Announcement

Collapse
No announcement yet.

Giusto per non farmi mancare nulla...

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Giusto per non farmi mancare nulla...

    Febbraio di quest'anno mi hanno operato al menisco del ginocchio destro, mercoledì passato mi hanno operato al legamento crociato anteriore sempre del ginocchio destro, al momento bloccato a letto in attesa di capire come sarà il recupero sperando meno doloroso di questi giorni appena passati

    Chiarisco subito che si tratta dello stesso infortunio avuto a novembre 2018 solo non mi hanno voluto fare un'unica operazione perché avevo il quadricipite della gamba in condizioni pessime dopo quasi due mesi di stampelle....quindi ho dovuto subire l'operazione al menisco fare il recupero per rinforzare il quadricipite e adesso fare il crociato e fare i prossimi 6/8 mesi di riabilitazione

    Tutto questo solo perché quando ho fatto la risonanza a inizio anno tre medici su 4 non si sono accorti che mi ero rotto il crociato insistevano che era rotto il menisco e mi hanno detto continua a giocare e a fare attività fino a quando non ti si blocca a quel punto potremo operare prima non è possibile....dopo qualche partita con il ginocchio sempre gonfio e dolori lancinanti vado a uno specialista del posto il quale mi dice " no avevi il crociato rotto e continuando a giocare adesso è rotto anche il menisco"... Praticamente un anno limitato in tutto e per tutto perché i medici neanche hanno la voglia di guardare con un attenzione una risonanza o fare due verifiche in più
    IMG_20191108_182237.jpg

  • #2
    Allora.. senti la voce dell'esperienza...
    1. giocare a calcetto è da minkioni è utile solo come scusa per fare le corna in giro
    2. hai più tempo per restare su DDG

    Daghe testa di ginocchio.... sempre gajardo!

    Comment


    • #3
      meglio se taccio sui medici, che rischio di finire in tribunale per "istigazione all'odio"... nella sfiga, e' la stagione "demmerda", quindi alla fine ti rompe le palle in modo relativo... l'aspetto positivo e' che puoi fare il "dolorante con sguardo triste" per farti accudire dalla moglie, evitare saldi natalizi, evitare spostamenti "sospetti" (tipo "ma se il divano lo mettessimo di qui?"), ovunque vai trovi posto a sedere, e se non te lo cedono, ti puoi incazzare...

      Comment


      • #4
        Si , concordo che non tutti i medici svolgono il loro lavoro con la necessaria dedizione per cui hanno GIURATO di applicarsi .

        Incredibile .

        Però occorre semrpe sentire diversi pareri quando ci sono questioni serie ... so di ragazzine ventenni che hanno fatto esami per indagine di tumore e questo non viene visto . La ragazzina dopo un anno riprova perchè i disturbi peggiorano ed a quel punto non c'è più niente da fare essendo lei giovane ed essendo il tumore galoppato a dismisura .

        In ogni professione c'è un sacco di gente che meriterebbe torture riabilitative .
        Originally posted by Luca990
        al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

        Comment


        • #5
          Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
          Si , concordo che non tutti i medici svolgono il loro lavoro con la necessaria dedizione per cui hanno GIURATO di applicarsi .

          Incredibile .

          Però occorre semrpe sentire diversi pareri quando ci sono questioni serie ... so di ragazzine ventenni che hanno fatto esami per indagine di tumore e questo non viene visto . La ragazzina dopo un anno riprova perchè i disturbi peggiorano ed a quel punto non c'è più niente da fare essendo lei giovane ed essendo il tumore galoppato a dismisura .

          In ogni professione c'è un sacco di gente che meriterebbe torture riabilitative .
          taccio va... che ci son passato meno di due settimane fa con un'amica... meno giovane, ma era a casa in "convalescenza"... e quando qualche coglione mi dice "eh, ma abbiamo la sanita' gratuita migliore del mondo", mi vien voglia di prenderlo a ceffoni a due a due finche' non diventano dispari.

          Comment


          • #6
            La sanità migliore al mondo ce la avremmo ... abbiamo tutte le carte in regola affinchè sia cosi .

            Il problema è che in Italia ci sono gli Italiani

            Quello è un grande problema sai ?

            Hai presente quante risorse ospedaliere vengono abusate dai cittadini e dai lavoratori ospedalieri ?
            Hai presente quante false malattie , invalidità ?

            Aprimo il libro o lo chiudiamo prima di aprirlo ? ... lasciamolo chiuso va che tanto tu sai già tutto quel che direi .
            Originally posted by Luca990
            al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

            Comment


            • #7
              Operato menischi e legamenti allo stesso modo, ma di proposito. Ritenevano giusto fare due interventi. Vabbè. Comunque garantisco che il recupero è completo. Ed io lo fatto col tendine rotuleo, all'epoca, quindi un po di cassi per il recupero. Ma alla fine completo.
              Sospetto però che sia rotto di nuovo, maledizione allo sport .

              Comment


              • #8
                fai conto che io mi sono rotto il crociato.. vabbè .. tantissimi anni fa.... ero a cervinia e mi sono fatto riportare apposta a milano al PINI, che ai tempi era il più rinomato ospedale per ortopedia in italia e al pronto soccorso ho trovato due coglioni di medici che mi hanno visitato mentre provavano a farsi l'agopuntura tra di loro ( proprio nel senso che stavano imparando a farla ) .. diagnosticata distorsione, mi hanno siringato il ginocchio e c'era del sangue nel siero.... questi manco per il ca... 30 giorni di gesso e via.... DOPO ho scoperto che la presenza di sangue era CHIARO segno della rottura del crociato... ma questi erano troppo impegnati a fare i cazzoni tra di loro...
                alla fine dopo che mi hanno levato il gesso mi accorgo che la gamba non sta assieme e ogni due per due il ginocchio si apriva... allora IN QUEL MOMENTO si sono accorti del crociato rotto ma ormai era troppo tradi perchè era andato in necrosi e in pratica non c'era più.... ancora ai tempi non si parlava di artroscopia.. quindi ho fatto un anno cercando di stare attento.. poi star fermo per stare fermo per un eventuale infortunio ulteriore mi sono detto.. mabbaffa.... potenziato il quadricipite a manetta, ginocchiera tipo "donjoy" che ai tempi non esisteva e me l'ero fatta fare su misura dove producevano anche le protesi e per 5 anni ho continuato con lo sci, il football americano ecc.. gli unici sport ai quali ho dovuto rinunciare erano quelli dove c'era una rotazione del ginocchio...tipo arti marziali che praticavo a buon livello e ho dovuto eliminare.
                dopo cinque anni cominciano ad operare in artroscopia in italia e ho fatto da "cavia" nel 1986/87 tre interventi nel giro di 6 mesi... il primo per un menisco andato... il secondo per la ricostruzione del crociato con uno in dacron e il terzo per una meniscoresi all'atro menisco.... quando dico "cavia" intendo che all'epoca non si usavano tendini o legamenti "riciclati" ma ogni settimana provavano un materiale diverso per capire qual'era quello che durava di più... a me è toccato il dacron.. la settimana prima avevano provato la fibra di carbonio...
                per farla breve dopo qualche anno il "legamento" artificiale si è rirotto per "usura"... a quel punto la tecnica era progredita e me lo hanno rifatto un'altra volta con il tendine rotuleo.... in ogni caso la stabilità del ginocchio in estensione non l'ho mai più ritrovata.... ormai dopo tutti questi decenni mi ci sono abituato e prevengo i movimenti che mi mettono a rischio... tipo... evito di saltare con gli sci.. o almeno riatterro con le gambe già parzialmente piegate.. mi piacerebbe fare i saltoni con il kite.. ma mi limito ai saltini .. ecc. ma almeno una volta all'anno il ginocchio mi cede più o meno malamente....

                il tutto grazie due medici coglioni che si facevano l'agopuntura a vicenda invece che preoccuparsi del paziente che avevano davanti...

                +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+




                Comment


                • #9
                  Mi spiace, so di cosa parli io sono 10 anni che come Ace per una diagnosi "allegra" combatto con un crociato andato che sostituisco (ivo) con molta più muscolatura per tenere tutto a posto e cerco di evitare le torsioni (ma come per Ace non sempre funziona)... adesso i postumi di un incidente - sono stato steso a Misano a settembre - e domani interventino in DH per rimuovere le viti di blocco dalle caviglie per re iniziare a caricarle (finalmente... dopo 45 gg non ne posso più)... In bocca al lupo
                  Tempi in pista degli utenti di DDG

                  Comment


                  • #10
                    Azzo..eh ormai farsi curare bene va a fortuna… io sono stato operato alla spalla a metà settembre, nonostante risonanze in alta definizione da 400 euro si sono accorti che mi ero spappolato piu' del previsto (praticamente ho spaccato tutto quello che potevo spaccare) solo quando ero sedato in sala operatoria. ...
                    E si che bastava tastare sta spalla per capirne le condizioni ma ormai gli specialisti non ti toccano nemmeno piu', si limitano ai risultati degli esami...per poi trovare le sorprese all' ultimo. Vabbè...

                    Comment


                    • #11
                      doc67 ma devi fare un trapianto di menisco per sistemarlo ora?

                      Comment


                      • #12
                        Grazie ragazzi

                        Il menisco qui te lo tolgono e amen ...
                        Al mio vicino di letto invece (19 anni) operato per il crociato si sono accorti che aveva anche il menisco rotto e visto che il crociato ha tempi di recupero di 6 mesi gli hanno rilegato anche il menisco cosa che si può fare ma nessuno fa

                        Che culo

                        Ho, dall'operazione al menisco, cercato di lavorare molto sul quadricipite con la bicicletta...ma ho di costituzione le gambe piccole e sono migliorato...ma un cm di diametro in più rispetto a quando stavo bene...niente di che purtroppo

                        Comment


                        • #13
                          dipende dal tipo di lesione del menisco se è "riparabile" o meno.. se si rompe il legamentino che lo tiene in sede ti fanno una plastica a quello.... quando l'ho fatto io era una cosa pallosissima perchè poi dovevi rimanere ingessato almeno 45 giorni per non correre il rischio che si staccasse... se invece la lesione è a "manico di secchio" ti levano solo la parte staccata... il altri casi non c'è nulla da fare e lo devi per forza levare tutto.
                          +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+




                          Comment


                          • #14
                            capito perche' mi tengo il dolore la ginocchio, che si blocca con l'umido?
                            tanto ho un'eta' nella quale non cerco certo di fare l'agonista professionista... dal medico mi ci devono portare, finche' sono in grado di muovermi e sono sveglio, non voglio avere a che fare con dottori.

                            Comment


                            • #15
                              Oggi prima medicazione all'ospedale , un punto si era staccato quindi me l'hanno tolto e ci hanno messo uno stretch, poi dopo ,avermi disinfettato e bendato mi hanno messo la calza collant contenitiva più di 10 minuti per metterla per quanto è stretta una volta arrivati all'inguine si accorgono che l'avevano messa al contrario in pratica andava rovesciata per adattarla alla gamba destra invece che alla sinistra non l'hanno voluta rigirare mi hanno detto vai a casa e lo fai da solo con calma

                              Torno a casa , male alla gamba, ma immagino sia normale dopo il trattamento, sento uno strano dolore alle ossa e freddo e misuro la febbre 38

                              Manca qualcosa?

                              Comment

                              Working...
                              X