annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Son felice

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    Son felice

    Non so se son scemo io o non mi capiscono gli altri.
    Ho sempre vissuto il mondo del motociclismo in sella a svariate japponesi, ho apprezzato la facilita' delle Honda il loro farti capire subito la moto e il dolce cambio che si innesta come burro, ho apprezzato l'ignoranza Suzuki, con un grido agli alti da far drizzare i peli, e ora......
    Be' ora son entrato nel mondo Ducati, un mondo strano, un mondo che in precedenza come facevan tutti sfottevo, "vai vai che tanto dopo rompi e ti ripiglio.....sei rimasto a piedi? Allora hai una Ducati! " insomma un mondo di pazzi malati, un mondo di hultras che compravan moto si belle ma che non capivo perch? per averle si dovevan fare tanti sacrifici.
    Poi un giorno vedo la multi....perdo la testa.... Ed entro nel mondo dei pazzi.....e scopro tante cose.
    Scopro che vengo considerato.
    Cio? mi arrivan mail per partecipare ai pi? svariati eventi, da raduni a sfilate, ricevo telefonate da centraliniste cordiali che chiedono il mio parere sulla moto acquistata, mando una mail per lamentarmi del ritardo di consegna della nuova moto e un tecnico 45 min dopo mi telefona per chiedere chiarimenti e mi risolve il problema.
    Trovo un difetto nel cambio, la concessionaria impiega 8 giorni per capire cosa fare ..... la Ducati ritira la moto e in 2 gg lavorativi mi riconsegna la multi con un motore totalmente nuovo!
    Io domattina la vado a ritirare e ci vado felice, mentre amici e gente che non si fa i cacchi sua continuano a dire "bello il cambio Ducati"

  • Font Size
    #2
    Originariamente inviato da polo Visualizza il messaggio
    Non so se son scemo io o non mi capiscono gli altri.
    Ho sempre vissuto il mondo del motociclismo in sella a svariate japponesi, ho apprezzato la facilita' delle Honda il loro farti capire subito la moto e il dolce cambio che si innesta come burro, ho apprezzato l'ignoranza Suzuki, con un grido agli alti da far drizzare i peli, e ora......
    Be' ora son entrato nel mondo Ducati, un mondo strano, un mondo che in precedenza come facevan tutti sfottevo, "vai vai che tanto dopo rompi e ti ripiglio.....sei rimasto a piedi? Allora hai una Ducati! " insomma un mondo di pazzi malati, un mondo di hultras che compravan moto si belle ma che non capivo perch? per averle si dovevan fare tanti sacrifici.
    Poi un giorno vedo la multi....perdo la testa.... Ed entro nel mondo dei pazzi.....e scopro tante cose.
    Scopro che vengo considerato.
    Cio? mi arrivan mail per partecipare ai pi? svariati eventi, da raduni a sfilate, ricevo telefonate da centraliniste cordiali che chiedono il mio parere sulla moto acquistata, mando una mail per lamentarmi del ritardo di consegna della nuova moto e un tecnico 45 min dopo mi telefona per chiedere chiarimenti e mi risolve il problema.
    Trovo un difetto nel cambio, la concessionaria impiega 8 giorni per capire cosa fare ..... la Ducati ritira la moto e in 2 gg lavorativi mi riconsegna la multi con un motore totalmente nuovo!
    Io domattina la vado a ritirare e ci vado felice, mentre amici e gente che non si fa i cacchi sua continuano a dire "bello il cambio Ducati"
    Tutto ? soggettivo.
    Qui molti ti capiranno e condivideranno il tuo punto di vista, molti altri (molti di pi?) ti diranno che ? il minimo avendo sborsato tanto.
    C'? chi la moto la vive solo come un mero mezzo di locomozione per cui prima di tutto deve venire la sicurezza di non avere noie; c'? chi la vive come una passione da sfogare in pista o su strade tortuose quando non ci sono pericoli all'orizzonte; c'? chi preferisce il 4 cilindri, chi adora il 2, chi impazzisce per il 3; c'? chi si schiera da una parte o dall'altra per mero campanilismo o per esperienze pregesse... Insomma ci sar? sempre chi verr? a giudicare il tuo mezzo (si, anche quando non gli ? stato chiesto nessun parere) ma magari lo far? ricordando di parlare con un "fratello" motociclista e chi, invece, non ha questa lucidit?.
    In ogni caso tu sei felice del tuo mezzo e questa ? la cosa pi? importante: domani fai una penna di gas anche per me ed io condivider? il tuo sorriso quando sentirai il motorino di avviamento prendere vita.

    Commenta


    • Font Size
      #3
      Originariamente inviato da polo Visualizza il messaggio
      Non so se son scemo io o non mi capiscono gli altri.
      Ho sempre vissuto il mondo del motociclismo in sella a svariate japponesi, ho apprezzato la facilita' delle Honda il loro farti capire subito la moto e il dolce cambio che si innesta come burro, ho apprezzato l'ignoranza Suzuki, con un grido agli alti da far drizzare i peli, e ora......
      Be' ora son entrato nel mondo Ducati, un mondo strano, un mondo che in precedenza come facevan tutti sfottevo, "vai vai che tanto dopo rompi e ti ripiglio.....sei rimasto a piedi? Allora hai una Ducati! " insomma un mondo di pazzi malati, un mondo di hultras che compravan moto si belle ma che non capivo perch? per averle si dovevan fare tanti sacrifici.
      Poi un giorno vedo la multi....perdo la testa.... Ed entro nel mondo dei pazzi.....e scopro tante cose.
      Scopro che vengo considerato.
      Cio? mi arrivan mail per partecipare ai pi? svariati eventi, da raduni a sfilate, ricevo telefonate da centraliniste cordiali che chiedono il mio parere sulla moto acquistata, mando una mail per lamentarmi del ritardo di consegna della nuova moto e un tecnico 45 min dopo mi telefona per chiedere chiarimenti e mi risolve il problema.
      Trovo un difetto nel cambio, la concessionaria impiega 8 giorni per capire cosa fare ..... la Ducati ritira la moto e in 2 gg lavorativi mi riconsegna la multi con un motore totalmente nuovo!
      Io domattina la vado a ritirare e ci vado felice, mentre amici e gente che non si fa i cacchi sua continuano a dire "bello il cambio Ducati"

      che dire???

      Goditela

      Commenta


      • Font Size
        #4
        Piu' o meno ho le stesse considerazioni, ma quello che ho notato di piu' e che le concessionarie Ducati hanno molta piu' passione per la moto e il marchio stesso a differenza di altri che sono dei semplici commercianti

        Commenta


        • Font Size
          #5
          L'esempio pi? eclatante per me rimane la telefonata ricevuta dopo avere inviato una mail, son rimasto molto impressionato dal servizio clienti Ducati.
          Il metro di paragone per me e' un problema che ebbi nel 2006 quando ho avuto un incidente col Suzuki gsxr750 e telefonai al servizio clienti.
          In pratica mi si spezzo il telaio e nessuno tra concessionario e servizio clienti mi presero assolutamente in considerazione, cos? come ultima risorsa inviai diverse mail a suzuki e risposero dopo quasi 2 mesi con 4 righe via mail dicendo che le loro son moto stradali e non fatte per andare per campi....
          Escludendo che ormai avevo gi? venduto tutto all'estero mi pare un trattamento di merda che non giustifica a mio parere i numeri di vendita di motori

          Commenta


          • Font Size
            #6
            Buon divertimento polo

            Commenta


            • Font Size
              #7
              polo ma che caxxo di casco hai nel avatar

              Commenta


              • Font Size
                #8
                Originariamente inviato da polo Visualizza il messaggio
                L'esempio pi? eclatante per me rimane la telefonata ricevuta dopo avere inviato una mail, son rimasto molto impressionato dal servizio clienti Ducati.
                Il metro di paragone per me e' un problema che ebbi nel 2006 quando ho avuto un incidente col Suzuki gsxr750 e telefonai al servizio clienti.
                In pratica mi si spezzo il telaio e nessuno tra concessionario e servizio clienti mi presero assolutamente in considerazione, cos? come ultima risorsa inviai diverse mail a suzuki e risposero dopo quasi 2 mesi con 4 righe via mail dicendo che le loro son moto stradali e non fatte per andare per campi....
                Escludendo che ormai avevo gi? venduto tutto all'estero mi pare un trattamento di merda che non giustifica a mio parere i numeri di vendita di motori
                Una Suzuki che spezza il telaio! impossibile

                Approvo tutto quello che hai detto, daltronde ho un Multi, non bella come la tua ma le emozioni sono quelle, anche io ho fatto una mail in Ducati per chiedere delucidazioni su piccole noie ma per me non si ? scomodato nessuno e dire che sono all'ottava Ducati, forse usano il metodo delle compagnie telefoniche, ovvero una volta sicuri dell'acquisizione cliente non ti si cacano piu.
                Riprovero' a scrivere ma stavolta con un tono meno amichevole.

                Commenta


                • Font Size
                  #9
                  Originariamente inviato da polo Visualizza il messaggio
                  Non so se son scemo io o non mi capiscono gli altri.
                  Ho sempre vissuto il mondo del motociclismo in sella a svariate japponesi, ho apprezzato la facilita' delle Honda il loro farti capire subito la moto e il dolce cambio che si innesta come burro, ho apprezzato l'ignoranza Suzuki, con un grido agli alti da far drizzare i peli, e ora......
                  Be' ora son entrato nel mondo Ducati, un mondo strano, un mondo che in precedenza come facevan tutti sfottevo, "vai vai che tanto dopo rompi e ti ripiglio.....sei rimasto a piedi? Allora hai una Ducati! " insomma un mondo di pazzi malati, un mondo di hultras che compravan moto si belle ma che non capivo perch? per averle si dovevan fare tanti sacrifici.
                  Poi un giorno vedo la multi....perdo la testa.... Ed entro nel mondo dei pazzi.....e scopro tante cose.
                  Scopro che vengo considerato.
                  Cio? mi arrivan mail per partecipare ai pi? svariati eventi, da raduni a sfilate, ricevo telefonate da centraliniste cordiali che chiedono il mio parere sulla moto acquistata, mando una mail per lamentarmi del ritardo di consegna della nuova moto e un tecnico 45 min dopo mi telefona per chiedere chiarimenti e mi risolve il problema.
                  Trovo un difetto nel cambio, la concessionaria impiega 8 giorni per capire cosa fare ..... la Ducati ritira la moto e in 2 gg lavorativi mi riconsegna la multi con un motore totalmente nuovo!
                  Io domattina la vado a ritirare e ci vado felice, mentre amici e gente che non si fa i cacchi sua continuano a dire "bello il cambio Ducati"
                  Goditi la moto e fottitene

                  Commenta


                  • Font Size
                    #10
                    Goditela

                    Commenta

                    X
                    Sto operando...
                    X