Announcement

Collapse
No announcement yet.

Vinales: "Non mi sento un rivale di Marquez"

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Vinales: "Non mi sento un rivale di Marquez"



    Marc Marquez è senza dubbio il dominatore della MotoGP, il pilota della Honda si appresta a vincere il sesto titolo in carriera nella classe regina su sette stagiono a cui ha preso il via, e anche se Andrea Dovizioso lo ha battuto al Red Bull Ring lo spagnolo ha 58 punti di vantaggio da gestire in campionato sul ducatista. Marquez non perde comunque occasione per stuzzicare i suoi rivali, a cominciare anche dai connazionali. Alex Rins ha risposto per le rime in Repubblica Ceca durante le qualifiche invocando una penalizzazione nei confronti del pilota Honda che non è arrivata.

    Anche
    Maverick Vinales è stato spesso bersaglio delle attenzioni di Marc Marquez, ma interrogato dalla testata spagnola Marca il pilota Yamaha ha sottolineato che secondo lui il fenomeno della Honda sta perdendo tempo nel prenderlo di mira: “Non mi sento un rivale di Marc Marquez, perciò non credo che debba riservare a me i suoi giochi psicologici. I suoi rivali sono altri”, ha risposto Vinales, smarcandosi dal novero dei piloti di vertice o quantomeno da quelli in lotta per il titolo mondiale. Effettivamente, la classifica è spietata nei confronti dei piloti Yamaha e il pilota spagnolo ha giustamente considerato ormai utopico pensare al titolo in questa stagione.

    llo stesso tempo, però, non vuole concentrarsi esclusivamente sul 2020. La casa di Iwata sta attraversando un periodo difficile, con Honda e Ducati di un altro pianeta e una Suzuki decisamente brillante con Alex Rins davanti a tutti i piloti Yamaha in classifica piloti. Maverick Vinales è approdato in Yamaha proprio dalla Suzuki, ma non rimpiange il passaggio alla casa dei tre diapason: “Difficile dire quale moto tra le due sia la migliore per sognare il titolo. Dovrei provare la Suzuki per vedere che livello di prestazioni ha raggiunto adesso”.





    Dopo il Red Bull Ring Valentino Rossi è tornato davanti in classifica di un punto su Vinales, che ha firmato l’unico successo Yamaha ad Assen. Fabio Quartararo è a dieci punti dallo spagnolo e molto spesso è riuscito a battere i piloti ufficiali in questo 2019. Vinales, però, dichiara di non essere infastidito da questa situazione: “Noi piloti ufficiali dobbiamo valutare sempre delle novità e quindi perdiamo tempo prezioso senza poterci concentrare al 100% sul giro singolo o sul passo gara. Se Quartararo ci batte dobbiamo soltanto pensare a noi e migliorare”.



    Da questa stagione Vinales si è appoggiato all’aiuto di uno psicologo per cercare di trovare più equilibrio e tranquillità. Un lavoro che sta dando i suoi frutti anche se la pista continua ad essere una montagna russa a livello di risultati: “Fortunatamente adesso attorno a me ho un bel gruppo con cui condividere le mie sensazioni. Non è facile vincere una gara e poi ritrovarsi settimo a quella successiva”.

    https://www.formulapassion.it/motors...ro-450647.html





  • #2
    Ma in che senso i piloti ufficiali durante le Fp devono “sempre” valutare delle novità? Intende dire che non avendo una base solida in ogni circuito vanno ad cazzum finché non salta fuori il coniglio? E invece i team satellite hanno una base solida (???) e si possono concentrare sul passo gara e sul giro secco? Mah, davvero non capisco...però ste affermazioni una cosa la fan capire e comunque nella foto insieme FQ sembra bello grosso rispetto a MV...
    Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione

    Comment


    • #3
      Originally posted by piùpeloxtutti View Post
      Ma in che senso i piloti ufficiali durante le Fp devono “sempre” valutare delle novità? Intende dire che non avendo una base solida in ogni circuito vanno ad cazzum finché non salta fuori il coniglio? E invece i team satellite hanno una base solida (???) e si possono concentrare sul passo gara e sul giro secco? Mah, davvero non capisco...però ste affermazioni una cosa la fan capire e comunque nella foto insieme FQ sembra bello grosso rispetto a MV...
      infatti , peserà almemo tre kg in più e sarà più alto di almeno 7/8 cm chissà come mai gli arriva davanti, non ha problemi di gomme ma soprattutto non si lamenta
      Last edited by mauri954; 15-08-19, 13:39.

      Comment

      Working...
      X