Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

Valentino Rossi: “Proverò a dimostrare che Schwantz ha ragione”

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    Valentino Rossi: “Proverò a dimostrare che Schwantz ha ragione”





    Il campione pesarese ha ringraziato l'ex pilota americano per l'attestato di fiducia dei giorni scorsi


    Il dibattito sul disastroso inizio di stagione di Valentino Rossi negli ultimi giorni ha coinvolto anche voci autorevoli di ex campioni del mondo. Ad esempio Kevin Schwantz, vincitore del mondiale 500 con la Suzuki ha affermato che pur definendosi “preoccupato” per l’avvio di stagione del ‘Dottore’, è convinto che abbia ancora delle “sfide da regalare” ai propri tifosi. Intanto il 42 enne di Tavullia arriva a Le Mans determinato a dare una sterzata a questo avvio di campionato decisamente deludente, da cui dipenderà la decisione di proseguire o meno in MotoGP. Di seguito le dichiarazioni rilasciate ai media nel giovedì del GP di Francia.

    I giudizi sui giornali.Non leggo niente. Ma è una cosa che per me è ormai abituale da 15 anni. Ogni tanto vedo qualcosa su Instagram. Qualcuno parla bene di me, altri meno. Ho visto delle parole di sostegno sia da Kevin Schwantz che da Carl Fogarty. Devo dire grazie agli ex campioni che parlano bene di me! Mi piace che Kevin abbia detto di credere ancora in me e che ho ancora delle cose belle da regalare. Sono d’accordo con lui e proverò a dimostrare che ha ragione.”

    Previsioni di pioggia.È un po’ un peccato, perché mi piace molto Le Mans e storicamente è una buona pista per la Yamaha e spero in un fine settimana asciutto per capire se il lavoro svolto lunedì a Jerez possa aiutarci ad essere più forti qui. Comunque vedremo, sarà importante essere competitivi in ogni condizione, dato che qui il meteo cambia ogni dieci minuti.

    Mugello a porte chiuse.Credo che sia il posto peggiore dove non avere i tifosi, perché l’Autodromo è una sorta di stadio naturale. Come Jerez o Assen. Ma al Mugello vedi i tifosi mentre guidi, è una sensazione unica. Mi dispiace che non ci saranno i tifosi, come lo scorso anno, ma la mia decisione di continuare dipenderà esclusivamente dai risultati.

    Il futuro.Mi piacerebbe vedere Morbidelli con la VR46, ma so che si trova molto bene con il team Petronas e credo che resterà qui. Dovesse cambiare, meriterebbe un team ufficiale. Mi spiace dirlo, ma credo che sarà difficile vederlo correre con noi. Io parlerò con Petronas dopo la prima metà di campionato. Se i risultati saranno buoni, vedremo se continuare assieme.

    Da formulapassion
X
Working...
X