Announcement

Collapse
No announcement yet.

Rossi condannato in tribunale

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Rossi condannato in tribunale

    VALENTINO ROSSI CONDANNATO IN TRIBUNALE: IL GIUDICE GLI DÀ TORTO

    Di
    Fabrizio Corgnati
    -
    18/01/2020ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

    La corte d’appello ribalta il verdetto di primo grado, condannando Valentino Rossi a risarcire i suoi ex custodi per il licenziamento illegittimo Valentino Rossi (Foto Jose Jordan/Str/Afp/Getty Images)
    Il 2020 di Valentino Rossi comincia così come si era concluso il suo 2019: con una brutta sconfitta. Anche se, questa volta, il terreno della sfida del Dottore non era una pista della MotoGP, ma un tribunale. Arriva infatti l’ennesimo colpo di scena nella vicenda processuale che vede opposto il fenomeno di Tavullia alla coppia moldava (il 55enne Victor Untu e la moglie 43enne Zinaida Jigan) dei suoi ex custodi della sua villa di via dei Mandorli.

    -> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

    La vicenda comincia intorno a Natale del 2016, quando la società Domus Mea, che possiede la residenza e di cui è amministratore unico papà Graziano Rossi, invia ai due custodi la lettera di licenziamento, motivandola con la messa in vendita della villa. La coppia non ci sta e impugna il licenziamento davanti al giudice, chiedendo anche circa 80 mila euro di straordinari. La corte d’appello condanna Valentino Rossi

    La corte di primo grado aveva dato ragione a Valentino Rossi, sentenziando che la Domus Mea fosse un'”entità diversa” dal nove volte campione del mondo, e che quegli straordinari contestati fossero in realtà stati svolti da ditte esterne su commissione. Ma l’avvocato Mario Del Prete, coadiuvato dalla collega Cinzia Fenici, legale dei moldavi, ha ricorso in appello, sostenendo che la società Domus Mea fosse nient’altro che una finzione e che il vero proprietario dell’immobile fosse sempre stato il pilota della Yamaha, che quindi avrebbe dovuto continuare a pagare lo stipendio dei due custodi.

    E il giudice, in appello, gli ha dato ragione, ribaltando la sentenza di primo grado, e condannando “il datore di lavoro Rossi Valentino a riassumere ciascun appellante entro giorni tre”, stando a quanto riferisce nella sua cronaca il giornale Il Resto del Carlino, o a risarcire la coppia con circa 34 mila euro per l’illegittimo licenziamento e 10 mila di spese legali. La corte non ha invece ritenuto dovuti i soldi degli straordinari. Ora gli avvocati di Vale potrebbero fare ulteriormente ricorso in Cassazione
    Avrei potuto lavorare nel mondiale ma Preziosi ha mandato delle e-mail e mi hanno boicottato (cit----)

    Gilles:Ho una squadra corse che fra l'altro ha vinto pure un discreto numero di titoli e corse.Di piloti ne ho conosciuti a bizzeffe,sia in ambito rally,formula che motociclismo (post 220 record Agostini)
    Arabykola:In pratica tutti i rossi corposi dal centro italia in su son nipoti del sangiovese, eccetto il sangiovese che è sangiovese e basta(post 48 Lorenzo difende il suo stipendio)

  • #2
    Ora aspettiamo Durim che no' contento della notizia inizierà a darmi dell'antirossista e a offendere
    Avrei potuto lavorare nel mondiale ma Preziosi ha mandato delle e-mail e mi hanno boicottato (cit----)

    Gilles:Ho una squadra corse che fra l'altro ha vinto pure un discreto numero di titoli e corse.Di piloti ne ho conosciuti a bizzeffe,sia in ambito rally,formula che motociclismo (post 220 record Agostini)
    Arabykola:In pratica tutti i rossi corposi dal centro italia in su son nipoti del sangiovese, eccetto il sangiovese che è sangiovese e basta(post 48 Lorenzo difende il suo stipendio)

    Comment


    • #3
      sputtanarsi così per 30.000 euro, lo stipendio suo di un giorno

      Comment


      • #4
        Letta venerdì...secondo me è un Thread da sezione "4 chiacchiere". Aspetterei l'ultimo grado di giudizio ( cassazione ) prima di condannare.

        Mancano 49 giorni a Losail...spero passino in fretta

        Comment


        • #5
          E secondo voi uno come rossi si sputtana per questi pochi spiccioli? Non sono mica i 90 milioni evasi che poi alla fine ne ha pagati 22...ah ah.
          Tornando seri...ero tifoso di Rossi anni fa' ma poi come succede spesso, nella vita si cambia carattere e opinioni, qha fatto la cazzata a suo tempo e ha pagato gran poco secondo me, ma sappiamo l'italia che razza di paese è. In questo specifico caso secondo me si tratta di ingenuità da parte sua (nel senso che probabilmente lui non sapeva un ***** di sta storia e delle complicazioni burocratiche che seguono a licenziamento ecc...sempre parlando dell'italia) e loro secondo me volevano farsi un pp di pubblicità. Secondo me hanno ragione e torto entrambe le parti e non si tratta di malafede ma semplicemente di ingenuità.

          Inviato dal mio LG-H930 utilizzando Tapatalk

          Comment


          • #6
            Di fatto sti moldavi avevano accampato la scusa degli straordinari x 80keu , che il tribunale ha ritenuto illegittimi. L'unico compenso dovuto è quello per il licenziamento in relazione alla appartenenza della villa.

            insomma come dice tome83 di fatto Graziano e VR ha fatto una cazzata e questi ci volevano marciare sopra.

            Comment


            • #7
              Originally posted by nando69 View Post
              Ora aspettiamo Durim che no' contento della notizia inizierà a darmi dell'antirossista e a offendere
              A Durim frega zero della notizia

              Comment


              • #8
                soldi o non soldi, ragione o torto, si passa dalla ragione al 100% al torto al 100%... stesso argomento, stesse leggi, 2 sentenze opposte! E niente, fa già ridere cosi

                Comment


                • #9
                  Originally posted by cavallo1983 View Post
                  soldi o non soldi, ragione o torto, si passa dalla ragione al 100% al torto al 100%... stesso argomento, stesse leggi, 2 sentenze opposte! E niente, fa già ridere cosi
                  pare che in appello siano state portate prove nuove contro Valentino.

                  Comment


                  • #10
                    Vabbè c’è ancora un grado di giudizio quindi sta notizia lascia il tempo che trova il fatto che 30mila siano spiccioli non vuol dire nulla, i conti in tasca non bisogna farli a nessuno

                    Comment


                    • #11
                      Quello che accade spesso quando si deve risolvere un rapporto di lavoro con persone dell'est.
                      Spiace dirlo ma fanno causa immediatamente per arrivare ad un veloce compromesso extragiudiziale.
                      Non sempre a torto, tra straordinari pagati in nero, non pagati proprio, stipendi in parte in nero e via dicendo...

                      Comment


                      • #12
                        Mi domando cosa si facciano a fare le società se poi il primo pirla di un giudice non le riconosce. ​​​​​​

                        Comment


                        • #13
                          Che centra col motomondiale?

                          Comment


                          • #14
                            Sono notizie che parlano di un pilota che partecipa al motomondiale.
                            Scommetto che qualcuno non abbia scritto lo stesso commento riguardo ai Topic :Lorenzo si è fatto la Pagani aperto da Max e quello di Federica Pellegrini aperto da Mito
                            Avrei potuto lavorare nel mondiale ma Preziosi ha mandato delle e-mail e mi hanno boicottato (cit----)

                            Gilles:Ho una squadra corse che fra l'altro ha vinto pure un discreto numero di titoli e corse.Di piloti ne ho conosciuti a bizzeffe,sia in ambito rally,formula che motociclismo (post 220 record Agostini)
                            Arabykola:In pratica tutti i rossi corposi dal centro italia in su son nipoti del sangiovese, eccetto il sangiovese che è sangiovese e basta(post 48 Lorenzo difende il suo stipendio)

                            Comment


                            • #15
                              Scusate l'ignoranza totale in materia ma se il posto di lavoro non esiste più, perché il licenziamento è considerato illegittimo?
                              Se i tizi fossero stati licenziati in fabbrica e al posto loro assunti alti due con medesima mansione capirei ma qui l'immobile viene venduto e non penso che la società debba tassativamente fare loro fare i custodi in altro immobile di proprietà, sbaglio?
                              Cioè se io avessi una donna delle pulizie in regola non potrei licenziarla per trasferirmi all'estero, magari per lavoro, se non indennizzandola?!
                              Gòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò òòòòòòòòòòòòòòòòòò

                              Comment

                              Working...
                              X