annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuova BMW i4

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    Nuova BMW i4

    Le seguenti informazioni stampa descrivono le specifiche e le diverse dotazioni dei veicoli per il mercato tedesco. Queste ultime possono variare per altri mercati. Tutti i dati sono stime preliminari. I dati di omologazione non sono ancora disponibili.


    • La mobilità completamente elettrica raggiunge il cuore del marchio BMW. La BMW i4 è il primo veicolo elettrico del marchio incentrato sulla dinamica di guida. Il piacere di guida senza emissioni, la qualità premium senza compromessi e l'individualizzazione orientata al cliente entrano nella tradizione del segmento midsize. La BMW i4 combina la leggendaria abilità sportiva di BMW e un'autonomia che convince anche nei lunghi viaggi con il design elegante, la spaziosità e la praticità di una quattro porte Gran Coupé.
    • Il lancio sul mercato inizierà a novembre 2021 con due varianti di modello: BMW i4 M50 (consumo di energia elettrica combinato: 24 - 19 kWh/100 km [62 miglia] nel ciclo WLTP; emissioni di CO2 di 0 g/km) - la prima performance car puramente elettrica di BMW M GmbH, con 400 kW/544 CV, trazione integrale e un'autonomia fino a 510 chilometri (317 miglia) nel ciclo WLTP; BMW i4 eDrive40 (consumo di energia elettrica combinato: 20 - 16 kWh/100 km [62 miglia] nel ciclo WLTP; emissioni di CO2 di 0 g/km) con 250 kW/340 CV, trazione posteriore classica e un'autonomia fino a 590 chilometri (367 miglia) nel ciclo WLTP.
    • L'applicazione integrata di tutti i componenti della catena cinematica e del telaio attraverso la decennale esperienza di un produttore affermato di auto premium squisitamente sportive, crea un grado di coerenza del design che i rivali non possono eguagliare. Le familiari capacità di guida dinamica BMW, che vanno ben oltre la rapida accelerazione in rettilineo, si combinano con un comfort sublime sulle lunghe distanze.
    • Iconicità di BMW nel coniugare sportività e abilità su lunghe distanze: l'efficiente tecnologia del sistema di propulsione e il design leggero e intelligente consentono una dinamica esclusiva e una lunga autonomia senza la necessità di batterie sproporzionatamente grandi e pesanti.
    • La BMW i4 si basa su un'architettura del veicolo flessibile, concepita fin dall'inizio per un sistema di propulsione puramente elettrico. Passo lungo e carreggiata larga. Struttura della carrozzeria dal peso ridotto ma estremamente rigida. I montanti torsionali specifici del modello, il pannello in alluminio e il sottotelaio dell'asse anteriore hanno un collegamento fisso con l'involucro della batteria ad alto voltaggio. Aerodinamica ottimizzata con un Cd di 0,24.
    • La tecnologia del telaio di nuova concezione, adattata precisamente al concept del veicolo, utilizza un asse anteriore a doppio snodo e un asse posteriore a cinque bracci. Gli ammortizzatori legati al sollevamento e le sospensioni pneumatiche dell'asse posteriore sono di serie. La limitazione dello slittamento delle ruote integrata nella centralina motore (abbinata per la prima volta alla trazione integrale elettrica) offre una trazione e una stabilità direzionale eccezionali in manovre di guida estremamente dinamiche. La BMW i4 M50 dispone anche di sospensioni adattive M specifiche per il modello, sterzo sportivo variabile, sistema frenante M Sport e cerchi in lega leggera M opzionali (fino a 20 pollici).
    • Tecnologia BMW eDrive di quinta generazione con unità del motore elettrico altamente integrata, elettronica di potenza, trasmissione e la più recente tecnologia delle batterie. I motori elettrici lavorano secondo il principio di un'unità sincrona a corrente. Densità di potenza fino a 2,14 kW/kg; erogazione di potenza istantanea, sostenuta su un'ampia fascia di giri.
    • BMW i4 M50 con Sport Boost per un'erogazione di potenza ultra-dinamica dai due motori elettrici con una potenza di picco e una coppia massima del sistema di 795 Nm (586 lb-ft). Accelerazione da 0 a 100 km/h (62 mph) in 3,9 secondi. BMW i4 eDrive40 con una coppia massima di 430 Nm (317 lb-ft) e un'accelerazione da 0 a 100 km/h (62 mph) in 5,7 secondi.
    • Il suono di guida specifico del modello offre un feedback autentico in risposta ai movimenti dell'acceleratore e della velocità. La BMW i4 M50 possiede una colonna sonora estremamente carica di energia. BMW IconicSounds Electric opzionale consente l'integrazione di nuove varianti acustiche create nell'ambito di una collaborazione con Hans Zimmer, il compositore di colonne sonore cinematografiche.
    • Batteria sottile ad alto voltaggio progettata appositamente per la BMW i4 e posizionata in basso nel piantale del veicolo con un'altezza delle celle estremamente ridotta fino a 110 millimetri. Centro di gravità del veicolo fino a 53 millimetri più basso rispetto alla BMW Serie 3 Berlina. Contenuto energetico lordo: 83,9 kWh.
    • Il recupero adattivo o regolabile individualmente dell'energia di frenata aumenta l'efficienza e consente il caratteristico one-pedal feeling, oltre all'uso della funzione coasting a seconda delle necessità e della situazione del traffico.
    • Sistema di riscaldamento e raffreddamento integrale con funzione di pompa di calore per l'interno, per la batteria ad alta tensione e per il sistema di trasmissione. La gestione termica anticipata della batteria ad alto voltaggio ottimizza l'efficienza della carica.
    • La Combined Charging Unit consente l'utilizzo di stazioni di ricarica rapida a corrente continua con una potenza fino a 200 kW. L'autonomia può essere aumentata fino a 164 chilometri (BMW i4 eDrive40) e 140 chilometri (BMW i4 M50) entro 10 minuti in stazioni di questo tipo. BMW Charging con tariffe speciali per le stazioni di ricarica pubbliche e le stazioni di ricarica ad alta potenza IONITY.
    • BMW i4 è il nuovo sinonimo di sportività sostenibile, comfort e usabilità quotidiana nel segmento premium midsize. Il concept di veicolo Gran Coupé combina il comfort di guida di una berlina con le funzionalità moderne. Design elegantemente sportivo con proporzioni da coupé allungata, linea del tetto fluida, quattro porte con finestrini senza cornice e un grande portellone posteriore.
    • Frontale ampiamente smussato e vistosa griglia a doppio rene BMW con telecamera, sensori a ultrasuoni e radar discretamente integrati. Fari sottili, disponibili con BMW Laserlight in optional. Accenti di colore in BMW i Blue. BMW i4 eDrive40 in versione M Sport e BMW i4 M50 con elementi personalizzati per le prestazioni. Pacchetto esterno M Carbon e M Performance Parts disponibili dal lancio.
    • Ambiente premium di lusso e spazio interno ad uso versatile. Vetri ad isolamento acustico, preriscaldamento e climatizzazione, sedili sportivi e volante sportivo di serie. Console centrale con pannello di controllo dal design moderno per la leva del cambio, BMW Controller e i tasti funzione. Ampio portellone posteriore di serie con meccanismo di apertura e chiusura elettrico. Capacità del vano di carico di 470 litri espandibile fino a un massimo di 1.290 litri. Gancio da traino opzionale estensibile e retrattile elettricamente. Carico del rimorchio consentito: 1.600 chilogrammi.
    • Ampia gamma di opzioni di personalizzazione come è tipico dei modelli premium. Piacere di guida e comfort migliorati da optional come il riscaldamento e la ventilazione dei sedili, rivestimenti in pelle Vernasca e in pelle BMW Individual, quadro strumenti in Sensatec e in pelle, pacchetto M Sport Pro, illuminazione ambientale, Harman Kardon Surround Sound System e grande tetto apribile/inclinabile in vetro.
    • Premiere per il BMW iDrive control/operation system di nuova generazione. Chiara attenzione alla funzionalità touchscreen del nuovo BMW Curved Display e all’interazione verbale con il BMW Intelligent Personal Assistant ampiamente aggiornato. Raggruppamento dello schermo completamente digitale con display informativo da 12,3 pollici e display di controllo da 14,9 pollici. Grafica avanzata e software potente basato sul BMW Operating System 8.
    • Controllo automatico della climatizzazione con nuovo approccio di controllo tramite display touchscreen e filtro in nanofibra integrato. Controllo della temperatura coordinato in modo intelligente con controllo del flusso d'aria, riscaldamento dei sedili e riscaldamento del volante.
    • Remote Software Upgrades per mantenere il software di bordo sempre aggiornato. Navigazione con sistema BMW Maps basato su cloud. Pianificazione del percorso, comprese le fermate intermedie per la ricarica con Connected Charging. Ampia integrazione dello smartphone, compreso l'uso di Apple CarPlay e Android Auto. Personalizzazione tramite BMW ID e My BMW App. Integrazione di account mobili personali nell'auto tramite Personal eSIM. Trasmissione veloce dei dati tramite 5G.
    • Circa 40 funzioni di assistenza alla guida disponibili. Avviso di collisione anteriore, Speed Limit Info e Lane Departure Warning di serie. Active Cruise Control opzionale con Speed Limit Assist automatico, funzione di monitoraggio del percorso e (in Germania) reazione ai semafori. Disponibile anche: Driving Assistant Professional che include lo Steering and Lane Control Assistant.
    • Park Distance Control e Reversing Assist Camera di serie. Parking Assistant opzionale con Reversing Assistant. Parking Assistant Plus con funzioni tra cui Surround View e Remote 3D View.
    • Chiara attenzione alla sostenibilità attraverso un uso responsabile delle risorse in tutta la catena del valore e massima riduzione dell'impronta di CO2 in tutto il ciclo di vita del prodotto. Produzione del veicolo presso lo stabilimento BMW Group di Monaco; celle della batteria prodotte utilizzando al 100% energia green.
    • Ampio uso di materie prime secondarie, materiali naturali e riciclati. Una progettazione specifica per i motori elettrici permette di evitare l'uso di terre rare. Estrazione controllata, trasparente e sostenibile di cobalto e litio per la batteria ad alta tensione.

    Ultima modifica di mito22; 03-06-21, 13:36.

  • Font Size
    #2
    non c'era un font + piccolo?

    cmq se i dati dell'autonomia sono calcolati come fanno con i consumi di benzina/gasolio, bisogna togliere almeno un 20%
    Ultima modifica di LoreXS; 03-06-21, 15:57.

    Commenta


    • Font Size
      #3
      Una macchina cosi bella rovinata dal frullatore Braun ...

      Commenta


      • Font Size
        #4
        Originariamente inviato da LoreXS Visualizza il messaggio
        non c'era un font + piccolo?

        cmq se i dati dell'autonomia sono calcolati come fanno con i consumi di benzina/gasolio, bisogna togliere almeno un 20%
        no sull'elettrico direi che sei quasi a un 50% sosvrastimato sopratutto se la si usa in autostrada allegro.
        Sembra che inizi la corsa all'elettrico prestazionale anche nelle case tedesche.

        Commenta


        • Font Size
          #5
          sì, in autostrada fanno 300/350 km... io intendevo che al massimo la 40 farà 590*0.8=470 km, in città

          Commenta


          • Font Size
            #6
            No in città fanno di più del combinato che pubblicano, poi dipende dal meteo ecc, il problema è che avere consumi minori in città serve solo alle tasche perché poi è il range in autostrada che conta

            Probabilmente questa a temperature ottimali a 130km/h dovrebbe consumare sui 22kWh/100, ha una batteria da 80 quindi circa 360 km, in parole povere dopo il primo tratto a batteria piena ti devi fermare ogni 2h/250km


            Commenta


            • Font Size
              #7
              Io , se permettete, non ho idea di come possano dare sti numeri di consumo per un elettrico .
              L'assorbimento di corrente che si ha in un'accellerazione è molto alto (difatti l'elettrico è tendenzialmente molto più reattivo) .
              Quindi quei 300Km con qualche sorpassino scendono vertiginosamente . Basta un pò di coda che l'aruia condizionata o il riscaldamento bruciano parecchia autonomia . Basta che piove ed anche quello influisce .

              Pertanto non mi capacito come possiamo interpretare quei dati noi consumatori .

              Commenta


              • Font Size
                #8
                Originariamente inviato da Lele-R1-Crash Visualizza il messaggio

                Pertanto non mi capacito come possiamo interpretare quei dati noi consumatori .
                il problema è che il test(WLTP) anche se nuovo è stato fatto con in mente gli ICE.
                Cioè testano a 25°C cioè la temperatura ideale per le BEV
                Oltretutto è un combinato con 3/4 del test fatto a velocità sotto i 100km/h e metà sotto 80km/h
                Praticamente è un range che hai solo se fai 50% città, 25% extra e 25% autostrada
                Poi ci sono anche gli aggiustamenti per le temperature infatti se noti ogni tanto mettono due numeri basso/alto consumo.

                Qualche casa ha messo gli emulatori per orientarsi ma il miglior modo è consultare i forum.

                Comunque una BEV è molto meno efficiente in inverno rispetto all'estate, un po' perché alle batterie piace stare a temperature "estive"( non desertiche XD) un po' perché i sistemi di aria condizionata sono molto efficienti.
                DA questo inverno Tesla ha messo la pompa di calore ed è diventata incredibilmente efficiente anche a temperature "artiche"
                Esempio
                Model 3 AWD a 120km/h in media
                20°C ~185Wh/km ~400km
                0°C ~200Whkm ~365
                -15°C ~220 ~330
                Cioè siamo ad una perdita del 20%

                Con pioggia, neve, vento contrario, ecc queste poi naturalmente diminuiscono
                Ultima modifica di Carlito27; 10-06-21, 17:42.

                Commenta


                • Font Size
                  #9
                  Originariamente inviato da Lele-R1-Crash Visualizza il messaggio
                  Io , se permettete, non ho idea di come possano dare sti numeri di consumo per un elettrico .
                  L'assorbimento di corrente che si ha in un'accellerazione è molto alto (difatti l'elettrico è tendenzialmente molto più reattivo) .
                  Quindi quei 300Km con qualche sorpassino scendono vertiginosamente . Basta un pò di coda che l'aruia condizionata o il riscaldamento bruciano parecchia autonomia .
                  direi che con un po' di coda in autostrada l'autonomia aumenta... a parità di altre condizioni
                  Ultima modifica di LoreXS; 10-06-21, 18:08.

                  Commenta


                  • Font Size
                    #10
                    Originariamente inviato da LoreXS Visualizza il messaggio

                    direi che con un po' di coda in autostrada l'autonomia aumenta... a parità di altre condizioni
                    oddio se stai proprio fermo per 1 ora con clima(o ancora peggio riscaldamento acceso al max) l'autonomia ne risente, se invece si parla di rallentamenti invece sicuramente l'autonomia aumenta visto che sopra i 120kmh tutte le elettriche iniziano a consumare

                    Commenta


                    • Font Size
                      #11
                      Comunque BMW ha sprecato un vantaggio rispetto alle altre tedesche in modo imbarazzante.
                      Non mi ero reso conto di quanto fosse pesante, mettere sul mercato una i4M50 che pesa 450kg in più di una Model 3 P è da e la piattaforma dedicata è prevista solo nel 2025.
                      Se Tesla inizia a mettere interni più premium BMW rischia di perdere una bella fetta di clienti, già ora in USA buona parte di chi comprava BMW ora ha una Model 3 in garage e con l'apertura della fabbrica tedesca BMW rischia grosso secondo me.
                      Ultima modifica di Carlito27; 16-06-21, 11:40.

                      Commenta


                      • Font Size
                        #12
                        Originariamente inviato da Carlito27 Visualizza il messaggio
                        Comunque BMW ha sprecato un vantaggio rispetto alle altre tedesche in modo imbarazzante.
                        Non mi ero reso conto di quanto fosse pesante, mettere sul mercato una i4M50 che pesa 450kg in più di una Model 3 P è da e la piattaforma dedicata è prevista solo nel 2025.
                        Se Tesla inizia a mettere interni più premium BMW rischia di perdere una bella fetta di clienti, già ora in USA buona parte di chi comprava BMW ora ha una Model 3 in garage e con l'apertura della fabbrica tedesca BMW rischia grosso secondo me.
                        a me sembra che a parte il gruppo vw e le koreane le altre stanno tutte li a guardare tirando fuori mezzi che stanno un po in mezzo, vedremo se capiranno che non devono tirar fuori auto elettriche cloni delle auto che abbiamo sempre guidato.

                        Commenta


                        • Font Size
                          #13
                          Vero in parte.

                          Mercedes ha i piedi in 2 scarpe, ha fatto sia BEV su piattaforme modificate, dove fa anche i PHEV, e sia su piattaforma BEV dedicata.
                          La EQS potrebbe essere una delle auto più efficienti in autostrada e dovrebbe arrivare anche un SUV su questa piattaforma.
                          La EQE che dovrebbe debuttare l'anno prossimo è su piattaforma dedicata.

                          Stellantis è un discorso a parte, FCA cercava un partner mentre le francesi hanno fatto bene a usare piattaforme modificate in questa categoria, anche VW che ha una timeline aggressiva debutterà con una ID2/1 non prima del 2024/2025.
                          FCA ha comunque fatto la 500e che è comunque un azzardo visto che ci sono bei costi però sembra veramente fatta bene, nella sua categoria è quella che ricarica più velocemente e con la batteria più grande.
                          Però come timeline la trovo buona per STLA Medium(2023)
                          Nel frattempo l'anno prossimo debutteranno con la Maserati GT Folgore e da quello che ho capito è su Giorgio Modificata ma visto che noi italiani siamo bravi ad "adattare" sarà comunque una BEV discreta.

                          Toyota è un incognita e sinceramente non so che ha in mente

                          BMW invece da quello che ho letto ha intenzione di lanciare la piattaforma dedicata solo nel 2025 ed è quella delle tedesche che era partita prima
                          Ultima modifica di Carlito27; 16-06-21, 15:44.

                          Commenta


                          • Font Size
                            #14
                            Sono andato a controllare, Stellantis debutterà nel 2023 anche con la STLA Large, dove probabilmente faranno anche le BEV per il mercato USA
                            Ultima modifica di Carlito27; 16-06-21, 15:44.

                            Commenta


                            • Font Size
                              #15
                              Originariamente inviato da paolo25 Visualizza il messaggio
                              vedremo se capiranno che non devono tirar fuori auto elettriche cloni delle auto che abbiamo sempre guidato.
                              perchè dici così?

                              Commenta

                              X
                              Sto operando...
                              X