annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Corona Virus BEI CAZZI capitolo VIII

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    Corona Virus BEI CAZZI capitolo VIII

    Dopo....

    CORONAVIRUS COVID19 BEI CAZZI capito VII

  • Font Size
    #2

    14 feb 14:30

    Sileri: "Superati i problemi di produzione di Pfizer e Moderna"

    "Le iniziali problematiche di produzione sono state superate per i vaccini Pfizer e Moderna e i vaccini stanno arrivando". Lo ha detto l'ex viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, aggiungendo: "Già nel mese di marzo avremo più dosi e verranno approvati anche altri vaccini. Quindi saremo in grado di completare le vaccinazioni ai sanitari, agli anziani e ai fragili. Se però una variante dovesse essere resistente ai vaccini, allora è chiaro che questi andrebbero riprogrammati".


    Commenta


    • Font Size
      #3

      14 feb 15:01

      Salvini: "Ricciardi? Parli prima con Draghi"

      "Prima di terrorizzare gli italiani, fai il favore di parlarne con il presidente del Consiglio". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite di 'Mezz'ora in piu'' su Rai 3, a proposito del consigliere de ministero della Salute, Walter Ricciardi, su eventuali nuove chiusure. "Non ci sta che un consigliere una domenica mattina si alzi e senza dire nulla al suo ministro o al presidente del Consiglio - ha aggiunto - parli di una chiusura totale. Io credo che la gente più lavora e meno parla e meglio è".


      Commenta


      • Font Size
        #4

        14 feb 15:51

        Covid, nel Regno Unito 15 milioni di vaccinati: obiettivo raggiunto

        La Gran Bretagna sfonda quota 15 milioni nella cifra record d'Europa di persone che hanno ricevuto una prima dose di vaccino anti Covid, con un giorno di anticipo su quanto promesso da Boris Johnson. Lo certificano i dati aggiornati dal ministro Nadhim Zahawi (15,1 milioni di prime dosi, 535.000 richiami) che segnalano inoltre un nuovo calo di casi e morti giornalieri. Domani il governo dovrà formalizzare se siano state coperte tutte le prime 4 categorie prioritarie nel Regno (over 70 e addetti sanitari in prima linea). Mentre da martedì s'allargherà la platea, dagli over 65 in giù, e si moltiplicheranno i richiami.


        Commenta


        • Font Size
          #5

          14 feb 16:52

          Folla in centro Roma, chiusa Fontana di Trevi

          Chiusa momentaneamente Fontana di Trevi dalla polizia locale, a causa del grosso numero di persone presenti. Le pattuglie del I Gruppo Trevi hanno momentaneamente chiuso gli accessi alla fontana al centro di Roma per garantire il rispetto delle norme anti-Covid. Sono in corso controlli nella zona del centro, nelle strade a interesse commerciale e nelle aree abitualmente più frequentate.


          Commenta


          • Font Size
            #6

            14 feb 17:11

            Ricciardi: "Serve strategia drastica"

            "E' necessario adottare una drastica strategia no-Covid come hanno fatto i Paesi dell'Asia ma anche Germania e Stati Uniti. Questo significa attuare un lockdown totale immediato ma di durata limitata. Tale strategia per abbattere il virus è quella condivisa e concordata dai maggiori scienziati al mondo". Lo ha affermato Walter Ricciardi. La strategia a fasce per colori adottata in Italia, invece, "sta dimostrando che le zone rosse migliorano, quelle arancioni mostrano una stabilità dei parametri e quelle in giallo peggiorano. Andando avanti così si determina uno stillicidio che perdurerà per mesi. La situazione pandemica attuale non è abbattibile se non adottando subito una strategia no-Covid drastica. Solo cosi' si potra' tornare in qualche modo alla normalita'". Il ministro Speranza, ha concluso Ricciardi, "è per la linea del rigore, basata sulla suddivisione in zone. In questo momento, però, questo approccio non basta".


            Commenta


            • Font Size
              #7
              Coronavirus, in Italia 11.068 nuovi casi su 205.642 tamponi e altri 221 morti

              Commenta


              • Font Size
                #8

                14 feb 19:07

                Regioni: ennesimo stop a sci è una mazzata

                "Per l'economia delle Regioni è una mazzata all'ultimo secondo, perché dopo due rinvii arriva un altro stop. Le Regioni in zona gialla si erano organizzate per attuare un protocollo di sicurezza e ingaggiare personale adeguato, ma si rispegne una macchina che si era messa in moto nel rispetto delle regole". Lo ha detto il Coordinatore della Commissione speciale Turismo ed Industria alberghiera della Conferenza delle Regioni, Daniele D'Amario, commentando l'ordinanza del ministro per la Salute.


                Commenta


                • Font Size
                  #9

                  14 feb 19:33

                  Governo, Tajani: non possiamo aspettare i capricci del M5s

                  "Il M5s ha creato problemi al governo precedente e ne crea a questo, speriamo che li risolvano in fretta o il danno ricadrà sugli italiani. Ci sono tante cose da fare, non possiamo aspettare i capricci di un partito: se vuole stare in maggioranza, ci stia e faccia il proprio dovere. Perché questo è il momento di indossare la maglietta della nazionale, non quella di parte. Le guerre civili non ci interessano, facciano in fretta, hanno votato, hanno deciso di sostenere il governo Draghi, ora abbiano il coraggio delle scelte fatte". Lo ha detto il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, intervistato dal Tg4.


                  Commenta


                  • Font Size
                    #10

                    14 feb 19:38

                    Giorgetti-Garavaglia: ora ristori sci, non bastano 4,5 mld

                    "La montagna, finora dimenticata, merita rispetto e attenzione: che risposte si danno e in che tempi al documento predisposto dalle regioni? Non è solo questione di cifre: non è detto nemmeno che bastino i 4,5 miliardi richiesti quando la stagione non era ancora compromessa, probabilmente ne serviranno di più, a maggior ragione se ci sono altri stop. Gli indennizzi per la montagna devono avere la priorità assoluta, quando si reca un danno, il danno va indennizzato; già subito nel prossimo decreto". Così i ministri Giancarlo Giorgetti e Massimo Garavaglia dopo il nuovo stop allo sci.


                    Commenta


                    • Font Size
                      #11

                      14 feb 19:39

                      Presidente Val d'Aosta: manca rispetto per la montagna

                      "Una chiusura comunicata alle 19 della vigilia dell'apertura, prevista da settimane, dopo mesi di lavoro su protocolli, assunzioni, preparazione delle società, è sinceramente inconcepibile. Pur capendo le motivazioni sanitarie, la procedura non è sinceramente spiegabile e certamente non e' un segno di rispetto e di correttezza di tutto il mondo economico che gira intorno alla montagna e allo sci. Sono molto amareggiato". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Valle d'Aosta, Erik Lavevaz, in merito alla decisione di posticipare almeno fino al 5 marzo l'apertura degli impianti da sci.


                      Commenta


                      • Font Size
                        #12

                        14 feb 19:40

                        Sci, gestori impianti: stagione ormai saltata, subito ristori

                        "Dopo il 3 dicembre, il 7 gennaio, il 18 gennaio e il 15 febbraio, adesso la proroga al 5 marzo. Ormai la stagione è saltata, ci sentiamo presi in giro di fronte a tutto quello che abbiamo speso per l'apertura di domani, in vista della quale abbiamo assunto altro personale. I ristori siano immediati, altrimenti il comparto va in fallimento. Siamo il settore più penalizzato: da 12 mesi senza un euro di incasso ma con spese e stipendi da pagare. La cassa integrazione è arrivata a dicembre, da luglio lavoravamo per preparare l'inverno". E' quanto afferma l'Anef, l'Associazione Nazionale Esercenti Funiviari.


                        Commenta


                        • Font Size
                          #13

                          14 feb 20:00

                          Moratti: "Stop a sci danno grave, chiediamo tempi certi"

                          "Il Cts aveva i dati dei flussi già da martedì quindi poteva dare una indicazione" che avrebbe permesso al ministro Speranza di "prendere una iniziativa più tempestiva" e non decidere di prorogare la chiusura degli impianti da sci, che avrebbero dovuto aprire domani, al 5 marzo. Lo ha detto Letizia Moratti, assessore al Welfare della Lombardia, precisando che si tratta di "un danno grave agli operatori". "Quello che chiediamo al governo è avere tempi più certi e non avere aperture e chiusure così a ridosso l'una dall'altra rispetto ai tempi in cui si devono preparar", ha aggiunto.


                          Commenta


                          • Font Size
                            #14
                            Originariamente inviato da mito22 Visualizza il messaggio
                            14 feb 17:11

                            Ricciardi: "Serve strategia drastica"

                            "E' necessario adottare una drastica strategia no-Covid come hanno fatto i Paesi dell'Asia ma anche Germania e Stati Uniti. Questo significa attuare un lockdown totale immediato ma di durata limitata. Tale strategia per abbattere il virus è quella condivisa e concordata dai maggiori scienziati al mondo". Lo ha affermato Walter Ricciardi. La strategia a fasce per colori adottata in Italia, invece, "sta dimostrando che le zone rosse migliorano, quelle arancioni mostrano una stabilità dei parametri e quelle in giallo peggiorano. Andando avanti così si determina uno stillicidio che perdurerà per mesi. La situazione pandemica attuale non è abbattibile se non adottando subito una strategia no-Covid drastica. Solo cosi' si potra' tornare in qualche modo alla normalita'". Il ministro Speranza, ha concluso Ricciardi, "è per la linea del rigore, basata sulla suddivisione in zone. In questo momento, però, questo approccio non basta".

                            Ma sto burattino la smette o lo fanno smettere di sparare minkiate!!!

                            Commenta


                            • Font Size
                              #15

                              14 feb 20:03

                              Lombardia, Fontana sullo stop allo sci: "Assurdo apprenderlo dalle agenzie"

                              "Trovo assurdo apprendere dalle agenzie di stampa la decisione del ministro della Salute di non riaprire gli impianti sciistici a poche ore dalla scadenza dei divieti fin qui in essere, sapendo che il Cts aveva a disposizione i dati da martedì, salvo poi riunirsi solo sabato". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana commentando la decisione del ministro Speranza di non consentire la ripresa delle attività sciistiche. "Una decisione - aggiunge il presidente - dell'ultimo secondo che dà un ulteriore colpo gravissimo a un settore che stava faticosamente riavviando la propria macchina organizzativa. Ancora una volta si dimostra che il sistema delle decisioni di 'settimana in settimana' è devastante sia per gli operatori, sia per i cittadini. Solo sette giorni fa lo stesso Cts nazionale aveva dato il via libera a un regolamento molto severo per poter riaprire. Su quella base avevamo consentito la riapertura".


                              Commenta

                              X
                              Sto operando...
                              X