Announcement

Collapse
No announcement yet.

"The Transiberian Rhapsody" - Viaggio invernale in Siberia

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originally posted by Torakiky View Post

    Se leggi, non ho parlato di soldi, ma di tempo e voleva essere un complimento
    Non l'ho presa come un'offesa, ma mi è sembrato giusto spiegare che ho dovuto rinunciare a molte cose per ottenere tutto questo tempo libero
    Le mie moto:
    - Honda CBF 600 S winter & summer
    - Honda CBR 600 HRC solopista
    - Honda RS 125 GP: un sogno che si avvera!
    - Yamaha SR Classic 250
    - Gilera RTX 125 '85 only for campi!
    - Honda Africa Twin 750 RD04
    IL MIO LIBRO: Capodanno a Capo Nord (IN MOTO)

    Comment


    • #17
      Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
      Questi sono bei viaggi e sono modi di viaggiare che permettono di approfondire molto la conoscenza delle varie mete che ci si prefigge di raggiungere .

      Però mi sfugge il capire dove sta sto "spirito di sacrificio" . A cosa si rinuncia di preciso ? A cosa ci si sacrifica ? A me pare solo una grandissima figata che , non avendo impegni o limitazioni economiche o di salute , chiunque vorrebbe intraprendere .
      Un giorno penso e spero che potrò permettermelo pure io !

      Leggevo anche di un professore Gianluca Tomarchio Vasta che stava facendo un viaggio simile ma in auto (un vecchio fiestino) attraversando però Iran , Belucistan - Pakistan ma una volta giunto in India , è inciampato passeggiando a piedi e si è rotto un femore cosi lo hanno operato li vicino a nuova Delhi ed è poi rimpatriato in Italia .

      Con i soldi di un libro ben scritto , ci si può campare bene se si giocano le carte con furbizia .

      C'era anche un utente di questo forum , un notaio molto colto (nick mi pare fosse Diogene) che non scriveva nulla ma viaggiava (viaggia tutt'ora e ci sono pure in contatto) con le sue BMW facendo viaggi in ogni capo del pianeta .

      Sono scelte di vita che mi paiono molto affascinanti
      Per quanto mi riguarda, lo spirito di sacrificio sta nel fatto che, perso un lavoro, un po' per dovere un po' per scelta, invece di buttarmi subito alla ricerca di un nuovo posto che mi permettesse la sicurezza di un entrata fissa ogni mese, ho deciso di investire tutto quel che avevo messo da parte per un'esperienza di vita più grande, che probabilmente se un giorno mi innamorassi e mettessi su famiglia non potrei più fare. "Tanto un lavoro di merda come questa lo trovo quando voglio", cito una canzone.

      Quindi, si rinuncia ad un po' di tranquillità e molte stabilita, ma una volta abituatisi a non pensarci (ci ho messo qualche mese) e ad evitare qualsiasi spesa inutile (ero bravo già prima), il gioco è fatto, al momento non tornerei indietro per nessun motivo... Salvo finire i soldi o pandemie, a sto giro m'è toccata la seconda!
      Le mie moto:
      - Honda CBF 600 S winter & summer
      - Honda CBR 600 HRC solopista
      - Honda RS 125 GP: un sogno che si avvera!
      - Yamaha SR Classic 250
      - Gilera RTX 125 '85 only for campi!
      - Honda Africa Twin 750 RD04
      IL MIO LIBRO: Capodanno a Capo Nord (IN MOTO)

      Comment


      • #18
        Originally posted by Pinzo™ View Post
        ciao, quanto tempo ti sei dato per iniziare e concludere il viaggio?
        Il programma era di arrivare a Mosca in circa due settimane, per diversi motivi (volevo ci si arriva in 5 giorni andando tranquilli), tra cui che il 9 febbraio volevo festeggiare il compleanno di un mio amico di lì. La successiva tappa importante era quella di arrivare al Lago Baikal entro il 25-26 febbraio, per partecipare alla gara di accelerazione "Baikal Mile". È stata un po' tirata, ovvero non sono potuto fermarmi quanto volevo dalle varie persone che mi hanno ospitato, ed alcuni ho percorso più chilometri di quelli che mi ero prefissato, ma non volevo assolutamente mancante all'evento più importante del viaggio.

        Dopodichè, mi ero dato 2-3 settimane per arrivare fino a Vladivostok, in realtà ci ho messo 7 giorni effettivi di viaggio, diluiti in 10-12 giorni a causa anche di due giorni di riposo assoluto perchè mi era salita la febbre.

        Mi dispiace se non ho risposto per un po' ma spero siate riusciti comunque a seguirmi attraverso facebook o instagram.

        Non mancherò di postare qualche altro aneddoto e di rispondere ad eventuali domande!!

        Grazie a tutti per il sostegno!
        Le mie moto:
        - Honda CBF 600 S winter & summer
        - Honda CBR 600 HRC solopista
        - Honda RS 125 GP: un sogno che si avvera!
        - Yamaha SR Classic 250
        - Gilera RTX 125 '85 only for campi!
        - Honda Africa Twin 750 RD04
        IL MIO LIBRO: Capodanno a Capo Nord (IN MOTO)

        Comment

        Working...
        X