Announcement

Collapse
No announcement yet.

Misano kart

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Misano kart

    Ciao a tutti ,
    Oggi sono stato al circuito kart di Misano nell occasione riservato alle moto (motard, pit e anche scooter)
    Il tempro era favoloso per girare , poche moto (una 15ina) e quindi si girava tutti insieme senza turni.
    Un paio di ragazzi giravano da paura e si intra versavano di brutto veramente spettacolare vederli.
    Io ero lì per vedere un po' la situazione e capire se il motard può fare al caso mio.
    Ci sono aspetti positivi e negativi.
    Positivi
    Secondo me ci si diverte veramente parecchio e si rischia relativamente poco...può capitare la scivolatina ma le velocità non sono elevatissime e i danni alla moto sono pressoché inesistenti.
    Con 25 euro giri tutto il giorno. Se non hai proprio una moto pronto gara con manutenzione assidua, gomme specifiche ecc ecc diventa quasi uno sport per tutti ...nel senso che con una decina di uscite l anno non è che proprio ti sveni. Ci puoi stare dentro.
    Negativi
    Si gira solo il sabato.tutti insieme bravi e meno bravi. E su una pista da meno di un kilometro vedendo alcuni come andavano oggi te li ritrovi dietro al culo ogni 2 giri. Insomma penso che avrei un po' di remora a buttarmi in pista la prima volta.
    L'organizzatore non è che mi ha accolto a braccia aperte. Spiego. Gli ho chiesto se potevano girare moto targate, lui mi ha detto di no, perché non hanno gli slider, la vaschetta recupero olio e il tappo in gomma (di cosa?) e io gli ho detto:ma se si mettono queste cose?... Ha fatto comunque storie. Tutti invece nel paddok mi hanno detto che anche le moto targate ci girano tranne dei fenomeni che mi hanno risposto :si ma quelli impediti no. E grazie al ***** come faccio a sapere se lo sono ? Ci vorrà un po' di apprendistato per conoscere la pista. Insomma ho visto un ambiente un po' ostile e chiuso dove si conoscono un po' tutti e dove non vogliono tanto rotture di coglioni per la pista. Almeno questo mi è parso.
    Però è una bella storia ......ci faccio un pensierino.
    L'ideale sarebbe prendersi un ***** di carrello almeno posso andare anche a Cervia . Misano sta a 25km . La pista di Cervia a 70.....farei fatica ad arrivarci in moto.
    Ciaoooooo

  • #2
    Vai tranquillo puoi girare pure se sei scarso nessuno nasce imparato e chi gira forte ti passa senza problemi , ovviamente se sei in pista segui una traiettoria non andate a zig zag e cambiare traiettoria , ma questo non per tutti è scontato

    Ovviamente troverai sempre i fenomeni della situazione che nonostante non abbiamo mai vinto un ***** si sentono i lazzarini della situazione, cmq non farti problemi per gli altri , puoi girare pure con la moto targata ovvio togli tutto quello che cadendo si possa rompere , targa luci ,frecce efrepoi metti recupero olio , parapedane e forse anche db killer ( solo alcune piste) è poi tubo di gomma per riparare lo scarico se cadi

    Comment


    • #3
      Ahhhhh....ecco a che ***** serve quel tondino orribile in fondo allo scarico....chissà perché credevo avesse a che fare con le vibrazioni...
      Comunque mi sa che mi sparo un bel corso a pomposa l'anno prossimo appena ne organizzano uno.

      Solo non mi spiego perché questa disciplina sia così in declino .....i risparmi nei confronti della pista sono esagerati e a livello di divertimento non penso abbia molto da invidiare...sbaglio?


      Sent from my iPad using Tapatalk

      Comment


      • #4
        Originally posted by loverock View Post
        Ahhhhh....ecco a che ***** serve quel tondino orribile in fondo allo scarico....chissà perché credevo avesse a che fare con le vibrazioni...
        Comunque mi sa che mi sparo un bel corso a pomposa l'anno prossimo appena ne organizzano uno.

        Solo non mi spiego perché questa disciplina sia così in declino .....i risparmi nei confronti della pista sono esagerati e a livello di divertimento non penso abbia molto da invidiare...sbaglio?


        Sent from my iPad using Tapatalk

        Che i costi siano di molto inferiori alla pista è sicuro, che a livello di divertimento/gratificazione sia lo stesso... beh, proprio no Ma ci si diverte ad ogni modo, si passa una bella giornata con amici magari con meno "ansie" e ci si allena

        Comment


        • #5
          Originally posted by Polsino View Post
          Che i costi siano di molto inferiori alla pista è sicuro, che a livello di divertimento/gratificazione sia lo stesso... beh, proprio no Ma ci si diverte ad ogni modo, si passa una bella giornata con amici magari con meno "ansie" e ci si allena
          Confermo....ed é un valido allenamento anche per un "pistaiolo"....si impara a driftare....e a fare dei turni "seri" da 20 minuti ne giova anche il fisico!!

          Comment


          • #6
            Originally posted by loverock View Post
            Solo non mi spiego perché questa disciplina sia così in declino .....i risparmi nei confronti della pista sono esagerati e a livello di divertimento non penso abbia molto da invidiare...sbaglio?


            Sent from my iPad using Tapatalk
            e' abbastanza facile capire il perche'

            e' nata come disciplina semplice e economica, mettevi 2 gomme lisce e giravi con un cross, fino a che col passare del tempo si e' passati a moto specialistiche che ti costano 20k, per gareggiare nell'italiano, poi bhe se vuoi partecipare al mondiale... li vabbhe

            han provato varie volte a rilanciarlo , ma il poco interesse generale riscosso a portato a quello che e' adesso, divertimento se vuoi spendere poco e nulla di piu'. gli sponsor se non c'e possibilita' di fare pubblicita' nemmeno si avvicinano perche' perderebbero solo soldi vista la poca visibilita' che ha questo sport. pensa te che lazzarini e' andato al mondiale con la sua moto privata perche' non aveva sponsor

            Comment


            • #7
              Si rosso tu fai un discorso a livello di gare e ci può stare ma io parlo proprio di noi amatori che in fondo in fondo vogliamo solo divertirci. Basta vedere quanti post ci sono su DDG per capire a che livello è. Anche il forum più famoso ultra motard ha un post si e no a settimana.
              Ci sono pochi circuiti che accettano i motard e pochi giorni per girarci. È questo che non mi spiego.


              Sent from my iPad using Tapatalk

              Comment


              • #8
                piu' o meno questo e il pensiero che , personalmente, mi sono fatto sulla situazione.

                se vuoi andare in pista ci vai per divertirti si, ma anche per darci gas e andar forte, inutile nergarlo
                sicuramente e' piu' sicuro che andare in strada ma i contro sono tanti

                moto solo pista---->carrello\ furgone (da 1000- a 5000 e oltre)
                costi moto----> manutenzione periodica abbastanza alta per un modello che sia degno di essere chiamato motard da pista.

                - cambio olio ogni 2-3 ore ( 10 euro litro x 3 ) 30 euro ogni 2 pistate
                - ogni 30 ore qui circa 15 pistate , pistone (200 euro minimo + manodopera)
                -ogni 2 pistoni 1 biella con cuscinetti e quello che ne concerne...
                -costi pista- 20 uscite a 30 euro al giorno 600 euro
                - gomme slick- capitolo a parte se le compri nuove hanno certi prezzi
                usate gia da amatore te la cavi, se vuoi girare senza guardare i tempi

                come vedi i costi basilari sono subito fatti.

                costi pista- 20 uscite a 30 euro al giorno 600 euro

                per chi va con le moto da strada e ha tanti soldi sono pochi e' vero, ma nota bene che per tanti 600 euro solo di pista non sono pochi da sommare alle cifre sopra, si parla di circa 3-4000 euro l'anno tra tutto

                tieni presente che per andare con le stradali su pista devi avere un sacco di dinero, altrimenti ci vai 3-4 volte l'anno mezza giornata

                io per primo sono un semplice operaio e non posso permettermi il furgone, il carrello non saprei dove metterlo e quindi mi aggrego sempre con gli amici che ce l'hanno e dividiamo benzina.
                con quello che ho messo via ho fatto una moto low cost con il minimo necessario per girare .
                tieni conto che quando inizi devi aggiungerei il costo della moto,tenendo conto una revisione

                abbigliamento da pista e altro

                gli unici costi che eviti , andando solo in pista sono bollo e assicurazione

                tieni conto che come in tutti gli sport dove il mezzo ha un impatto economico non lieve ( non giochiamo a tennis dove basta una racchetta da 200 euro )

                il 60/70 % che li pratica e' gente che ha i soldi e il 30/40% sono appassionati

                tirando delle semplici conclusioni risulta che, chi puo' andare in pista e ha i soldi lo fa senza problemi con qualsiasi mezzo,

                quindi il motard non essendo un vero sport motociclistico ma un ripiego per i crossisti distrutti dai vari infortuni non ha mai dato gola a molta gente.

                a me e' sempre piaciuto il motard anche in strada, c'e da dire che se i miei avessero avuto i soldi avrei continuato la mia carriera di crossista quando a 14 anni ho vinto il regionale 125 ma, senza rimpianti non e' andata cosi.

                in ogni caso fatti 2 conti e se ti piace vai pure a girare,
                fregatene se quando arrivi in pista la gente ti guarda male dall'alto in basso credendosi superiore, gente cosi la trovi dappertutto, dal posto di lavoro al supermercato

                se vai per divertirti vedrai che alla fine, la gente che gira e' sempre quella e almeno che tu non sia un biker solitario vedrai che conoscerai tanta gente che come te gira con quello che puo', da quello con la moto da 10k euro che fa 2 giri poi si ferma a quello con il vor del 1930 di hitler che va a cannone :1:

                Comment


                • #9
                  Originally posted by Rosso25 View Post
                  piu' o meno questo e il pensiero che , personalmente, mi sono fatto sulla situazione.

                  se vuoi andare in pista ci vai per divertirti si, ma anche per darci gas e andar forte, inutile nergarlo
                  sicuramente e' piu' sicuro che andare in strada ma i contro sono tanti

                  moto solo pista---->carrello\ furgone (da 1000- a 5000 e oltre)
                  costi moto----> manutenzione periodica abbastanza alta per un modello che sia degno di essere chiamato motard da pista.

                  - cambio olio ogni 2-3 ore ( 10 euro litro x 3 ) 30 euro ogni 2 pistate
                  - ogni 30 ore qui circa 15 pistate , pistone (200 euro minimo + manodopera)
                  -ogni 2 pistoni 1 biella con cuscinetti e quello che ne concerne...
                  -costi pista- 20 uscite a 30 euro al giorno 600 euro
                  - gomme slick- capitolo a parte se le compri nuove hanno certi prezzi
                  usate gia da amatore te la cavi, se vuoi girare senza guardare i tempi

                  come vedi i costi basilari sono subito fatti.

                  costi pista- 20 uscite a 30 euro al giorno 600 euro

                  per chi va con le moto da strada e ha tanti soldi sono pochi e' vero, ma nota bene che per tanti 600 euro solo di pista non sono pochi da sommare alle cifre sopra, si parla di circa 3-4000 euro l'anno tra tutto

                  tieni presente che per andare con le stradali su pista devi avere un sacco di dinero, altrimenti ci vai 3-4 volte l'anno mezza giornata

                  io per primo sono un semplice operaio e non posso permettermi il furgone, il carrello non saprei dove metterlo e quindi mi aggrego sempre con gli amici che ce l'hanno e dividiamo benzina.
                  con quello che ho messo via ho fatto una moto low cost con il minimo necessario per girare .
                  tieni conto che quando inizi devi aggiungerei il costo della moto,tenendo conto una revisione

                  abbigliamento da pista e altro

                  gli unici costi che eviti , andando solo in pista sono bollo e assicurazione

                  tieni conto che come in tutti gli sport dove il mezzo ha un impatto economico non lieve ( non giochiamo a tennis dove basta una racchetta da 200 euro )

                  il 60/70 % che li pratica e' gente che ha i soldi e il 30/40% sono appassionati

                  tirando delle semplici conclusioni risulta che, chi puo' andare in pista e ha i soldi lo fa senza problemi con qualsiasi mezzo,

                  quindi il motard non essendo un vero sport motociclistico ma un ripiego per i crossisti distrutti dai vari infortuni non ha mai dato gola a molta gente.

                  a me e' sempre piaciuto il motard anche in strada, c'e da dire che se i miei avessero avuto i soldi avrei continuato la mia carriera di crossista quando a 14 anni ho vinto il regionale 125 ma, senza rimpianti non e' andata cosi.

                  in ogni caso fatti 2 conti e se ti piace vai pure a girare,
                  fregatene se quando arrivi in pista la gente ti guarda male dall'alto in basso credendosi superiore, gente cosi la trovi dappertutto, dal posto di lavoro al supermercato

                  se vai per divertirti vedrai che alla fine, la gente che gira e' sempre quella e almeno che tu non sia un biker solitario vedrai che conoscerai tanta gente che come te gira con quello che puo', da quello con la moto da 10k euro che fa 2 giri poi si ferma a quello con il vor del 1930 di hitler che va a cannone :1:

                  Quotone alla grande vez , si vede che hai la passione.. e l'umiltà che ad esempio quelle poche volte in cui sono andato in pista con l'Rs250 ad esempio non sempre ho visto, perchè appunto c'è sempre quello che si pensa chissa che (e poi fa le prove libere o esimo nel trofeo del nonno ) ..
                  Comunque la vor di hitler vorrei proprio vederla, va ad Avio??

                  Comment


                  • #10
                    cos'e vez ?

                    cmq l'umilita una persona ce l'ha sempre o non ce l'ha.
                    Purtroppo chi ha i soldi molto spesso manca di questo e se la tira,
                    al contrario di tanti campioni che sono molto piu alla mano.... peccato che per la maggior parte delle volte trovi solo quelli antipatici che sembra che spaccano il mondo poi al massimo l'unica cosa che spaccano e' il motore ahahah

                    Comment


                    • #11
                      Intanto primo passo fatto. Ho comprato la tuta. Adesso devo solo trovare la moto....roba da niente...


                      Sent from my iPad using Tapatalk

                      Comment

                      Working...
                      X