Announcement

Collapse
No announcement yet.

I 10 mestieri destinati a scomparire nel futuro

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • I 10 mestieri destinati a scomparire nel futuro

    Dal sarto al taglialegna: ecco le professioni che tecnologia e innovazione rischiano di far sparire

    Di Barbara Nevosi

    Digitalizzazione, automazione e continuo aggiornamento tecnologico: sarebbero le tre cause che, da qui ai prossimi 5 anni, porteranno all'estinzione 10 tradizionali figure professionali. È quanto emerge dalla ricerca del sito CareerCast.com, secondo la quale giornalisti, sarti, postini, gioiellieri e altri mestieri potrebbero andare definitivamente in pensione. Non è una assurda previsione, parte di questa ricerca e' già realtà e pare che fra 20, 30, 40 anni si moltiplicheranno i ruoli in cui la presenza fisica dell’uomo non sarà affatto necessaria. E pare addirittura che entro il 2022 alcune delle professioni che hanno fatto appassionare e sognare tanti studenti potrebbero finire prima del tempo. Il sito Skuola.net ha compilato la lista dei 10 lavori destinati a scomparire tra cinque anni.

    10. Il sarto
    Dite addio a piega, risvoltino e cavallo, con tutta probabilità sarà un piccolo robottino a fare i ritocchi necessari all'abito appena comprato o al capo che non veste più come prima.

    9. L'assicuratore
    Anche fare l'assicurazione all'auto o sulla vita è un'attività più legata a una pratica burocratica da laboratorio di scienza che da studio con professionisti in giacca e cravatta.

    8. L'operaio
    Ottimizzare i tempi di produzione e l'automazione potrebbero essere alla base del prepensionamento dell'operaio. Sembra che Marx e Orwell ci abbiano visto lungo su quello che sarebbe stato il panorama contemporaneo.

    7. L'hostess
    Avete presente quelle donne bellissime e quegli stuart dallo sguardo accomodante che rendono più piacevoli i nostri viaggi in aereo o in treno? Potrebbero essere sostituiti da robot, altrettanto affabile, ma decisamente più freddo.

    6. Il gioielliere
    Se volete dichiararvi alla vostra fidanzata e chiederla in moglie, affrettatevi a comprare l'anello perché pare che tra qualche anno trovare un gioielliere che vi consigli e vi dia indicazioni utili sui carati dei brillanti sarà impresa ardua. Sempre secondo la ricerca in questione in futuro i gioielli si ordineranno a un distributore automatico.

    5. Il taglialegna
    E che dire dei taglialegna che con anfibio e sega elettrica abbattono sequoie secolari? A sostituirli entro il 2022 potrebbero esserci sterili macchine in grado di tagliare e piallare alberi chilometrici in pochi minuti.

    4. Il giornalista
    Con l'avvento degli smartphone e dei social network anche la tradizionale figura del giornalista sembrerebbe destinata a scomparire. Le notizie, ormai alla portata di tutti, potrebbero essere raccontate in diretta da chiunque? (In un momento storico in cui il dibattito sulla post-verità e' molto acceso, ci permettiamo di dubitare). Ma secondo lo studio pare che nelle redazioni i vecchi cronisti saranno sostituiti da computer con algoritmi sofisticati, capaci di scrivere in poco tempo, delle vere notizie con determinate caratteristiche e formattazioni, pronti da pubblicare.

    3. L' agricoltore
    Giornate sotto il sole guidando un trattore? Cesoie per raccogliere uva e mandarini? Se il sogno di molti era passare la vita all'aria aperta a zappare terra e a produrre frutta e verdura, le vostre ambizioni potrebbero morire in partenza. Al posto di forzuti e volenterosi agricoltori saranno magari i droni a occuparsi della raccolta stagionale dei prodotti della terra.

    2. Il lettore di contatori
    Perché pagare una persona che vada di casa in casa a leggere i metri cubi di gas consumati, quando al suo posto potrebbe esserci un calcolatore collegato alla centralina domestica, in grado di studiare il conguaglio e spedirvi la bolletta sulla mail?

    1. Il postino
    La figura in cima alla lista è quella di un professionista che ha anche sfumature romantiche. Niente più lettere cartacee, con l'avvento delle email, ma anche niente più bicicletta o motorino elettrico per fare il giro del quartiere. Droni, robot o la semplice informatica saranno capaci, nel prossimo futuro, di consegnare missive e pacchi in poche ore. Amazon docet!
    da sky.it

  • #2
    bene.....sono spacciato, il mio lavoro è un insieme tra agricoltura e boscaiolo, rimarrò senza
    Cerchiamo uomini per spedizione all'avventura. Modesto compenso. Freddo estremo. Lunghi mesi di oscurità totale. Pericolo costante. Ritorno a casa non assicurato. Onori e riconoscimenti in caso di successo.
    Ernest Henry Shackleton, esploratore (1911-spedizione al polo sud)

    Comment


    • #3
      Speriamo bene con le hostess.. anche se ormai trovi più hostess uomini checche che altro.. azz..

      Comment


      • #4
        Il mestiere del cazzaro è sempre a gonfie vele (n.d.r.)
        inviato col cellulare,non polemizzare sull'ortografia

        Comment


        • #5
          L'operaio non credo sparirà come mestiere.

          Il magazziniere si, vedi @m@zon come gestisce quasi tutto con robot.

          Tra quelli elencati però solo l'assicuratore, impiegato allo sportello e simili (centralinisti e call center) sono destinati nel brevissimo periodo a essere sostituiti dalla tecnologia, esistono già programmi automatizzati imcredibili.

          Inviato da Asus zenfone 3
          Last edited by msrduke; 13-01-17, 08:31.

          Se un uomo non è disposto a correre qualche rischio per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui. cit. Ezra Pound

          Comment


          • #6
            L'articolo in sé mi sembra proprio una gran cagata...

            Le pompinerie comunque sono in ascesa... :gaen:

            Così, per dare una ventata di ottimismo e parlare anche di mestieri che hanno prospettive di futuro... :gaen:
            Ho tanta nostalgia di un'amica canadese in bikini che mi ha lasciato (e del didietro di una donzella conoscente di un altro forumer, di cui non ricordo il nome e che purtroppo non ho mai conosciuto...) :gaen:

            Comment


            • #7
              Originally posted by giova3419 View Post
              L'articolo in sé mi sembra proprio una gran cagata...
              Quoto
              "Ama e ridi se amor risponde, piangi forte se non ti sente; dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"...

              Comment


              • #8
                Originally posted by Ste___86 View Post
                Quoto
                Riquoto

                Comment


                • #9
                  ci credo...tutti vogliono fare il vigile urbano

                  Comment


                  • #10
                    Ma anche no !
                    Originally posted by Luca990
                    al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by Carapintadas View Post
                      ci credo...tutti vogliono fare il vigile urbano
                      Certo,come a Milano: il 16% non possono fare servizio per strada...
                      Lo spam è come la m@fia: c'è sempre,anche quando non si vede! :gaen:

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by Dihart View Post
                        Il mestiere del cazzaro è sempre a gonfie vele (n.d.r.)
                        Ma non viene retribuito! :gaen:
                        Lo spam è come la m@fia: c'è sempre,anche quando non si vede! :gaen:

                        Comment


                        • #13
                          Originally posted by nitronori1 View Post
                          Certo,come a Milano: il 16% non possono fare servizio per strada...
                          ma ci sono ancora i vigili urbani ? io non ne vedo piu' da un pezzo.

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by nitronori1 View Post
                            Certo,come a Milano: il 16% non possono fare servizio per strada...
                            e io che potrei stare dentro invece...voglio stare per strada..fino alla pensione

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by mauri954 View Post
                              ma ci sono ancora i vigili urbani ? io non ne vedo piu' da un pezzo.
                              guarda nella buchetta della posta..ogni tanto ci trovi..simpatikone

                              Comment

                              Working...
                              X