Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

ll 31% dei motociclisti in UK abbandonerà la moto con l’avvento dell’elettrico

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    ll 31% dei motociclisti in UK abbandonerà la moto con l’avvento dell’elettrico

    l MAGMotorcycle Action Group è nato nel 1973 nel Regno Unito, con l’intento di difendere i diritti dei motociclisti agli occhi del governo. In quell’anno infatti fu introdotto nel Regno Unito l’obbligo di utilizzo del casco, e il MAG cercò di impedire che questa legge si diffondesse: nonostante la motivazione infelice che ha portato alla sua nascita, oggi il MAG è un gruppo che si impegna per migliorare la sicurezza sulle strade per i motociclisti, e lavora con i governi locali per ridurre i furti di moto.

    Periodicamente, il gruppo organizza dei sondaggi – in cui vengono intervistati sia membri del gruppo, sia motociclisti non affiliati – per capire quali siano i temi più caldi su cui lavorare. L’ultimo di questi sondaggi è stato condotto nelle scorse settimane, e si riferisce all’intenzione del governo britannico di vietare la vendita di veicoli a combustione interna entro il 2030. Nonostante ad oggi non si sia ancora parlato ufficialmente anche di moto, MAG ha voluto capire il pensiero dei motociclisti in merito.

    Per farlo, ha intervistato 4805 persone, di cui 1575 membri, ottenendo queste risposte: solo l’8% dei partecipanti al sondaggio si è detto favorevole al ban dei motori a combustione, mentre il 36%vorrebbe rimandarlo. Il 55% invece è completamente contrario, e il 38% si è detto disponibile a lavorare con MAG e altre organizzazioni per opporsi a questo ban.

    L’ultima domanda è relativa al pensiero personale di ogni rider, in merito al mondo delle moto elettriche: sorprendentemente, il 31% degli intervistati ha affermato di voler smettere di andare in moto, qualora questa legge dovesse entrare in vigore, mentre il 56% cercherebbe di resistere il più possibile al cambiamento. Solo il 13% si è detto intrigato dall’idea di passare a una moto elettrica.

    I dati raccolti da MAG sono in netto contrasto con un’altra ricerca inglese, che afferma che i giovani rider sono particolarmente favorevoli alla diffusione delle moto elettriche; è difficile valutare al meglio i dati raccolti da MAG, considerato che non abbiamo informazioni demografiche sulle persone intervistate.

    notizia da: tomshw.it

  • Font Size
    #2
    C'è ancora tempo.. e cmq. io penso.. che se uno è appassionato di due ruote.. ci andrà cmq. e cmq. anche le moto elettriche procedono...

    In quanti 'NO IL CAMBIO AUTOMATICO NO'.. e poi...

    NO LA MACCHINA ELETTRICA O IBRIDA NO... e poi...

    Sarà così anche per le moto...

    Comment


    • Font Size
      #3
      Originally posted by mito22 View Post
      C'è ancora tempo.. e cmq. io penso.. che se uno è appassionato di due ruote.. ci andrà cmq. e cmq. anche le moto elettriche procedono...

      In quanti 'NO IL CAMBIO AUTOMATICO NO'.. e poi...

      NO LA MACCHINA ELETTRICA O IBRIDA NO... e poi...

      Sarà così anche per le moto...
      Sono abbastanza d'accordo con te...
      Sull'auto elettrica ci metterei la firma subito, sulla moto, gneh.... l'idea di non sentirla incazzatissima a 11 mila giri mi fa impazzire

      Comment


      • Font Size
        #4
        Una moto elettrica con scarico Akra ?

        Io è utile che mi rimetta in sella prima possibile perchè non voglio dedicare nemmeno un attimo di pensiero ai moulinex 2 ruote !

        Comment


        • Font Size
          #5
          Originally posted by mito22 View Post
          C'è ancora tempo.. e cmq. io penso.. che se uno è appassionato di due ruote.. ci andrà cmq. e cmq. anche le moto elettriche procedono...

          In quanti 'NO IL CAMBIO AUTOMATICO NO'.. e poi...

          NO LA MACCHINA ELETTRICA O IBRIDA NO... e poi...

          Sarà così anche per le moto...
          il cambio automatico è un dispositivo riservato agli americani ed ai portatori di handicap. (anche se imposta ultimamente con i TDI con cambi a 9 marce)
          la macchina ibrida serve per solo entrare nelle ZTL ed a identificarsi nei NERD del nuovo millennio
          la moto elettrica la comprano ai bambini con meno di tre anni

          Comment


          • Font Size
            #6
            Preferirei evitare almeno nelle moto ma quando sul mercato non si troverà più nulla di normale bisognerà x forza adeguarsi

            Comment


            • Font Size
              #7
              Il cambio automatico lo uso con grande gusto dal 2007.
              Io e la mia compagna abbiamo un'auto ibrida da 3 anni, la Kia Niro ed un'elettrica da 3 mesi, la Mazda MX30, naturalmente automatiche, il K7 solopista e la Vespa GT200 col variatore.
              Quando cambieremo moto e scooter andremo sull'elettrico, vorrei solo aspettare l'evolversi delle batterie e la diminuzione dei pesi.
              La Mazda elettrica l'ho acquistata con la formula dell'anticipo+36 rate e restituzione dopo tre anni per non trovarmi poi con un'auto obsoleta, immaginando che le batterie avranno più autonomia e si ricaricheranno più velocemente.
              Per moto e scooter, a differenza delle auto, il peso è molto importante quindi preferisco aspettare, ma compreremo elettrico.
              Vedendo com'è lacelerazione dell'auto elettrica, chissà le moto... Ma ci pensate: cambi d'olio, carburazioni, mappature, il casino delle marmitte (la mia moto fa tanto rumore), tutto passato! Epoi non dover più cambiare le marce...
              Non vedo l'ora.

              p.s. anche mia mamma ha un 'elettrica da 2 mesi, la Dacia Spring. A 71 anni ha iniziato a guidare col cambio automatico, anzi senza cambio...
              Ogni volta che si finisce a parlare di auto dice: "l'unico errore è stato non averla comprata prima"

              p.p.s. io ho molto più di 3 anni
              Last edited by matteocali; 23-12-21, 13:06.

              Comment


              • Font Size
                #8
                Cavolo ma quanto è triste una moto elettrica? Capisco lo scooter, o qualche moto utilizzata per spostarsi, ma la moto intesa come mezzo per divertirsi..... elettrica?

                Comment


                • Font Size
                  #9
                  Originally posted by Ale1105zano View Post
                  Cavolo ma quanto è triste una moto elettrica? Capisco lo scooter, o qualche moto utilizzata per spostarsi, ma la moto intesa come mezzo per divertirsi..... elettrica?
                  Un'auto elettrica, a parità di potenza, ha più coppia di un'auto endotermica; ti consiglio un test-drive.
                  Non ho mai provato una moto elettrica, ma se tanto mi dà tanto..
                  Il problema per le moto, come ho scritto sopra, è che ancora le batterie pesano troppo.

                  Comment


                  • Font Size
                    #10
                    Originally posted by matteocali View Post

                    Un'auto elettrica, a parità di potenza, ha più coppia di un'auto endotermica; ti consiglio un test-drive.
                    Non ho mai provato una moto elettrica, ma se tanto mi dà tanto..
                    Il problema per le moto, come ho scritto sopra, è che ancora le batterie pesano troppo.
                    Fatto é che il piacere di guida non é dato solamente dalle prestazioni, cambiare le marce per me é parte fondamentale del divertimento in moto ( ma anche in auto), e il rumore della moto da emozione.
                    A me vedere una moto elettrica mette una certa malinconia, parere personale é ognuno poi la deve pensare a suo modo

                    Comment


                    • Font Size
                      #11
                      Affrontare queste discussioni e questi temi in termini assolutistici per me non ha veramente senso.

                      La domanda a monte secondo me è: (auo o moto elettrica) per farci cosa?

                      Io guido un'auto aziendale tutti i giorni per recarmi al posto di lavoro (65 km tra and e rit al giorno) e per spostamenti comunque lavorativi e di routine quotidiana. Questi spostamenti avvengono in condizioni "solite", ossia traffico, ora di punta etc. etc.

                      In questo contesto, secondo me non solo benvenuta l'auto elettrica (o moto, scooter etc), ma se fosse un'auto che si guidasse completamente da sola sarebbe anche meglio, utilizerei le crica 2,5 ore al giono che passo in auto per lavorare, informarmi, dormire o qualunque altra cosa.

                      E' evidente però che tutto ciò non ha nulla a che fare con la "passione per la guida".

                      Dato che sono appassionato - razza in via di estinzione, credo, sia per le 4 che per le 2 ruote, i giovani di oggi dirigono altrove le loro attenzioni - non mi sognerei mai di soddisfare la mia passione con uno di questi mezzi elettrici ibridi o non so cosa.

                      In garage ho ancora moto con motore a scoppio e nel 2021 ho acuistato una delle poche auto sportive ancora acquistabili con motore completamente endotermico a benzina. Ed uso questi mezzi esclusivamente su su percorsi extra-urbani nelle rare ma godutissime occasioni in cui mi dedico a questo piacere.

                      Quando non sarà più possibile acquistare il nuovo, mi dedicherò al "vintage".

                      E quando non si potrà più proprio circolare, credo che sarò io a non essere più abile alla guida...

                      Comment

                      X
                      Working...
                      X