Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

La Finlandia chiede di entrare in rus…

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • JB hsm
    replied
    E pensare che la svizzera ad esempio o l'Austria sono completamente circondate da paesi nato, eppure non mi sembra che nessuno di quei paesi (occidentali democratici) vada a dire in giro al mondo che sono circondati e sono provocati dalla nato, solo la russia di putin tira fuori questa storiella.

    Leave a comment:


  • JB hsm
    replied
    Originally posted by Lele-R1-Crash View Post

    Docco è ovvio che ne hanno il diritto . Ma se io fossi Putin che ho iniziato una guerra per la NATO troppo vicina ai miei confini . Se vedessi la NATO che alimenta ossessivamente l'esercito della nazione contro cui sto facendo la guerra . Se vedessi altri stati confinanti con me che chiedono proprio in questo momento ingresso nella NATO .
    Ecco , se accadessero queste cose io le prenderei come provocazioni .
    E francamente mi pare strano non abbia ancora schiacciato il bottone sbagliato .
    Se proprio ti senti provocato, minacciato quel che ti pare, rispondi con la stessa moneta, costruisci basi militari, piazzi militari al confine, punto, non ti metti a invadere altri stati con la forza e la violenza. Ma putin non ha paura della nato e delle sue armi, ha paura dell'occidente e che il modello occidentale democratico prenda sopravvento pacificamente in russia, solo di questo ha paura, cosa abbastanza normale per un dittatore

    Leave a comment:


  • JB hsm
    replied
    Originally posted by Lele-R1-Crash View Post

    No ormai ha mosso le pedine ed entro un annetto è normale la Finlandia verrà annessa alla NATO . Ci mancherebbe che diventi cosi ridicola la Finlandia da ritirare la richiesta adesso .

    La guerra attuale è fortemente influenzata dal fatto che Putin non voleva la NATO armata vicino ai suoi confini . Aggiungere un altro confine armato contro la Russia, SECONDO ME, non facilita la pace della guerra attuale . E' solo un mio parere ma il tempo ci dirà .

    Vedo però che le donne al governo son guerrafondaie pur loro ... e sto giro devo riconoscere che Sholz almeno ha tentato di chetare le cose . Ma dubito la faccenda si risolverà presto senza stragi . Anzi ... continuando cosi prima o poi accade il brutto .
    E putin invece se lo deve far andare bene, putin deve smetterla con sta stronzata che hanno paura di essere attaccati dalla nato, ma non lo farà mai perchè questa storiella è solo un pretesto.
    Tu pensi seriamente che la nato anche avesse tutto il confine con la russia invaderebbe mai la russia? Seriamente pero.

    Leave a comment:


  • Lele-R1-Crash
    replied
    Originally posted by doc67 View Post

    Quindi in base alle citazioni del papa se il tuo vicino ti rompe le balle è giusto sparargli in faccia?

    capiamoci perché sennò su questo forum se uno esprime un concetto o la pensa bianco o la pensa nero e sta cosa è ridicola.

    che ci siano provocazioni da parte degli Stati Uniti è un dato di fatto è che proprio ad avere ingerenze su tutti i paesi è una cosa evidente ma questo a mio avviso non giustifica in nessun modo l'invasione di un paese democratico da parte della Russia o di chiunque si senta minacciato
    Ogni nazione sul pianeta è il risultato di guerre precedenti .

    Leave a comment:


  • JB hsm
    replied
    Originally posted by Lele-R1-Crash View Post

    L'unica cosa che a me non sta bene è che L'Italia sta entrando in guerra senza manco chiedere parere ai cittadini .
    Si parla di democrazia ma ... boh ... mi pare sia rimasta un pò logorata sta democrazia da quando c'è la SX al potere .
    L'Italia ha dichiarato guerra a qualcuno per caso? A me non risulta. Senza contare il fatto che qua in italia abbiamo una democrazia rappresentativa, non una democrazia diretta come può essere in svizzera (che può permettersela grazie ad un territorio minuscolo e molto più omogeneo rispetto a quello italiano), qua la democrazia viene espressa dai partiti che vengono votati, purtroppo abbiamo in generale una classe dirigente mediocre, quindi qualsiasi partito si voglia scegliere si cade col culo a terra. Ma i partiti sono pur sempre eletti dal popolo. Qua in italia c'è un po sta storiella che il governo non è stato eletto da nessuno (falso) che ogni fottuta azione del governo deve essere autorizzata DIRETTAMENTE dai cittadini (stronzata).

    Leave a comment:


  • Lele-R1-Crash
    replied
    Originally posted by arabykola View Post

    Davvero?

    pensa che in Russia chi non la pensa come si dovrebbe o muore, casualmente, o emigra

    che schifo la nato eh

    gente che può scrivere nato merda e ancora vive



    scova le differenze

    visto che ancora, ne te ne altri fenomeni, l hanno capito

    per forza

    è facile fare gli estremisti nelle democrazie… vere … vai a fare il democratico nelle dittature come la russia .. vai vai


    da qui viene il: fai il biglietto e vai

    ma mica si è capito… se serve un disegnino…
    Fatico a comprendere che c'entri un'alleanza militare con la democrazia di un paese .
    Però è altrestì vero che tutte le nazioni facenti parte della NATO, sono democrazie .

    Però ci sono democrazie che son più furbe dell'Italia : abbiamo un esercito ridicolo e mandiamo quelle 4 cianfrusaglie aggratis in Ucraina . Se entriamo in guerra combattiamo con gli spazzettoni dei pavimenti ?

    Leave a comment:


  • Lele-R1-Crash
    replied
    Originally posted by doc67 View Post

    Sì ma bisogna capire cosa intendi per provocazione, un paese come la Finlandia o la Svezia ha il diritto di voler far parte della NATO e questa non può essere una provocazione... A meno che non voglio usarla come scusa
    Docco è ovvio che ne hanno il diritto . Ma se io fossi Putin che ho iniziato una guerra per la NATO troppo vicina ai miei confini . Se vedessi la NATO che alimenta ossessivamente l'esercito della nazione contro cui sto facendo la guerra . Se vedessi altri stati confinanti con me che chiedono proprio in questo momento ingresso nella NATO .
    Ecco , se accadessero queste cose io le prenderei come provocazioni .
    E francamente mi pare strano non abbia ancora schiacciato il bottone sbagliato .

    Leave a comment:


  • JB hsm
    replied
    Originally posted by Lele-R1-Crash View Post

    Io non devo spiegare proprio niente . La finlandia ha preso una scelta ed ha diritto di portarla avanti .

    Questo aiuta il processo di innesco terza guerra mondiale ma noi continuiamo a sperare non accada mai .

    Anche l'Ucraina aveva tutto il diritto di comportarsi come ha fatto nelle due regioni in questione ed aveva tutto il diritto di fare esercitazioni militari . La conseguenza è la guerra ma, del resto, anche la Russia aveva tutto il diritto di fare guerra .

    Un pò coem avviene in Africa ... eppure li è coinvolta anche il reale cuore dell'Europa (la Francia mi pare abbastanza "cuore" ... che dici ?) . Però quanto pare è secondario rispetto all'Ucraina .

    Ad ogni modo secondo me ognuno degli stati può fare tutti i giochini politici che vuole e la situazione rimarrà in stallo come ora . Magari anche anni . Finchè però non si muoverà la Cina ... a quel punto sarà un gran pasticcio e vorrei andare lassù vicino alla Cristoforetti per vedere tutto il brillare che avviene sul pianeta .
    Stai scherzando vero?

    Leave a comment:


  • Lele-R1-Crash
    replied
    Originally posted by JB hsm View Post

    Stuzzicare? In che maniera? Per caso la nato ha invaso qualche territorio in Russia? Perché se la Finlandia dovesse rinunciare a fare ciò che vuole compreso entrare nella nato significherebbe che la Russia sta impedendo di fatto ad uno stato sovrano di esprimere la propria libertà decisionale, e ritorniamo al punto 1 che ti elencavo prima
    No ormai ha mosso le pedine ed entro un annetto è normale la Finlandia verrà annessa alla NATO . Ci mancherebbe che diventi cosi ridicola la Finlandia da ritirare la richiesta adesso .

    La guerra attuale è fortemente influenzata dal fatto che Putin non voleva la NATO armata vicino ai suoi confini . Aggiungere un altro confine armato contro la Russia, SECONDO ME, non facilita la pace della guerra attuale . E' solo un mio parere ma il tempo ci dirà .

    Vedo però che le donne al governo son guerrafondaie pur loro ... e sto giro devo riconoscere che Sholz almeno ha tentato di chetare le cose . Ma dubito la faccenda si risolverà presto senza stragi . Anzi ... continuando cosi prima o poi accade il brutto .

    Leave a comment:


  • Lele-R1-Crash
    replied
    Originally posted by Herr Homar View Post

    Scusa ma... Perché dovrei andare in Russia?
    A me piace il paese in cui sono nato, vivo, pago le tasse e cerco di comportarmi in linea con la legge.

    Così come hanno fatto i miei genitori, i miei nonni e non so quante generazioni addietro.

    In altri posti si sta meglio? Probabile.
    In altri posti si sta peggio? Probabile.

    Che mi fa girare i coglioni è la mancanza di libertà decisionale che c'è in Italia!
    È la gente che dice che va tutto bene
    L'unica cosa che a me non sta bene è che L'Italia sta entrando in guerra senza manco chiedere parere ai cittadini .
    Si parla di democrazia ma ... boh ... mi pare sia rimasta un pò logorata sta democrazia da quando c'è la SX al potere .

    Leave a comment:


  • Lele-R1-Crash
    replied
    Originally posted by JB hsm View Post

    I valori quali la libertà e la democrazia dovrebbero essere un qualcosa di universalmente accettato, la possibilità di non privare qualcun’altro della parola o di poter fare qualcosa senza ledere la libertà altrui idem, non si tratta di correggere ma se un popolo viene attaccato a me pare giusto che si dia una mano perché si difenda, perché se succedesse a noi a me non dispiacerebbe se qualcuno ci aiutasse. Sul fatto che i bielorussi siano padroni a casa loro quando c’è di fatto una dittatura non ci metterei la mano sul fuoco. Comunque ottimo che hai tirato fuori la questione dell’essere padroni a casa loro, la Finlandia padrona a casa sua ha deciso di aderire alla nato, mi sai spiegare perché dovrebbe rinunciare per far contenta la Russia? Se sono padroni a casa loro, in casa loro fanno quello che ritengono più opportuno, dico bene?
    Io non devo spiegare proprio niente . La finlandia ha preso una scelta ed ha diritto di portarla avanti .

    Questo aiuta il processo di innesco terza guerra mondiale ma noi continuiamo a sperare non accada mai .

    Anche l'Ucraina aveva tutto il diritto di comportarsi come ha fatto nelle due regioni in questione ed aveva tutto il diritto di fare esercitazioni militari . La conseguenza è la guerra ma, del resto, anche la Russia aveva tutto il diritto di fare guerra .

    Un pò coem avviene in Africa ... eppure li è coinvolta anche il reale cuore dell'Europa (la Francia mi pare abbastanza "cuore" ... che dici ?) . Però quanto pare è secondario rispetto all'Ucraina .

    Ad ogni modo secondo me ognuno degli stati può fare tutti i giochini politici che vuole e la situazione rimarrà in stallo come ora . Magari anche anni . Finchè però non si muoverà la Cina ... a quel punto sarà un gran pasticcio e vorrei andare lassù vicino alla Cristoforetti per vedere tutto il brillare che avviene sul pianeta .

    Leave a comment:


  • Bruno Rabolini
    replied
    Originally posted by doc67 View Post

    Quindi in base alle citazioni del papa se il tuo vicino ti rompe le balle è giusto sparargli in faccia?

    capiamoci perché sennò su questo forum se uno esprime un concetto o la pensa bianco o la pensa nero e sta cosa è ridicola.
    Oppure è lecita un'azione shock and awe nei confronti di uno stato che non ha aggredito un paese legato al patto atlantico.
    O che si suppone detenga armi chimiche o di distruzione di massa (oops, ah, non ce le aveva, vabbè, pace).
    Oppure una politica di ingerenza con rivoluzioni colorate, magari partendo proprio con quella arancione.

    Un'ultima considerazione: guardando al passato, chi ha il "grilletto facile" col nucleare, non è la Russia, e ci sono 25 chilotoni a testimoniarlo.

    Vai, Filippo Tommaso.

    Leave a comment:


  • JB hsm
    replied
    Originally posted by Herr Homar View Post

    Quello che penso è che "abbaiare" alla porta di qualcuno, alla fine lo porta ad incazzarsi... (Cit.)

    Quello che penso è che se uno stato si impiccia in questioni extra nazionali, lo fa per un solo motivo...

    Quello che penso è che c'è uno stato a cui non va giù ce ne sia un altro altrettanto potente/influente, e che fa di tutto per voler essere l'unica super potenza del pianeta... E non esita a coinvolgere i suoi alleati (forse chiamarli sudditi sarebbe più corretto...) per raggiungere lo scopo! Il fatto che muoiano migliaia di persone, è un dettaglio trascurabile...



    ​​​​​
    Lo stato non è uno stato ma un alleanza primo, non si impiccia in questioni extra nazionali, è un alleanza che lascia liberi (che bella parole eh) chi vuole di far parte dell’alleanza, e la Finlandia e la Svezia hanno deciso di farne parte, chiediti perché hanno scelto la nato e non la Federazione Russa, perché secondo te? Eppure ce l’hanno là alle porte, ci sarà un motivo no? Invece per te questo significa abbaiare, che poi anche fosse, se io nel mio giardino abbaio sono cazz.i miei, tu Russia sei libera di abbaiare nel tuo. Il problema sorge quando qualcuno entra nel mio/tuo giardino cosa che guarda caso ha fatto la Russia, più volte, non la Ucraina, non la Finlandia non la Svezia e nemmeno nessun paese nato è entrato in Russia, l’unico paese che ha attaccato è stato la Russia, ma il pericolo è la nato eh

    Leave a comment:


  • arabykola
    replied
    Partendo
    Last edited by Lele-R1-Crash; 13-05-22, 09:08.

    Leave a comment:


  • Herr Homar
    replied
    Originally posted by arabykola View Post

    Davvero?

    pensa che in Russia chi non la pensa come si dovrebbe o muore, casualmente, o emigra

    che schifo la nato eh

    gente che può scrivere nato merda e ancora vive



    scova le differenze

    visto che ancora, ne te ne altri fenomeni, l hanno capito

    per forza

    è facile fare gli estremisti nelle democrazie… vere … vai a fare il democratico nelle dittature come la russia .. vai vai


    da qui viene il: fai il biglietto e vai

    ma mica si è capito… se serve un disegnino…
    Guarda, I tuoi interventi infarciti di faccine che ridono la dicono lunga su quanto sei sciocco.
    Comunque, se ti rende felice buon per te! Probabilmente hai una vita poco gioiosa...

    Ho un amico che vive fuori Mosca, ha iniziato a lavorare con ricambi per le Lada (ex Fiat...) e piano piano ha messo su un cazzo di negozio! (Ladamoscow.com per i curiosi...).

    Lo conobbi più di 10 anni fa, quando timidamente iniziò vendendo pezzi su Ebay, e il grosso limite erano le spese di spedizione, poi fece un "punto vendita" in Germany, quindi spese umane, e da lì il decollo.

    Mai mi ha raccontato di quello che vai farneticando tu su censure/dittature e quant'altro!
    Ovviamente tu, leggendo su internet, ne sai molte dippiu di uno che c'è nato e ci vive da oltre 40 anni (e diverse generazioni...)
    Anzi! Diceva che in 2 giorni, con 70 € circa in Russia si apre una ditta con 2 soci.
    I veri problemi li sono altri, cioè l'alcolismo e le droghe...
    ​​​​​​
    Come vivete sta situazione lì?
    La gente se ne sbatte altamente, e dell'"embargo" si lamenta solo qualche bimbominkia cui manca Netflix...
    I negozi lavorano alla grande e girano un sacco di soldi​​​​​​.
    Non vede l'ora di venire in Italia a vedere, provare e acquistare qualche ABARTH dei bei tempi andati...

    Ora, tu sicuramente ne saprai molto di più, leggendo su internet, ma tant'é, c'è ne faremo una ragione.
    Buona serata.
    ​​​​​​

    Leave a comment:

X
Working...
X