Announcement

Collapse
No announcement yet.

Incontri ravvicinati e relativi aneddoti

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originally posted by Pheel View Post
    Non è un incontro, e nemmeno è una personalità legata al Motomondiale, ma oggi su Instagram mi ha risposto in direct la compagna di Pierre Gasly.
    Segnalo che l'ho sentita per avere alcune informazioni su Bologna, città che dovrò visitare in Dicembre.
    Ah, magari te la fai.
    Ma prima comunicalo ad amici, parenti ecc, mi raccomando

    Comment


    • #17
      Male che vada basta fare con le mani il classico gesto della trombatina amiccando.

      Originally posted by Gianluca83 View Post
      fate una passeggiata a lugano durante la pausa sepang-valencia e probabilmente riuscirete a fare una chiacchierata con JL e tony arbolino...
      Ma dove ? All'Oceano o al Moulin Rouge
      .
      E' dal 2007 che dico di GONFIARE le Gomme, Prima o Poi capirete quanto sono AVANTI !!!

      CLIKKA per Tutti i Mr.TOPIC

      Il telaio mi sembrava troppo rigido. Poi abbiamo lavorato sulle sospensioni e non mi aspettavo un cambiamento così grande, perché la moto mi ha dato subito più fiducia" (Casey Stoner)

      La Moto è PERICOLOSA, Più vai VELOCE e meno Tempo sei in Pericolo

      PS: Se NON avete ricevuto risposta a PM o E-Mail, Telefonate 039 21.48.298

      Comment


      • #18
        Io ho conosciuto in Aeroporto a Fiumicino e fatto il viaggio nello stesso aereo fino a Madrid con Biaggi nel lontano 2007.
        Abbiamo parlato della Aprilia rsv250 (stradale)
        Persona abbastanza alla mano ma un pò come sono i romani (io so da a capitale).
        In pista ad Adria ho trovato Melandri che faceva dei test privati con un Aprilia RSV4 total black.
        Ho conosciuto a Cremona e fatto solo una foto con Pasini (che seguiva un ragazzo con la moto3)
        Invece conosco abbastanza bene e partecipato ad una cena di beneficenza a Forlì Lorenzo Savadori, Fabrizio Perotti e Lorenzo Zanetti

        ​​​​Poi di tecnici ho conosciuto e fatto un corso con Giuseppe Andreani
        Avrei potuto lavorare nel mondiale ma Preziosi ha mandato delle e-mail e mi hanno boicottato (cit----)

        Gilles:Ho una squadra corse che fra l'altro ha vinto pure un discreto numero di titoli e corse.Di piloti ne ho conosciuti a bizzeffe,sia in ambito rally,formula che motociclismo (post 220 record Agostini)
        Arabykola:In pratica tutti i rossi corposi dal centro italia in su son nipoti del sangiovese, eccetto il sangiovese che è sangiovese e basta(post 48 Lorenzo difende il suo stipendio)

        Comment


        • #19
          Va che Andreani è un teNNico neh ...
          e non sto skerzando, adesso lavora per Tenneco (traduzione in Siciliano o Inglese di Tennico )
          .
          E' dal 2007 che dico di GONFIARE le Gomme, Prima o Poi capirete quanto sono AVANTI !!!

          CLIKKA per Tutti i Mr.TOPIC

          Il telaio mi sembrava troppo rigido. Poi abbiamo lavorato sulle sospensioni e non mi aspettavo un cambiamento così grande, perché la moto mi ha dato subito più fiducia" (Casey Stoner)

          La Moto è PERICOLOSA, Più vai VELOCE e meno Tempo sei in Pericolo

          PS: Se NON avete ricevuto risposta a PM o E-Mail, Telefonate 039 21.48.298

          Comment


          • #20

            Originally posted by springer View Post
            Azzz.... un vero gentleman, il tipo
            Non è che per caso era uno di quei fenomeni da bar che si portano una in giro tutta notte ad asciugarle le lacrimucce sparse per un altro e poi tornano a raccontare agli amici quante ne hanno fatte (nel loro immaginario)?

            non ho idea, tutto può essere, come che stava scherzando, come che fossero trombamici, una cosa é sicuro, Marco a corna la batteva 1000 a 1
            Last edited by Chronic; 16-10-19, 02:04.

            Comment


            • #21
              Originally posted by mito22 View Post
              Attendo eddyrocket siela Simona199 e gaiag92 per la storiella che ci ha raccontato A COLAZIONE Marco Lucchinelli di quando erano lui e Fausto Ricci in colonna col furgone in autostrada e a Marco SCAPPAVA
              Appena passata l'ora di colazione racconto.......

              Comment


              • #22
                Qualche aneddoto legato a Monza visto che ci abito attaccato.
                Sbk io e un amico avevamo 13/14 anni circa con la locandina della gara andiamo a caccia di autografi, troviamo kocinski a pranzo con tutto il team. Gli chiediamo l autografo e gli passiamo la locandina/poster, appena la apre e vede che è in terza o quarta posizione e primo è Fogarty si incazza come una iena con il manager o qualcuno del team, comunque l autografo ce lo ha fatto.
                Corser con M3 a fare i testacoda sul vialone di vedano che porta a Biassono, solitamente si fermava una settimana dopo la gara al campeggio con il motorhome c era un giro di f... da paura.
                C'è anche l aneddoto Lucchinelli/Meregalli ma meglio evitarlo, chi è della zona dovrebbe saperlo.

                Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

                Club Cbr 600 RR

                27/06/08

                Comment


                • #23
                  Originally posted by mito22 View Post
                  Attendo eddyrocket siela Simona199 e gaiag92 per la storiella che ci ha raccontato A COLAZIONE Marco Lucchinelli di quando erano lui e Fausto Ricci in colonna col furgone in autostrada e a Marco SCAPPAVA
                  Mattina del secondo ed ultimo giorno di pista a Cremona per i Michelin Days....

                  Un'allegra combriccola si accinge a fare colazione nella sala bar/aperitivo/colazione/scommmesse/wellness dell'hotel le Nuvole!

                  Lo squillante "BUONGIOOOOORNO" della proprietaria ci accoglie e ci da quel minimo di sprint per raggiungere il bancone del bar dove ordiniamo la colazione....

                  Su di un tavolo poco distante due figure stanno già sgranocchiando il pasto più importante della giornata....sono Marco Lucchinelli e Fausto Ricci che senza la minima esitazione ci fanno segno di sederci con loro!!!

                  Le loro facce sono sveglie e pronte.... le nostre un pò meno.......... Mito siede a capo tavola, noi altri alla spicciolata sul resto dei posti liberi!

                  Si comincia a parlare di moto ovviamente e del Circuito di Cremona che non piace proprio a tutti.....Marco ci spiega come la vede con la sua fantastica parlata nota a tutti quanti! Fausto se la ridacchia ed ogni tanto dice la sua!

                  Marco: " Mo che tu mi fai, diobò, un rettilineo come quello del Mugello e poi alla fine mi piazzi 3 curvini dove devo fare manovra......." oppure..... "Meda mi sta simpatico, ma quando si esalta perchè fanno i 350 in rettilineo non lo capisco.....mo va......" e così via!

                  Caffè, lieviti vari, succo di frutta ed il tempo passa fino al momento nel quale Lucchinelli si lancia in racconti di esperienze passate............

                  Marco: "Fausto mo ti ricordi quella volta che stavamo andando a Binetto per i corsi ed avevamo le MV nel furgone?"

                  Fausto: "Si certo......vai vai racconta se hai coraggio!"

                  Marco: "Uè che c'è di male è natura quella.....!"

                  ed attacca........

                  "Mò si insomma eravamo in furgone per andare a Binetto ed a 10 km dall'autodromo diobò tutto bloccato......e come sempre accade comincio a sentire rumore di lavandino che si svuota nella pancia......."

                  "Non resisto Fauso......" e Fausto: "Vai dietro nel furgone...!"

                  Marco: "..............!"

                  Insomma per farla breve un costosissimo tevo copri moto originale della MV Agusta ha fatto le veci () del più comune e conosciuto gabinetto, ma la cosa assurda è che appena arrivati a Binetto c'erano ad aspettarli diverse persone che premevano per aiutarli a scaricare il furgone.........!!!!

                  Quella del tizio che è andato al bagno con la tuta e poi l'ha ritirata su di scatto la racconti qualcun'altro eh!!!

                  Comment


                  • #24
                    Motomonadiale a Imola. Non ricordo che anno, ma c'era ancora Doohan che correva.... Il sabato sera si decide di andare in un pub in centro a Imola. Appena arrivati dal Pub esce Lucchinelli ed un altro pilota, non ricordo chi. Noi subito: "Ciao Lucky"! E lui: "Ciao ragazzi!". Però lo ha detto ruttando......

                    Comment


                    • #25
                      Ho avuto la fortuna di incontrare e scambiare 2 (o anche più) parole con parecchi piloti soprattutto fino al 2005 (poi non ho più seguito dal vivo).
                      Oltre Rossi che ho già scritto che l ho sempre trovato cordiale e alla mano ci sono 2 piloti che ricordo particolarmente disponibili e alla mano.
                      Marcellino Lucchi e Daryl Beattie. Beattie dopo essersi fermato a parlare (praticamente un po' in inglese e molto a gesti ) mi regalò di sua spontanea volontà il cappellino intriso di champagne del secondo posto al Mugello.
                      Pasini simpaticissimo, proprio Romagnolo.
                      Ricordo negativo Doohan. Scorbutico, antipatico, musone pure dopo na vittoria...
                      Last edited by oettam; 17-10-19, 12:05.

                      Comment


                      • #26
                        Originally posted by Cooper View Post
                        Io e un amico (ex forumista anche lui), millemila anni fa, aperitivo ignorantissimo fino a circa le 22.30 o 23.00 non riesco a ricordare, andiamo alla nostra solita pizzeria dopo aver salutato il resto del gruppo, ci sediamo, mangiamo e continuiamo a bere, verso fine serata rimanevano pochi tavoli, il nostro e forse altri 3 tavoli, ad un certo punto ci si avvicina un tizio con un poster arrotolato in mano, noi lo guardiamo con le tapparelle degli occhi abbassate e il tizio ci fa: volete una foto e un autografo di Simoncelli? (erano gli anni in cui non era pilota di MotoGP, era già famoso x la sua guida "gnorante" ma era ancora in una classe minore) noi guardiamo il tavolo e diciamo a quest'uomo (il manager?... mah) che non eravamo interessati, al massimo avremmo bevuto una birra con lui ma dell'autografo non ce ne facevamo nulla.
                        Beh ricordo che dopo poco ce lo siamo trovati al tavolo a salutarci ma non ha bevuto nulla con noi, giusto due chiacchiere e poco più, ho un ricordo molto sfocato ma era timidissimo, non parlammo di moto (non ricordo gli argomenti precisi), mi ricordo anni dopo di aver pensato come una persona che non ha nemmeno il carattere per guardare negli occhi chi gli sta parlando potesse essere così aggressivo in moto.

                        So che è un aneddoto assurdo e inutile, ma è la mia unica esperienza di contatto diretto con un pilota del mondiale.

                        Ho visto Valentino rossi in discoteca più di una volta come d'altronde mezzo forum... ma non sono mai riuscito ad avvicinarlo e non che mi interessasse molto farlo, non sono uno che si diverte a rompere il czz
                        nn me lo sarei mai aspettato timido simoncelli

                        Comment


                        • #27
                          nel 2010 comprai la MV f4, usata da un tizio monzese … quando chiesi di vederla mi disse che era in deposito nel capannone-sede del team di Fabrizio Pirovano.
                          Quindi sono stato là 2-3 volte e ci ho scambiato 4 chiacchere…. persona normalissima, parlata brianzola, umile e di modi affabili … mi è spiaciuto molto quando se n'è andato.
                          Adesso che ci penso, non credo di avergli nemmeno raccontato di quando lo vidi scendere dalla Rivazza su una ruota con la FZ750, finita la manche SBK

                          Ciao Piro
                          vivi... corri per qualcosa, corri per un motivo... che sia la libertà di volare o quella di sentirti vivo...

                          Comment

                          Working...
                          X