Announcement

Collapse
No announcement yet.

WSBK Round 9 Laguna Seca Orari TV

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • alesco5
    replied
    Originally posted by Gianluca Salina View Post
    Quanto a Yamaha, sì... potrebbe rispolverare la sigla SP, ma resta il fatto che la base sarebbe in ogni caso la moto attuale, da cui hanno realizzato il my 2020, che non è completamente nuova. In quel caso si tratterebbe di una versione più esotica della moto presentata a Laguna Seca.

    Potrebbe comunque essere una moto diversa anche se derivata da quella presentata a laguna seca

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Originally posted by alesco5 View Post

    Quindi la situazione rimarrà piatta quest'anno? Se è così inutile prenotare per eicma.
    Nessuno comunque vieta a yamaha di fare una versione r della r1 o rispolverare la sigla SP...
    Se la situazione rimarrà piatta non lo so. Da appassionato mi augurerei di no ma, tra le possibilità, c'è anche quella che non cambi nulla proprio in virtù delle deroghe, senza contare che ci potrebbe essere un mix di cose, alias con qualche novità, ma non da parte di tutte le case.
    Quanto a Yamaha, sì... potrebbe rispolverare la sigla SP, ma resta il fatto che la base sarebbe in ogni caso la moto attuale, da cui hanno realizzato il my 2020, che non è completamente nuova. In quel caso si tratterebbe di una versione più esotica della moto presentata a Laguna Seca.

    Leave a comment:


  • alesco5
    replied
    Originally posted by Gianluca Salina View Post

    Non ha senso che corrano con un'altra moto. La sportiva della casa è la R1. Dovrebbero far uscire un'altro modello apposta per la SBK, cosa che, onestamente, non trovo plausibile. Può darsi io mi sbagli, ma se avessero voluto fare qualcosa di nuovo, avrebbero presentato una Super-R1.




    In realtà no. La verità è che le parole di Yoda-san sono state distorte e strumentalizzate da alcuni media. Lui ha detto che "... se DORNA garantirà continuità per il regolamento attuale nel medio periodo, per Kawasaki non sarebbe un problema realizzare 500 esemplari di una homologation special con cui lottare ad armi pari con la V4R".
    Questo è ben diverso dal dire "la moto arriverà ad EICMA 2019". Io sono sicuro che la Super Ninja nei loro laboratori ci sia, come c'è la V4 in quelli di Honda e una Super R1 e una Super GSX-R in quelli di Yamaha e Suzuki ma, un conto è il lavoro dell'R&D, un conto è quello che andrà in produzione prima e nelle concessionarie dopo. Anche la F4 nuova di MV Agusta esiste, ma è nei laboratori di Schiranna e nei listini non c'è.
    Quindi la situazione rimarrà piatta quest'anno? Se è così inutile prenotare per eicma.
    Nessuno comunque vieta a yamaha di fare una versione r della r1 o rispolverare la sigla SP...
    Last edited by alesco5; 17-07-19, 18:54.

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Originally posted by alesco5 View Post

    Sempre se è quella la Yamaha che correrà il mondiale, l'hanno presentata troppo presto altrimenti. Due anni fa ducati lo fece per presentare la v4 a novembre, mi aspetto una cosa simile.
    Non ha senso che corrano con un'altra moto. La sportiva della casa è la R1. Dovrebbero far uscire un'altro modello apposta per la SBK, cosa che, onestamente, non trovo plausibile. Può darsi io mi sbagli, ma se avessero voluto fare qualcosa di nuovo, avrebbero presentato una Super-R1.


    Originally posted by alesco5 View Post
    Per quanto riguarda Kawasaki sono loro i primi a dire di rivedere il modello stradale con un motore più potente, possono anche fare una serie da 500 pezzi per potere omologare la moto o 250 e usare il metodo lancia con la 037
    In realtà no. La verità è che le parole di Yoda-san sono state distorte e strumentalizzate da alcuni media. Lui ha detto che "... se DORNA garantirà continuità per il regolamento attuale nel medio periodo, per Kawasaki non sarebbe un problema realizzare 500 esemplari di una homologation special con cui lottare ad armi pari con la V4R".
    Questo è ben diverso dal dire "la moto arriverà ad EICMA 2019". Io sono sicuro che la Super Ninja nei loro laboratori ci sia, come c'è la V4 in quelli di Honda e una Super R1 e una Super GSX-R in quelli di Yamaha e Suzuki ma, un conto è il lavoro dell'R&D, un conto è quello che andrà in produzione prima e nelle concessionarie dopo. Anche la F4 nuova di MV Agusta esiste, ma è nei laboratori di Schiranna e nei listini non c'è.

    Leave a comment:


  • alesco5
    replied
    Originally posted by Gianluca Salina View Post

    Secondo me invece, anche alla luce di quanto mostrato da Yamaha per la R1-2020, l'anno prossimo Kawasaki si presenterà con la stessa moto di quest'anno, su cui sono dovuti intervenire abbastanza pesantemente sul motore della versione stradale, per permettere a quello in specifica WSBK di aumentare di 500 il suo regime e recuperare un po' dei 1100 giri a cui la Ninja aveva dovuto rinunciare in precedenza.
    Come si diceva, il lavoro degli uomini di Akashi si è concentrato sulla moto in vendita dai concessionari più che sulla Superbike, in grado, come dici giustamente tu, di passare i 15 mila giri già due stagioni fa. Il tutto al netto del fatto che il motore in specifica 2019 non credo proprio che possa avere un ciclo di vita di un solo anno.

    Sempre se è quella la Yamaha che correrà il mondiale, l'hanno presentata troppo presto altrimenti. Due anni fa ducati lo fece per presentare la v4 a novembre, mi aspetto una cosa simile.
    Per quanto riguarda Kawasaki sono loro i primi a dire di rivedere il modello stradale con un motore più potente, possono anche fare una serie da 500 pezzi per potere omologare la moto o 250 e usare il metodo lancia con la 037

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Originally posted by alesco5 View Post

    Giusto i giri la kawasaki se li deve dare da sola, ma mi aspetto che nessuno dica niente nel caso in cui vinca sia il mondiale piloti che costruttori e si presenti per il 2020 con un motore al pari di ducati.
    Per ridare giri intendo pure questo visto che due anni fà kawa girava più di 15k giri e ha dovuto riprogettare tutto di conseguenza
    Secondo me invece, anche alla luce di quanto mostrato da Yamaha per la R1-2020, l'anno prossimo Kawasaki si presenterà con la stessa moto di quest'anno, su cui sono dovuti intervenire abbastanza pesantemente sul motore della versione stradale, per permettere a quello in specifica WSBK di aumentare di 500 il suo regime e recuperare un po' dei 1100 giri a cui la Ninja aveva dovuto rinunciare in precedenza.
    Come si diceva, il lavoro degli uomini di Akashi si è concentrato sulla moto in vendita dai concessionari più che sulla Superbike, in grado, come dici giustamente tu, di passare i 15 mila giri già due stagioni fa. Il tutto al netto del fatto che il motore in specifica 2019 non credo proprio che possa avere un ciclo di vita di un solo anno.

    Leave a comment:


  • ilverdone
    replied
    è stato scritto campionato finito,no,campionato ancora aperto perchè la v4 è superiore.
    io concordo per la v4,un motore strepitoso.
    ma con i punti che ha di vantaggio rea temo che il qatar sarà inutile per l'assegnazione del titolo.almeno per quello piloti.
    bau dovrebbe vincerle tutte,magari con davies secondo.potenzialmente il mezzo per farlo lo ha,ma io ho l'impressione che kawasaki abbia un team con le idee chiare.e i nervi saldi.
    non mi sorprenderebbe se rea chiudesse la pratica aritmeticamente una gara prima.
    troppe variabili a questo punto per bautista,che non è neanche a posto fisicamente.
    e anche se davies ieri andava veramente forte non è che rea fosse lontano.....anzi,nei primi giri sembrava averne di più.poi probabilmente ha amministrato senza rischiare.chiamalo fesso.. +57 points su av#19!!!

    Leave a comment:


  • Cooper23
    replied
    Originally posted by ervinv60 View Post
    Io non vedo la Kawa così inferiore.... Oppure adesso JR ha un secondo nel polso destro?
    ducati missile che telaia un poco peggio della kawa. In alcune parti di un circuito meglio una, in altri l'altra...
    Sono d'accordo, ma la differenza ''in curva'' è minore di quella che c'è sulla velocità massima.
    Ecco perché laddove in un rettilineo si possono accumulare decimi (!!) Bautista non ha lasciato scampo.
    In Thailandia erano 6 decimi solo sui due dritti.

    Fa eccezione Imola perché ha cambi di direzione, dove la Kawa è più agile, e forse anche perché non conosceva la pista (anche se ci ha fatto dei test).

    Leave a comment:


  • alesco5
    replied
    Originally posted by Gianluca Salina View Post

    Guarda che non è che devono dare giri a Kawasaki. Adesso il regime della Ninja è quello stabilito dal regolamento, alias quello di serie + 1100 giri, ergo non c'è nessuna penalizzazione applicata. Inoltre la revisione del regime di rotazione può avvenire ogni tre round e non da un anno all'altro.
    Giusto i giri la kawasaki se li deve dare da sola, ma mi aspetto che nessuno dica niente nel caso in cui vinca sia il mondiale piloti che costruttori e si presenti per il 2020 con un motore al pari di ducati.
    Per ridare giri intendo pure questo visto che due anni fà kawa girava più di 15k giri e ha dovuto riprogettare tutto di conseguenza

    Leave a comment:


  • Gianluca Salina
    replied
    Originally posted by alesco5 View Post

    Dai che se c'era bautista in gara rea non la dava su così facilmente, il campionato non deve farlo certamente su davies. Considerando che poi più vinci e più vieni penalizzato penso che rea vedendo abbondare bautista a primo giro due conti se li sia fatti. Sono comunque 15 a 9 per ducati quindi mi aspetto una bella iniezione di giri per Kawa il prossimo anno.
    Onore comunque a Davies, dimostra che nemmeno lui ha mollato nonostante le difficoltà con il mezzo o l'astronave.
    Guarda che non è che devono dare giri a Kawasaki. Adesso il regime della Ninja è quello stabilito dal regolamento, alias quello di serie + 1100 giri, ergo non c'è nessuna penalizzazione applicata. Inoltre la revisione del regime di rotazione può avvenire ogni tre round e non da un anno all'altro.

    Leave a comment:


  • ervinv60
    replied
    Io non vedo la Kawa così inferiore.... Oppure adesso JR ha un secondo nel polso destro?
    ducati missile che telaia un poco peggio della kawa. In alcune parti di un circuito meglio una, in altri l'altra...

    Leave a comment:


  • ReLuca
    replied
    Originally posted by piùpeloxtutti View Post

    Vero, del resto pensa che palle se fossimo sempre d’accordo
    Infatti.. già intervengo poco.. almeno fammi bisticciare con qualcuno, no?!

    Leave a comment:


  • Fafnir
    replied
    Originally posted by Cooper23 View Post
    Il campionato proprio non è finito, ieri si è visto come la Ducati fosse superiore anche in un circuito considerato sfavorevole.

    Su almeno 2 delle prossime 4 piste Ducati è strafavorita, potrebbe anche metterne più di due davanti a Rea.
    Portimao Rea potrebbe compensare perchè la adora ed è un pista da pelo, Magny Cours può esserci maltempo e Bau non conosce la pista. Certo solo per arrivare all'Adelaide sono 4 decimi a vantaggio della V4..
    Secondo me ieri si è visto che Davies ama Laguna seca (come Imola o Aragon), non che la sua ducati è superiore in quella pista.
    Infatti secondo me a parte portimao non credo vincerà ancora nel 2019

    Leave a comment:


  • Cooper23
    replied
    Il campionato proprio non è finito, ieri si è visto come la Ducati fosse superiore anche in un circuito considerato sfavorevole.

    Su almeno 2 delle prossime 4 piste Ducati è strafavorita, potrebbe anche metterne più di due davanti a Rea.
    Portimao Rea potrebbe compensare perchè la adora ed è un pista da pelo, Magny Cours può esserci maltempo e Bau non conosce la pista. Certo solo per arrivare all'Adelaide sono 4 decimi a vantaggio della V4..

    Leave a comment:


  • alesco5
    replied
    Originally posted by ReLuca View Post
    Ah ma quindi Davies quando si sveglia è palesemente più veloce con la inferiorissima V4R? Ma chi l'avrebbe mai detto!

    Dai dai.. Vediamo se i distacchi sono sufficienti stavolta o se c'è una spiegazione astrale logico matematica filosofica che motiva una simile prestazione e contemporaneamente gare merdose come quelle precedenti... Intendo apparte che la moto è un'astronave (come palesemente visibile dagli onboard) e fino ad ora il limite è sempre e solo stato Davies.

    Ehh ma a Laguna il motore conta poco.. Eh ma la ducati è instabile... eh ma guarda la kawasaki.. Vedo vedo
    Dai che se c'era bautista in gara rea non la dava su così facilmente, il campionato non deve farlo certamente su davies. Considerando che poi più vinci e più vieni penalizzato penso che rea vedendo abbondare bautista a primo giro due conti se li sia fatti. Sono comunque 15 a 9 per ducati quindi mi aspetto una bella iniezione di giri per Kawa il prossimo anno.
    Onore comunque a Davies, dimostra che nemmeno lui ha mollato nonostante le difficoltà con il mezzo o l'astronave.

    Leave a comment:

Working...
X