Announcement

Collapse
No announcement yet.

Il trasporto del futuro

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • McRae (Lo Straniero)
    replied
    In realtà la "novità" non sta nel fatto che usano la levitazione magnetica, ma nel fatto che viaggiano dentro ad un tubo in cui è stato creato il vuoto (diciamo sotto al 1% della pressione atmosferica) quindi con pochissimi attriti.

    Leave a comment:


  • nico87
    replied
    Sa molto di fake news..
    i treni a levitazione magnetica li stanno testando da anni in jappone
    se una cosa del genere fosse vera cambierebbe completamente il mondo..non solo quello dei trasporti..il mondo va in guerra per il petrolio e di colpo..puf..non serve piu..impossibile.figuriamoci se 1 colosso come ylloid butta flotte di navi e aerei..smantella porti e magazzini..mmmmmmaaaaaahhh

    Leave a comment:


  • Lele-R1-Crash
    replied
    Minkia che palle il futuro ... deve essere noiosissimo

    La gente si impoverisce a ritmo costante ed ogni cosa sarà a pagamento ... in pratica sarà pieno di gente che va a piedi

    Leave a comment:


  • Ivanet
    replied
    un po come futurama

    Leave a comment:


  • Carapintadas
    replied
    io volevo fare il camionista...e rimango legato agli autoarticolati

    Leave a comment:


  • paolo_c
    replied
    Il trasporto del futuro

    Non l'hanno ancora messo in galera quel truffatore ?!?
    Last edited by paolo_c; 16-07-17, 20:59.

    Leave a comment:


  • monikaf
    started a topic Il trasporto del futuro

    Il trasporto del futuro

    Hyperloop, pronti i primi test ad alta velocità.

    Il sistema basato su capsule che viaggiano, con a bordo merci e passeggeri, in tubi sottovuoto e «sospese» nell’aria affronta la prima applicazione sul campo. Si punta alla prima messa in opera a Dubai nel 2020. La tratta Milano-Roma si ridurrebbe a un viaggio di soli 25 minuti


    In Nevada si punta ai 400 chilometri all’ora

    Gli ingegneri di Hyperloop One, la società di Los Angeles fondata da Elon Musk (qui un profilo del visionario imprenditore sudafricano), sono pronti ai test definitivi per un sistema di trasporto che potrebbe rivoluzionare gli spostamenti tra le città. L’idea alla base di Hyperloop è di «spedire» passeggeri e merci in veicoli che viaggiano in un sistemi di tubi sottovuoto, in assenza di attrito grazie alla levitazione magnetica. Nelle prossime settimane le navicelle di 8,5 metri di lunghezza - ne vedete una sotto - faranno delle corse di test in Nevada, negli Stati Uniti. La velocità di crociera che si punta a raggiungere è di circa 400 chilometri all’ora. Lo scorso mercoledì l’azienda californiana ha reso noti i test effettuati a maggio, i primi all’interno dei tubi sotterranei - gli altri erano stati effettuati all’aria aperta -, in cui una slitta levitante ha raggiunto la velocità di 113 km/h. Il progetto ha finora raccolto fondi da investitori per oltre 160 milioni di dollari. Ecco a seguire un nostro approfondimento sulla visione del mezzo di trasporto del futuro.


    Il resto dell'articolo qui: Hyperloop, pronti i primi test ad alta velocità - Corriere.it
Working...
X