annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PowerCommander III prima serie per zx12r,permette la modifica anticipo accenzione?

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    PowerCommander III prima serie per zx12r,permette la modifica anticipo accenzione?

    Ho messo dei filtri BMC e scatalizzato il mio Zx12r del 2001. Ora ovviamente la moto ? magra tant'? che il minimo fluttua in continuazione in modo molto evidente alla ricerca di una stabilizzazione. Insomma, per ricarburarla ho preso usata una powerCommander III prima serie,quella con l'adesivo argento per intenderci e con la porta seriale invece della USB ( a proposito,per programmarla basta un cavetto seriale>usb? ).
    Domanda, nel software della dynojet per questa centralina noto che c'? la mappa inizione ma anche una mappa anticipo!! E' possibile per questo primo modello regolare l'anticipo senza il modulo aggiuntivo?

  • Font Size
    #2
    L'unica powercommander che aveva l'anticipo incorporato era la vecchia IIIR neanche l'ultima PWCV ha l'anticipo figuriamoci una vecchia III. Il connettore della vecchia III non ? un semplice cavo USB ma un com.

    Commenta


    • Font Size
      #3
      La centralina ? questa,quindi niente modifica anticipo anche se compare nel software,ok ,ci avevo sperato
      Per propgrammarla al Pc devo prendere un cavo seriale>usb o cercare un pc con la porta seriale?
      Intanto grazie

      Commenta


      • Font Size
        #4
        https://www.google.it/search?q=cavo+...2F%3B640%3B480

        Tra le tante foto ce ne ? una dove si vede un connettore con due 9 pin seriali collegati tra loro ed esce un cavo nero/rosso per la batteria da 9 volt, quello ? il cavo adattatore per powercommander III vecchio tipo, l'attacco della batteria serve quando si deve settare il TPS.

        Commenta


        • Font Size
          #5
          Originariamente inviato da marcmoto Visualizza il messaggio
          https://www.google.it/search?q=cavo+...2F%3B640%3B480

          Tra le tante foto ce ne ? una dove si vede un connettore con due 9 pin seriali collegati tra loro ed esce un cavo nero/rosso per la batteria da 9 volt, quello ? il cavo adattatore per powercommander III vecchio tipo, l'attacco della batteria serve quando si deve settare il TPS.
          Azz. ? complicata la cosa! C'? cmq anche uno schema elettrico.Quindi per programmarla v? alimentata tramite una pila da 9V e connessa tramite questo ponte di connettori da realizzare. Credo che user? per ora i solo pulsanti low mid high... :-(

          Commenta


          • Font Size
            #6
            I tastini servono a meno che niente, sono troppo empirici e grossolani nelle regolazioni, dai o togli dove serve ma anche dove non serve.... tanto che nelle ultime V li hanno tolti.
            Il cavo ti serve comunque per regolare il tps altrimenti quel poco che potresti azzeccare con la mappa lo sballi perch? ? fuori fase la sincronizzazione del tps, magari ora sei con il gas chiuso e la pwc segna che stai al 5%, insomma non va mica bene e non aspettarti che se stava su un'altra moto uguale sia la stessa cosa va regolato sempre quando si installa su un'altra moto.

            Commenta


            • Font Size
              #7
              Originariamente inviato da marcmoto Visualizza il messaggio
              I tastini servono a meno che niente, sono troppo empirici e grossolani nelle regolazioni, dai o togli dove serve ma anche dove non serve.... tanto che nelle ultime V li hanno tolti.
              Il cavo ti serve comunque per regolare il tps altrimenti quel poco che potresti azzeccare con la mappa lo sballi perch? ? fuori fase la sincronizzazione del tps, magari ora sei con il gas chiuso e la pwc segna che stai al 5%, insomma non va mica bene e non aspettarti che se stava su un'altra moto uguale sia la stessa cosa va regolato sempre quando si installa su un'altra moto.
              Che tu sappia esiste un cavo gi? fatto dalla dynojet per questa centralina? in modo da utilizzarlo con un comune pc dotato di porta usb?

              Commenta


              • Font Size
                #8
                Originariamente inviato da Luigi1969 Visualizza il messaggio
                Che tu sappia esiste un cavo gi? fatto dalla dynojet per questa centralina? in modo da utilizzarlo con un comune pc dotato di porta usb?
                Nonch? mi risulti ma esistono delle ottime interfacce usb/seriale che unitamente al cavo dinojet fanno al caso tuo.

                Commenta


                • Font Size
                  #9
                  Originariamente inviato da marcmoto Visualizza il messaggio
                  Nonch? mi risulti ma esistono delle ottime interfacce usb/seriale che unitamente al cavo dinojet fanno al caso tuo.
                  Un ultima cruciale domanda,perdona l'insistenza . Non ? sufficiente l'alimentazione tramite la batteria della moto?Non basta girare il quadro insomma? Cio?, il ponte per la pila v? fatto comunque o solo se si vuole programmare la centralina quando non ? installata sulla moto?

                  Commenta


                  • Font Size
                    #10
                    Originariamente inviato da Luigi1969 Visualizza il messaggio
                    Un ultima cruciale domanda,perdona l'insistenza . Non ? sufficiente l'alimentazione tramite la batteria della moto?Non basta girare il quadro insomma? Cio?, il ponte per la pila v? fatto comunque o solo se si vuole programmare la centralina quando non ? installata sulla moto?
                    Dipende dalla moto, la pwc prende l'alimentazione dalla linea iniettori, alcune moto dopo qualche secondo dal check (per la tua 5 secondi) se non si avvia la moto tolgono alimentazione alla linea iniettori e la pwc si spenge inesorabilmente, quindi puoi caricare la mappa anche a moto accesa ma non potrai regolare il tps a moto accesa perch? significherebbe accellerare al 100% con moto ferma il che non ? proprio raccomandabile per il tuo motore.

                    Commenta


                    • Font Size
                      #11
                      Originariamente inviato da marcmoto Visualizza il messaggio
                      Dipende dalla moto, la pwc prende l'alimentazione dalla linea iniettori, alcune moto dopo qualche secondo dal check (per la tua 5 secondi) se non si avvia la moto tolgono alimentazione alla linea iniettori e la pwc si spenge inesorabilmente, quindi puoi caricare la mappa anche a moto accesa ma non potrai regolare il tps a moto accesa perch? significherebbe accellerare al 100% con moto ferma il che non ? proprio raccomandabile per il tuo motore.
                      Ecco vedi,meglio informarsi sempre prima ! Grazie!

                      Commenta


                      • Font Size
                        #12
                        Installata la centralina,tutto ok, si programma con un normale cavo com>usb a motore acceso o a quadro acceso.E' possibile inviare una nuova mappa anche mentre il motore gira.

                        Prime considerazioni per?.Ho tolto il catalizzatore al collettore originale,messo filtri bmc e un terminale yoshimura con db killer.
                        la moto era magra ,infatti il minimo si ? alzato a circa 1400 g/m. Provo una prima mappa preset con scarico aperto ,ovviamante non cambia nulla al minimo visto che i valori a 500/1000/1500 giri sono tutti a 0 per apertura del corpo farfallato a zero. Ho dovuto portare i valori a +40 al minimo per vedere calara il minimo a vaolori normali, non solo, togliendo il db killer il minimo riprende quota!Quanto cacchio devo ingrassare?
                        E soprattutto, la mappa in molti punti smagrisce invece di ingrassare,? il caso portare tutti i valori negativi a leggermente positivi e lasciare i valori positivi come stanno?
                        Qualcuno ha una mappa ricavata al banco per una configurazione simile alla mia?

                        Commenta

                        X
                        Sto operando...
                        X