nike da 800...
    ci sono i Brondi a 50?
    e le nike ...preferisco ,con quei soldi,comprarci roba pe rla moto

    Lascia un commento:


  • Carapintadas
    ha risposto
    molilemo tutti

    Lascia un commento:


  • michi14
    ha risposto
    Originariamente inviato da Pizio Visualizza il messaggio
    La possibilit? di trasmissione umana ? talmente remota, da considerarsi un non problema.
    Comunque non credete che ne siamo esenti, anzi. Io la presi durante un soggiorno in Sardegna, mangiando prodotti fatti in casa da un amico del mio ex suocero, che era pastore.

    Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
    Pure io da bambino, con formaggio di pecora di un cliente Sardo di mio babbo...
    Ci andai dietro 6 mesi, avevo 11 anni, sempre febbricciola a 37,5 e spossatezza, curata al San Raffaele di Milano perch? a Rimini, non veniva riconosciuta in quanto malattia ormai scomparsa in Italia...

    Comunque a Lozzo, fra i prodotti fatti dai Sardi e dai Cinesi, la lotta ? dura..

    Lascia un commento:


  • Pizio
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lele-R1-Crash Visualizza il messaggio
    Oh ***** ... tra quanto arriver? in Italia ?
    La possibilit? di trasmissione umana ? talmente remota, da considerarsi un non problema.
    Comunque non credete che ne siamo esenti, anzi. Io la presi durante un soggiorno in Sardegna, mangiando prodotti fatti in casa da un amico del mio ex suocero, che era pastore.

    Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Lele-R1-Crash
    ha risposto
    Originariamente inviato da luciocabrio Visualizza il messaggio
    quando creperanno tutti i magnariso sar? sempre troppo tardi
    Che minkia hai contro i cinesi ? Sono gli immigrati meno problematici ... sono un popolo potente e laborioso con un basso indice di fancazzismo ... hanno una loro cultura tarticolare esono un popolo molto coeso . Alla fine non rompono le palle a nessuno se non per l'aspetto economico che deriva dalla loro laboriosit? .
    Se in Italia abbiamo un indice di fancazzismo estremamente alto mica ? colpa dei cinesi ...

    "o sctato me deve d? lavoro e sussidio !" ... mmh mmh mmh ... mmh mmh mmh ... io mica penso sia dei cinesi questo modo di pensare .

    Lascia un commento:


  • mito22
    ha risposto
    Originariamente inviato da luciocabrio Visualizza il messaggio
    quando creperanno tutti i magnariso sar? sempre troppo tardi
    Vedrai dopo che ridere.... con uno smartphone che costa 3000 euro e le nike da 800...

    Lascia un commento:


  • Lele-R1-Crash
    ha risposto
    Oh ***** ... tra quanto arriver? in Italia ?

    Lascia un commento:


  • Pizio
    ha risposto
    L'ho avuta quasi 10 anni fa, nella sua forma non estrema. Malattia di un fastidioso fuori dal comune, con febbri intermittenti, dolori muscolari, stanchezza e problemi di stomaco. 6 mesi prima di rendermi conto che avevo un problema vero, perch? i sintomi vanno e vengono, la febbre viene, dura pochi minuti e poi cala.
    Me la diagnosticarono in ospedale "Grazie" ad un ricovero d'urgenza per intossicazione alimentare da cozze. La combo "Salmonella-Brucellosi", mi ha quasi ammazzato.

    Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • federicoronzani
    ha risposto
    Annamo bene !!! Danni e danni ancora al genere umano . Quando la smetteranno di giocare , questi incapaci ?

    Lascia un commento:


  • luciocabrio
    ha risposto
    quando creperanno tutti i magnariso sar? sempre troppo tardi

    Lascia un commento:


  • Fuga di batteri da laboratorio in Cina, oltre 3000 persone si ammalano di brucellosi

    In Cina oltre 3000 persone sono risultate positive al test per la brucellosi dopo la fuoriuscita di batteri da un impianto biofarmaceutico di Lanzhou che produceva vaccini per animali nel 2019. La notizia della malattia, una zoonosi che colpisce vari tipi di animali ma pu? contagiare anche l?uomo, ? stata confermata dalle autorit? sanitarie locali.

    La notizia ? stata lanciata ieri dalla stampa locale e ribattuta immediatamente dalla Cnn: oltre 3000 persone, nello specifico 3,245, si sono ammalate in Cina nord-occidentale dopo la fuoriuscita di batteri da un impianto biofarmaceutico che produceva vaccini per animali nel 2019. I media citano come fonte le autorit? sanitarie di Lanzhou, capitale della provincia del Gansu, che marted? scorso hanno pubblicato un rapporto sulla vicenda.
    In totale, sono stati testati 21.847 cittadini su 2,9 milioni di abitanti della citt?. Non ? stato segnalato nessun decesso correlato alla malattia. La patologia in questione ? la brucellosi: trasmessa dal bestiame o da prodotti animali, in genere non ? contagiosa tra gli esseri umani, ma pu? causare febbre acuta, dolori articolari e mal di testa, e nel tempo pu? progredire verso uno stadio cronico con debolezza, sudorazione e dolori diffusi. Dunque, il pericolo per l'uomo sarebbe minimo, non si sarebbe verificata neppure la trasmissione da uomo a uomo, ma il dato di fatto ? che comunque pi? di tremila soggetti sono risultati positivi al batterio, un argomento, questo, particolarmente sensibile per Pechino dopo le accuse mosse all'inizio della pandemia da Coronavirus.

    Per quanto riguarda la dinamica dell'incidente, questo si sarebbe verificato nel laboratorio Zhongmu Lanzhou di Lanzhou, che aveva utilizzato un disinfettante obsoleto e scaduto nel luglio-agosto 2019 mentre era impegnato nella produzione di vaccini anti-brucellosi per animali, con l'effetto che la sterilizzazione fosse incompleta mentre i batteri erano ancora presenti nelle emissioni di gas dell'impianto. Il gas contaminato si ? diffuso nell'aria fino al vicino Istituto di ricerca veterinaria, dove lo scorso dicembre sono risultate positive al batterio 200 persone, creando un primo, piccolo focolaio. Cos?, si ? corso ai ripari testando quante pi? persone possibile. Da parte sua, il laboratorio si ? scusato e si ? visto ritirare la licenza per la produzione di vaccini contro la brucellosi. I pazienti riceveranno una ricompensa finanziaria a partire da ottobre.

    Cos'? la brucellosi
    Nota anche come febbre di Malta o febbre mediterranea, la brucellosi ? una zoonosi causata da batteri appartenenti al genere Brucella e che colpisce vari tipi di animali, fra cui mucche, pecore, capre, cervi, maiali cani. Alcuni di questi batteri possono contagiare anche l'uomo, generalmente quando entrano in contatto con animali o prodotti di origine animale contaminati. Quando ci? avviene, si manifestano sintomi come influenza, quindi febbre, mal di testa, mal di schiena e debolezza ma anche pericolose infezioni al sistema nervoso centrale e in alcuni casi si hanno cronicizzazioni, caratterizzate da febbri ricorrenti, stati di affaticamento, dolori alle articolazioni.
    La mortalit? ? molto bassa. ? inoltre estremamente rara l?infezione da uomo a uomo. Seppure molto raro, ? tuttavia possibile il contagio da madre a figlio attraverso il latte materno, come riporta il sito dell'Istituto superiore di Sanit?.

    notizia da: fanpage.it
Sto operando...
X