annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

APRILIA RS 250 thread

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    APRILIA RS 250 thread

    La storia che riguarda la Aprilia RS 250 è molto recente difatti la presentazione al pubblico avvenne sul finire del 1994, il desiderio di realizzare una moto del genere scaturì dalla determinazione della Casa di Noale di commemorare la conquista dei titoli mondiali classe 250. In effetti la giovane e piccola casa italiana era l’unica europea a competere nelle tre categorie del motomondiale con grande successo difatti l’aprilia era riuscita a battere i colossi giapponesi della moto nelle categorie 125 e 250, ma soprattutto in quest’ultima categoria aveva dal 1993 dato l’avvio ad una vera e propria supremazia tecnica schiacciante, che meritava una commemorazione con la messa in vendita di una vera e propria race-replica.
    Durante la realizzazione della RS, in Aprilia si era pensato inizialmente di utilizzare il motore bicilindrico Rotax-Aprilia campione mondiale con ammissione a disco rotante, opportunamente ammansito per adattarlo alle esigenze stradali, ma tale idea venne poi accantonata: era impossibile domare la belva. Si preferì pertanto utilizzare un propulsore pluri-collaudato montato su una unità di serie già nata per l’impiego stradale la Suzuki RGV gamma, ovviamente i tecnici dell’Aprilia si impegnarono ad apportare opportune modifiche (centralina, teste, airbox e scarichi) che fecero salire i cavalli fino a 70.
    Così sul finire del ‘94 viene presentata la pre-serie della RS 250 nella livrea racing-replica ripresa dalla AF1 di reggiani ‘91: cupolino grigio metallizzato, carena rossa, codino e serbatoio blu elettrico con tabelle rosse, sponsor Mobil.
    Ma è solo nel 1995 che viene messa in vendita la versione di serie, questa volta nella colorazione racing-replica nera con filetti gialli, sponsor Chesterfield stampato sulla carena, il look è praticamente identico alla 250 GP che vinse con Biaggi il terzo mondiale.
    Nel 1996 compare la versione in livrea grigio metallizzato con il logo Aprilia sulla fiancata e il passaggio dello sponsor da Mobil a IP. Questo modello, disponibile nella versioni depotenziata e full-power, ha una nuova centralina elettronica che migliora l’erogazione della potenza su tutti i regimi.
    Viene venduta inoltre, nello stesso anno, la versione Trofeo, adibita al campionato monomarca, con colorazione nera filetti verdi e sponsor Chesterfield, versione alleggerita e prettamente da pista per via dell'assenza dei dispositivi di segnalazione e di illuminazione, carene in vetroresina e telaietto portasella alleggerito (129 Kg dichiarati contro i 140 della versione stradale).



    Nel 1997 la rs viene venduta in colorazione nera con scritte racing grigio scuro oppure tutta grigio-metallizzato come le moto da corsa ufficiali della casa. Differisce da quella grigia precendente per la scritta 250 al posto di aprilia sulle carene. Il modello conferma le caratteristiche della versione dell’anno precedente.



    Nel 1998 avviene una vera e propia rivoluzione estetica che riguarda soprattutto:
    il codone deriva direttamente dalla moto di biaggi del 96, prende spunto dagli stessi studi aerodinamici della versione GP e curva verso il basso a seguire il profilo della schiena del pilota nei momenti di ricerca di minima resistenza all'aria. Al suo interno contiene il cuscino che serve per ospitare (si fa per dire) l'eventuale passeggero.
    La carenatura, con il cupolino avanzato, più largo in basso, protegge meglio le mani dalle turbolenze ed è dotato da una vistosa presa dinamica sulla destra per l’alimentazione dell’air-box.
    Il serbatoio, con forma più ergonomica ha una capacità portata a 19,5 litri e una parte concava dove "infilare" la mentoniera del casco quando ci si abbassa dietro il cupolino.
    Il tappo dell'olio che viene posto nella parte sinistra tra carena e telaio avendo la chiusura di sicurezza necessita di una chiave a brugola per essere rimosso. E' consigliabile quindi girare con la chiavetta apposita e soprattutto con una lattina di olio di riserva, i consumi mostruosi non riguardano solo il carburante.
    La strumentazione, come quella della RSV mille, merita la lode: viene eliminato il tachimetro per far posto a un doppio display a cristalli liquidi, il contagiri in perfetto stile racing non ha più la zona rossa ma un led lampeggiante di cambiata, come nelle vere moto da gara (programmabile a qualsiasi regime di rotazione del motore).
    Nuovo è l’avantreno: con la forcella Showa a canne rovesciate, il diametro passa da Ø 40mm a Ø 41mm e con ben più regolazioni, precarico frenatura in compressione ed estensione su entrambi gli steli.
    Il cerchio anteriore con canale maggiorato (da 3.00 a 3.50), pneumatico adeguato (da 110/70 a 120/60) sempre da 17".
    Anche il monoammortizzatore posteriore è cambiato,

    La moto è disponibile in due colorazioni, sempre ispirate ai modelli GP, una Harada Replica tutta nera con scritta “racing” cromata e l’altra Valentino Rossi Replica con carena parafango anteriori e codino rossi, serbatoio e cupolino blu, cornice faro e sella argento, appare la scritta Aprilia-Replica sulla carena.

    Nel 1999 appare lo schema che verrà ripreso anche nella RSV 1000 con la pancia di un colore differente dal resto della carena, rossa per la versione nera e scritta Racing grigia con effetto movimento, grigia per la Valentino Rossi Replica con scritta aprilia sempre in grigio e l'adesivo Nastro Azzurro, sponsor che ha seguito Valentino fino al 2001.
    Il modello per il 2000 si può trovare nella livrea con piccole modifiche cromatiche rispetto al precedente modello rosso-grigio-blu rimane la colorazione grigia di cornice-faro e sparisce il rosso che era all’interno e la sella diventa nera, oppure di colore nero con rifiniture gialle.
    Sul modello 2001 appare lo sponsor MS e il colore è grigio scuro e grigio antracite.
    Il modello 2002 è la copia della moto con cui correva Melandri nel 2000 difatti appare lo sponsor “MS” e il leone stilizzato sul serbatoio il colore generale è grigio antracite con rifiniture argento e rosse. Come si può notare dall’evoluzione delle colorazioni, il modello RS Replica ha sempre riportato i colori ufficiali del modello da competizione della Casa,per cui anche per il futuro, se verrà rispettata la tradizione, dovremo avere per ogni nuovo anno una nuova livrea ispirata a quella del mondiale precedente.

    DETTAGLI
    Inutile ricordare che è una moto stratosferica in pista ma in fondo ogni moto da il meglio di se in pista. Per strada l'ideale è avere tante curve tipiche dei passi di montagna o delle statali che attraversano colline e le valli con un peso così ridotto e un telaio che stupisce per la reattività Con il giusto manico si riesce a tenere testa ai ben più potenti 600 4 tempi. (Infatti è soprannominata anche incubo dei 600).
    da angelfire


  • Font Size
    #2



    2003 aprilia rs250

    Commenta


    • Font Size
      #3
      Questa la VERSIONE TROFEO:

      Aprilia RS 250 TROFEO


      1995 aprilia rs 250 trofeo
      Ultima modifica di mito22; 07-02-21, 13:30.

      Commenta


      • Font Size
        #4
        Brochure ufficiale Aprilia RS 250







        Ultima modifica di mito22; 07-02-21, 13:32.

        Commenta


        • Font Size
          #5
          Vista questa con carene aggiornate, POST culo di papera? Mica male eh?


          Aprilia RS250 carene aggiornare RS125









          Ultima modifica di mito22; 07-02-21, 13:34.

          Commenta


          • Font Size
            #6











            test aprilia rs250 tuttomoto 1994

            Commenta


            • Font Size
              #7
              FULL CARBON Aprilia RS250 by Carbon's Heart
























              da https://www.facebook.com/carbonsheart

              Commenta


              • Font Size
                #8



                1997 aprilia rs250 argento mirage

                Commenta


                • Font Size
                  #9





                  2001 aprilia rs250 mk2

                  Commenta


                  • Font Size
                    #10





                    2002 aprilia rs250

                    Commenta


                    • Font Size
                      #11
                      Aprilia RS250 replica RSW250 250GP






                      aprilia rs250 replica rsw250 gp250

                      Commenta


                      • Font Size
                        #12
                        Va che foto..... con Biaggi sulla RS250 stradale..


                        max biaggi aprilia rs250 stradale

                        Commenta


                        • Font Size
                          #13
                          Domanda..... ma ho una convinzione sbagliata o me la sono inventata?

                          La Aprilia RS250 argento.. silver... era denominata MIRAGE vero?

                          Commenta


                          • Font Size
                            #14



                            1995 aprilia rs250 reggiani replica

                            Commenta


                            • Font Size
                              #15
                              Che ne dite con le carene RSV4?








                              carenatura aprilia rsv4 su rs250

                              Commenta

                              X
                              Sto operando...
                              X