Announcement

Collapse
No announcement yet.

Nuovo ITALJET Dragster 125 e 200cc

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Nuovo ITALJET Dragster 125 e 200cc

    - Ritorna lo scooter sportivo che ha fatto storia
    - Design unico ed esclusivo, studiato in ogni minimo dettaglio
    - Sistema Indipendente di Sterzo (S.I.S) con nuovo forcellone monobraccio in alluminio pressofuso lavorato a controllo numerico (CNC)
    - Attento calcolo della distribuzione dei pesi con Serbatoio benzina sotto la pedana, pneumatici a larga sezione con grip da moto sportiva, telaio a traliccio con piastre in alluminio pressofuso lavorato a controllo numerico
    - Poche plastiche e tanta tecnologia e design
    - Motorizzazioni super performanti da 125cc e 200cc. Omologato Euro 4
    -Il nuovo Dragster verrà prodotto in Italia, nel cuore della Motor Valley italiana, nello stabilimento di Italjet, alle porte di Bologna, a partire dalla primavera 2019 e commercializzato in tutto il mondo



    Il nuovo Dragster, successore del modello icona di Italjet lanciato nel 1995, segna il ritorno dello scooter iper-sportivo che ha fatto storia in Italia e in tutto il mondo.

    Italjet, con il nuovo Dragster, vuole riaccendere la passione delle due ruote e far sognare anche le nuove generazioni oggi spesso troppo assorbite da smartphone, videogames e social.
    Dragster rispecchia la filosofia di Italjet, riconosciuta per i suoi prodotti innovativi e all’avanguardia, capaci di osare, anticipare il futuro e stupire.
    Concentrato di tecnologia allo stato puro, Dragster è creato per un pubblico che ama distinguersi ed essere sempre al centro dell’attenzione e studiato per coloro che non vogliono rinunciare al piacere della guida sportiva anche in sella ad uno scooter.
    Il centro stile e gli ingegneri di Italjet, consapevoli delle elevate aspettative in termini di design, qualità, rifiniture e performance degli estimatori del marchio, hanno progettato il nuovo Dragster in modo che riflettesse i valori di unicità e prestazioni insite nel DNA del brand, realizzando uno scooter completamente nuovo con soluzioni tecnologiche ardite e distintive. Una vera e propria controffensiva all’invasione degli scooter asiatici: il nuovo Dragster rappresenta “l’Italian design” che tutto il mondo ci invidia.

    Design: linee scolpite per uno scooter sportivo
    Il nuovo Dragster è uno scooter dal design fuori dagli schemi. Un’estetica iper-sportiva in cui ogni particolare è stato progettato per garantire il massimo effetto visivo e tecnologico.
    Uno scooter controcorrente In un mondo che punta alla globalizzazione anche nelle forme e nel design, Italjet, con Dragster, crea ancora una volta uno scooter di “tendenza” che punta a stupire e a sorprendere un pubblico attento che apprezza design ed originalità. In un mondo dove tutto si assomiglia e che fa della normalità il proprio credo, Dragster è il perfetto connubio tra tecnologia, sportività e design italiano.



    Il concept diventa realtà Sono tante le case motociclistiche che propongono veicoli innovativi nelle forme e nel design, che poi però non vengono mai messi in produzione.
    Italjet ha invece il coraggio di anticipare tendenze, di proporre novità e soprattutto di credere fino in fondo nell’innovazione. Il suo motto “Osare Sempre” racchiude la strategia vincente del marchio, che ha portato i suoi veicoli ad essere esposti nei più importanti musei al mondo come il MoMA (Museum of Modern Art) e il Guggenheim di New York,
    oltre ad essere pubblicati sulle più prestigiose riviste di design al mondo come SPOON e I.D. (The International Design Magazine). Telaio, sterzo e motore: mai nessuno aveva osato tanto
    Il nuovo Dragster, uno scooter completamente nuovo rispetto al famoso predecessore, fa della propria ciclistica e distribuzione dei pesi il suo punto di forza. Il suo nuovo telaio con piastre in alluminio pressofuso e traliccio in cromo-molibdeno unite al Sistema Indipendente di Sterzo (S.I.S.) conferisce al veicolo flessibilità, robustezza e sicurezza nella guida.



    Il nuovo monobraccio passa da inscatolato in lamiera di acciaio del suo predecessore ad alluminio pressofuso lavorato a controllo numerico (CNC), per garantire la massima sicurezza.
    Il Sistema Indipendente di Sterzo (S.I.S.) brevettato, realizzato dagli ingegneri Italjet in sinergia con la EDI di Pontedera, separa l’azione sterzante da quella ammortizzante filtrando qualsiasi tipo di asperità delle strade, senza trasmettere al manubrio alcuna vibrazione.
    L’efficacia del sistema S.I.S., supportato da ammortizzatori idraulici, rende ottimale la frenata, dove l’avantreno è esente da qualsiasi tipo di affondamento. In staccata lo scooter si mantiene neutro, evitando il trasferimento di carico verso l’anteriore e garantendo il massimo sfruttamento della frenata.
    Le ruote hanno diametri diversi, come i veri dragster, con pneumatici Pirelli Diablo: 120/70 R12 nell’anteriore e 150/70 R13 nel posteriore.
    Il manubrio, anch’esso in alluminio pressofuso con semi-manubri laterali, rende il veicolo sportivo e unico nel suo genere.
    Il serbatoio con 9 litri di capacità è posto sotto la pedana poggiapiedi conferendo così una giusta distribuzione dei pesi e abbassando notevolmente il baricentro del veicolo.
    Le motorizzazioni, tutte a 4 tempi, saranno di 125cc e 200cc con iniezione elettronica, quattro valvole, raffreddamento a liquido, potenza fino a 20 CV a 9000 giri e omologazione Euro 4.
    La sicurezza della guida sportiva è esaltata dai freni a disco idraulici anteriori e posteriori, mentre i comandi e le manopole firmate Domino conferiscono al Dragster un look sportivo ed esclusivo.
    Dragster è caratterizzato anche dai fanali a full led da superbike, dal frontale modellato nella galleria del vento e dal doppio radiatore laterale.

    Colori

    Le colorazioni presentate in anteprima ad EICMA 2018 sono:
    -Antracite/Rosso/Bianco
    -Antracite/Giallo
    Produzione e vendita
    Il nuovo Dragster verrà prodotto in Italia, nel cuore della Motor Valley italiana, nello stabilimento di Italjet a Castel Guelfo di Bologna (BO), a partire dalla primavera 2019 e commercializzato in tutto il mondo.

    Dragster: i numeri di un’icona

    Dragster è uno scooter che ha fatto tendenza, diventando un modello “cult” anche nel panorama internazionale. Con 70.000 veicoli venduti in tutto il mondo, anche oggi, a distanza di oltre 15 anni dalla fine della sua produzione, Dragster può ancora contare su migliaia di estimatori e appassionati che mantengono viva la storia dello scooter e attendono con impazienza l’arrivo della sua nuova riedizione.
    Last edited by mito22; 11-11-18, 11:36.

  • #2
    Scheda Tecnica Italjet Dagster 125 e 200cc 2019

    Comment


    • #3
      Che figo.

      Mito, fattene dare uno e fai una comparativa Dragster 180 2T vs 200 4T no?

      Comment


      • #4
        Spettacolo!
        "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

        Comment


        • #5
          uno dei più bei scooter degli ultimi anni
          La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

          AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


          https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

          Basta un click

          Comment


          • #6
            Originally posted by p.coda View Post
            Che figo.

            Mito, fattene dare uno e fai una comparativa Dragster 180 2T vs 200 4T no?
            Si ci avevo già pensato..

            Comment


            • #7
              Sempre bello, ma quello 2t era una bomba
              no delta martini...no party


              Il problema dell umanità è che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

              Comment


              • #8
                Originally posted by arabykola View Post
                Sempre bello, ma quello 2t era una bomba
                Io lo ho.. il 180.....

                Comment


                • #9
                  Dico un amenità.. Insultatemi pure, ma se avessero fatto un 400/500 degno con un bel motore da 35/40 cv, lo avrei preso all'istante
                  BIKER NEL CUORE BIKER PER SEMPRE

                  Comment


                  • #10
                    gran bel ferro da tenere in garage...giocattolino per adulti

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by Carapintadas View Post
                      gran bel ferro da tenere in garage...giocattolino per adulti
                      Ma no.. da usare e far vedere...... altro che tutta la roba plasticosa che sta in giro...

                      Ovvio che non è adattissimo per farci centinaia di km!

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by mito22 View Post

                        Ma no.. da usare e far vedere...... altro che tutta la roba plasticosa che sta in giro...

                        Ovvio che non è adattissimo per farci centinaia di km!
                        certamente...intendevo acquistarlo tutti e divertirsi a farci giretto domenica mattina...come giocattolino per non invecchiare

                        Comment


                        • #13
                          Spettacolo, finalmente qualcosa di diverso con un vero design, perfetto da usare in città o per fare casa-lavoro in modo sprint Mi piace assaje

                          Comment


                          • #14
                            Bisogna vedere il costo, che non penso sia proprio "popolare", diciamo un mezzo inutile, ma bello.

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by paolo25 View Post
                              Bisogna vedere il costo, che non penso sia proprio "popolare", diciamo un mezzo inutile, ma bello.
                              Vabbè.... ma quante auto si comprano perchè piacciono?

                              Secondo me han fatto benissimo a riproporre un concetto ardito come era e come è..... ottimo..

                              Io non vedo l'ora di provarlo.. ed è uno scooter!

                              Chissà che non facciano anche il formula 2 cilindri!

                              Comment

                              Working...
                              X