Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

Libro di Schettino boicottato a Livorno "Non vogliamo essere complici"

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    Libro di Schettino boicottato a Livorno "Non vogliamo essere complici"

    "Non ci vogliamo rendere complici della giustificazione di un uomo che ha causato la morte di trentadue persone". Sono le parole di Cristiana Ricci, titolare della "Libreria Marradi" di Livorno. La donna commenta cos? la decisione di non vendere nel suo negozio il libro di Francesco Schettino, il capitano della Costa Concordia. "Rispetto per le vittime del naufragio", dice Cristiana.

    Solidariet? alle vittime - Sulle vetrine della libreria ? stato affisso un cartello per comunicare la decisione ai lettori. La libraia in questo modo rinuncer? alla vendita del libro che, anche grazie alle recenti polemiche, promette di essere un volume di successo.
    ?Sarebbe bello se ogni libreria indipendente si assumesse la responsabilit? di non vendere il libro di Schettino come abbiamo fatto noi, magari a partire da quelle di Livorno, sarebbe un segnale di solidariet? alle famiglie delle vittime?, prosegue la responsabile della libreria, come riporta "Il Tirreno".

    "Curiosit? morbosa per queste tragedie" - La scelta di Cristiana ha fatto rapidamente il giro dei social, trovando appoggio da parte di molti livornesi e non solo. Qualcuno ha per? anche criticato la mossa della libreria, ma Cristiana prosegue per la sua strada: "Intorno a queste tragedie spesso nasce una curiosit? morbosa. Noi diciamo no ad un guadagno fondato sulla morbosit? nei confronti di una tragedia?

  • Font Size
    #2
    Originally posted by mito22 View Post
    "Non ci vogliamo rendere complici della giustificazione di un uomo che ha causato la morte di trentadue persone". Sono le parole di Cristiana Ricci, titolare della "Libreria Marradi" di Livorno. La donna commenta cos? la decisione di non vendere nel suo negozio il libro di Francesco Schettino, il capitano della Costa Concordia. "Rispetto per le vittime del naufragio", dice Cristiana.

    Solidariet? alle vittime - Sulle vetrine della libreria ? stato affisso un cartello per comunicare la decisione ai lettori. La libraia in questo modo rinuncer? alla vendita del libro che, anche grazie alle recenti polemiche, promette di essere un volume di successo.
    ?Sarebbe bello se ogni libreria indipendente si assumesse la responsabilit? di non vendere il libro di Schettino come abbiamo fatto noi, magari a partire da quelle di Livorno, sarebbe un segnale di solidariet? alle famiglie delle vittime?, prosegue la responsabile della libreria, come riporta "Il Tirreno".

    "Curiosit? morbosa per queste tragedie" - La scelta di Cristiana ha fatto rapidamente il giro dei social, trovando appoggio da parte di molti livornesi e non solo. Qualcuno ha per? anche criticato la mossa della libreria, ma Cristiana prosegue per la sua strada: "Intorno a queste tragedie spesso nasce una curiosit? morbosa. Noi diciamo no ad un guadagno fondato sulla morbosit? nei confronti di una tragedia?
    Sarebbe stato pi? bello se anche gli editori la pensassero come la libraia di Livorno, ma si sa che gli speculatori non si fermano davanti a nulla.

    L'ho scritto anche in un altro 3D, mi auguro che sia un grosso flop e che non ne venda nemmeno una copia.

    Comment


    • Font Size
      #3
      io lo comprerei e INSISTEREI per averne una copia autografata...

      per? insisto che lo faccia con la penna che gli do io..... ficcata su per il deretano...





      non perch? lo ritenga particolarmente colpevole della vicenda... nel senso che lo ? quanto tanti altri che lo hanno usato come capro espiatorio...

      ma perch? dal momento dello schianto ad oggi si ? dimostrato moralmente una delle pi? grosse merde che esistano...

      Comment


      • Font Size
        #4
        Originally posted by ace View Post
        io lo comprerei e INSISTEREI per averne una copia autografata...

        per? insisto che lo faccia con la penna che gli do io..... ficcata su per il deretano...





        non perch? lo ritenga particolarmente colpevole della vicenda... nel senso che lo ? quanto tanti altri che lo hanno usato come capro espiatorio...

        ma perch? dal momento dello schianto ad oggi si ? dimostrato moralmente una delle pi? grosse merde che esistano...

        Come fai a non ritenerlo particolarmente colpevole?

        Comment


        • Font Size
          #5
          Ormai fa notizia una persona intelligente.......

          Comment


          • Font Size
            #6
            Originally posted by ace View Post

            non perch? lo ritenga particolarmente colpevole della vicenda...
            Questa frase ? per me allucinante........... Gli Italiani sono veramente gente strana..........

            Comment


            • Font Size
              #7
              Bah..... non mi ci far pensare.. che gentucola del ***** che siamo.....

              Questo per fare l'idiota con una mignotta ha ammazzato decine di persone e causato centinaia di milioni di euro di danni.. e.. in ITALIA diventa famoso e ricco.. e in galera non ci va mi pare no?

              Comment


              • Font Size
                #8
                Mito, in italia l'importante ? dire SEMPRE che sei innocente, che non lo sai?

                Comment


                • Font Size
                  #9
                  Originally posted by mito22 View Post
                  Bah..... non mi ci far pensare.. che gentucola del ***** che siamo.....

                  Questo per fare l'idiota con una mignotta ha ammazzato decine di persone e causato centinaia di milioni di euro di danni.. e.. in ITALIA diventa famoso e ricco.. e in galera non ci va mi pare no?
                  rischi di andarci solo se sei Cavaliere..e senza ammazzare nessuno:gaen:
                  Last edited by Carapintadas; 05-07-15, 19:42.

                  Comment


                  • Font Size
                    #10
                    Bah io sar? controcorrente ma ne vedo tanti parlare in italia...qui parla praticamente chiunque. Non sto a difendere nessuno ma che facciamo la censura sulle parole? Che facciamo come con i prodotti spazzatura che poi non guarda nessuno? O come il crocefisso a scuola che offende i musulmani?
                    Io sono il primo a colpevolizzare schettino, nel limite di quello che ?' un atto colposo gravissimo,ma non doloso. Io non comprerei il libro, ma difendo la possibilit? di tutti di parlare. Poi a chi non interessa il libro, come me, non lo compra. E che ***** abbiamo fatto parlare i terroristi che ammazzano coscienziosamente la gente, facciamo parlare i serial killer, e poi dovremmo censurare uno che ha si sbagliato, si in maniera gravissima, ma sempre per colpa e non per sua volont?.
                    Tutti noi guidiamo ogni giorno, tutti noi possiamo distrarci un attimo e fare un incidente, vuol dire che siamo i peggiori assassini da togliere pure il diritto di parole? E non diciamo cazzate del tipo "si ma quello aveva la responsabilit? di centinaia di persone", perch? vedo ogni giorno gente che guida coi figli accanto senza cinture, o sta al telefono mentre passa davanti scuola. Schettino ha sicuramente sbagliato e deve essere punito per questo, ma per questo, come prevedono le leggi che ci siamo dati, non oltre il previsto. E il diritto di parole, in questo paese che tutti chiamano democratico, non andrebbe tolto a nessuno. Poi noi, da interlocutori decidiamo a chi dare ascolto. Del resto io odio i programmi della celtici e della D'urso, ma mi limito a non guardarli, mica li boicotto. Quindi..tutti moralisti come sempre? Lasciategli vendere il libro, e se qualcuno vuole lo comprer?. Gli altri, leggeranno altro. Sembra ieri che i due 17enni cavarono un occhio ad un carabiniere e massacrarono a bastonate l'altro.."sono ragazzi" qualcuno disse....? tuttora non solo parlano ma fanno ben di peggio. Li' i moralisti dove erano? A guardare i programmi spazzatura?


                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                    Comment


                    • Font Size
                      #11
                      Originally posted by attila599 View Post
                      Bah io sar? controcorrente ma ne vedo tanti parlare in italia...qui parla praticamente chiunque. Non sto a difendere nessuno ma che facciamo la censura sulle parole? Che facciamo come con i prodotti spazzatura che poi non guarda nessuno? O come il crocefisso a scuola che offende i musulmani?
                      Io sono il primo a colpevolizzare schettino, nel limite di quello che ?' un atto colposo gravissimo,ma non doloso. Io non comprerei il libro, ma difendo la possibilit? di tutti di parlare. Poi a chi non interessa il libro, come me, non lo compra. E che ***** abbiamo fatto parlare i terroristi che ammazzano coscienziosamente la gente, facciamo parlare i serial killer, e poi dovremmo censurare uno che ha si sbagliato, si in maniera gravissima, ma sempre per colpa e non per sua volont?.
                      Tutti noi guidiamo ogni giorno, tutti noi possiamo distrarci un attimo e fare un incidente, vuol dire che siamo i peggiori assassini da togliere pure il diritto di parole? E non diciamo cazzate del tipo "si ma quello aveva la responsabilit? di centinaia di persone", perch? vedo ogni giorno gente che guida coi figli accanto senza cinture, o sta al telefono mentre passa davanti scuola. Schettino ha sicuramente sbagliato e deve essere punito per questo, ma per questo, come prevedono le leggi che ci siamo dati, non oltre il previsto. E il diritto di parole, in questo paese che tutti chiamano democratico, non andrebbe tolto a nessuno. Poi noi, da interlocutori decidiamo a chi dare ascolto. Del resto io odio i programmi della celtici e della D'urso, ma mi limito a non guardarli, mica li boicotto. Quindi..tutti moralisti come sempre? Lasciategli vendere il libro, e se qualcuno vuole lo comprer?. Gli altri, leggeranno altro. Sembra ieri che i due 17enni cavarono un occhio ad un carabiniere e massacrarono a bastonate l'altro.."sono ragazzi" qualcuno disse....? tuttora non solo parlano ma fanno ben di peggio. Li' i moralisti dove erano? A guardare i programmi spazzatura?


                      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                      Sei molto controcorrente,qui si parla di una testa di c***o che oltre ad avere causato un disastro, ha abbandonato la nave prima di averla evacuata o di coordinare il salvataggio dei passeggeri e dell'equipaggio,
                      chi va per mare come me sa esattamente cosa significa una cosa del genere, ? inammissibile che dopo avere contribuito a 33 morti lui pensi solo a se stesso e a come fare soldi, visto che la sua carriera da comandante ? finita.
                      Una merda come lui non merita nessuna piet?, dovrebbe rinchiudersi da solo a vita, altro che scrivere un libro, non ? una questione di morale ? propio che uno come lui mi fa schifo, poi ci sono i benpensanti e quelli controcorrente come te che spendono delle parole per difendere l'indifendibile.

                      Comment


                      • Font Size
                        #12
                        Originally posted by bubilillo View Post
                        Sei molto controcorrente,qui si parla di una testa di c***o che oltre ad avere causato un disastro, ha abbandonato la nave prima di averla evacuata o di coordinare il salvataggio dei passeggeri e dell'equipaggio,
                        chi va per mare come me sa esattamente cosa significa una cosa del genere, ? inammissibile che dopo avere contribuito a 33 morti lui pensi solo a se stesso e a come fare soldi, visto che la sua carriera da comandante ? finita.
                        Una merda come lui non merita nessuna piet?, dovrebbe rinchiudersi da solo a vita, altro che scrivere un libro, non ? una questione di morale ? propio che uno come lui mi fa schifo, poi ci sono i benpensanti e quelli controcorrente come te che spendono delle parole per difendere l'indifendibile.

                        Uno scrive parole del tipo"? colpevole - deve pagare" e pare che lo difende...vabboh
                        Il problema credo sia ad un livello pi? serio..e' il quanto debba pagare per un comportamento comunque grave gravissimo ma non dipendente dalla sua volont?, quindi mai paragonabile ad un comportamento doloso che ancorch? meno lesivo sia volontario, tipo lo stupro, e se nella pena possa essere inserita anche la censura. Io credo di no, e non vengo definito solitamente un garantista, ma sono per una corretta gradazione della pena, associata a comportamenti che, se colposi, cio? privi della coscienza e volont?, restano meno gravi di quelli dolosi, ovvero volontari.
                        ?' il principio del nostro codice penale...hai presente leggi..regole..quelle cose che distinguono le persone dalle bestie?
                        Poi ovviamente ognuno con le sue opinioni..vale sempre il "contesto la tua opinione ma darei la vita per difenderla", e siccome lo faccio ogni giorno, che ognuno dica la propria


                        Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                        Comment


                        • Font Size
                          #13
                          Originally posted by attila599 View Post
                          Uno scrive parole del tipo"? colpevole - deve pagare" e pare che lo difende...vabboh
                          Il problema credo sia ad un livello pi? serio..e' il quanto debba pagare per un comportamento comunque grave gravissimo ma non dipendente dalla sua volont?, quindi mai paragonabile ad un comportamento doloso che ancorch? meno lesivo sia volontario, tipo lo stupro, e se nella pena possa essere inserita anche la censura. Io credo di no, e non vengo definito solitamente un garantista, ma sono per una corretta gradazione della pena, associata a comportamenti che, se colposi, cio? privi della coscienza e volont?, restano meno gravi di quelli dolosi, ovvero volontari.
                          ?' il principio del nostro codice penale...hai presente leggi..regole..quelle cose che distinguono le persone dalle bestie?
                          Poi ovviamente ognuno con le sue opinioni..vale sempre il "contesto la tua opinione ma darei la vita per difenderla", e siccome lo faccio ogni giorno, che ognuno dica la propria


                          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                          Hai ragione su tutta la linea, anche perch? si evince dalle tue parole che di legge te ne intendi.

                          Non condivido per? il tuo ragionamento, uno che si ? comportato come schettino a me fa proprio schifo,parere personale.

                          Io giudico il dopo non il naufragio che ha causato chiaramente senza dolo.

                          Comment

                          X
                          Working...
                          X