Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

Il Papa da Putin a Mosca a breve?

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    Il Papa da Putin a Mosca a breve?


    "A Kiev per ora non vado.

    Ho inviato il cardinale Michael Czerny, e il cardinale Konrad Krajewski, che si è recato lì per la quarta volta. Ma io sento che non devo andare. Io prima devo andare a Mosca, prima devo incontrare Putin. Ma anche io sono un prete, che cosa posso fare? Faccio quello che posso. Se Putin aprisse la porta". Lo dice Papa Francesco, facendo il punto sui tentativi del Vaticano per fermare il conflitto in Ucraina.



    Il Pontefice, in un colloquio con il Corriere della Sera, ha proseguito:"Il primo giorno di guerra ho chiamato il presidente ucraino Zelensky al telefono, Putin invece non l'ho chiamato. L'avevo sentito a dicembre per il mio compleanno ma questa volta no, non ho chiamato. Ho voluto fare un gesto chiaro che tutto il mondo vedesse e per questo sono andato dall'ambasciatore russo. Ho chiesto che mi spiegassero, gli ho detto 'per favore fermatevi'".




    "Poi - ha proseguito- ho chiesto al cardinale Parolin, dopo venti giorni di guerra, di fare arrivare a Putin il messaggio che io ero disposto ad andare a Mosca. Certo, era necessario che il leader del Cremlino concedesse qualche finestrina. Non abbiamo ancora avuto risposta e stiamo ancora insistendo, anche se temo che Putin non possa e voglia fare questo incontro in questo momento. Ma tanta brutalita' come si fa a non fermarla? Venticinque anni fa con il Ruanda abbiamo vissuto la stessa cosa".



    Papa Francesco non sa dire cosa abbia provocato l'escalation militare: probabilmente, spiega, "l'abbaiare della Nato alla porta della Russia" ha portato il capo del Cremlino a scatenare il conflitto. "Un'ira che non so dire se sia stata provocata, ma facilitata forse sì". Poi una riflessione sulla corsa agli armamenti in Ucraina: "Non so rispondere, sono troppo lontano, all'interrogativo se sia giusto rifornire gli ucraini — osserva —. La cosa chiara è che in quella terra si stanno provando le armi. I russi adesso sanno che i carri armati servono a poco e stanno pensando ad altre cose. Le guerre si fanno per questo: per provare le armi che abbiamo prodotto".
    da tgcom24


  • Font Size
    #2
    Un grande uomo.. speriamo possa qualcosa, ma ormai la deriva che la razza umana ha preso è evidente.

    Comment


    • Font Size
      #3
      Ammirazione per la sua capacità di poter dire le cose come stanno veramente!

      Del resto, è il Papa, mica un presidente del consiglio qualunque...

      Comment


      • Font Size
        #4
        Se ricordo bene nei segreti di Fatima (credo il terzo e forse un quarto non rivelato) si menzionava la questione della possibile guerra mondiale con visita del Papa e consacrazione... 🤷🏻

        Comment


        • Font Size
          #5
          Beh ne ha di viaggetti da far eil papa

          https://www.infodata.ilsole24ore.com.../?refresh_ce=1

          Comment


          • Font Size
            #6
            Per me dovrebbe passare da Kiev a dare l'Estrema Unzione a Zelensky

            Però sa benissimo che non è più in Ucraina da moh ... per questo è inutile che vada a Kiev

            Comment


            • Font Size
              #7
              Se ne tornasse in argentina...magari con uno dei gommoni che i suoi carissimi e prediletti clandestini hanno lasciato a Lampedusa.

              🤮🤮🤮

              Comment


              • Font Size
                #8
                Originally posted by Funik View Post
                Se ricordo bene nei segreti di Fatima (credo il terzo e forse un quarto non rivelato) si menzionava la questione della possibile guerra mondiale con visita del Papa e consacrazione... 🤷🏻
                ricordi bene...in realtà questo "papa" non è ufficialmente papa...se ne parlava già nei video di Viganò quando spiegava che bergoglio fosse un'alto membro di una fazione contrapposta a quella di Benedetto XVI( eh si ci sono anche nella chiesa diverse fazioni...), addirittura Viganò spiegava che bergoglio discende da sette sataniste (che da sempre esistono anche all'interno della chiesa cattolica ,di cui faceva parte anche il suo maestro a Buenos Aires Ramón José Castellano ) e collaborazionista delle sinistre globaliste e neoliberiste...

                10min di video molto interessanti...



                MISTERO VATICANO: IL PECCATO ORIGINALE DI BERGOGLIO PORTATO A GALLA DAL "CODICE RATZINGER" ▷ CIONCI

                Ombre di caratura biblica aleggiano sul #Pontificato di #Bergoglio. Il #Papa che ha riportato la dottrina francescana all'interno del #Vaticano potrebbe nascondere una sorta di peccato originale, talmente oscuro da mettere a repentaglio l'intero operato da vicario di Cristo in Terra. Tutto ha inizio nell'anno che ha rivoluzionato la vita di miliardi di fedeli, il 2013. "Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio - disse Papa Ratzinger - sono pervenuto alla certezza che le mie forze non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero". Era il 10 febbraio quando quelle parole gelarono il mondo intero. Un mese dopo, il 13 marzo 2013, dalla fumata bianca uscì la figura di Francesco.


                #BenedettoXVI riveste da quel momento la carica di Papa emerito, un ruolo che ha pochi precedenti nella storia, nessuno nei secoli più recenti. Un evento talmente raro che merita di essere accertato e approfondito, capace anche di nascondere retroscena in grado di ribaltare la narrativa ufficiale. La versione del #Pontefice dimissionario perché privo di ogni energia necessaria non convince il giornalista #AndreaCionci: "Sono esattamente due anni dal 2020 - ha riferito in diretta - quando mi sono insospettito per gli errori di latino nella 'Declaratio', che è questo documento con cui Papa Benedetto XVI nel 2013 si sarebbe dimesso. Poi si è scoperto che quel documento non era affatto un'abdicazione, ma era un candido e semplice annuncio con cui lui si ritirava in sede impedita".

                La tesi sostenuta dall'autore dell'inchiesta inquadra un Papa prigioniero, non libero di esprimersi, il quale dunque starebbe cercando di comunicare con il mondo esterno attraverso il ribattezzato "Codice Ratzinger". Come quando si è rivolto al cardinale Gerhard Ludwig Müller nel 2017: "La vostra tristezza per la fine del mio Pontificato si è tramutata in rabbia verso di me e verso la fine del mio #Pontificato". Una frase - sostiene Cionci - in cui il Pontefice rivelerebbe la continuazione del suo ministero, soltanto in sede impedita.

                L'approfondimento con Andrea #Cionci a Un Giorno Speciale, ai microfoni di Francesco Vergovich.
                Last edited by moreno.44; 04-05-22, 09:53.

                Comment


                • Font Size
                  #9
                  Originally posted by moreno.44 View Post

                  ricordi bene...in realtà questo "papa" non è ufficialmente papa...se ne parlava già nei video di Viganò quando spiegava che bergoglio fosse un'alto membro di una fazione contrapposta a quella di Benedetto XVI( eh si ci sono anche nella chiesa diverse fazioni...), addirittura Viganò spiegava che bergoglio discende da sette sataniste (che da sempre esistono anche all'interno della chiesa cattolica ,di cui faceva parte anche il suo maestro a Buenos Aires Ramón José Castellano ) e collaborazionista delle sinistre globaliste e neoliberiste...

                  10min di video molto interessanti...



                  MISTERO VATICANO: IL PECCATO ORIGINALE DI BERGOGLIO PORTATO A GALLA DAL "CODICE RATZINGER" ▷ CIONCI

                  Ombre di caratura biblica aleggiano sul #Pontificato di #Bergoglio. Il #Papa che ha riportato la dottrina francescana all'interno del #Vaticano potrebbe nascondere una sorta di peccato originale, talmente oscuro da mettere a repentaglio l'intero operato da vicario di Cristo in Terra. Tutto ha inizio nell'anno che ha rivoluzionato la vita di miliardi di fedeli, il 2013. "Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio - disse Papa Ratzinger - sono pervenuto alla certezza che le mie forze non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero". Era il 10 febbraio quando quelle parole gelarono il mondo intero. Un mese dopo, il 13 marzo 2013, dalla fumata bianca uscì la figura di Francesco.


                  #BenedettoXVI riveste da quel momento la carica di Papa emerito, un ruolo che ha pochi precedenti nella storia, nessuno nei secoli più recenti. Un evento talmente raro che merita di essere accertato e approfondito, capace anche di nascondere retroscena in grado di ribaltare la narrativa ufficiale. La versione del #Pontefice dimissionario perché privo di ogni energia necessaria non convince il giornalista #AndreaCionci: "Sono esattamente due anni dal 2020 - ha riferito in diretta - quando mi sono insospettito per gli errori di latino nella 'Declaratio', che è questo documento con cui Papa Benedetto XVI nel 2013 si sarebbe dimesso. Poi si è scoperto che quel documento non era affatto un'abdicazione, ma era un candido e semplice annuncio con cui lui si ritirava in sede impedita".

                  La tesi sostenuta dall'autore dell'inchiesta inquadra un Papa prigioniero, non libero di esprimersi, il quale dunque starebbe cercando di comunicare con il mondo esterno attraverso il ribattezzato "Codice Ratzinger". Come quando si è rivolto al cardinale Gerhard Ludwig Müller nel 2017: "La vostra tristezza per la fine del mio Pontificato si è tramutata in rabbia verso di me e verso la fine del mio #Pontificato". Una frase - sostiene Cionci - in cui il Pontefice rivelerebbe la continuazione del suo ministero, soltanto in sede impedita.

                  L'approfondimento con Andrea #Cionci a Un Giorno Speciale, ai microfoni di Francesco Vergovich.
                  Tutto molto affascinante.. ma non confondiamo la realtà con la trama di un libro di Dan Brown.

                  Comment


                  • Font Size
                    #10
                    Originally posted by LucaDB6 View Post

                    Tutto molto affascinante.. ma non confondiamo la realtà con la trama di un libro di Dan Brown.
                    certo che no, ho riportato solo quello che ho visto e sentito riguardo le dichiarazioni di Viganò alle quali però non faccio molta fatica a credere ( ma questo è un mio parere..), però effettivamente uno studioso come Cionci che ti spiega in maniera dettagliata quello che è successo all'interno del vaticano con fatti realmente accaduti e documenti abbastanza chiari lascia poco spazio alla fantasia...

                    Comment


                    • Font Size
                      #11
                      Originally posted by moreno.44 View Post

                      ricordi bene...in realtà questo "papa" non è ufficialmente papa...se ne parlava già nei video di Viganò quando spiegava che bergoglio fosse un'alto membro di una fazione contrapposta a quella di Benedetto XVI( eh si ci sono anche nella chiesa diverse fazioni...), addirittura Viganò spiegava che bergoglio discende da sette sataniste (che da sempre esistono anche all'interno della chiesa cattolica ,di cui faceva parte anche il suo maestro a Buenos Aires Ramón José Castellano ) e collaborazionista delle sinistre globaliste e neoliberiste...

                      10min di video molto interessanti...



                      MISTERO VATICANO: IL PECCATO ORIGINALE DI BERGOGLIO PORTATO A GALLA DAL "CODICE RATZINGER" ▷ CIONCI

                      Ombre di caratura biblica aleggiano sul #Pontificato di #Bergoglio. Il #Papa che ha riportato la dottrina francescana all'interno del #Vaticano potrebbe nascondere una sorta di peccato originale, talmente oscuro da mettere a repentaglio l'intero operato da vicario di Cristo in Terra. Tutto ha inizio nell'anno che ha rivoluzionato la vita di miliardi di fedeli, il 2013. "Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio - disse Papa Ratzinger - sono pervenuto alla certezza che le mie forze non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero". Era il 10 febbraio quando quelle parole gelarono il mondo intero. Un mese dopo, il 13 marzo 2013, dalla fumata bianca uscì la figura di Francesco.


                      #BenedettoXVI riveste da quel momento la carica di Papa emerito, un ruolo che ha pochi precedenti nella storia, nessuno nei secoli più recenti. Un evento talmente raro che merita di essere accertato e approfondito, capace anche di nascondere retroscena in grado di ribaltare la narrativa ufficiale. La versione del #Pontefice dimissionario perché privo di ogni energia necessaria non convince il giornalista #AndreaCionci: "Sono esattamente due anni dal 2020 - ha riferito in diretta - quando mi sono insospettito per gli errori di latino nella 'Declaratio', che è questo documento con cui Papa Benedetto XVI nel 2013 si sarebbe dimesso. Poi si è scoperto che quel documento non era affatto un'abdicazione, ma era un candido e semplice annuncio con cui lui si ritirava in sede impedita".

                      La tesi sostenuta dall'autore dell'inchiesta inquadra un Papa prigioniero, non libero di esprimersi, il quale dunque starebbe cercando di comunicare con il mondo esterno attraverso il ribattezzato "Codice Ratzinger". Come quando si è rivolto al cardinale Gerhard Ludwig Müller nel 2017: "La vostra tristezza per la fine del mio Pontificato si è tramutata in rabbia verso di me e verso la fine del mio #Pontificato". Una frase - sostiene Cionci - in cui il Pontefice rivelerebbe la continuazione del suo ministero, soltanto in sede impedita.

                      L'approfondimento con Andrea #Cionci a Un Giorno Speciale, ai microfoni di Francesco Vergovich.
                      me come fai a credere a ste cose?
                      ​ma che problemi hai?
                      ​​​​​

                      Comment


                      • Font Size
                        #12
                        Che è 'na zecca de sx non ce vole 'no scienziato pe' capillo.
                        vergognoso.🤮🤮🤮

                        Comment


                        • Font Size
                          #13
                          C'è chi crede a Draghi

                          Comment


                          • Font Size
                            #14
                            Originally posted by moreno.44 View Post

                            certo che no, ho riportato solo quello che ho visto e sentito riguardo le dichiarazioni di Viganò alle quali però non faccio molta fatica a credere ( ma questo è un mio parere..), però effettivamente uno studioso come Cionci che ti spiega in maniera dettagliata quello che è successo all'interno del vaticano con fatti realmente accaduti e documenti abbastanza chiari lascia poco spazio alla fantasia...
                            Non ti sei mai chiesto perchè nonostante le sue teorie e aperta opposizione al papa, Viganò mantiene il suo ruolo all'interno della Chiesa e come lui tanti altri?

                            Comment


                            • Font Size
                              #15
                              Originally posted by Chronic View Post

                              me come fai a credere a ste cose?
                              ​ma che problemi hai?
                              ​​​​​
                              io mi chiedo che problemi hai tu nel dare qualsiasi cosa x scontato ed avere un senso critico di un sasso di fiume...

                              ...la domanda è perchè non può essere???

                              ...io non lo so ma intanto sento tante campane e cerco di farmi un idea, ho sempre fatto così e devo dire che fino ad ora questo modo di pensare e di conseguenza di agire nella vita mi ha fatto vivere molto bene...sviluppare il dubbio e il senso critico è quello che manca alla ns generazione, ai giovani e ormai anche ai vecchi che gli hanno spaventati e rincoglioniti a suon di propaganda...i giovani del '68 erano di un altra pasta...e non sono un sinistroide, ma riconosco che la generazione di mio papà e di mio nonno non la manovravi come i manichini di oggi...
                              Last edited by moreno.44; 04-05-22, 14:10.

                              Comment

                              X
                              Working...
                              X