annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Marquez: “Il braccio è ammaccato. La caduta di Martin mi ha fatto dire basta”

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #16
    Originariamente inviato da andrea nadiani Visualizza il messaggio
    Sinceramente vedendo cosa ha fatto durante le prove mi pare che di coraggio ne abbia da vendere e mi sembra sempre lui.
    La gara è un'altra cosa, non è scemo e si è semplicemente gestito senza fare follie.
    Concordo in pieno

    Commenta


    • Font Size
      #17
      Originariamente inviato da filotto Visualizza il messaggio
      adesso che ha pagato, in una volta sola, tutta la fortuna che ha avuto nelle Xmila cadute precedenti nella sua carriera, sta reiniziando le cose come se fosse un "normale" pilota, seppure supercampione come lui.
      Era ora.
      Credo che adesso il suo "sistema" di approccio alla gara sia cambiato ... basta co sta storia di testare il limite accettando la caduta come fatto ineluttabile e normale, tanto al 99,9% delle volte non mi faccio niente ... adesso sa che c'è anche la sfiga

      Personalmente, sono curioso di vedere cosa succede DOPO la prima caduta ... perchè è inevitabile che succederà ancora, visto che si corre in moto.

      Il tutto senza polemica.
      Io continuo a pensare che faccia bene a testare il limite così, il 90% delle sue cadute sono di anteriore che cede, cose che difficilmente ti fanno male, difatti le uniche volte dove si è fatto male é quando gli é partito il posteriore facendogli fare un highside... dovrà stare attento a dare gas, quello sì...

      Commenta


      • Font Size
        #18
        Originariamente inviato da ventottoore Visualizza il messaggio
        se c'è una cosa positiva da tutta sta storia.... (se c'è!) mi sembra la maturità di questo ragazzo, l'abbiamo lascaito come il signor "chisura di vena cervello" e lo ritroviamo come uno dei piu cauti del circus,
        Eh, A volte le legnate fatte bene fanno miracoli

        a parte ció, non potersi allenare è un discreto limite nella mgp di oggi

        e per allenamento intendo la moto da cross e i carichi pesanti

        cioè quello che fanno tutti ma lui giustamente gli hanno sconsigliato di fare

        Per alcuni mesi prevedo grandi prestazioni in prova seguite da gare più “ragionate”

        fino agli appuntamenti domenica dopo domenica: quelli potrebbero essere un vantaggio per uno che non può allenarsi come gli altri

        Commenta

        X
        Sto operando...
        X