Announcement

Collapse
No announcement yet.

RD 350, carburatori

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    benzina o olio? Se è benzina oltre alla tenuta del rubinetto c'è anche da dare un'occhiata alle valvole dei galleggianti. Se invece è olio sono le valvoline a sfera dell'autolube

    Nato sotto una Norton Dominator a metà del secolo scorso, cresciuto a Castrol e Super con Pb.
    Traguardi e ricordi: ex Motom50, ex Gilera 124 5V,ex Ducati 750S,ex Beta 250GS,ex Beta 350GS,ex FZR1000, ex ZX9R '99 blu (vendo carena VTR e cruscotto), ex RD350, Mito-RD350 (detta fabbrica di S.Pietro), Motopotente K3

    Comment


    • #17
      Ciao Alem, i fili delle valvole sono montati bene, come ho già detto prima potrebbe succedere perchè sono montati contro logica, invece di scendere dritti, con il corretto montaggio, questi si incrociano. Poi per togliermi tutti i dubbi l'ho visti a monte, sul motorino, impossibile sbagliarsi, filo N° 1 deve corrispondere al registro N°1.
      Per me è un problema di carburatori perchè al minimo, quando fatica a partire, basta che tiro l'aria e la moto riprende. Sembra che al minimo non arrivi benzina ed al contrario ne arriva troppa quando sale di giri. Oltre a trovare la chiazza di benzina sotto la moto, in pratica ha svuotato le vaschette, fo trovato anche una chiazza nera mista olio benzina uscita dalla parte bassa dello scarico, a livello della pedana poggia piedi.

      Comment


      • #18
        Ciao Paolo, scusa ma non avevo letto il tuo post. Le valvole o porta spillo le avevo cambiate e prese originali insieme agli spilli, io credo che i galleggianti non aprano e chiudano bene.
        Se non riesco a risolvere mi faccio spedire due carburatori da una persona che vende e lavora con ricambi della RD, purtroppo questi carburatori non riesco a trovarli nuovi sennò mi mettevo l'anima in pace e li prendevo, tanto alla fine se fai il conto di quanto costa una valvola e lo spillo ci prendi 1/4 di carburatore.

        Comment


        • #19
          Io avevo una RD 350 del 1988, l'ultima prodotta ad Iwata (motore WT), prima di passare alla produzione in Brasile nel 1989 (UA).
          Vado a memoria.
          All'epoca di RD ne avevo provate una dozzina e le UA di serie (1989-1990) che avevano preso tre miei amici avevano vari difettini di produzione che le rendevano meno performanti rispetto a quelle prodotte in Giappone: su due modelli c'erano ad esempio problemi di guarnizioni fin dall'origine. Anche il montaggio generale era meno accurato.
          Io avevo usato Jolly, Arrow e Giannelli. Con le Giannelli Supertrophy (lamierino da 0,8mm, risparmio di peso rispetto alle originali mi pare di 7kg!) ero passato, con i carburatori di serie (mi pare fossero dei Mikuni VM26SS, ma potrei ricordare male) da 9.600 giri con muro netto delle marmitte originali, a 12.000! La prima volta che le ho provate e la lancetta ha attraversato tutta la zona rossa del contagiri ho strabuzzato gli occhi! E accorciato subito i rapporti... Le ho usate anni, mai una grana, mai una rottura, niente buchi di carburazione. Ho dei ricordi meravigliosi: musica, profumo, vibrazioni, adrenalina!

          Comment


          • #20
            Auguri a tutti, anche nei giorni di festa si pensa a migliorare questa RD!
            Alla fine ho deciso, ho preso due carburatori da una persona che lavora sulle RD, mi dovrebbero arrivare domani. I carburatori ovviamente me li ha sistemati lui, vi farò sapere come andrà questa prova.
            Franco, quando nel 90 presi una RD 2UA questa si comportava esattamente come tu hai descritto, murava a 9500 e non andava oltre; poi misi due scarichi, non mi ricordo cos'erano, la moto andava sul rosso come niente e sentivo l'avantreno che si alleggeriva, un po come fa un enduro vecchio stile quando esageri con il gas, belle sensazioni. Poi qualcosa successe in quella moto, la max velocità la raggiungeva in quinta marcia, quando mettevi la sesta la moto tirava indietro, poi dopo una bella tirata la lasciai sulla Roma-Fiumicino, motore distrutto.

            Comment

            Working...
            X