Announcement

Collapse
No announcement yet.

Il Topic ufficiale del Calcio II CAPITOLO

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Originally posted by monikaf View Post
    FALLIMENTO ITALIA...

    Nel giorno in cui Cristiano Ronaldo sbarca a Torino, nel giorno in cui il calcio italiano tutto gonfia il petto e qualcuno parla di rinascita e qualcuno si spinge addirittura oltre parlando di nuova età dell’oro, paragonando questo colpo a quelli degli anni Ottanta quando da Platinì a Maradona, passando per Zico, tutto il meglio del calcio Mondiale giocava in Serie A, il calcio italiano vive l’ennesima giornata buia con il fallimento e la sparizione di due piazze come Cesena e Bari, a cui si aggiunge il processo a Chievo e Parma che rischiano la retrocessione a tavolino in Serie B per illeciti amministrativi e sportivi.

    Chiaramente, la notizia che riempie le prime pagine è la prima, con la foto sorridente di Ronaldo e Agnelli che stringono quella maglietta numero 7 che in pochi giorni ha polverizzato ogni record precedente di vendite. E non potrebbe essere altrimenti, perché oramai l’apparenza conta più della sostanza in Italia. Da anni. Basta guardare chi sta al vertice dello sport italiano per capire il perché…

    Già, perché qualcuno si era illuso di voltare completamente con la cacciata di quel Tavecchio brutto, goffo e un po’ rozzo e con il colpo di mano con cui l’elegante e sorridente Malagò ha messo le mani sul calcio italiano. Qualcuno, nonostante il pasticciaccio brutto dell’assegnazione dei diritti tv della Serie A per il prossimo triennio ha gridato al nuovo corso puntando su quella pioggia di euro scesa sui grandi club che doveva lavare ogni peccato e ripulire un ambiente che invece è sporco come e più di prima, perché il problema non è rappresentato solo dall’uomo al comando, ma da un sistema oramai marcio, al collasso. Un sistema tenuto in piedi da banche e fondi, con la compiacenza di chi governa e che è disposto a chiudere non uno ma a volte entrambi gli occhi se di mezzo ci sono i grandi club.

    Così, mentre Bari e Cesena spariscono di scena e l’Avellino giovedì rischia di fare la stessa fine, tutti tifano per la riammissione in Europa League del Milan, fregandosene se chi guidava quella società ha barato, aggirando le regole del Fair Play. Fregandosene soprattutto del fatto che il salvataggio in extremis del Milan spedirebbe nell’inferno dei preliminari l’Atalanta e lascerebbe fuori la Fiorentina, ovvero due società che hanno i conti in regola e che hanno fatto grandi sacrifici per rispettare le regole. L’Atalanta è da anni un esempio di gestione. Un esempio vero, non come quel Chievo che Malagò indicava come modello virtuoso da seguire mentre in realtà dietro le quinte per restare a galla venivano truccati i conti con decine e decine di milioni di euro di plus valenze false come una banconota da 25 euro. D’altra parte, l’Inter fa la stessa cosa alla luce del sole e viene pure applaudita, ed i suoi uomini di mercato vengono dipinti come dei geni perché in poche settimane sono riusciti a mettere a bilancio entro il 30 giugno qualcosa come 45 milioni di euro di plus valenze, indispensabili per rientrare nei parametri del settlement agreement stipulato con la UEFA. Il tutto senza, attenzione, senza cedere alcun big (anzi, acquistando pure giocatori importanti ma spostando i costi di queste operazioni sul prossimo bilancio…), ma cedendo a peso d’oro ragazzini della Primavera con ZERO presenze in prima squadra. Così, se la supervalutazione di Zaniolo (4,5 milioni di euro), finito alla Roma nell’ambito dell’operazione che ha portato Naiggolan in nerazzurro, ci può anche stare, qualcuno ci dovrebbe spiegare come può essere credibile che una società come il Genoa (che sta sempre sull’orlo del baratro economico) possa aver realmente speso 15 milioni di euro per prendere dall’Inter Andrei Radu e Federico Valletti. Con meno di quella cifra la Lazio ci ha preso Milinkovic, oppure la coppia Immobile-Luis Alberto. Quindi, tare è sicuramente bravo, ma vedendo questi conti o al Genoa c’hanno l’anello al naso oppure questa operazione “puzza” né più né meno di quelle che hanno fatto finire sotto processo il Chievo e che probabilmente costeranno la retrocessione alla seconda squadra di Verona.

    Ma sono anni che va così. Sono anni che il calcio italiano e chi lo guida (con il CONI che non vede, non sente e non parla…) fa finta di non vedere quello che succede dietro le quinte oppure che usa due pesi e due misure, perché certi club sono intoccabili. Così, Bari, cesena e Avellino rischiano di sparire, eppure tutte e tre messe insieme hanno meno debiti della Roma, del Milan o dell’Inter, ma sono tutte sacrificabili, perché ora non hanno più un protettore dentro la Federcalcio o in Parlamento. Già, perché quanto Matarrese stava ai vertici della FIGC il Bari non aveva problemi, anzi, la città ospitava addirittura un girone dei Mondiali di Italia ’90, grazie ad uno stadio costato oltre 400 miliardi di lire che oltre ad essere una cattedrale nel deserto è l’esempio lampante degli sprechi che hanno portato sia questo paese che il calcio italiano verso il fallimento. Già, perché quando De Mita era potente l’Avellino che comprava e vendeva le partite nel primo scandalo scommesse si salvava dalla retrocessione con uno schiaffetto di 5 punti di penalizzazione mentre la Lazio che non aveva santi in Paradiso per molto meno si ritrovava in Serie B e con due nazionali squalificati per 2 anni e mezzo. Ora De Mita sta in pensione e l’Avellino rischia di sparire, perché ha presentato una fidejussione per l’iscrizione al campionato considerata farlocca. Lo era anche quella presentata qualche lustro fa da Sensi, ma in quel caso la Roma era “parte lesa”, come lo è nella vicenda dello Stadio di Tor di Valle. Perché guai a toccare la AS Roma o solo a dubitare della buona fede di chi la guida o della buona salute di una società che senza appoggi più o meno leciti sarebbe sparita da anni dalla mappa del calcio o, quantomeno, sarebbe stata costretta a dichiarare bancarotta e a ripartire dalla serie inferiore. Ma questo può succedere al Bari, al Cesena, oppure al Parma o al Vicenza (tutte costrette a ripartire dalla Serie D), ma non ad una grande. Perché tanto quelle società non hanno alcun potere mediatico e quelle poche migliaia di tifosi non hanno voce in capitolo.

    Meglio festeggiare l’arrivo di Cristiano Ronaldo, quindi, meglio chiudere gli occhi sulle operazioni di finanza creativa dell’Inter, sui bilanci di Roma e Milano sul Fair Play finanziario violato o aggirato piuttosto che fare veramente piazza pulita, azzerare tutto e ripartire da zero. Meglio accecare tutti con l’immagine di Mancini che vedere la classifica del ranking FIFA in cui l’Italia è precipitata addirittura in ventunesima posizione, alle spalle del Senegal, lontana anni luce da Svizzera, Croazia e Belgio che messe insieme non fanno neanche la metà dei tesserati del calcio italiano e che nella loro storia non hanno mai vinto nulla.

    Guai a farsi domande sul dove stava e cosa faceva il presidente del Coni mentre il calcio italiano precipitava, mentre i presidenti aggiravano le regole, truccavano i bilanci, aggiravano palesemente il Fair Play dell’Uefa di Platinì ma anche quello imposto per regolamento da Tavecchio con la supervisione del Coni. Meglio puntare i riflettori e fare la morale su un paio di adesivi attaccati su una vetrata di una curva (e visti solo da un fotografo dell’ANSA) piuttosto che su un’azione vigliacca che ha ridotto in coma per mesi un tifoso del Liverpool e che è stata punita con una trasferta vietata in Europa. Perché se in Italia si usano i due pesi e due misure, anche a Nyon le cose non vanno diversamente. E allora, viva Cristiano Ronaldo e viva l’ex campionato più belle del mondo che grazie all’arrivo del “fenomeno” è rinato dalle sue ceneri. Poi, se intorno ci sono solo macerie, società tenute in piedi chissà come e gente che aggira le regole, pazienza. Basta non guardare, basta non puntare i riflettori e spedire all’Inferno Bari e Cesena per dimostrare che da queste parti si fanno le cose in modo serio. Chiaramente, all’italiana…

    Fonte sslaziofans.it

    Leggetelo che è molto interessante.
    Per certi versi interessante, ma un tantino di parte.....

    Non so se chi ha scritto è un giornalista o altro, ha tenuto duro fino a quasi la fine poi non ce l’ha fatta e ha dovuto tirare fuori pure la storia del tifoso del Liverpool.... ahahahahah....

    Comunque la Roma quest’anno è rientrata perfettamente nel FPF con la vendita di Alisson riesce anche ad ottenere una forte plusvalenza che la mette fuori dai limiti di mercato. La Roma ha debiti con Unicredit ma dietro c’è un finanziatore, ora bisogna capire se Bari Avellino e Cesena hanno la stessa situazione.
    C’è da capire come fa una società come il Bari con il loro bacino di utenza ha fallire, non si tratta di avere santi in paradiso ma di gestire male una squadra...

    Infine....perché questo Lazio fan non parla di Cragnotti...? Del debito spalmato della Lazio...?
    Sarebbe stato più credibile...




    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    La notte non dura mai abbastanza..........

    FOTO CIV 2014 VALLELUNGA
    https://www.daidegasforum.com/forum/f...round-3-a.html

    Comment


    • Filo.....non posso risponderti ora che sto lavorando e c'è molto da scrivere per spiegarti cose che a quanto pare ignori completamente.
      Appena trovo 'na mezz'ora a casa....

      Comment


      • Side,ma se Chiesa andasse all'Inter quest'estate?
        Lo spam è come la m@fia: c'è sempre,anche quando non si vede! :gaen:

        Comment


        • Originally posted by monikaf View Post
          Filo.....non posso risponderti ora che sto lavorando e c'è molto da scrivere per spiegarti cose che a quanto pare ignori completamente.
          Appena trovo 'na mezz'ora a casa....
          Ok...
          Leggerò con interesse..



          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
          La notte non dura mai abbastanza..........

          FOTO CIV 2014 VALLELUNGA
          https://www.daidegasforum.com/forum/f...round-3-a.html

          Comment


          • Originally posted by nitronori1 View Post
            Side,ma se Chiesa andasse all'Inter quest'estate?
            all'idroscalo?
            "Fatti non foste a viver come bruti,
            ma per seguir virtute e canoscenza"
            INFERNO XXVI

            Comment


            • Originally posted by monikaf View Post
              Filo.....non posso risponderti ora che sto lavorando e c'è molto da scrivere per spiegarti cose che a quanto pare ignori completamente.
              Appena trovo 'na mezz'ora a casa....
              fiato sprecato...cosa vuoi che capisca...c'è pure la parola "diritti televisivi" che è il cardine di tutto insieme alle plusvalenze gonfiate... ne puoi parlare come me... ma con lui sarebbe come parlare a un muro...

              Monika.,,,però nell'articolo non c'è scritto che la Lazio sta ripagando un debito con una rateizzazione che non avrebbero concesso a nessuno e a nessuna azienda in Italia...un debito per il quale qualunque azienda sarebbe fallita a avrebbe mandato a spasso lavoratori e committenti....

              Nota importante a chi importa: fortunatamente ho sentito l'altro giorno che il tifoso del liverpool dopo 3 mesi è usito dal coma, è salvo ora devono vedere se riuscirà a riprendere una vita normale.
              Per il resto, sottolineo che la sanzione è stata scandalosa e ridicola, come scandalose sono qielle che oramai i giornalisti assuefatti chiamano "leggere puncicate" che non sono altro che accoltellamenti...da questo puntoi di vista la Roma ha diecimila santi i paradiso..."santi...chiamiamoli cosi...

              sid
              "Fatti non foste a viver come bruti,
              ma per seguir virtute e canoscenza"
              INFERNO XXVI

              Comment


              • Originally posted by Sideman View Post

                fiato sprecato...cosa vuoi che capisca...c'è pure la parola "diritti televisivi" che è il cardine di tutto insieme alle plusvalenze gonfiate... ne puoi parlare come me... ma con lui sarebbe come parlare a un muro...

                Monika.,,,però nell'articolo non c'è scritto che la Lazio sta ripagando un debito con una rateizzazione che non avrebbero concesso a nessuno e a nessuna azienda in Italia...un debito per il quale qualunque azienda sarebbe fallita a avrebbe mandato a spasso lavoratori e committenti....

                Nota importante a chi importa: fortunatamente ho sentito l'altro giorno che il tifoso del liverpool dopo 3 mesi è usito dal coma, è salvo ora devono vedere se riuscirà a riprendere una vita normale.
                Per il resto, sottolineo che la sanzione è stata scandalosa e ridicola, come scandalose sono qielle che oramai i giornalisti assuefatti chiamano "leggere puncicate" che non sono altro che accoltellamenti...da questo puntoi di vista la Roma ha diecimila santi i paradiso..."santi...chiamiamoli cosi...

                sid
                Sideman vabbè che sono romanista ma insomma non mi pare di essere così chiuso mentalmente...


                Plusvalenze gonfiate in casa Roma non credo ne siano mai state fatte. Poi oh gli esperti del mercato siete voi...



                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                La notte non dura mai abbastanza..........

                FOTO CIV 2014 VALLELUNGA
                https://www.daidegasforum.com/forum/f...round-3-a.html

                Comment


                • Sid...da quanto ne so io sul discorso del debito,la LAZIO ha sfruttato una legge di allora (ho appena controllato...la legge 178/02) e concordo con te che se fosse stata un'azienda di qualsiasi altro genere,sarebbe fallita senza nessuna possibilità di salvataggio.
                  Non voglio mica dipingere la LAZIO come una società senza macchia......ma sicuramente c'è chi in questi anni ha fatto casini e se l'è cavata come se nulla fosse...anzi,continua a cavarsela.

                  Comment


                  • Originally posted by monikaf View Post
                    Sid...da quanto ne so io sul discorso del debito,la LAZIO ha sfruttato una legge di allora (ho appena controllato...la legge 178/02) e concordo con te che se fosse stata un'azienda di qualsiasi altro genere,sarebbe fallita senza nessuna possibilità di salvataggio.
                    Non voglio mica dipingere la LAZIO come una società senza macchia......ma sicuramente c'è chi in questi anni ha fatto casini e se l'è cavata come se nulla fosse...anzi,continua a cavarsela.
                    ammetti che l’articolo seppur veritiero è comunque parziale nell’analisi.
                    Sia la Lazio come la Roma e altre big sicuramente hanno qualche appiglio in più rispetto ad altre realtà...anche perché se togli tutte insieme Roma Lazio Inter e Milan la serie A muore.
                    Rimane il fatto che in un paese come l’Italia che vive di calcio ci siano situazioni assurde come Bari Cesena Parma ecc..
                    Manca l’imprenditoria nel calcio e manca un movimento giusto per farlo crescere...


                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                    La notte non dura mai abbastanza..........

                    FOTO CIV 2014 VALLELUNGA
                    https://www.daidegasforum.com/forum/f...round-3-a.html

                    Comment


                    • Originally posted by FIloGhemEnO View Post

                      Sideman vabbè che sono romanista ma insomma non mi pare di essere così chiuso mentalmente...


                      Plusvalenze gonfiate in casa Roma non credo ne siano mai state fatte. Poi oh gli esperti del mercato siete voi...



                      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                      perdonami
                      ho scritto di impeto e ti ho scambiato per un'altro. (che tifa juve)
                      chiedo venia
                      "Fatti non foste a viver come bruti,
                      ma per seguir virtute e canoscenza"
                      INFERNO XXVI

                      Comment


                      • Originally posted by monikaf View Post
                        Sid...da quanto ne so io sul discorso del debito,la LAZIO ha sfruttato una legge di allora (ho appena controllato...la legge 178/02) e concordo con te che se fosse stata un'azienda di qualsiasi altro genere,sarebbe fallita senza nessuna possibilità di salvataggio.
                        Non voglio mica dipingere la LAZIO come una società senza macchia......ma sicuramente c'è chi in questi anni ha fatto casini e se l'è cavata come se nulla fosse...anzi,continua a cavarsela.
                        purtroppo è cosi...ma l'importante è madare aventi baraccone!!!!
                        vendere magliette, fare abbonamenti tv, ecc....
                        cosa che poi va bene a tutti

                        il modo per far crollare tutto ci sarebbe e sarebbe anche semplicissimo....lo sanno tutti....

                        "Fatti non foste a viver come bruti,
                        ma per seguir virtute e canoscenza"
                        INFERNO XXVI

                        Comment


                        • Originally posted by Sideman View Post

                          perdonami
                          ho scritto di impeto e ti ho scambiato per un'altro. (che tifa juve)
                          chiedo venia
                          Ahaha...figurati avevo immaginato che c’era stato uno scambio di identità...



                          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                          La notte non dura mai abbastanza..........

                          FOTO CIV 2014 VALLELUNGA
                          https://www.daidegasforum.com/forum/f...round-3-a.html

                          Comment


                          • Alisson è andato....
                            75 susine non sono male ma me rode ugualmente..



                            Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                            La notte non dura mai abbastanza..........

                            FOTO CIV 2014 VALLELUNGA
                            https://www.daidegasforum.com/forum/f...round-3-a.html

                            Comment


                            • Originally posted by Sideman View Post

                              perdonami
                              ho scritto di impeto e ti ho scambiato per un'altro. (che tifa juve)
                              chiedo venia
                              Che figura da coione ahhhhhhhhh


                              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                              Comment


                              • Originally posted by smuggiano View Post

                                Che figura da coione ahhhhhhhhh


                                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                                Nulla di nuovo insomma.

                                Tutti siamo stati giovani e un po' pirla
                                ma non credere che
                                rimanendo pirla, rimani anche giovane
                                Saluti a Kallio

                                Comment

                                Working...
                                X