Announcement

Collapse
No announcement yet.

Armstrong: "Io come Pantani, non avrò mai redenzione"

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Armstrong: "Io come Pantani, non avrò mai redenzione"


    ormone della crescita a 21 anni, poi le operazioni e le cure devastanti per combattere il tumore e alla fine il ritorno alle corse con un pensiero fisso: doparsi. "Era arrivata l’Epo e sapevo che con lei potevo vincere e diventare ricco - racconta nel film documentario 'Lance' su Espn Lance Armstrong, squalificato a vita per doping nel 2012 e privato della vittoria di 7 Tour de France -Mi serviva solo un medico bravo, Eddy Merckx mi presentò il migliore, Michele Ferrari. Quando iniziai a vincere non dovevo nemmeno respingere le accuse: è un sopravvissuto, scrivevano i giornalisti, figuriamoci se Lance si dopa".



    E ancora: l'odio per tutti i rivali, tranne Ullrich. E tre cose per cui si è pentito: "Ho rovinato la vita alla mia massaggiatrice, ho violentato Filippo Simeoni, che denunciò il mio legame col dottor Ferrari. e ho piantato mia moglie Kristin e i bambini per flirtare con la starlette di turno". E alla fine: "Ho chiuso i conti con la giustizia ma resterò un emarginato. L’Italia ha ucciso Pantani, la Germania disprezza Ullrich e gli americani mi odiano. Per tre come noi non ci sarà redenzione".
    da sportmediaset

  • #2
    Pantani è tutt'ora amato e rispettato....
    Le sue imprese rimangono storia....quelle dell'americano una pagina vergognosa del ciclismo.

    Marco aveva un dono....è stato il nuovo Coppi e abbiamo avuto la fortuna di vivere le sue scalate, roba che non rivedremo per molti, molti anni...è riuscito a battere l'americano dopato come un cavallo sulle alpi francesi.

    No caro Amstrong, la tua storia non c'entra un bel niente con quella del pirata.

    "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

    "Non si può tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
    D.I.O."



    Comment


    • #3
      Ma come si permette di paragonarsi a Pantani??
      Non dispone nemmeno di un briciolo del talento che aveva il pirata.
      "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

      Comment


      • #4
        Originally posted by Nigel76 View Post
        Pantani è tutt'ora amato e rispettato....
        Le sue imprese rimangono storia....quelle dell'americano una pagina vergognosa del ciclismo.

        Marco aveva un dono....è stato il nuovo Coppi e abbiamo avuto la fortuna di vivere le sue scalate, roba che non rivedremo per molti, molti anni...è riuscito a battere l'americano dopato come un cavallo sulle alpi francesi.

        No caro Amstrong, la tua storia non c'entra un bel niente con quella del pirata.
        Oltre che lui vive da nababbo coi soldi che cmq. ha avuto giocando sporco...

        pantani non si sa ancora come sia morto, ed è morto solo in un residence di terza categoria a rimini....... e cmq. per la storia doping son girate tante voci su scommesse e mafia ecc ecc.

        Comment


        • #5
          Originally posted by LucaDB6 View Post
          Ma come si permette di paragonarsi a Pantani??
          Non dispone nemmeno di un briciolo del talento che aveva il pirata.
          Tanto più che lui stesso ammette che senza doping non faceva un caz...

          Comment


          • #6
            Originally posted by mito22 View Post

            Oltre che lui vive da nababbo coi soldi che cmq. ha avuto giocando sporco...

            pantani non si sa ancora come sia morto, ed è morto solo in un residence di terza categoria a rimini....... e cmq. per la storia doping son girate tante voci su scommesse e mafia ecc ecc.
            Si esatto...i soldi gli son rimasti. Pensa a quelli che sono arrivati secondi in quei tour...

            Su Pantani ho paura che non sapremo ma la verità...sappiamo che a Madonna di Campiglio si è compiuta un'ingiustizia a dir poco vergognosa, che di fatto tolse il giro d'Italia dominato dal pirata e purtroppo, segnò irrimediabilmente la sua carriera.
            Andava fermato per il giro scommesse e han trovato il modo più vile e assurdo appellandosi alla salute del ciclista....
            "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

            "Non si può tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
            D.I.O."



            Comment


            • #7
              Originally posted by mito22 View Post

              Tanto più che lui stesso ammette che senza doping non faceva un caz...
              E cominciò a doparsi a 21 anni con ormoni della crescita che probabilmente furono la causa del tumore
              "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

              Comment


              • #8
                Il ciclismo è un mondo che conosco molto bene, sono molto amico di un ex pro anni 90 di cui non farò il nome neanche sotto tortura ma varie cose me le ha spiegate..

                La differenza tra Armstrong e gli altri era che Lance era paraculato dall'Uci quindi poteva permettersi di sforare mentre gli altri dovevano stare un filo più attenti con ovvi svantaggi. Per esempio un anno fu trovato positivo allo Svizzera e nascosero tutto.

                Non pensate però che ci fosse qualcuno che facesse trattamenti diversi, hanno pure fatto dei test retroattivi sui Tour 98-99-00 e i risultati erano da

                Tutti tutti tutti i campioni ri-testati avevano assunto EPO e ormoni vari.

                ​​​​​​Quindi dire "senza doping non faceva un cazz" è una stronzata sesquipedale, senza protezioni ai vertici e senza la moria di rivali causa squalifiche degli anni precedenti non avrebbe mai vinto 7 Tour è molto più corretto.

                Quello per cui meriterebbe di essere preso a calci in culo non è tanto l'essersi dopato, che era una conditio sine qua non ai tempi, ma il trattamento stile boss mafioso riservato a Simeoni (e in parte a Pantani, ma lui si stava già fottendo da solo purtroppo, vittima di ambienti di teste di ***** e approfittatori vari)

                Ora hanno introdotto il passaporto biologico che come argine al problema è forse la migliore soluzione possibile. Si vedono infatti molti più crolli all'interno di un grande giro e prestazioni più umane, altri sport stanno messi molto peggio. Ovviamente tutti prendono cose, ma ora non puoi sforare troppo ne ridurti il sangue a marmellata.

                Piccole precisazioni sparse, se avrò tempo approfondirò il discorso, ma è veramente uno schifo di argomento e più se ne sa più la puzza è insopportabile.

                Ancora più insopportabili sono le facili sparate da Gazzetta (paraculi che ora inneggiano a Pantani mentre furono in prima fila nel massacro mediatico dopo averlo esaltato per anni conoscendo perfettamente la situazione in gruppo)

                PS: unica cosa per cui Lance va stimato è che era (è) un uomo con due coglioni grossi così pur non avendoli più. Quando seppe di avere il cancro si disse che il figlio di puttana aveva sbagliato corpo. E con due mesi di vita dati dai medici iniziò a programmare il suo rientro tentando persino di allenarsi dopo uno dei peggiori cicli di chemio

                Comment

                Working...
                X