annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

"Non alziamo i manganelli contro la gente perbene"

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    "Non alziamo i manganelli contro la gente perbene"

    I poliziotti non vogliono che si ripetano scontri coi cittadini "Costretti invece a stare fermi con gli ultr? e i black bloc"


    I poliziotti non ci stanno a passare come quelli che picchiano i cittadini italiani che protestano legittimamente per l?invasione degli immigrati. E lo fanno tramite il sindacato Coisp che denuncia quanto sia ?assurdo che ci venga chiesto di alzare i manganelli contro gente perbene che si sente abbandonata dalle istituzioni e che tenta di difendere la propria casa?. Il riferimento ? agli scontri di Casale San Nicola, periferia nord della Capitale, dove gli agenti hanno dovuto fronteggiare residenti e attivisti di CasaPound che cercavano di impedire l?arrivo di un pullman con 19 profughi nell?ex scuola Socrate.

    Per il Coisp la colpa ? della politica. Il segretario generale del sindacato indipendente di polizia, Franco Maccari, lancia l?allarme: ?Da Roma a Treviso, da Terni a Lucca a Verona, in ogni citt? d?Italia sta esplodendo un?emergenza sociale legata all?accoglienza di migliaia di immigrati che la politica sta scaricando esclusivamente sulle forze dell?ordine che continuano a registrare feriti su feriti (14 tre giorni fa a Casale San Nicola, ndr). Mentre monta il malcontento della cittadinanza, la politica e le istituzioni preposte continuano a gestire l?enorme flusso di immigrati con incredibile superficialit?, riducendolo ad un semplice problema di ordine pubblico, e cos? esasperando da un lato gli stessi immigrati, lasciati allo sbando e senza alcun reale sostegno, dall?altro gli abitanti delle citt? destinate ad ospitarli, giustamente preoccupati per la propria sicurezza - aggiunge Maccari - Nel mezzo ci siamo noi, i poliziotti, a prendere le botte dall?una e dall?altra parte, e spesso costretti ad interventi di ordine pubblico di cui non possiamo che vergognarci?.

    I poliziotti non accettano di dover essere continuamente criticati quando intervengono con la forza contro chi distrugge le citt? ed essere invece elogiati quando si trovano di fronte le proteste dei cittadini esasperati da come viene gestita l?emergenza immigrazione. ?Non vogliamo indossare la divisa per essere forti con i deboli - aggiunge Maccari - mentre in altre occasioni siamo costretti a stare fermi mentre hooligans e teppisti distruggono le citt?. Non indossiamo la divisa per essere aggrediti e feriti da immigrati, alcuni dei quali comprensibilmente esasperati, perch? anzich? trovare un?accoglienza dignitosa, vengono trattati come bestie da chi usa l?emergenza immigrazione soltanto per fare soldi. La politica e le istituzioni affrontino il problema con seriet? e competenza, e non con l?improvvisazione che li sta contraddistinguendo, mentre mandano le forze dell?ordine a prendere le botte ed a fare sfogare la rabbia di cittadini e immigrati?.

    ? grande il disagio dei poliziotti che non vogliono pi? trovarsi in situazioni come quella che si ? creata alla periferia nord di Roma. Un agente, che mantiene l?anonimato, si schiera dalla parte dei residenti: ?Mi vergogno per quello che i miei colleghi hanno fatto a Casale San Nicola. Se fossi stato l? avrei abbandonato la divisa e mi sarei unito alla gente: alla nostra gente - scrive il poliziotto al giornale online "voxnews" - Ci siamo schierati contro la nostra gente per fare posto ad un centinaio di clandestini, che poi sono gli stessi che ogni giorno troviamo a spacciare per le strade di Roma!?.


    Fonte iltempo.it

  • Font Size
    #2
    E sarebbe pure ora che si schierassero coi cittadini..... per? tutti

    Commenta


    • Font Size
      #3
      L?ipocrisia del partito antipolizia.

      Il commento di Gianni Tonelli, segretario generale sindacato autonomo di polizia


      L ?ipocrisia del partito dell?anti-Polizia e degli allergici alle divise, di quei radical chic che fiancheggiano in maniera ideologica coloro che devastano le citt? e colpiscono i poliziotti, ha raggiunto il proprio culmine dopo gli scontri avvenuti a Roma, in zona Casale San Nicola, tra residenti che si opponevano all?arrivo di alcuni migranti e miei colleghi che erano l? per garantire l?ordine e la sicurezza pubblica. Sono stati 14 i poliziotti feriti, due le persone arrestate e una denunciata. Ebbene, questi agenti ora sono diventati degli eroi e quei cittadini, che erano l? ad opporsi legittimamente all?arrivo dei profughi, sono ovviamente i cattivi di turno.

      Dunque, per una volta e in maniera molto interessata, quelli che in genere sputano su poliziotti e carabinieri, che ci chiamano "assassini" e che godono se qualche di noi si suicida (basti farsi un giro su Facebook per vedere quali e quanti deliranti commenti girano), ora esaltano le gesta delle donne e degli uomini in divisa che hanno difeso i poveri migranti dai cattivi cittadini, da fascistoni che pensano solo egoisticamente al proprio orticello e che non pensano all?accoglienza, alla solidarieta etc. I poliziotti che hanno svolto quel delicato servizio di ordine pubblico hanno compiuto il proprio dovere come sempre e alcuni di loro sono finiti in ospedale. Non abbiamo bisogno di applausi da chi ci odia e men che meno delle pelose parole di esponenti del Governo e delle Istituzioni che solidarizzano e piangono lacrime di coccodrillo, salvo poi nella pratica continuare ad effettuare tagli, razionalizzazioni, a diminuire il personale e a chiudere uffici. Noi siamo sempre quelli che ogni anno in 6.000 finiscono in ospedale e in qualche caso finiscono pure sotto terra, come ? successo alla scorta di Borsellino che in questi giorni la tradizionale quanto inutile retorica antimafia ricorda e commemora. Siamo sempre quelli che a Milano il primo maggio erano, a vostro dire, bravi perch? non erano intervenuti su un ciurma di sbalestrati Black Blok intenti a distruggere le vie di Milano e ora, all?occorrenza sono bravi perch? hanno ubbidito agli ordini e picchiato donne inermi. Siamo sempre quelli che vengono presi a sassate in ordine pubblico dagli ultr? pi? esagitati, che si scontrano con autonomi e antagonisti, che sono costretti a fare da cuscinetto alle tensioni sociali perch? la politica ? sempre pi? assente dai problemi veri dei cittadini. Anzi. Ci sono sindaci che odiano gli sbirri e lo manifestano in pubbliche occasioni, esponenti politici che considerano i nostri due Mar? degli assassini di cui fregarcene e presidenti di regione che auspicano una brutta fine per le mogli di giudici uccisi dalla mafia.

      Faccio un appello a chi ha solidarizzato con noi per aver difeso i profughi e per aver fermato con la forza alcuni cittadini comprensibilmente agitati, anche se no n giustificati in nessun modo a commettere violenze. Cari allergici alle divise, continuate ad odiarci, risparmiateci la vostra solidariet? pelosa, continuate a sollazzarvi con i vostri incarichi e le vostre prebende, pontificate pure da quotidiani compiacenti e pulpiti dorati. Ai miei occhi e a quelli di tanti cittadini apparite ormai come quei ricchi signori che ballavano sul Titanic. La comunit? del nostro paese ? stanca solo voi non ve ne rendete conto ma i sensori che abbiamo su strada sono inequivocabili e l?insofferenza ? tanta.


      Fonte iltempo.it

      Commenta


      • Font Size
        #4
        ci sono diverse cose da rivedere...immagino l'imbarazzo dei poliziotti

        Commenta


        • Font Size
          #5
          La gente perbene mica va a fare casini in strada....

          Commenta


          • Font Size
            #6
            Queste sono le cose che vorrei leggere sempre pi? spesso

            Commenta


            • Font Size
              #7
              Originariamente inviato da mito22 Visualizza il messaggio
              La gente perbene mica va a fare casini in strada....
              vero...ma l'esasperazione porta a qualche eccesso..anche della gente tranquilla:gaen:

              Commenta


              • Font Size
                #8
                Originariamente inviato da mito22 Visualizza il messaggio
                La gente perbene mica va a fare casini in strada....

                se serve difendere la propria casa, allora si

                e che cavoli !!!!!!!!!!!!!

                Commenta


                • Font Size
                  #9
                  anfatti i poliziotto mica alzano i manganelli contro le teste rasate di casa pound...
                  quelli sono solo per le ragazzine di 15-16 anni seviziate nelle scuole di genova.
                  tanto dovevo a chi non ha mai avuto il senso della vergogna:gaen:

                  Commenta


                  • Font Size
                    #10
                    Originariamente inviato da mito22 Visualizza il messaggio
                    La gente perbene mica va a fare casini in strada....
                    beh se ti piazzano una porcilaia di immigrati di fronte casa magari qualche cosina la dici.Immagina poi se stessi cercando di vendere un appartamento...

                    Commenta


                    • Font Size
                      #11
                      Originariamente inviato da kimi- Visualizza il messaggio
                      beh se ti piazzano una porcilaia di immigrati di fronte casa magari qualche cosina la dici.Immagina poi se stessi cercando di vendere un appartamento...
                      del maiale non si butta niente

                      Commenta


                      • Font Size
                        #12
                        Originariamente inviato da mito22 Visualizza il messaggio
                        La gente perbene mica va a fare casini in strada....
                        Aspetta ancora un po che continua ad arrivare gentaglia abituata a tutto un altro genere di vita e civilt? che la gente per bene verr? costretta ad andare a fare casini...

                        Commenta


                        • Font Size
                          #13
                          Per una volta sto col Sindacato (autonomo di Polizia)!
                          Quel pupazzo di Alfano dovrebbe dimettersi... Se avesse il minimo senso del pudore.

                          Commenta


                          • Font Size
                            #14
                            Originariamente inviato da rna Visualizza il messaggio
                            anfatti i poliziotto mica alzano i manganelli contro le teste rasate di casa pound...
                            quelli sono solo per le ragazzine di 15-16 anni seviziate nelle scuole di genova.
                            tanto dovevo a chi non ha mai avuto il senso della vergogna:gaen:
                            a volte credo proprio che manki totalmente a te..il senso della vergogna..V E R G O G N A T I

                            Commenta


                            • Font Size
                              #15
                              Originariamente inviato da massimo motta Visualizza il messaggio
                              del maiale non si butta niente
                              vero..ma certa porkeria..ti pu? fare irrancidire..pure i prosciutti:gaen:

                              Commenta

                              X
                              Sto operando...
                              X