Announcement

Collapse
No announcement yet.

Energica: segnalata una positiva fase pre-ordini

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Energica: segnalata una positiva fase pre-ordini

    Eva Ribelle la più richiesta

    Un trend interessante in Europa e USA



    Registrato un positivo portafoglio ordini dall'azienda emiliana, specializzata nello sviluppo di moto elettriche.

    Circa 1,4 milioni di euro, corrispondenti a oltre il 40% dell’intero fatturato preliminare del 2019, reso noto il 25 novembre scorso. Il valore riguarda il portafoglio ordini collegato a Energica ad apertura del 2020. Un’indicazione sull’interesse per la nuova gamma e in particolare per la Eva Ribelle, risultata “la moto più ordinata in assoluto”, come segnalato nell’occasione.

    Sottolinea un andamento positivo per il marchio modenese, registrato in Europa e negli Stati Uniti. Mercati che appaiono sempre tra le piazze di riferimento per Energica e dove è prospettato l’arrivo della gamma MY2020 nel primo trimestre.
    Livia Cevolini, CEO Energica Motor Company S.p.A., evidenzia come l’impegno in MotoE™ sia risultato funzionale per la proposta di “un elemento di competitività unico” che “ha permesso di creare features innovative sui model year 2020.” In incremento dell’autonomia dei veicoli stimato del 60%, così come si indica una crescita del 10% della coppia motrice a fronte di uno sgravo di peso del 5%, sempre considerando le informazioni relative alla nuova gamma. “Il 2020 si preannuncia come un anno di significativa crescita grazie alla nuova gamma Energica sul mercato e con la seconda stagione MotoE in partenza il prossimo maggio”, ha aggiunto la dirigente nell’occasione.
    Tornando alla fase pre-ordini, è stata la prima volta per la raccolta di richieste legate alla gamma MY2020 introdotta alla scorsa edizione di EICMA. Modelli spinti da una nuova power unit da 21,5 kWh che irrobustiscono le qualità prestazionali complessive, attirando maggiore attenzione in questo nuovo mercato spinto dalla sola alimentazione elettrica. Come accennato, l’esemplare Eva Ribelle è stato quello che ha catturato maggiore attenzione, considerando che è risultato il modello più ordinato, riprendendo sempre quanto comunicato.
    Considerando tale riscontro: “la Società ha avviato un incremento dell’efficienza nella supply chain al fine di realizzare una produzione anticipata superiore rispetto al previsto”, si indica ancora tramite la nota diramata.

    Fonte moto.motorionline.com
Working...
X